Altre cinque domande su tutti i suoi maneggi

Sono molte le domande che «il Giornale» ha sollevato da mesi senza mai ricevere
una risposta dal presidente dell’Italia dei valori. Torniamo a
porgliele sperando questa volta di avere qualche
spiegazione

Milano - Movimenti di soldi pubblici tra bilanci di partito e conti privati, personaggi ambigui che gestiscono l’Idv al Sud, fatture per lavori privati intestati al partito, modifiche di facciata allo statuto Idv che assegna tutti i poteri al leader, Antonio Di Pietro. Tanti punti poco chiari che «il Giornale» ha sollevato da mesi senza mai ricevere una risposta dal presidente dell’Italia dei valori. Torniamo a porgliele, quelle domande, sperando questa volta di avere qualche spiegazione in più dal leader dell’Italia dei valori. 

- Perché ha bluffato sul nuovo statuto Idv?

- Dove ha trovato i soldi per le sue dieci case?

- E' vero che è rifatto la casa con i soldi del partito?

- Dove vanno i 774mila euro annui dei suoi parlamentari?

- Perché non restituisce i rimborsi agli ex dell'Italia dei valori?