Alfano lancia Forza Italia: «Dalle larghe intese alla larga vittoria»

L'assemblea del Pd si trasforma in un Vietnam democratico. Altro che il tanto sventolato ottimismo elettorale, a sinistra si fanno a pezzi. Nessun accordo sulle regole delle primarie e la candidatura a premier, slitta il voto e le correnti sono sempre più contrapposte. Così Renzi affonda Letta: «Non dica che la crisi è colpa dell'instabilità politica. Sul deficit è il governo ad avere sbagliato i conti». E questi vorrebbero guidare l'Italia?