Alfano apre a Forza Italia: "Berlusconi è alleato naturale"

Ma il vicepremier giura fedeltà a Letta: "Alle urne solo nel 2015 dopo aver messo in atto le riforme istituzionali"

Angelino Alfano potrebbe correre insieme a Forza Italia nelle prossime elezioni. Lo ha detto lo stesso leader del Nuovo centrodestra che da Perugia apre al Cavaliere.

"È naturale, ci mancherebbe altro!", ha detto il vicepremier, "Una grande alleanza delle forze moderate alternative alla sinistra potrà portare al successo il centrodestra".

Secondo Alfano, si potrebbe però tornare alle urne non prima della primavera 2015, dopo aver quindi siglato e rispettato un "patto per le riforme" che preveda "una nuova legge elettorale, istituzioni cambiate e situazione economica speriamo migliorata". Almeno per il momento, quindi, Ncd resta fedela al governo Letta: "Questo governo non è un matrimonio d'amore ma di interesse", precisa il ministro degli Interni, "Però l'interesse non è quello degli sposi bensì quello degli italiani".

Commenti
Ritratto di venividi

venividi

Lun, 09/12/2013 - 14:28

Ecco il furbetto poco intelligente ? Si è accorto - finalmente, era ora - che il suo sbattere la porta seppur softly non gli ha portato nulla, solo il vuoto alle prossime elezioni, ma si illude che Berlusconi è così rimba da riaccoglierlo. Ma per piacere, va va, pedala.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 09/12/2013 - 14:35

Fuori dalle palle, traditore ruffiano opportunista!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 09/12/2013 - 14:51

Credevo che Alfano fosse più intelligente e preparato politicamente, tipo un Renzi ma vedo che non lo è. Oggi dopo la vittoria di Renzi apre la Forza Italia, perchè almeno credoche abbia capito che il suo essersi staccato da berlusconi sia un grosso fallimento politico,forse è stato male consigliato da un Cicchitto, da un manipolo di vecchi politicanti che avavano capito che in Forza Italia avrebbero ormai fatto la loro parte.Alfano è un credulone se si illuda che questo governo possa durare fino al 2015, Renzi sono certo che non le lasci molto tempo, perchè si brucerebbe anche lui. Renzi a tutto l'interesse di andare al voto il più presto possibile, e cosi sarà alfano e la sua combricola a restare bruciati.La dimostrazione che sotto sotto Alfano se lo aspetti e che oggi velatamente apre a berlusconi.

nonnoaldo

Lun, 09/12/2013 - 15:24

Alfano ha l'intelligenza di un'ameba ritardata. L'esempio del suo predecessore finito non gli ha insegnato niente. Renzi lo ha detto a chiare lettere: "basta inciuci" e, nel caso specifico, lui è l'inciucio. Renzi andrà a rendere omaggio alla Kulona, la rassicurerà sulla sua fedeltà ai dettati che la valkiria vorrà fargli giungere, per cui la pregherà di non scatenargli contro le armi con cui ha fottuto il cavaliere (magistratura e stampa italiane e spread) quando farà cadere (presto) Letta e si prenderà anche palazzo Chigi. Cari italiani, correte in farmacia a comprare tanta vaselina e cominciate ad usarla... altrimenti potrebbe essere assai doloroso.

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 09/12/2013 - 15:37

Alfano, non ti vogliamo: farai la fine del giuda fini.

AG485151

Lun, 09/12/2013 - 16:18

BERLUSCONI SE SOLO TI AZZARDI CON QUESTI QUA ..............

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 09/12/2013 - 16:19

...Alfano! Lei e Letta, allo stato dei fatti, siete due perdenti per cui le riforme non le farete. E forse è meglio così; Perché in questo clima, di certo, sarebbero pressoché inutili, perché frutto di compromessi con tutte le parti in causa, ognuna delle quale, otterrebbe gli stessi privilegi che è riuscita ad accumulare negli anni, a suo piacimento.

ammazzalupi

Lun, 09/12/2013 - 18:19

alfano apre a Forza Italia? Ma questo è scemo del tutto! Un microbo che apre la strada all'ELEFANTE! Riaprite i manicooomiiiiii!!!! Questo GIUDA è fuori di testa (ammesso che l'abbia mai avuta)...

alfonso cucitro

Lun, 09/12/2013 - 18:24

Dopo aver tradito nel momento peggiore di colui che l'aveva portato agli allori,non solo ha ancora il coraggio di parlare,ma vorrebbe in seguito anche una alleanza con Forza Italia.Bella pretesa.Solo per conservare la poltrona.Vuole stare a governo fino al 2015,così lui e i suoi grandi seguaci maturano tutti i privilegi in atto.A casa e subito.

LAMBRO

Mar, 10/12/2013 - 19:24

LE RIFORME ISTITUZIONALI LETTA NON LE FARA' MAI...... ANCHE PERCHE' IL PD BRUCERA RENZI ... A STRETTO GIRO CON IL POTERE DELLE COOP, DELLE TOGHE ROSSE E DELLE BANCHE CONNIVENTI.