Altri guai per il governo: Corrado Passera è indagato

Il ministro dello Sviluppo accusato di reati fiscali come ex ad di Intesa

Divisi dalla vita ma uniti dal destino. Anche al ministro dello Sviluppo, Corrado Passera, è toccata la stessa sorte dell’ex collega banchiere Alessandro Profumo: l’attenzione della magistratura nei confronti di alcune operazioni effettuate in passato. Secondo quanto riferito dalla Stampa, la Procura di Biella avrebbe iscritto nel registro degli indagati il superministro per presunti reati fiscali.
In particolare, all’ex amministratore delegato di Intesa Sanpaolo vengono contestate operazioni di «arbitraggio fiscale internazionale» effettuate tra il 2006 e il 2007 dall’allora controllata del gruppo milanese Biverbanca (a fine 2007 ceduta a Mps e da pochi giorni passata nell’orbita della Cassa di risparmio di Asti). Passera sarebbe indagato per «dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici» (pena da un anno e sei mesi a sei anni) e per dichiarazione infedele (pena da uno a tre anni), in quanto rappresentante firmatario della dichiarazione fiscale per il 2006.
La Procura di Biella, competente territorialmente su Biverbanca (che ha sede nel capoluogo piemontese), avrebbe emanato il provvedimento sulla base dei riscontri investigativi della Guardia di Finanza di Milano che ha scrutinato i conti del gruppo aprendo un processo verbale di contestazione presso l’Agenzia delle entrate. Sotto questo punto di vista, la vicenda si è già conclusa giacché alla fine del 2011 Intesa ha chiuso il contenzioso con gli uomini di Befera giungendo a un accordo transattivo per 270 milioni su una contestazione totale di 1,15 miliardi.
Ma che cosa viene rimproverato alla ex controllata di Ca’ de Sass? Si tratta di un’operazione di pronti contro termine (un prestito di denaro scambiato con un prestito di titoli, ndr) effettuata con una controparte internazionale, il Credit Suisse che aveva creato un veicolo britannico ad hoc (La Defense II plc). Per il nucleo tributario delle Fiamme gialle milanesi, l’operazione sarebbe stata tesa a sfruttare le asimmetrie tra il sistema impositivo di Italia e Regno Unito, creando un credito fiscale per imposte pagate all’estero.
L’operazione aveva ottenuto l’ok degli uffici legali della banca, ma per i finanzieri si tratterebbe di un «illegittimo extrarendimento». A queste sollecitazioni, l’entourage di via Veneto ha replicato rilevando che «al momento non risulta alcuna iscrizione da parte della Procura di Biella» e che comunque «vista la tipologia dell’ipotetico reato contestato, sarebbe circoscritto all’incarico precedentemente svolto dal ministro». Insomma, c’è serenità negli ambienti vicini a Passera giacché si tratta di un’accusa concernente la sua responsabilità oggettiva nei confronti di una piccola controllata.
Il giro di vite dell’Agenzia delle entrate sull’«abuso di diritto», ossia sull’ideazione di operazioni finanziarie con controparti estere per risparmiare sull’Ires che ha l’aliquota più alta d’Europa, ha innescato una reazione a catena. Ne sa qualcosa l’ex numero uno di Unicredit (e attuale presidente di Mps), Alessandro Profumo, che all’inizio di giugno è stato rinviato a giudizio con altre 19 persone per l’«operazione Brontos», una complessa triangolazione strutturata insieme a Barclays e che per la Procura di Milano avrebbe configurato una frode fiscale da 245 milioni. Profumo aveva ribadito la «correttezza del proprio operato» giacché il sistema bancario italiano prima di effettuare questo tipo di operazioni aveva ottenuto pareri favorevoli in campo tributario.
Ma Finanza, Agenzia delle entrate e Procure la pensano in modo diverso e così tra 2010 e 2011 le grandi banche hanno preferito «transare»: Bpm ha pagato 200 milioni, Banco popolare 210 milioni, Unicredit 191 milioni, Mps 260 milioni e Intesa - come detto - 270 milioni.
Commenti

cameo44

Dom, 01/07/2012 - 10:14

Cè ancora qualcuno che crede negli eroi? chi più chi meno tutti pensano ai fatti loro

leones956

Dom, 01/07/2012 - 10:16

Al solito finirà come sempre, magari una bella multa da 3/400 milioni di euro con tanto di transazione di 40/50 milioni da pagare (forse), come già successo in altri casi che riguardano le banche del nostro Paese, al contrario un comune cittadino se deve all'agenzia delle entrate 1000 euro e non si presenta con i soldi (tutti) e salda il proprio debito, questo aumenta in maniera esponenziale di giorno in giorno...Ecco, finalmente ho compreso il significato della parola EQUITA' !!!

leones956

Dom, 01/07/2012 - 10:18

Al solito finirà come sempre, magari una bella multa da 3/400 milioni di euro con tanto di transazione di 40/50 milioni da pagare (forse), come già successo in altri casi che riguardano le banche del nostro Paese, al contrario un comune cittadino se deve all'agenzia delle entrate 1000 euro e non si presenta con i soldi (tutti) e salda il proprio debito, questo aumenta in maniera esponenziale di giorno in giorno...Ecco, adesso finalmente ho compreso il significato della parola EQUITA' !!!

pgbassan

Dom, 01/07/2012 - 10:30

Bel passerotto, crapa pelada, devi dimetterti. Sentiamo cosa dicono quelli che vogliono le dimissioni di gente chiacchierata su banalità come Formigoni e altri, mentre in questo caso come quello di Vendola, Errani, Penati ecc. ci sono in ballo truffe milionarie. Poi nel caso degli straricchi e strapotenti l'agenzia dei prepotenti condona i 2/3 o anche 3/4 del debito. Mentre nel caso dei piccoli, questi devono pagare un 30% in più.

antiquark

Dom, 01/07/2012 - 10:27

Non si discosta dalla media degli altri politicanti insediati a Roma o altri posti di rilievo della ns. politica Avessero idee per andare avanti si può chiudere un occhio, il problema è che non hanno idee ne soluzioni

Giovanni Anni

Dom, 01/07/2012 - 10:21

Il titolo evidenzia chiaramente il Vostro indirizzo sempre critico nei confronti del Governo Monti e favorevole . da subito, per nuove elezioni ed il rilancio di Berlusconi. Chiedo più equilibrio in titoli come questo, che colpiscono direttamente singole persone e lo stesso Governo , quando poi, leggendo il testo, la realtà sembra assai meno grave. Non comprendo poi la Vostra sponsorizzazione per Berlusconi. L'uomo ha già fatto ampiamente il suo tempo, deludendo per la sua incapacità di portare avanti, con la maggioranza che aveva, riforme serie e importanti e perdendosi invece nelle sue personali beghe giudiziarie. Il PDL deve trovare forze nuove e giovani per dare un seguito coerente a quanto sta facendo il Governo Monti. Giovanni Anni

paci.augusto

Dom, 01/07/2012 - 10:26

Ed ora vediamo se gli ipocriti giustizialisti del PD, Bersani, Finocchiaro, Bindi, Letta ecc. ed anche l'ex fascista disonesto, dopo averci assillato con l'assoluta necessità di dimissioni da parte di politici indagati, chiederanno le dimissioni anche per questo ex De Benedetti's boy! Naturalmente, questi campioni di capriole politiche se ne guarderanno bene, tanto nei loro partiti il senso critico è totalmente assente!!!

Ritratto di vimazz

vimazz

Dom, 01/07/2012 - 10:36

Scrivi qui il tuo commento

Ritratto di vimazz

vimazz

Dom, 01/07/2012 - 10:42

Scrivi qui il tuo commento

mazzarò

Dom, 01/07/2012 - 10:50

Nel film "End of Days" con Arnold Schwarzenegger, diretto da Peter Hyams, il diavolo veniva incarnato in un banchiere...credo non a caso...

mazzarò

Dom, 01/07/2012 - 10:55

E' normale che sia così, allora per quale motivo secondo voi è diventato ministro?

ilPavo

Dom, 01/07/2012 - 11:12

Se le leggi fossero scritte chiaramente e non interpretabili non si creerebbero diversi punti di vista tra tassato ed ente esattore, si toglierebbe il lavoro a tanti studi tributari creativi e si incasserebbe il dovuto.

blackbird

Dom, 01/07/2012 - 11:29

Il problema è la disparità fiscale nei vari stati e il reato italiano di evasione se le operazioni finanziarie prevedono un guadagno solo con il vantaggio fiscale ottenuto. Con l'introduzione della Tobin-tax ne vedremo delle belle! Compresa naturalmente la fuga di aziende e capitali all'estero. Un impoverimento dell'eurozona a favore dei Paesi dove si pagano meno tasse. E poi parlano di ripresa! Cosa vogliono riprendere? Il treno della crescita economica o le immagini del fallimento economico dell'europa?

cast49

Dom, 01/07/2012 - 11:35

#7 Paci Augusto , condivido...

carvan123

Dom, 01/07/2012 - 11:35

Da notare che un'operazione pronti contro termine (in effetti un normalissimo "swap") é un'operazione di normale amministrazione nelle banche di tutto il mondo. E' vero per chi é ignorante in materia sono operazioni,che buttate in pasto all'opinione pubblica, possono fare anche un certo effetto. Ma quando ci decideremo in Italia, come in quasi tutti gli altri Paesi civilizzati, a sbattere in galera chi fà fuori-uscire questo genere di notizie prima che ci sia un'inchiesta ufficiale della Magistratura ?

druso

Dom, 01/07/2012 - 11:35

#6 Giovanni Anni (68) - Dal suo assunto questo giornale non dovrebbe essere critico nei confronti del Governo. Per converso lei arroga a se' il poter criticare Berlusconi: insomma lei puo', gli altri non possono. Sarei curioso di aver visto lei al posto di Berlusconi con una serpe in seno ed attaccato da tutte le parti un giorno si e l'altro pure anche per uno starnuto, cosa sarebbe riuscito a fare piu' di lui. Come vede tutti sono capaci di criticare, un po' meno porsi nei panni degli altri. Buona domenica.

alberto51

Dom, 01/07/2012 - 11:54

Normale in un paese dove lapubblica accusa usa l'incredibilepotereche haperfare sempre comunquepolitica. Non si dimetta si trovino LE PROVE I Giudici che hanno la vera possibilità di giudicare secondo le eventuali prove raccolte da uesti moltissimi PMpoliticizzati che per leloro azioni mai pagheranno. Quindi che non paghino, ma che solo a sentenza definitiva Passera o Altri si dimettano.Basta fare politica a suon di Procure.

Ritratto di vimazz

vimazz

Dom, 01/07/2012 - 11:51

Scrivi qui il tuo commento

fabius74

Dom, 01/07/2012 - 12:00

ma scusate, é perseguitato dalla magistratura no? mi pare semplice

Loreno Bardelli

Dom, 01/07/2012 - 12:07

" Divisi dalla vita , uniti dal destino " Aggiungerei "ed una matrice comune : Mc Kinsey" ! " . Indovinate , poichè non c'è il 2 senza il 3 , chi sarà mai il terzo ?

federossa

Dom, 01/07/2012 - 12:16

bastano 10 gg di miniera a lui, ai figli e figlie degli on, FINI, Montezemolo, BINDI, Francescini insieme a CASINI, e tutte le persone che percepiscono soldi altrui SENZA AVER LAVORATO NEMMENO UN GIORNO!

beramo

Dom, 01/07/2012 - 12:44

quando sono indagati gli altri, sono guai per il governo, e quando è indagato il pdl, "è un attacco alla democrazia".

agostino.vaccara

Dom, 01/07/2012 - 13:07

E' probabile che Passera sia colpevole di quel che gli ascrive la magistratura. Però io mi chiedo perchè la magistratura non si occupa con altrettanta solerzia di quel che ha fatto vendola con l'amministrazione della Puglia o di quel che ha sempre fatto di pietro con i rimborsi elettorali del suo partito personale e da lui usati per costituirsi un ingente patrimonio immobiliare! In fondo di passera "si pensa che" ma di vendola e di pietro "si sa che". Però passera fa parte di un governo che, pur essendo "appogiato" dalla sinistra, non è che alla sinistra piaccia molto. Invece vendola e di pietro sono il primo chiaramente di sinistra, il secondo chiaramente appogiato dalla magistratura che su dui lui indagini serie ed approfondite non le ha MAI fatte!!!!!!!!

bruna.amorosi

Dom, 01/07/2012 - 13:02

Sono convinta che non andrà da nessuna parte ma sarei contenta che GRILLO facesse il pieno .non fosse altro per far morire di mal di fegato i kompagni . mic ax niente la loro disonestà non gli farebbe mai dire beh ! forse ho sbagliato .

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 01/07/2012 - 14:05

Sembra di assistere al gioco napoletano delle tre carte. Se da un lato si ostenta una parvenza di imparzialità poi ai fini pratici l'incastro gioca sempre a sfavore dei soliti noti.

silvio frappa

Dom, 01/07/2012 - 14:27

Intromissione per impedirgli di entrare in politica nel prox governo. Ormai, in italia, paese dalle istituzioni tutte marce ed incivili, non si può ragionare diversamente da così. Alle prox elezioni voterò per cancellare tutta la maledetta vecchia politica, tutti i vecchi rincretiniti/disonesti che per decenni hanno fatto marcire questo stato.

mauriziopiersigilli

Dom, 01/07/2012 - 14:42

persone serie di alto profilo questi ci dovrebbero salvare e nessuno chiede le dimissioni

Renatino-DePedis

Dom, 01/07/2012 - 15:05

Paci Augusto ma com'è che per silvietto e la lega sono sempre cospirazioni della magistratura e per gli altri non lo è? ma come lei è sempre e solo garantista per silvietto e company, vero?

Enzolino

Dom, 01/07/2012 - 15:09

#15 carvan 123-La risposta alla tua domanda è semplicesemplice:solo chi è prevenuto fà notizie così senza fondamento,solo per gettare l`ombra del sospetto,che sia vero o nò non è molto importante per questa gente.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 01/07/2012 - 15:38

Credevo che la caccia ai "passeri" fosse vietata, ma il divieto non vale per la solerte magistratura. Molto bene ... anzi molto male.

carson76

Dom, 01/07/2012 - 16:00

non ho sentito nulla sui giornali, come mai??!! ma non era l'esecutivo degli "integerrimi"??

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 01/07/2012 - 16:17

A quelli che esprimono opinioni alla stregua di certe tifoserie calcistiche; si mettano pure comodi in attesa di un verdetto: quanto prima le eccellenze comunicheranno dettagliatamente il numero esatto dei peli che circondano l'orifizio di un cavaliere, e ciò non potrà che essere gratificante.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 01/07/2012 - 17:13

#43 igiulp (8) Perchè dovremmo parlare di Passera o del PCI o di tutto quello che non tocca Lega e berlusconi? I distruttori dell'Italia sono questi ultimi e non è possibile che debbano rialzare la testa. La lega è ladrona nel DNA e merita la fine che sta facendo. Ad ogni loro parola bisogna ricordare che la lega è ladrona. Bandiera verde = bandiera dei ladroni. C'è qualcuno che può negarlo. No. I delinquenti vanno trattati così. Quando saranno del tutto morti penseremo anche alle vendette verso di loro. L'importante per ora è far sapere che la lega è ladrona

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 01/07/2012 - 17:19

Il garantismo per berlusconi è stato il vero degrado morale per l'Italia e la conseguente distruzione economica. Questo sà l'Europa. Bisogna darsi da fare ed invertire la rotta.

pgbassan

Dom, 01/07/2012 - 17:41

#23 agostino.vaccara: non si può fare altro che sottoscrivere ogni parola. Saluti.

Angelo48

Dom, 01/07/2012 - 18:09

#28 Renatino-DePedis : si. Renato (o renatino se vuole) lei domanda al lettore Paci Augusto, come mai si e' sempre garantisti verso Silvietto e per gli altri no. Al di là della risposta che le arriverà dall'amico Augusto, sono a chiederle: come mai siete colpevolisti solo verso Silvietto e garantisti verso gli altri?

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 01/07/2012 - 18:27

#12 ilPavo (87) 01.07.12 11:12 scrive: "Se le leggi fossero scritte chiaramente e non interpretabili non si creerebbero diversi punti di vista tra tassato ed ente esattore …" - - - Sono d'accordo, è stata la mia prima reazione. Chi ha letto i miei commenti, sa quanto bene voglia a questo governo di tecno-rapinatori e sanguisughe specie se di etnia bancaria/finanziaria; non v'è dubbio però che certi interventi magistrali (magistrali solo perché condotti da individui mAGISTRATI) mi lasciano molto perplesso specie per la tempistica. Quanto poi alla validità di certi interventi ed alla serenità dei giudizi, non nutro più molto credito da illo tempore.

scimmietta

Dom, 01/07/2012 - 18:30

Siamo un paese in libertà vigilata ... come metti fuori il nazo ... zac! sei subito incastrato ... anche se poi ti assolvono o, peggio, ti "prescrivono" ..... P.S. in Italia la prescrizione equivale a una condanna, ad eccezione dei quelle applicate ai "sinistri" tipo penati ....

Angelo48

Dom, 01/07/2012 - 19:17

#28 Renatino-DePedis : si. Renato (o renatino se vuole) lei domanda al lettore Paci Augusto, come mai si e' sempre garantisti verso Silvietto e per gli altri no. Al di là della risposta che le arriverà dall'amico Augusto, sono a chiederle: come mai siete colpevolisti solo verso Silvietto e garantisti verso gli altri?

gian carlo galli

Dom, 01/07/2012 - 20:03

Passera ed il governo degli evasori ! dopo aver fatto il mammoletto facendo appoggiare favori alle banche e regole fiscali che hanno 'congelato' i consumi mettendo in ginocchio le piccole imprese, l'untore del 'dagli all'evasore' e' stato preso con le mani nel sacco. si, perche' ai tempi in cui era AD della grande banca (ndr) si prodigava nella sua normalita' alla grande evasione fiscale .... complimenti Sig. Ministro, dai furbetti del quartierino ai furbetti dell'evasione, ora di stato !!!!

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 01/07/2012 - 22:21

I sinistrorsi non hanno altra alternativa che vivere di espedienti dal momento che si spacciano x paladini della democrazia, ma solo nella ragione sociale evidenziata dal loro marchio che non ha ancora assicurato un riscontro soddisfacente negli esiti elettorali. Chiaro da tempo ormai che l'ordine di scuderia sia "sparare a vista alla minima avvisaglia" poichè il connubio Lega-PdL che tanto aveva suscitato preoccupazioni nel mondo delle loro regie occulte, non debba più ricostituirsi dopo il golpe mascherato da tecnicismo. Da qui la frenetica attività subdolamente denigratoria x l'avversario sostenuta anche da un attivismo che fa' leva sui centri sociali, centri di reclutamento alla stregua delle caserme dei CAR con annessi e connessi. E siccome di soggetti demotivati non si fatica a intercettarne nelle ns. giungle metropolitane, non possiamo certo aspettarci che vengano istradati a strappare carote... a meno che non si tratti di quelle metaforiche.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 01/07/2012 - 23:58

#6 Giovanni Anni (68) 01.07.12 10:21 scrive: "… Berlusconi … ha già fatto ampiamente il suo tempo, deludendo per la sua incapacità di portare avanti, con la maggioranza che aveva, riforme serie e importanti e perdendosi invece nelle sue personali beghe giudiziarie …" - - - Peccato non ci possa essere la controprova di quanto tempo (giorni ?) avrebbe resistito qualsiasi altra persona se sottomessa allo speciale trattamento mediatico e giudiziario riservato a SB. Che poi le accuse si siano dimostrate e/o si stiano dimostrando infondate non serve a riparare i danni arrecati. Tra l'altro, SB va dicendo da sempre che con il sistema attuale è impossibile governare. Se non erro, circa 240 leggi o provvedimenti del precedente governo sono stati bocciati con le motivazioni più stravaganti e folcloristiche, specie per incostituzionalità. Invece e guarda caso, questo governo "caro-al-colle" non fa mai niente di disdicevole, neppure quando sbaglia una somma al pallottoliere. – (2° invio)

Bozzola Paola

Lun, 02/07/2012 - 12:44

NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE!!!!!!Mi stupisco che ci sia qualcuno che si stupisca. Da quando c'è Berlusconi e cioè dal 1994 tutto ciò che fa la sinistra (di qualsiasi genere, anche sessuale vedi MARRAZZO)passa sotto silenzio o appena appena qualche parola tra le righe magari in 4° pagina e nel giro di poco SILENZIO|||||||||||||||. Se fa qualcosa la destra e soprattutto Berlusconi si aprono le porte del cielo e vengono giù tutti, santi compresi. SIAMO UN PAESE DI SCHIFOSISSIMI IPOCRITI. Val bene per noi quello che disse Gesù "Non bisogna guardare la pagliuzza negli occhi degli altri, ma la trave nei propri". E di travi la sinistra ne ha tanti ma tanti.............