Alfano: "Sto con Berlusconi. La Minetti si dimette lunedì"

Il segretario del Pdl ribadisce il suo appoggio al Cavaliere. E su Renzi: "Siamo diversi. Io credo in Berlusconi. Lui in Bersani no"

"Il turno del confronto delle nuove generazioni nella politica italiana sarà il prossimo ancora". Il segretario del Pdl Angelino Alfano, intervistato a SkyTg24, torna a parlare della nuova candidatura di Silvio Berlusconi e sottolinea come, anche nello schieramento avverso del Pd, a concorrere non sarà il nome più giovane.

"Renzi non sarà alla fine il candidato del Pd alla premiership", dice Alfano, che poi rimarca le differenze che fanno di lui un politico diverso dal sindaco di Firenze: "Io credo in Berlusconi mentre lui non è entrato nel Pd perché crede in Bersani". Ecco dunque cosa cambia, Alfano è d'accordo con la candidatura del Cavaliere, mentre Renzi, su quella di Bersani, qualche riserva ce l'ha. "Il cerchio magico attorno a Berlusconi? Non esiste, non ne ha bisogno. Ha sempre costruito delle squadre, non ha bisogno di aiuto".

Renzi "fa bene quello che fa dentro il Pd". Ma Alfano è "convinto di star facendo bene nel dire quello che dico nel Pdl, che Berlusconi va ricandidato e senza le primarie". A muovere la nuova candidatura di Berluscono non sono "ambizioni personali" , ma il fatto che "l'Italia e gli italiani devono pronunciarsi su un pezzo della nostra storia e sulle modalità oscure con cui" il governo del Cavaliere ha dovuto cedere ai tecnici, una "gravissima aggressione" che non è dipesa dal venir meno dei numeri necessari a guidare il Paese.

Sulla candidatura di Berlusconi si sono levate troppe voci che avrebbero dovuto tacere: "Ciascuno si faccia i fatti propri - attacca Alfano -. Nessuno pensi di fare ingerenze nell'ambito della sovranità italian, l'Italia è uno stato libero. Ciascuno si faccia i fatti propri. È tutta una speculazione. Non ci si prenda in giro su questa storia dei mercati".

Alfano fa chiarezza anche su un punto che ha fatto discutere in questi giorni. Le - vere o presunte - dimissioni di Nicole Minetti dal consiglio regionale della Lombardia. E conferma quanto già ipotizzato da più parti: "Nicole Minetti si deve dimettere da consigliere regionale lunedì mattina".

Sul futuro del Pdl, o comunque si chiamerà il partito di centrodestra se si opterà per un cambio di nome, e sulla legge elettorale "noi vogliamo fare due cose. Prima di tutto il ritorno delle preferenze per ridare ai cittadini la possibilità di scegliere chi mandare in Parlamento. Poi una riforma costituzionale affinché il presidente della Repubblica non sia più scelto dai segretari partito ma da tutti i cittadini. Se va male questa grande battaglia, la colpa sarà tutta del Pd, che ha interesse ad avere un presidente scelto nel palazzo".

Commenti
Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 15/07/2012 - 12:31

Onesto Alfano, lui crede in berlusconi, Renzi non crede in Bersani. Servi in un partito con padrone e gente libera in un partito democratico. Il PDL è morto del tutto dopo queste dichiarazioni, poveracci e misere persone. Ci lamentiamo tanto degli extracomunitari e poi in Italia abbiamo i pdellini

Ritratto di petrus

petrus

Dom, 15/07/2012 - 12:40

Staremo a vedere.

gi.lit

Dom, 15/07/2012 - 12:39

Alfano, non potrebbe almeno starsene zitto?

gigggi

Dom, 15/07/2012 - 12:59

ET.....caasaa...

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 15/07/2012 - 13:29

Non vedo la necessità delle dimissioni pubblicizzate della signora Minetti. Non capisco il perché di questo spettacolo, negativo dal mio punto di vista. Magari, se si doveva proprio fare, lo si faceva in sordina. La si vuol forse dare in pasto alla plebaglia?

mv1297

Dom, 15/07/2012 - 14:05

Trascrivo la sua frase....."Servi in un partito con padrone e gente libera in un partito democratico.".... Belle parole, ma di democratico in uno Stato che si chiama Italia, non ne trovo, men che meno dentro un partito. Invece di elogiare il suo credo, con tutto il rispetto per la sua età, sarebbe ora che tutti, ma veramente tutti i soggetti politici in Italia facciano un passo indietro e restituiscano al popolo, la facoltà di decidere il proprio futuro. Questo sì che si chiamerebbe una rivoluzione democratica. Sono veneto e voglio che sia restituita la mia terra, sovrana ed indipendente. Poi se a Lei piace il PD o PDL, a me, sinceramente non cambia niente. Bisogna attivarsi nella propria testa a resettare tutto il marciume accumulato con tanti anni di disorganizzazione organizzata che lo Stato Italiano ha saputo fare molto bene, a scapito della vera missione a cui i politici dovrebbero fare giuramento: servi del popolo, e NON il contrario. Mi ascolti, lasci perdere tutti i discorsi pro e contro Berlusconi, tutto fumo agli occhi. Io disoccupato con due figlie e una moglie da sfamare, non sto qui a criticare cosa ha fatto o non fatto Berlusconi, ma grido una cosa: Italia, Stato dittatoriale e antidemocratico! Evvia la Libertà. Veneto Stato Indipendete!!!

mgirotto

Dom, 15/07/2012 - 14:27

Come al solito, gli amici si riconoscono nel bisogno. Credo che Silvio si sia accorto di che razza di gente è attorniato. Ben fa Angelino a farsi da parte. Speriamo che non sia solo una battaglia di Libertà. Prepariamoci ad una sentenza pronta per la prossima campagna elettorale. Certo che un'Italietta a destra dopo la prossima corsa americana di novembre non sarebbe male. Potrebbe essere il via per la ripresa. Chiaro che per Obama non c'è storia.

Gilda Altea

Dom, 15/07/2012 - 14:42

Si, ma anche dimezzare il numero dei ministri e senatori.

Lino1234

Dom, 15/07/2012 - 14:46

Se si legge il commento del sig. Luigipiso si scopre a quali stranezze si presta la logica (aristotelica?) e cioè : se un dirigente del PDL crede, concorda e segue il suo ex presidente allora tutti gli appartenenti al PDL sono "poveracci e misere persone" ; se invece la stessa figura politica NON crede nel prprio segretario allora tutto il PD è formato da persone per bene e oneste. Ciò succede quando colui che si esprime in tal modo è vittima, plagiata, di una ideologia folle oltre che dannosa. Al punto da fargli stravolgere la coerenza di ogni forma di logica. Saluti. Lino.

erasmodarotterdam

Dom, 15/07/2012 - 14:56

Lucio Di Marzo pazzerello, posa la biro e prendi il rastrello.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 15/07/2012 - 15:08

Chi ben comincia è a metà dell’opera. Forza con le pulizie! Fate entrare giovani talenti grintosi (magari guidati da una Giorgia Meloni che non ha mai tradito, grinta da vendere e idee chiare), che non abbiano paura dei “bau, bau” della sinistra. Che li guardino bene e dritto negli occhi questi sinistri e gli chiedano: “Cosa avete voi meglio di noi? Cosa avete fatto per il Paese? Ve lo diciamo noi. Avete avuto il coraggio di comprare con i soldi dei cittadini che pagano le tasse, pagine di giornali stranieri per mettere alla gogna la vostra Patria! Questo siete capaci di fare per una manciata di voti di gente più becera di voi”. Alzate e alziamo la testa, orgogliosi di essere italiani!

FrancescoCeC

Dom, 15/07/2012 - 15:36

Purtroppo la Minetti è una "miracolata" che stiamo mantenedo a suon di euro e se non le si promettono altri soldi lei da lì che prende oltre 10.000€ al mese di tornar a fare l'igenista o quello che faceva prima veramente non ci pensa nemmeno. Non ha vergona ne reputazione per farlo è molto semplice. Ha peima spennato un pollo e adesso la manteniamo noi che paghiamo il pollaio.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Dom, 15/07/2012 - 15:45

che la Minetti non faccia parte della nuova squadra di governo. Ha fatto tanto per la regione Lombardia.

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 15/07/2012 - 15:54

Ci lamentiamo dello spread, e consentiamo a gentaglia come lei di commentare...Si rende conto del suo (scarsissimo) senso della realtà?? Perchè gli Italiani per bene dovrebbero essere degli assassini komunisti come lei??? Mi dia un motivo o una ragione per diventare un assassino komunista come lei...E.A.

Larson

Dom, 15/07/2012 - 15:55

Non capisco perchè costringano la Minetti alle dimissioni. A detta di Berlusconi, si tratta di una splendida persona, intelligente, preparata, seria, che si è laureata con il massimo dei voti, 110 e lode, si è pagata gli studi lavorando, è di madrelingua l’inglese, e svolge un importante e apprezzato lavoro con tutti gli ospiti internazionali della regione Lombardia. Questo disse il premier durante una telefonata a Lerner. E adesso la vogliono far dimettere, illudendosi così di rifarsi una faccia, per fare posto a chi poi?? Al "geometra di Arcore"!! No, ragazzi, se non ci fosse da piangere ci sarebbe da scompisciarsi dalle risate. Che paese!!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 15/07/2012 - 16:04

E pensare che qualcuno lo vedeva come premier

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Dom, 15/07/2012 - 16:06

Condivido pienamente la linea che il PDL sta portando avanti. Bravo Alfano. Nella situazione in cui versa attualmente l'Italia è basilare che la figura di Berlusconi porti chiarezza e certezza nella confusa politica che si sta affermando. Berlusconi è stato combattuto da quattro sconfitti,leggi Sarkozy ovvero prossimamente Merkel e altri pseudo politici italiani.

Ritratto di Tristano

Tristano

Dom, 15/07/2012 - 16:23

"Il Cav. vuole trombare la Minetti" (titolo de Il Giornale) e la Minetti non vuole farsi trombare ... gratis. Come si permette B. di voler far fuori una signorina che fino a poco tempo fa era per lui l'ingaggio delle mignotte per le cene eleganti. Vuole rifarsi una verginità politica solo cacciando la Minetti ? Caro B. sei sotto ricatto e lo sai quanto dovrai sborsare per farla fuori ? Almeno tutti quelli che hai speso per comprarti il silenzio della minorenne Ruby, della minorenne Noemi delle Olgettine e troiame vario. Questa volta non sarà sufficiente farla eleggere in qualche consiglio di amministrazione o in qualche assessorato a spese nostre, come hai fatto fino ad oggi col tuo harem.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Dom, 15/07/2012 - 16:31

Si piegherà la Minetti ai desiderata di Silvio? Dipende dal prezzo! Comunque se qualcuno trovasse il "quid" di Alfy è pregato di farglielo riavere......

enzo1944

Dom, 15/07/2012 - 16:30

Renzi è una ragazzo sveglio che ha capito che Bersani,pur con il vantaggio che ha oggi,rischia di perdere le Elezioni 2013,....se ci lasceranno votare!...Alfano invece,sa che il Cavaliere è deciso a far recuperare lo svantaggio al suo PDL,rispetto alPd,ma sa anche che Berlusconi lwscerà campo libero ad altri!

Virgilio999

Dom, 15/07/2012 - 17:09

Svegliatemi quando Alfano oserà prendere l'iniziativa e dire qualcosa di veramente suo anziché fare da scendiletto al capo.

idleproc

Dom, 15/07/2012 - 17:17

Giggì, vabbé che è cominciata la campagna elettorale ma quella di dire che un partito di ex-stalinisti di secondo piano e di democristiani più o meno giovani che non avrebbero superato il test in sacrestia sia "gente libera in un partito democratico", per la verità fa un pò ridere. Poi vi fate entrambi "Montare" dai finanzieri ed alzate la manina insieme. Questo fa ancora più ridere. Allenatevi a far il governo insieme, suvvia.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 15/07/2012 - 17:43

Avete aggiornato il sito però il vizietto di censurare i commenti è rimasto uguale a prima . Contenti voi

Ritratto di megadream

megadream

Dom, 15/07/2012 - 18:32

grande angelino!

Ritratto di tita de stalis

tita de stalis

Dom, 15/07/2012 - 19:15

Dio salvi Berlusconi e gli altri si arrangino. Alfano è liberis- simo di stare con Berlusconi, mentre Renzi ha qualche dubbio su Bersani, io invece dubbi non ne ho, nè l'uno nè l'altro, perchè provo, nei confronti di ambedue, un senso di rigetto ! Mi dispiace per Alfano, al suo posto, al di la dei debiti di riconoscenza, mi sarei ritirato su un'isola deserta, per non rischiare di essere sbeffeggiato. Poveri politicanti !

Rossboss

Dom, 15/07/2012 - 19:22

E' inaccettabile che vengano utilizzate parole e messaggi violenti e minacciosi, mafiosi, da membri del PDl nei confronti della Minetti come lo sarebbe nei confronti di chiunque altro che fa parte del PDL, oltretutto con incarichi istituzionali: tali comportamenti portano ancora di più alla determinazione di non votare mai più PDL come fatto nel passato. Ma dove sono finiti gli uomini di stato, le persone corrette, l'onestà, l'educazione, il comportamento signorile, la propensione per il bene comune, il galateo in particolare nei confronti delle donne, ecc.? Spero bene che la Minetti non si dimetta e che riesca ad affronatrew questa situazione davevvro incresciosa per lei ma che è a tutto disonore di Alfano e Berlusconi.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 15/07/2012 - 19:23

Carissimo Alfano, non ti capisco. Dov'è la necessità di prendersela pubblicamente con la Minetti? Quella di offrire a tutti i costi un capro espiatorio alla plebaglia? La pulizia, se di pulizia si tratta, va fatta in silenzio e in modo che "la destra non sappia quello che fa la sinistra".

bobsg

Dom, 15/07/2012 - 19:33

No, purtroppo no! Il Cavaliere è ormai un'immagine inguardabile, e questo anche per demerito suo. Alfano, Cicchitto, Gasparri, La Russa e tutti gli altri sono mozzarelle scadute. Ci vogliono facce inedite e presentabili, altrimenti riconsegniamo il governo a Bersani ed il Quirinale a Prodi.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 15/07/2012 - 19:47

Per quale dannato motivo si dovrebbe dimettere la Minetti? Si dimetta lui che è meglio. Come zerbino vale poco come segretario del PdL ancora meno di niente. Se Berlusconi torna in pista deve affermare che con lui l'Italia rimarrà nell'Eurozone e che punterà all'Unione politica. Se non fa una dichiarazione del genere e nega il ritorno alla Lira bene: lo voteremo di nuovo altrimenti il nostro voto lui se può scordare. A noi del centro-destra non piaccione le buffonate nè i premier "giocosi" e festaioli che corrono dietro le donne come dei satiri. Se lo metta bene in testa. Le pagliacciate le lasci a Bersani, a Maroni, a Casini e a Fini. Qua non si scherza più.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 15/07/2012 - 19:47

Il problema caro Alfano, non sono le dimissioni della Minetti ora, e' la sua candidatura allora. Prima di portare gente in politica e farli eleggere ci dovreste pensare 100 volte.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Dom, 15/07/2012 - 19:47

A casa la Minetti e chi l'ha messa...

Massìno

Dom, 15/07/2012 - 20:06

Nicole resisti. Com'è che fino a ieri eri geniale e oggi ti scaricano? Tieni duro, contro

Cosean

Dom, 15/07/2012 - 20:37

Perche la Minetti deve dimettersi? Può un cittadino privato o un Politico imporre alle dimissioni un funzionario pubblico ma senza aggiungere una motivazione Politica? La mafia lo fa abitualmente, ma sappiamo che questo è un avvertimento illegale e condannabile. Credo che Alfano si sia accorto del guaio in cui è andato a cacciarsi e lo si capisce dalla sua risposta esitante. Vuole le dimissioni della Minetti per motivi politici, ma non lo fa perche equivarrebbe a chiedere le dimissioni politiche di Berlusconi. Rimane allora un avvertimento immotivato. Un desiderio personale, non Politico. Esattamente come fa la Mafia o le persone della malavita. Non può e non si può, ottenere entrambe le cose.

Abraracourcix

Dom, 15/07/2012 - 20:59

Avanti PD. Se su un provvedimento di riforma della Costituzione c'è da pensarci sopra bene, il fatto che il PD sia disposto ad assumersi la "colpa", sempre che di questo si tratti, di mettersi di traverso, tutto sommato è lodevole.

igna08

Dom, 15/07/2012 - 21:11

Anch'io sono d'accordo del fatto che la notizia delle dimissioni della Minetti, non dovevano essere strombazzate così ai quattro venti. C'è modo e modo.

igna08

Dom, 15/07/2012 - 21:34

Bravo Lino 1234. Sono pienamente d'accordo con te per quanto riguarda il Sig. Pisipino : --ci lamentiamo tanto degli extracomunitari e poi in Italia abbiamo i....Pisipino....

corto lirazza

Dom, 15/07/2012 - 21:38

...se la minetti si dimette ora perde la pensione. I contratti sono cose serie, lei l'ha data, adesso caro cavaliere, mantieni le promesse (casomai la pensione gliela paghi tu)

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:17

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:19

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:20

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:18

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:18

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:21

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:19

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:19

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:19

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:22

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

bruna.amorosi

Dom, 15/07/2012 - 22:22

sarà una mia impressione ma tutti i kompagni che postano su questo blog hanno una faccia alla astrologa ACK .chissà sarà la cattiveria ma sono proprio brutti anche se sorridono si vede la loro rabbia .

Ritratto di Imperius

Imperius

Dom, 15/07/2012 - 22:33

Luigipiso@ Non ho capito il suo ragionamento!? Strano modo di analizzare le frasi, o meglio, strano modo di sconvolgere la realtà..............

Fabrizio Di Gleria

Dom, 15/07/2012 - 23:08

Onorevole Alfano, sono da sempre un fedele Berlusconiano, non capisco questa presa di posizione contro la Minetti. Visto he seguo sempre assiduamente questo giornale e la politica in generale, non capisco cosa abbia fatto di male questa bella signorina. Forse ci sono persone del PDL a cui lei dovrebbe chiedere prima le loro dimissioni, esempio Scaiola, che non sapeva chi gli aveva "acquistato l'appartamento" a Roma, oppure a Pisanu che ha sempre remato contro il nostro Presidente Berlusconi, oppure a Frattini che in questo momento gli piace Monti. Buon lavoro Segretario.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 16/07/2012 - 01:24

Chiedere le dimissioni della Minetti è come dare ragione a tutto quel moralismo ipocrita dei trinariciuti che volevano infangare Berlusconi. Caro Alfano si dedichi a qualcosa di più politicamente pregnante delle dimissioni della Minetti.

pickwick

Lun, 16/07/2012 - 02:12

Credo che questa sarà la madre di tutte le battaglie. LA sinistar è già terrorizzata, lo si capisce dalle contumelie che già stanno piovendo. I travasi di bile si sprecano. IO ero orfano di Berlusconi, non del PDL. Comunque vada, voterò Berlusconi: a due mani.

rokko

Lun, 16/07/2012 - 06:58

Mi sfugge cosa c'entri la Minetti, consigliere regionale lombardo, con la candidatura eventuale di Berlusconi.. Comunque tra i due non avrei dubbi: voterei la Minetti, penso che governerebbe meglio.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 16/07/2012 - 08:08

Povero Angelino! Messo lì nel momento peggiore come parafulmine, poi buttato via come un vecchio calzino bucato... e lui ringrazia e bacia le mani. Se gli ex AN avranno il coraggio di affrancarsi dalla sudditanza del Cav., forse riavranno il mio voto. Di certo con forza italia, pdl o comunque si chiamerà, finchè alla sua guida ci sarà il grande fedifrago, io ho chiuso. Approposito, cos'ha fatto la Minetti di tanto grave... che non avesse già fatto prima? Si è forse fatta aggiungere un altro po' di silicone? Che motivi ci sono perchè, improvvisamente, si debba dimettere? Era chiaramente una boiata la sua elezione, ma non mi sembra che sia cambiato qualcosa!

giovanni.ceriana

Lun, 16/07/2012 - 08:27

personalmente, non credo ai sondaggi, per cui reputo irrealistica quanto troppo ottimistica la previsione di un PDL al 30% con di nuovo Berlusconi segretario di partito. La realtà è che tanti elettori, me compreso, sono rimasti profondamente delusi dall'immobilismo politico del centrodestra (dove sono le tanto sbandierate riforme?) nonchè dal suo servilismo nei confronti del governo monti. Altra realtà è che sono in corso le prove generali di grande ammucchiata - grosse koalition - di tutti i partiti dell'attuale maggioranza a sostegno del futuro governo monti. La presa di posizione di Berlusconi, pertanto, non servirà ad invertire la deriva di declino presa dal centrodestra, a meno che essa non sia accompagnata da una vera rifondazione ed epurazione dal partito di tutti gli attuali personaggi impresentabili (compreso alfano) e con loro sostituzione con persone preparate, capaci e soprattutto oneste. Ma questa è fantapolitica.

Manuela1

Lun, 16/07/2012 - 08:36

Come mai tutta sta fretta di liberarsi della Minetti?

cotoletta

Lun, 16/07/2012 - 09:11

luigipiso. lei mi sorprende. con quale coraggio può tacciare altri di non essere democraticie essere servi del padrone? da quello che scrive si evince chiaramente che è uno sfegatato sinistroide, quindi sostenitore della non democrazia e degli stili KGB notoriamente dittatoriali. se è tanto intelligente da disprezzare il prossimo perchè ha tanta paura del ritorno di berlusconi? prego pubblicare, grazie.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Lun, 16/07/2012 - 09:14

brutto fuori, bruttissimo dentro. Poveraccio...

DocJ#6

Lun, 16/07/2012 - 09:56

E i Cosentino? E i Brancher? E i Burlesquoni? E i dell'Uteri? E tutti gli altri indagati/inquisiti del suo partito feccia? Cosa aspetta Angelino a mandarli via al pari della Minetti, che almeno, poverina, di grossi danni non ne ha fatti?

tanax

Lun, 16/07/2012 - 10:04

Alfano è ufficialmente segretario del pdl. Berlusconi fonda forza italia,e sarà il padrone del partito. La santanchè dice che il pdl è vecchio(dunque lo rottamerà)e silvio è il nuovo. Domanda spontanea: come si metterà in futuro questo pover'uomo,nell'agone politico della destra? che fine farà il pdl? tutto nelle mani dei capricci di berlusconi,che disfa e rifà partiti a suo piacumento. e poi si dice che non sono di plastica.

Ritratto di VT52na

VT52na

Lun, 16/07/2012 - 10:21

... è la "fine del Pdl" ... !!! ... p.s.: ... io che provengo da AN (Alleanza Nazionale) e tengo a precisare "NON FINIANO" ... ... NON CONDIVIDO il "ritorno di Forza Italia" e quindi è inevitabile il mio distacco di appartenenza politica su linea Berlusconi !!!

Ritratto di VT52na

VT52na

Lun, 16/07/2012 - 10:27

... è la "fine del Pdl" ... !!! ... p.s.: ... io che provengo da AN (Alleanza Nazionale) e tengo a precisare "NON FINIANO" ... ... NON CONDIVIDO il "ritorno di Forza Italia" e quindi è inevitabile il mio distacco di appartenenza politica su linea Berlusconi !!!

Ritratto di VT52na

VT52na

Lun, 16/07/2012 - 10:24

... è la "fine del Pdl" ... !!! ... p.s.: ... io che provengo da AN (Alleanza Nazionale) e tengo a precisare "NON FINIANO" ... ... NON CONDIVIDO il "ritorno di Forza Italia" e quindi è inevitabile il mio distacco di appartenenza politica su linea Berlusconi !!!

erasmodarotterdam

Lun, 16/07/2012 - 10:40

E' tutto falso! Berlusconi è l'igienista dentale della minetti, e Alfano quello di Berlusconi. Puro stile di commedia all'italiana!

nigher

Lun, 16/07/2012 - 11:04

nessun cambiamento...gira e rigira....

nigher

Lun, 16/07/2012 - 11:02

nessun cambiamento...gira e rigira....

Ritratto di deep purple

deep purple

Lun, 16/07/2012 - 11:09

Non avevo mai dubitato che Berlusconi si ricandidasse premier. Anche quando si è dimesso da premier non l'ho mai considerato fuori dalla politica e ho sempre ritenuto non veritiero, il suo annuncio di non ricandidarsi .

Wolf

Lun, 16/07/2012 - 11:26

@luigipiso: commento privo di logica, pregno di livore e spocchioso, siete l'italia peggiore anche per questo.

Paul Vara

Lun, 16/07/2012 - 11:26

La signorina Minetti venderà caro le sue dimissioni, il processo Ruby è ancora in corso e il suo silenzio avrà un alto prezzo per Berlusconi che come al solito pagherà. Questo sarebbe un partito che vorrebbe governare ? Sembra più una commedia di terz'ordine...

Ritratto di DANLEO

DANLEO

Lun, 16/07/2012 - 11:27

Una volta eletto il parlamentare o consigliere si dimette solo per suo libera scelta. Costringere un eletto alle dimissioni(non interessa come sia stato eletto), quando non sussistano pesanti responsabilità penali, non fa parte dello stile liberale. Premetto che non ho alcuna simpatia per Gianfranco Fini, che considero un personaggio privo di spessore e che penso non abbia meritato la nomina a Presidente della Camera. Ciò nonostante ritengo che l'insistenza per le dimissioni di Fini sia stata fuori luogo. Ci si doveva pensare prima. Per Nicole Minetti vale la stessa regola, con l'aggravante che è giovane e tutt'altro che stupida. Da Angelino Alfano non mi aspettavo questa caduta di stile. Se poi l'ispiratore è Silvio Berlusconoi, ancora peggio!

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Lun, 16/07/2012 - 12:06

è iniziata la rinverginazione della minetti...da parte dei giornali maiali

kanch

Lun, 16/07/2012 - 12:12

Ma che bello, la fantasia mette la freccia e supera la realtà! Berlu che dice alla Minetti di dimettersi? ma come? ma con quale faccia? e soprattutto perchè? e chi la sostituirà senza Fede e Mora a reclutare...NO NO NO PER FAVORE LA MINETTI RESTA!! che si dimettesse Berlusconi uomo causa ed effetto!

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:31

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

enron

Lun, 16/07/2012 - 12:31

Bravi dopo tutta la fatica a destra per difendere Minetti, tutto ad un tratto ci si accorge che aveva ragione chi come Sara Giudice faceva notare l'inopportunità di candidare Minetti. Mi chiedo con cosa pubblicamente motiveranno questa richiesta, è come se si ammettesse l'errore. è facile intimare le dimissioni degli altri, sulla base di cosa poi? Fossi in Minetti resisterei a oltranza, non è un problema suo se chi l'ha messa lì vuole rifarsi una verginità politica.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:28

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

enron

Lun, 16/07/2012 - 12:31

Bravi dopo tutta la fatica a destra per difendere Minetti, tutto ad un tratto ci si accorge che aveva ragione chi come Sara Giudice faceva notare l'inopportunità di candidare Minetti. Mi chiedo con cosa pubblicamente motiveranno questa richiesta, è come se si ammettesse l'errore. è facile intimare le dimissioni degli altri, sulla base di cosa poi? Fossi in Minetti resisterei a oltranza, non è un problema suo se chi l'ha messa lì vuole rifarsi una verginità politica.

enron

Lun, 16/07/2012 - 12:31

Bravi dopo tutta la fatica a destra per difendere Minetti, tutto ad un tratto ci si accorge che aveva ragione chi come Sara Giudice faceva notare l'inopportunità di candidare Minetti. Mi chiedo con cosa pubblicamente motiveranno questa richiesta, è come se si ammettesse l'errore. è facile intimare le dimissioni degli altri, sulla base di cosa poi? Fossi in Minetti resisterei a oltranza, non è un problema suo se chi l'ha messa lì vuole rifarsi una verginità politica.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:28

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:32

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:31

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:32

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:33

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:32

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igienista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 16/07/2012 - 12:34

Penosa questa epurazione.... improvvisamente i miserabili servi dei banchieri del PDL si sono accorti che la Minetti non è un genio e pensano di rifarsi una impossibile verginità cacciandola con vigliaccheria.... vi illudete che ci scordiamo la vostra complicità nel golpe finanziario?? Illusi... dovete essere annientati

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 16/07/2012 - 12:37

Penosa questa epurazione.... improvvisamente i miserabili servi dei banchieri del PDL si sono accorti che la Minetti non è un genio e pensano di rifarsi una impossibile verginità cacciandola con vigliaccheria.... vi illudete che ci scordiamo la vostra complicità nel golpe finanziario?? Illusi... dovete essere annientati

21v3

Lun, 16/07/2012 - 12:52

Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

Ritratto di febbraio23

febbraio23

Lun, 16/07/2012 - 12:55

ma non si può piangere sul latte versato, adesso la Minetti non è più in linea con la nuova "era" berlusconiana.Mi spiace ma la candidatura di Berlusconi alle prox elezioni manda l'Italia direttamente nelle mani della sinistra.La gente vuole gente nuova, non è mandado via la Minetti che si rinnova l'mmagine.gente nuova!!

21v3

Lun, 16/07/2012 - 13:05

Larson: Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 13:06

Larson: Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

21v3

Lun, 16/07/2012 - 13:06

Larson: Spero stia scherzando. La Minetti non è laureata, altro che massimo dei voti. Ha un diploma di 3 anni di igenista dentale. L'unico suo merito spesso ricortato da Silvio è la madrelingue inglese che non è nemmeno un merito ma un dato di fatto, non se s'è certo guadagnato, come del resto nulla in vita sua. Non diciamo sciocchezze. Il problema non è la Minetti, ma un Premier che pensa di poter fare ciò che vuole con le sue amichette ventenni. Non dimentichiamoci dela Carfagna, Ministro per quali meriti? Gelmini? Dai, siamo alle comiche da troppi anni ormai.

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Lun, 16/07/2012 - 13:10

per luigipiso ore 12,31 Alfano è libero di pensare come vuole, Renzi è libero di pensare come vuole e lei è libero di pensare come vuole però non può dirmi poveraccio e misero perchè la penso diversamente da lei. Deve convincermi se ci riesce e non offendermi, maleducato!

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Lun, 16/07/2012 - 13:07

per luigipiso ore 12,31 Alfano è libero di pensare come vuole, Renzi è libero di pensare come vuole e lei è libero di pensare come vuole però non può dirmi poveraccio e misero perchè la penso diversamente da lei. Deve convincermi se ci riesce e non offendermi, maleducato!

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Lun, 16/07/2012 - 13:10

per luigipiso ore 12,31 Alfano è libero di pensare come vuole, Renzi è libero di pensare come vuole e lei è libero di pensare come vuole però non può dirmi poveraccio e misero perchè la penso diversamente da lei. Deve convincermi se ci riesce e non offendermi, maleducato!

Ritratto di sergio mantero

sergio mantero

Gio, 19/07/2012 - 23:07

Ma guarda, la Minetti doveva dimettersi lunedi' poi dopo una cena ad Arcore, chissa' perche', non lo ha fatto e non lo fara' mai. Sapete perche'?? Perche se parla, il caro Berlusca dovra' andarsi a nascondere definitivamente ben lontano dall'Italia. Povero Alfano, ma ben fatto per lui, lo hanno comprato lo hanno mandato alla sbaraglio e adesso il solito calcio nel sedere. Ben gli sta'.