Gli alfaniani evocano la crisi per fare sapere che esistono

Il Nuovo centrodestra minaccia di mollare Letta in caso di maggioranza alternativa sulle riforme. Napolitano prova a mediare mentre la legge elettorale passa dal Senato alla Camera

Enrico no, gli ha detto Napolitano, almeno per ora lui lascialo perdere, non può cadere adesso. Così Renzi si sfoga con gli alfaniani. E i primi schiaffi del sindaco fanno male: Pd, Sel e grillini votano insieme lo spostamento dal Senato alla Camera della legge elettorale e fanno così le prove generali di una nuova maggioranza sulle riforme. In serata un vertice Boldrini-Grasso ratifica la scelta: sistema di voto a Montecitorio, lifting istituzionale a Palazzo Madama. Ncd è alle corde, quasi irrilevante, e accusa il colpo. Gaetano Quagliariello prova a fare la voce grossa. «La riforma - avverte - si può fare solo se diventa parte di un accordo di governo. O si trova un'intesa entro la Befana, o ci sarà la crisi».
Allarme rosso. Il Consiglio dei ministri si riunisce con urgenza ma non a Palazzo Chigi bensì al Quirinale, che in realtà sarebbe la sua vera sede. La colazione di lavoro, fissata da tempo per discutere del prossimo vertice europeo a Bruxelles, si trasforma subito in un gabinetto di guerra. Il capo dello Stato mercoledì ha ricevuto Matteo Renzi e per due ore ha cercato di addomesticarlo. Ora tenta la stessa operazione con gli alfaniani. Una mediazione che il Colle considera «necessaria»: secondo il presidente infatti è impossibile pensare che l'esecutivo possa andare avanti se l'azionista di maggioranza, il Pd, si metterà di traverso. Meglio cercare un'intesa.
Ma sul sistema di voto c'è poco margine di trattativa. Al di là del modello, è l'iniziativa la questione centrale. O Palazzo Chigi riesce a partorire una sua legge, oppure, se sarà costretto a lasciare la palla al Parlamento, si ritroverà presto a fine corsa. Poi c'è il particolare dei tempi. Renzi ha fretta, se non di fare il premier, almeno di portare a casa qualche risultato. Letta invece non ha alcun interesse ad accelerare la pratica.
Di tempo, parecchio, ne hanno bisogno pure gli alfaniani per non farsi stritolare alle urne. E se dal Parlamento uscisse una legge elettorale con una soglia di sbarramento alta, diciamo il cinque per cento, che fine farebbe Ncd? Dovrebbe tornare a Canossa dal Cavaliere. Da qui la frenata di Quagliariello. «Ma cosa può interessare al cittadino se la legge elettorale va alla Camera o al Senato? Nessuno può fare le riforme prescindendo dal governo».
Matteo, dice in sostanza il ministro, si deve dare una calmata. «Nei prossimi 10-15 giorni, ossia al massimo per la Befana, la maggioranza o trova un accordo sulla legge elettorale o va in crisi e allora ognuno si prenderà le sue responsabilità». Minaccia vera? Chissà. «Io penso - aggiunge Quagliariello - che oggi arrivare al presidenzialismo, che è la forma che io preferisco, per i tempi che abbiamo, ossia 18 mesi, non sia possibile. Invece l'elezione diretta del premier, per cui al secondo turno il cittadino sceglie chi è il presidente del Consiglio con un'investitura popolare, è il modello più compatibile con il nostro assetto».
I centristi provano a resistere. Fabrizio Cicchitto sostiene che «il confronto non va fatto a colpi di ultimatum». Intanto perdono la partita del calendario. A Pietro Grasso e Laura Boldrini basta mezz'oretta per «un'equilibrata condivisione dell'impegno riformatore». Traduzione: la legge elettorale passa all'esame della Camera, come vuole Renzi, ma la riforma costituzionali proseguiranno al Senato, dove, sempre secondo Matteo, «in questi mesi è stata lasciata lievitare come una pizza». Lo schiaffo è per Anna Finocchiaro, presidente della commissione Affari costituzionali. Però si lamenta Pier Ferdinando Casini: «Il Senato è stato scippato».

Commenti

gionaelabalena

Ven, 13/12/2013 - 08:35

Infami traditori, adesso che fine ha fatto il bene supremo del Paese? Berlusconi, schiaccia la testa a questo verme.

rossini

Ven, 13/12/2013 - 08:49

Caro Alfano, adesso dovremo pagare (se inquilini) o ricevere (se proprietari) il fitto di casa con un bell'assegno circolare che ha un suo costo (imposta di bollo di € 1,50 + commissioni bancarie). Ma, a parte questo, sarà una bella rottura di coglioni, per chi lavora, trovare il tempo di andare in banca per richiedere o per incassare l'assegno. Trova il parcheggio, fai la coda ecc. Per chi lavora sarà una complicazione in più. Gli elettori del Centrodestra sentitamente ti ringraziano (mai quanto le Banche, però, che da questa norma trarranno grandi benefici). A quando l'abolizione del contante? Se la tua presenza al Governo deve dare questi frutti, VATTENE!

vincenzo

Ven, 13/12/2013 - 08:56

Alfini esiste!Si',per la cadrega e la mangiogna!E per il bene dell'Italia,sich capisce!

robysalv

Ven, 13/12/2013 - 08:57

si è svegliato dal sonno.Alleanza con comunisti non è possibile

Ritratto di safidy

safidy

Ven, 13/12/2013 - 09:03

Chi è stato a creare Angelino "Aria Fritta" Alfano? Questo mostro di nullità non poteva fare a meno di nascere da dove è nato.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 13/12/2013 - 09:12

Questo grande segretario conta quanto il due di picche.

robysalv

Ven, 13/12/2013 - 09:13

il primo schiaffo preso da Renzi fa male,il secondo farà ancora più male.Bookmaker già danno quotazioni sui tempi di uscita di Alfano dall alleanza

vince50_19

Ven, 13/12/2013 - 09:17

Questo passaggio della legge sul sistema elettivo da modificare dal senato alla camera ha sentenziato l'inutilità di Af_Fano che ora "s'inalbera" (mi ricorda tanto il facite ammuina di campana memoria), trattato peraltro come l'utile idiota. É vero che la legge dovrà poi passare dal senato ma, in quel caso, interverranno i soliti noti, fra cui un signore che vuol fare il presidenzialista in una repubblica parlamentare magari dando un contentino da niente a questa banda di traditori, con il concorso interessato di una certa signora d'Amburgo (e suoi sodali) per convincere Angelino che il suo ruolo è "importante", ma che intanto - forse per disciplina governativa o altre cazzate del genere - accetti le decisioni di chi vuole utilizzare il suo voto per le proprie camarille. "Caro" Alfano ti han fatto fesso e, cosa veramente incredibile, tu ci godi pure.. Stai sereno che l'elettorato di cdx si ricorderà di te alle prossime elezioni, eccome se ne ricorderà! Anche se è mia convinzione che, finchè continuerà questa politica dell'andare in ordine sparso, certi circuiti internazionlai in salsa massonica continueranno a fare il loro porco comodo "utilizzando" loro trojans nel nostro governo per raggiungere i loro turpi scopi e renderci tutti poveri. E si, la stanno facendo proprio sporca, sempre più!!! Allora ben vengano i forconi, quelli che hannno solo come simbolo la bandiera italiana (capito l'antifona Enricuccio e Angelino?), quella bandiera che in ambito politico molti stanno rendendo sempre più ialina nel cedere sovranità a questa Ue di oscuri burocrati mangiasoldi. Naturalmente orientati dalla solita immarcescibile, egoista, insensibile e disgustosa cellulitica di Amburgo. Che vorrebbe mettere le mani sull'oro di Bankitalia, oro di tutti gli italiani, 96 miliardi di euro da cui mancano circa 5 miliardi ma non si sa che fine abbiano fatto al momento. Varesino docet..

angelomaria

Ven, 13/12/2013 - 09:18

che si odano qurllo che hanno voluto buongiorno e buontutto a voi cari lettori

angelomaria

Ven, 13/12/2013 - 09:19

godano scusate

aitanhouse

Ven, 13/12/2013 - 09:20

se non succede nulla di eclatante nel giro di un mese (le feste dilatano i tempi) ,il sindaco di firenze dovrà cominciare a ritrattare quelle azioni fulminee che aveva promesso nella sua campagna elettorale(?). Il passaggio alla camera della legge elettorale rischia di non ottenere i risultati previsti a meno che il pd non vada avanti da solo per poi concedere qualche contentino agli scissionisti nella seconda lettura al senato; insomma la solita toppa per coprire un buco da cui ormai sono usciti sconfitti quelli del ncd.Certo solo al sentire la parola "crisi" anvhe se sussurrata

Ritratto di OltrelaM€lma..

OltrelaM€lma..

Ven, 13/12/2013 - 09:26

gli aLfinidi che evocano la crisi sono un controsenso in termini, infatti trattasi di una specie ABUSIVA di POLTRONISTI FIGLI DEL PORCELLUM, si attaccano agli scranni peggio delle cozze agli scogli

Angel59

Ven, 13/12/2013 - 09:47

Ma come non erano coloro che rimanevano al governo per il bene del paese? Ora dove è finito il loro attaccamento alla patria? La paura di fare la fine del pupillo di Almirante è tanta e spero che la facciano il prima possibile!

Triatec

Ven, 13/12/2013 - 09:49

In effetti li credevo più svegli, hanno creduto alle lusinghe del colle, affezionati alle poltrone si sono ritrovati prigionieri di una situazione che, illusi, pensavano di controllare.

Duka

Ven, 13/12/2013 - 09:52

I cosidetti "alfaniani" o meglio dire i transfughi per capirci meglio, si sono già squalificati da soli. Come politici sarà la storia del futuro prossimo a scriverlo mentre voi siete squalificati come persone. Avete blaterato tanto IMU NO mentre solo pochi idioti dicono che la IMU non si paga. Questo fatto da solo costringerebbe qualunque persona seria a lasciare il governo. VEDETE VOI!!!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/12/2013 - 09:55

Nel comune dove abito FI ed NCD stanno cercando insieme un candidato sindaco ed hanno gia' messo in chiaro che faranno coalizione insieme ad altre liste di cdx per le Comunali.Questi i fatti,chissa' come si comporteranno gli elettori che definiscono traditori quelli di NCD,boicotteranno il candidato sindaco o diligentemente ingoieranno l'amaro boccone sostenendo una giunta di coalizione con gli alfaniani?

Ritratto di serjoe

serjoe

Ven, 13/12/2013 - 10:14

Alfano..altrocche' un altro anno..si prepari invece a..passar di mano.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/12/2013 - 10:18

Nel mio Comune FI e NCD sono in coalizione insieme per le amministrative e stanno scegliendo il candidato sindaco(probabilmente un esterno)chissa' come voteranno gli elettori di cdx....

enzo1944

Ven, 13/12/2013 - 10:21

Questo ciellino falso e bugiardo più di fini-to,ha dimostrato di essere un "somaro"politicamente,e solo attaccato alla poltrona ed al potere!.....doveva fare la "SENTINELLA" contro le tasse a favore del Popolo Italiano,ed invece si è solo ridotto a fare la "stampella"(e solo quando serve)al governo del napoletano che sta al Colle!.....Svegliati che è ora e smettila di prendere gli Italiani per il fondo schiena,.....altrimenti è meglio che te ne ritorni al tuo paese,a mungere i cammelli,o se preferisci le formiche!......ministro buffone!!

Luigi Fassone

Ven, 13/12/2013 - 10:24

Sig.Scafi,com'è bella l'ironìa dei titoli,quando trattasi di persone sgradite ,anche se da poco tempo,al Cavaliere,vero ?

peterparker

Ven, 13/12/2013 - 10:25

Il solito comportamento democristiano: traditori, opportunisti, magnapoltrone, trasformisti e buffoni.

bruna.amorosi

Ven, 13/12/2013 - 10:26

stanno facendo come quel kompagno che diceva ; mi si nota di più se vado oppure no?????? ..ALFANO ti è piaciuto ? adesso cuccia e buono .

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 13/12/2013 - 10:29

Ma questi 30 Barabba del NCD, (frase pronunciata da una senatrice Grillina)Si credono cosi importanti da minacciare? Non hanno ancora capito, e qui mi soffermo su come possono essere arguti i Quagliarello, Alfano , Cicchitto politicamente, se non lo riescono a capire che Renzi li vuole cacciare dal governo. Evidentemente la loro intelligenza politica è molto scarsa

steacanessa

Ven, 13/12/2013 - 10:47

Riprovo per la terza volta sperando che il trinariciuto censore abbia cambiato turno. Questi belinoni non hanno ancora capito che i sinistri vogliono sentirsi dire solo sì. Loro vogliono comandare ed usano gli utili idioti finché gli servono. Poi un calcio in quel posto e chi si è visto si è visto.

Ritratto di serjoe

serjoe

Ven, 13/12/2013 - 10:50

Di strategia ne ha poca Alfano nella sua bicocca..se dopo neanche un mese..sta gia' in equilibrio sulle corde tese.

Ritratto di serjoe

serjoe

Ven, 13/12/2013 - 10:54

Il "nuovo centrodestra" cresce troppo in fretta...e' appena nato...ed e' gia' invecchiato..rischia un funerale..anticipato.

Geppel

Ven, 13/12/2013 - 10:55

Alfano crede ancora di essere nella prima repubblica, quando bastava aver qualche deputato per tenere in scacco l'intero governo. E ora che si svegli e tenga pronte le valige, perchè gli italiani stanno per mandarli a casa.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 13/12/2013 - 11:05

Toh, il buffoncello scherzoso alf-bruto sta finalmente scoprendo l'acqua calda! Certo che ne ha fatta di strada, da "delfino" di Berlusconi a tappabuchi di Letta e scendiletto di Renzi! Congratulazioni!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 13/12/2013 - 11:06

Gli alfaniani evocano la crisi per fare sapere che esistono. Mentre voi BANANAS per far sapere che esistete strizzate l'occhio a forconi.

ricki

Ven, 13/12/2013 - 11:07

Caro alfano forse sei ancora in tempo a ravvederti ,e non dire che lo fai per responsabilita'e una cazzotta con trenta parlamentari non conti nulla con renzi poi....meno quindi la tua e solo voglia di potere ti capisco non contavi nulla e quindi.....

linoalo1

Ven, 13/12/2013 - 11:15

I Nuovi Comunisti Democratici,ossia l'NCD,cominciano,solo ora,a capire cosa siano i Comunisti ed a pentirsi del passo falso fatto!Ma ormai è troppo tardi!NCD.avete voluto la bicicletta?Ora pedalate!Lino.

tizi04

Ven, 13/12/2013 - 11:22

esiste fisicamente. politicamente e` gia` morto. E` solo un morto politico che cammina. Una nullita` per coerenza, strategia, diplomazia, onore, dignita`. inosmma un poveretto !

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Ven, 13/12/2013 - 11:33

voleva fare il diversamente berlusconiano. C'è riuscito è sempre il diversamente abile senza quid.

PL

Ven, 13/12/2013 - 11:47

un lezzo fetido fuoriesce dal web ogni volta che questi vengono nominati FUORI DAI PALAZZI E RESTITUITE TUTTO DI VOSTRA VOLONTA'

aitanhouse

Ven, 13/12/2013 - 11:57

ma di cosa parliamo ancora, perchè perdere tempo e sprecare fiato per chi già non esiste più? è possibile che giornalisti di lungo corso parlino ancora di zombie? il sindaco ,con l'abile manovra di portare la legge elettorale alla camera, ha spiazzato tutti ed in pratica come se avesse detto "fate i buoni , non rompete e forse vi darò qualche pasticcino da assaggiare, altrimenti sapete la porta dov'è"

Ritratto di serjoe

serjoe

Ven, 13/12/2013 - 11:59

Angelino e la...diavo-Letta...sono un'inedita coppietta.

fcf

Ven, 13/12/2013 - 12:16

Non dobbiamo stupirci per i "colpi di mano" effettuati dalla sinistra perché fa parte del DNA di costoro agire così. Occhio compagni perché NON siete maggioranza.

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Ven, 13/12/2013 - 12:19

Evidentemente il Cicchito non ha dimenticato la sua militanza nel vecchio psi che credeva di fare l'ago della bilancia con la dc non gli è passata, ora vorrebbe di fare la stessa cosa con quel 3% (che ha fatto dare la fiducia), pensare di ritornare al passato. BUFFONI ALFANIANI

squalotigre

Ven, 13/12/2013 - 12:37

marino.birocco- l'esistenza di Silvio Berlusconi e del suo partito è testimoniata dai 9 milioni di voti nelle ultime elezioni. L'esistenza di Alfano e soci è testimoniata solo dal Presidente, pardon RE, Giorgio 1°. Nelle prossime elezioni sarà come l'Araba Fenice: "che ci sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa". E' in atto un cambio di maggioranza virtuale: la sx ritorna alle origini, si allea con SEL e i volenterosi del Movimento grillino, rendendo Alfano e i miracolati di Silvio quello che effettivamente sono. Utili idioti, buoni soltanto a dare i voti per garantire una maggioranza di sx che se ne frega di loro, fa quello che vuole e mangia loro la pastasciutta in testa. E fa bene perché non possono certo tirarsi indietro. Dove andrebbero? Solo Napolitano ha parole di conservazione delle loro cadreghe. Alleluya!

squalotigre

Ven, 13/12/2013 - 13:09

Luigi Fassone - Alfano non è sgradito al Cavaliere. Alfano è sgradito a coloro che hanno votato per il cdx e trovano gente miracolata da Silvio come Alfano, Formigoni, Quagliarello, Cicchitto and company stampelle e zerbini del csx. Utili a garantire la maggioranza di un governicchio composto da persone che trattano loro come si meritano cioè come nullità assolute buone solo a fare numero. Se ne fregano degli elettori che li hanno votati: "per il bene del paese" e non per le loro poltrone naturalmente. Il cavaliere ha sicuramente sbagliato a fidarsi di loro, ma così va la vita. L'irriconoscenza è nella natura umana e Berlusconi potrà anche perdonarli. I suoi elettori certamente no.

DIAPASON

Ven, 13/12/2013 - 13:17

Un governo formato dal peggior consociativismo di sinistra e dal piu' oscuro conservatorismo di destra e' il requisito ideale per questo concetto di unione europea.

Atlantico

Ven, 13/12/2013 - 13:19

Anche i berlusconiani evocano la crisi. Ma hanno fatto i conti senza Renzi e Letta.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 13/12/2013 - 13:21

Devono far sapere che esistono, nulla di più, quelli di NCDPD, questa è la sigla vera di quel gruppo di voltagabbana.

maubol@libero.it

Ven, 13/12/2013 - 13:26

Poveretti, che finaccia faranno! Contano come il due di picche, perderanno su tutti i fronti contro il Pd, contro Renzi, e gli italiani se lo ricorderanno quando andremo al voto! Pensa te la smania di potere, che cazzate combina!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 13/12/2013 - 13:29

SENTINELLA DELLE TASSE. ADESSO TI RENDI CONTO IL DANNO CHE AVETE FATTO A NOI E ALL'ITALIA CONVERTENDOVI AL PARTITO DI CAMPANELLINO.

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 13/12/2013 - 13:39

La scelta del diversamente, molto diversamente, berlusconiano ncd comincia a dare i suoi buoni frutti a tempo di record: 1) la legge elettorale passata a Montecitorio, ma tutto il resto (non è detto di che e quando) è di palazzo Madamma; 2) chi percepisce e chi paga un canone d’affitto anche minimo dovrà munirsi di conto corrente e le banche ringraziano, compresa MpS; 3) ed ora “le riforme dovrà farle questa maggioranza, se no…" e Napolitano, Letta e Renzi sembrano in preda ai brividi della malaria, tanto tremano. § Se continuano così, bisognerà aggiungere un altro due di bastoni alle carte di briscola: i duo Follini-Bocchino c’è già; ci sarà a breve quello Elfano-Shifani. Siamo fuori dalla crisi, Ragazzi. § “Oh, il gatto, il topo, il ragno, la mosca mora: mi sun drinta e ti ses fora!”

Ritratto di OltrelaM€lma..

OltrelaM€lma..

Ven, 13/12/2013 - 14:03

EBBENE si!!! gli ZOMBIES esistono

ghibli10

Ven, 13/12/2013 - 14:06

ecco cosa succede a chi non è capace di formulare strategie ora che è in mano alla sinistra siamo a posto farà la fine di Fini

fedele50

Ven, 13/12/2013 - 14:13

mentecatto, non trovo parola migliore x definirti, traditore!.

egi

Ven, 13/12/2013 - 14:17

Che imbecilli, dal pensiero piccolo piccolo, forse devono farsi perdonare qualche rubatina.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 13/12/2013 - 14:31

Gli utili idioti usati dalla sinistra ora, forse, cominciano rendersi conto che il risparmio del Lica (quello che diede via il c... per avere la f... - colorita espressione fiorentina) non paga. Fra le riforme costituzionali, caso mai si facessero, andrebbe inserita la norma per cui chi vuole separarsi dallo schieramento in cui è stato eletto deve solo dimettersi e lasciare il posto al primo in lista del suo gruppo. Tutti questi travasi da uno schieramento all'altro favoriscono solo i culi incollati alle poltrone, non certo il sentire e volere dell'elettore. (terzo invio)

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 13/12/2013 - 14:37

Bye bye, infami traditori, a breve sparirete.

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Ven, 13/12/2013 - 16:12

squalotigre@ giusto il suo ragionamento, solo una precisione : questi "occupasedie" non sono stati votati da nessuno, li ha messi il lista Berlusconi, altrimenti rimanevano in anonimia