Altro che Pd, sono tornati i comunisti

Cambiano i tempi, ma la sinistra è sempre quella di Botteghe Oscure

Sotto sotto continuano ad alzare il pugno chiuso. Cambiano i tempi, ma la sinistra è sempre quella di Botteghe Oscure. L’anima del Pd in questa stagione da autunno dei tecnici appare ancora più rossa. Il lato cattolico, bianco, da ex democri­stiani, sta perdendo la sua battaglia culturale per rendere questo partito qualcosa di diverso dall’ultimo clone dei post Pci. Franceschini e Fioroni fanno tappezzeria, la Bindi pretende che la si chiami presidente, ma la sua stella è in caduta libera, le sue ambizio­ni puntano al Quirinale, ma tra i suoi colleghi pochi la sopportano.

Franco Marini è un vecchio signore con un passato da sindacalista e i prodiani vi­vono di rimpianti. L’unico con il Dna da democristiano che si sta giocando una partita da protagonista è Matteo Renzi, ma la sua identità si fonda più sul rinnovamento generazionale che sullo scudo crociato. La classe dirigen­te del Pd, e i cortigiani più o meno intel­lettuali, considerano Renzi un alieno, un virus berlusconiano da debellare. Non è un caso che l’Unità ,quotidiano del Pd, ma pur sempre fondato da An­tonio Gramsci, tratti il sindaco di Fi­renze come il nuovo nemico pubblico numero uno. Lo fa con un editoriale che liquida Renzi e la sua campagna di rottamazione con due parole: rozzo fascismo.

Renzi il fascistoide, Renzi il berluscones, Renzi il liberista, Renzi come tutto ciò che in questo momen­to rappresenta il demonio per la sini­stra. Questo perché al di là di tutte le metamorfosi gli eredi del Pci sono so­pravvissuti alla caduta del Muro e alla fine del Novecento. Passano gli anni ma restano e si sen­tono comunisti. Non il comunismo so­vietico, certo, ma figli comunque del­la variante berlingueriana, che fa com­promessi, ma non rinnega nulla del proprio passato. È come il richiamo della foresta. Bersani alla fine se deve scegliere tra Vendola e Casini si butta nelle braccia del primo e poi va a rac­cattare i voti dove può, tanto da ristam­pare la foto di Vasto riesumando il mo­ribondo Di Pietro.

L’obiettivo è sem­pre lo stesso, al governo con il vestito di Arlecchino e pazienza se poi non si riesce a governare. Moriranno da co­munisti, ma con il volto nascosto die­tro un’intera collezione di maschere.

Commenti

lamwolf

Mer, 17/10/2012 - 15:14

E' l'unica nazione al mondo dove su una bandiera politica c'è ancora la falce e martello. Nemmeno in quella russa esiste più da qualche decennio.

m.m.f

Mer, 17/10/2012 - 15:18

........comunisti veri e della peggior specie...........

ettore80

Mer, 17/10/2012 - 15:40

Magari! ma purtroppo non abbiamo nemmeno più un partito da votare, tranquillizatevi....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 17/10/2012 - 15:41

Il comunismo è una malattia mentale. Anzi la collezione di tutte le malattie mentali. I dieci comandamenti sono l'esatto contrario della condotta comunista. Ogni "peccato mortale" ha la sua corrispondente malattia mentale: settimo non rubare è la cleptomania, quinto non uccidere il sadismo... E il comunismo è dichiaratamente ateo e mentre coltiva l'odio di partito, l'odio di classe, l'odio sindacale, l'odio per la liberazione della donna, induce alla follia. Loro la chiamano "lotta", ma in realtà è solo odio allo stato puro. Manicomio, grazie. Coi matti al potere non c'è spread che tenga.

MEFEL68

Mer, 17/10/2012 - 15:48

Dal momento che in molte delle loro Sedi e sezioni, ci sono ancora le gigantografie di Gramsci e Togliatti (le ho viste), io non ho mai creduto alla loro conversione. Meglio di loro ci sono quelli che almeno ammettono di essere comunisti; almeno si sa con chi si ha a che fare. Se io mi facessi chiamare Einstein, non sarei certo più intelligente.

gi.lit

Mer, 17/10/2012 - 15:51

Son tornati? Diciamo meglio che non sono mai andati via.

bisesa dutt

Mer, 17/10/2012 - 15:58

questa è una gran bella notizia, spero sia vera. avanti o popolo alla riscossa bandiera rossa bandiera rossa avanti o popolo alla riscossa bandiera rossa trionferà

Rossana Rossi

Mer, 17/10/2012 - 15:59

Già, tutti lo prendevano in giro ma,come sempre, aveva ragione Berlusconi......

bisesa dutt

Mer, 17/10/2012 - 16:00

silvioskj berluskonovich da milano è il primo comunista italiano è riuscito a fare fuori lo storico partito di destra msi+an e consegnare l'Italia a monti e poi alla sinistra, silvioskj berluskonovich grande Komunista

Ivano66

Mer, 17/10/2012 - 16:01

Non ho mai votato PD, né lo voterò. E sa perché, sig. Tramontano? Perché il PD tutto è, tranne che di sinistra: stesse idee della destra su ambiente, lavoro, finanza, sanità, politica estera e via dicendo. Solo qualche paletto in più. Un esempio? Dove la destra predica il libero mercato (con tutte le conseguenze catastrofiche che stiamo scontando) il PD non è contro, ma la pensa esattamente allo stesso modo, con l'unica variante di voler calmierare gli effetti più nefasti del capitalismo con qualche giro di vite. Senza capire che il problema è strutturale, è nello spirito del capitalismo non avere freni né limiti di sorta, non avere alcuna preoccupazione per il benessere sociale, occupandosi della ricchezza di pochi. O si esce da questo sistema o si muore, letteralmente. La verità è che di parole come sinistra, comunismo ecc. il PD non ha più alcuna memoria.

Giorgio Rubiu

Mer, 17/10/2012 - 16:12

#ettore80 - per quelli che lo hanno apprezzato e votato in passato, il partito da votare c'è. Basta saperlo individuare in mezzo a tutti gli acronimi (e scomparse dei simboli tradizionali) usati negli ultimi anni nel tentativo di rifarsi una verginità che piacesse agli elettori. Ma, quando si guarda la realtà delle lotte intestine e dei miserabili interessi di bottega per poter restare attaccati alla poltrona e per avere "il potere" (anche se solo all'interno del partito stesso) viene una gran voglia, anche se lo si è riconosciuto, di non votarlo più. Cordialità. Giorgio

vittoriomazzucato

Mer, 17/10/2012 - 16:29

Sono Luca. I commenti che mi precedono sono sufficientemente esaurienti. GRAZIE.

Lino1234

Mer, 17/10/2012 - 16:36

Pur con tutte le riserve del caso nei confronti dell' ex PCI, credo di poter affermare che l'attuale ex PC, ora PD, con l'ingresso della sinistra democristiana (realizzazione del compromesso storico) è notevolmente peggiorato. Mentre agli ex ed attuali comunisti riconosco loro la sincerità e la buona fede nei confronti della loro ideologia, a difesa della quale sono irremovibili, altrettanto non posso dire degli ex democristiani, emblematica la presidente, disposta invece a tradire il proprio credo Cristiano Cattolico. Saluti. Lino

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Mer, 17/10/2012 - 16:46

i comunisti sono vivi e vegeti soltanto in italia, ovunque sono morti e spariti. Povero paese!

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Mer, 17/10/2012 - 16:49

Un tempo il nemico era Andreotti, poi il CAF, poi il solo Craxi, poi Berlusconi, a giorni alterni Ratzinger, ora Renzi. Senza un nemico da demonizzare i compagni perdono ogni ragione di vita.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Mer, 17/10/2012 - 16:57

Avanti o popolo alla riscossa,bandiera rossa trionferà,e pensare che queste scemenze sono rimaste a Cuba e in Corea del nord,ma di questo passo andremo a farle compagnia,viva bersanov,viva monti,viva napolitano,vi possino....

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 17/10/2012 - 16:59

Parole sante di quel sacerdote polacco che durante un'omelia disse: "....in questa città ci sono sempre tanti comunisti, poveracci...", chi ha assaggiato il comunismo lo conosce e lo evita come l'AIDS

ettore80

Mer, 17/10/2012 - 17:10

#Giorgio Rubiu: infatti non lo voto.. #Gianfranco Robe: interessante teoria la sua, magari un po' confusa...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 17/10/2012 - 17:10

Gianfranco Robe... : certo questi suoi richiami "biblici" risultano stimolanti... ci illumini! Quali sono le malattie mentali collegate alla violazione degli altri otto comandamenti oltre al quinto e al settimo? Inoltre mi ha colpito molto una sua dichiarazione: il comunismo induce a follia! Senta ma... non se la prenda male e non fraintenda... Lei è comunista???

ettore80

Mer, 17/10/2012 - 17:13

#gianni1950: e che vuole fare... noi sopportiamo voi e voi dovete sopportare noi. (ps: bel vestito)

conenna

Mer, 17/10/2012 - 17:21

Non capisco dove stia la notizia. A me sembra che ci siano molti più anti-comunisti che comunisti a cui mancano questi ultimi perché, senza di loro, non saprebbero più a chi imputare le loro tristi esistenze politiche. Tramontàno o Tramòntano. Il Sol dell'avvenire grazie a quest'ultimo è il sole del passato per chi non riesce a vivere senza un nemico. E allora se lo fabbrica. Come alcuni antifascisti sollevano periodicamente il pericolo fascista. Due facce della stessa medaglia. Tutti gli anti, a prescindere, finiscono per essere solo dei gregari psicologici affascinati dal nemico che dichiarano di non poter sopportare. Sono i primi di cui non potersi fidare. Ciechi e sordi e per questo mummificati nel loro pensiero. Dio ci scampi e liberi da coloro che preferiscono non pensare e affidarsi alle loro, finte e sterili, convinzioni. Tramòntano, non aveva niente di meglio da scrivere oggi? Le offro uno spunto per domani: La Rivoluzione Francese e le sue nefaste conseguenze sull'umanità.

pomy

Mer, 17/10/2012 - 17:29

Tutti i regimi comunisti che sono esistiti nei vari paesi della terra hanno dimostrato inequivocabilmente che le idee fondamentali su cui si basava la loro filosofia ed il loro credo erano completamente sbagliate. dimostrazione ne è il fatto che i paesi sottoposti a tali regimi ne siano usciti più o meno a pezzi con situazioni di povertà e arretratezza diffusa da terzo mondo. ora faccio un esempio... se uno si accorge che andando a sbattere con la macchina contro un muro si fa male, malgrado abbia la convinzione che la sua vettura sia robusta e che possa preservare la sua incolummità, secondo voi se è sano di mente ci riprova??? beh con analogia all'esempio il comunista italiano ci riprova!!!! incredibile a dirlo ma ne è talmente convinto che ci riprova all'infinito.

Ritratto di caputese

caputese

Mer, 17/10/2012 - 17:44

Ed ecco la campagna elettorale de il giornale. Sono tornati i comunisti, più comunisti di prima. Ogni giorno un Bersani sempre più in difficoltà. D'Alema vuole riconquistare il mondo. Renzi ha l'invidia del penis. Grillo è un pazzo furioso tipo Hitler che guadagna 4 milioni di euro all'anno. Per fortuna c'è il pdl o ci risarà forza italia o qualsivoglia movimento liberale con la guida spirituale di Berlusconi, che con la sua guida illuminata ci salverà finalmente dal baratro creato da questi comunisti negli ultimi 65 anni ininterrotti di governo.

tofani.graziano

Mer, 17/10/2012 - 17:55

ROSSANA ROSSI-E si cara Signora lei dice bene, il CAV,sempre deriso avava ed ha ragione.Io aggiungerei che i komunisti sono di due specie:quelli di Diliberto e Ferrero che si presentano con la loro faccia e gli altri del pci pds ds co l'aggiunta dei cattocomunisti e questa e' la specie peggiore perche' sotto una veste democratica hanno il cervello con stampato falce e martello-Cordialita

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 17/10/2012 - 17:55

Gianfranco Robe... : premesso che sarà meglio nascondere i bambini ora che sono tornati i comunisti, vorrei farle un'appunto su una delle sue ultime "chicche". La Jotti non era minorenne quando conobbe Togliatti... aveva 26 anni.

baio57

Mer, 17/10/2012 - 18:05

Citazione: > (I. Montanelli)

baldo1

Mer, 17/10/2012 - 18:06

Alè!! SI ricomincia!! Povera italia.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 17/10/2012 - 18:08

Ma dai... noto che ogni messaggio contenente riferimenti a minorenni legate all'ex premier viene puntualmente e brutalmente cestinato. Mmmm... siamo in campagna elettorale???

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 17/10/2012 - 18:10

X bisesa dutt: Mi spiace rovinarti la giornata, ma la bandiera rossa trionferà solo sui cessi pubblici delle cittaà. Gli italiani non sono tutti boccaloni.

melamarzia

Mer, 17/10/2012 - 18:11

Che scoop!! Ora che non inseguono piu i voti di Casini sicuramente cercheranno una volta al governo di attentare alla proprietà privata e introdurre la dittatura del proletariato. Quando e' che vi accorgerete di essere indietro di circa 30 anni? Il pd e' un partito di nullità, non di comunisti.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 17/10/2012 - 18:14

Nonostante i vari nomi, giardini botanici, erano, sono e resteranno sempre comunisti. Non ho mai creduto nei loro cambiamenti, la scuola di Mosca è sempre attiva. Con questo (s)governo è comunismo puro, tolta la libertà di parola e le fabbriche di Stato, siamo al comunismo sovietico. Forse mancano solo le fabbriche di Stato, la libertà di parola l'hanno già tolta, vedi Sallustri.

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 17/10/2012 - 18:20

Renzi ora è diventato colui che rompe le uova nel paniere alla nomenclatura? Boh, mi ricordo di un'altra grande riformatrice che si chiamava serracchiani, ma appena eletta si è subito adeguata al pensiero unico, quindi aspettiamo gli eventi.

bruna.amorosi

Mer, 17/10/2012 - 18:31

DREAMER_66 sarà vero però se rapportiamo i tempi era sempre giovane e siccome era una comunista DOVEVA essere onesta e pura invece era come la MINETTI ne più ne meno E VOI CHE LA DIFENDETE NON NE AVETE IL DIRITTO poteva trovarsi un uomo non sposatoe farselo fuori dalla CAMERA

Ritratto di xulxul

xulxul

Mer, 17/10/2012 - 18:35

Dallo spiritista satanista di Treviri non ci si poteva aspettare altro: distruggere l'uomo in forza del suo credo. Ma siccome il loro "capo" non si accontentava, ha voluto anche l'imbianchino austriaco, il baffone georgiano ecc. Per poi arrivare ai cascami attuali ma non meno perniciosi. Pensare che il pd non sia più comunista richiede una dose di spericolatezza maggiore di quella del soggetto che si è lanciato da 39 km di altezza.... Il marxismo, che in nulla differisce dal nazismo, avendo comune radice idealistica hegeliana, è il maggiore responsabile dell'attuale sovietizzazione della nostra Italia, complice anche lo squallido aiuto avuto dalla parte filocomunista della dc. Oggi, dobbiamo ringraziare costoro se siamo in questo mare di liquami.

hal9003

Mer, 17/10/2012 - 18:36

Sono solo dei nostalgici...

cast49

Mer, 17/10/2012 - 18:46

eppoi dicono che i comunisti non esistono!!! Aveva ragione da vendere Berlusconi...

baio57

Mer, 17/10/2012 - 18:51

@ Dreamer _66 - Non c'è bisogno di nascondere i bambini. I tempi sono cambiati , gli anni '30 sono ormai lontani e Stalin non c'è più .Il pericolo di un altro Holodomor è scongiurato , nevvero Dreamer_66 ? ( p.s.) visto che fai dell'ironia sui mangiatori di bambini , come se ciò non fosse mai avvenuto ,la faccio anch'io se permetti.

silverio.cerroni

Mer, 17/10/2012 - 19:10

@- Si definiscono progressisti ma, per chi osa solamente tentare di esprimere un pensiero in tal senso, l'epurazione è garantita. Sono prigionieri di loro stessi per cui, non ci sarà mai un primo che osa rompere l'accerchiamento entro il quale si crogiolano da quasi un secolo, impegnati in una lotta intestina, alla ricerca del "genio", che non troveranno mai. In definitiva, possiamo affermare che sono un male necessario, in una democrazia come la nostra, che tarda a compiersi.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 17/10/2012 - 19:16

Sottoscrivo la lucida analisi di Robe..., ne avevo pensate tante per capire cosa girasse nelle zucche vuote inebetite di cazzate comuniste, ed in effetti e' un'autentica malattia mentale. Putroppo sono incurabili e se curabili sono troppi.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 17/10/2012 - 19:21

Ogni giorno che passa mi sento sempre più orgoglioso quando qualcuno mi dà del Fascista!

Ritratto di manasse

manasse

Mer, 17/10/2012 - 19:42

purtroppo dott Tramontano non è che sono tornati è che non se ne sone mai ANDATI per nostra sfortuna

mariolino50

Mer, 17/10/2012 - 20:37

pomy Infatti la crisi inarrestabile che ci stà trascinando a fondo è colpa dei comunisti, o non invece dei vostri amati iperliberisti, quando sarà arrivata in fondo faremo i confronti veri. Quando nominate Gramsci inchinatevi, è morto in galera per mano dei vostri antenati. Poi quella che si vede è la vecchia bandiera del pci, che non sventola più da tempo, gli eredi sono di destra più di quelli che commentano qui.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 17/10/2012 - 20:46

@paola29yes: si riferisce alla scuola di Putin dove periodicamente va a lezione il cavaliere? @bruna.amorosi: perchè com'era la Minetti che il lngimirante cavaliere ha promosso a amministratrice regionale?

chiara 2

Mer, 17/10/2012 - 22:55

Il comunismo non è altro che una forma di fanatismo, simile più ad folle ideologia piuttosto che ad un credo politico. Chi si è uniformato al credo comunista negli anni, non vede e non sente altra idea che non sia conforme ai propri diktat. Evita il dato di realtà, negandolo se necessario. Concentra le proprie forze per distruggere il nemico che, se necessario, non esita a crearsi pur di avvalorare il proprio pensiero distorto. Per questo il comunista odia chi pensa differentemente, in quanto non riconosce nè in se stesso nè negli altri, quindi, la capacità di discernimento ovvero un pensiero indipendente. Di conseguenza, i comunisti si riconoscono molto spesso negli islamici il cui credo è altrettanto fondamentalista e perverso.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 17/10/2012 - 23:21

bruna.amorosi: premesso che ho il diritto di difendere chi voglio senza chiederle alcuna autorizzazione, se proprio vogliamo rapportarci al dopoguerra dobbiamo considerare che non era certo inusuale che una donna di 26 anni, a differenza di oggi, avesse già tre o quattro figli, quindi le donne erano certamente più mature e responsabili allora rispetto ad oggi.Comunque una donna come la Jotti non ha certo bisogno di me come avvocato. E' stato un personaggio politico di rilievo nel panorama nazionale, come oggi non se ne vedono più. Ha fatto le sue scelte ed ha vissuto la sua vita fregandosene di lei e dei moralismi ipocriti. Una donna d'altri tempi eppure così moderna... la voterei anche oggi. Lei si voti la Minetti.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 18/10/2012 - 01:41

Quando mai quelli del PD erano da considerarsi non comunisti? Ascoltando forse le chiacchiere di Veltroni che ha sempre negato di esserlo? Cosa credeva che fossero i suoi compagni, oratoriani?

soldellavvenire

Gio, 18/10/2012 - 08:22

buongiorno! sono comunista, ateo, mangio infanti a colazione ed esproprio interi stati, tengo in mano l'economia del mondo travestito da "illuminato", e voi lavorate solo per me: in cambio della "libertá" di starnazzare mi date e mi darete la vita! vi ricordo a tal proposito che la guerra é imminente! avete deciso da che parte stare? per voi l'opzione "nessuna" non esiste: siete carne, o vi mangiamo noi o loro! allora, meglio gli illuminati atei comunisti neocapitalisti o i pasdaran? perché QUESTA é la vostra SOLA scelta! e pregate il vostro dio che i cinesi non se la prendano a male, altrimenti non avrete neppure il tempo, di scegliere

baio57

Gio, 18/10/2012 - 08:56

Come mai avete tagliato la citazione di Montanelli? Comunque riscrivo >

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 18/10/2012 - 09:55

bruna.amorosi: e per chiudere il discorso andando oltre i suoi discorsi deliranti, ho semplicemente dimostrato, dati alla mano, che il suo amico Gianfranco Robe... ha raccontato l'ennesima fregnaccia dichiarando che la Jotti era minorenne e Togliatti un pedofilo. Forse si confondeva con l'individuo che ha votato negli ultimi 20 anni...

baio57

Gio, 18/10/2012 - 10:07

Avete nascosto ancora la citazione di Montanelli . Che oggi il Catone di turno sia Komunista ? Comunque persevero e riscrivo

baio57

Gio, 18/10/2012 - 10:33

Siete fuori di testa ,me l'avete tagliata ancora .Comunque kompagno moderatore ri-riscrivo.

Alksindrs

Gio, 18/10/2012 - 11:06

Ma magari! Non hanno le palle per essere comunisti. Li voterei senno'. Mi ricordate un mio compagno di liceo, destro e figlio di spedizioniere superdestro che non perdevano occasione di commentrare criticamente sti comunisti e che pero' ci faceva affari d'oro con la cina comunista... embhe' vent'anni dopo con le amicizie (comuniste) ha fatto piazzare il figliuolo (diventato superdestro) come managing director di una filiale di societa' cinese comunista. Pecunia non olet.... A propositi, vi ricordo che i cinesi sono ancora comunisti e i nostri imprenditori ci vanno a braccetto mentre licenziano italiani (magari voi) alla faccia vostra.

baio57

Gio, 18/10/2012 - 11:06

Stai scherzando vero ? Per me sei malato ! Faresti prima a non pubblicarmi del tutto , che senso ha mettere metà frase ? Sappiate amici del forum che è una citazione di I.Montanelli ,una delle tante niente di così scabroso ,ma probabilmente il Catone di turno stamattina ha dormito male ...oppure è veramente Komunista !

baio57

Gio, 18/10/2012 - 11:06

Stai scherzando vero ? Per me sei malato ! Faresti prima a non pubblicarmi del tutto , che senso ha mettere metà frase ? Sappiate amici del forum che è una citazione di I.Montanelli ,una delle tante niente di così scabroso ,ma probabilmente il Catone di turno stamattina ha dormito male ...oppure è veramente Komunista !

mariolino50

Gio, 18/10/2012 - 13:48

Alksindrs La Cina è decenni che non è più comunista,non vuol dire niente il nome e le bandiere rosse, io ci sono stato un pò di anni fà e si vedeva benissimo che era un paese supercapitalistico in espansione rapidissima, ai nostri danni oltretutto, quando ci sono i padroni privati ti puoi chiamare come vuoi ma comunista non lo sei di certo, fatti non parole.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 18/10/2012 - 18:47

baio57: vuol dire che i comunisti non mangiano più i bambini??? Non ci credo!