Alfano se ne accorge: "Il discorso di Renzi è di sinistra-sinistra"

Il vicepremier: "La partita si giocherà con il neosegretario Pd, ma ora il nostro interlocutore è Letta"

"L’unica cosa che Renzi, se voleva fare sul serio, doveva dire è che il finanziamento pubblico ai partiti va tagliato da domani mattina, non dal 2017. È l’unica cosa che non ha detto", A sfidare il neo segretario del Pd è Angelino Alfano che, ospite di In mezz’ora, ha però ammesso di vedere nel sindaco di Firenze il suo avversario: "Io amo l’Italia e sappiamo dove andremo a parare. La gara ultima sarà alla fine con Renzi che oggi ha giocato palloni di sinistra. Oggi comincia la partita e la gara finale sarà con Renzi".

Il leader del Nuovo centrodestra si è detto anche non preoccupato dell'ascesa di Matteo Renzi: "Noi non potevamo chiedere un discorso politicamente più vantaggioso per noi di quello che ha fatto Renzi. Noi potevamo temere l’invasione di campo su temi tipici della sinistra, lui ha fatto un discorso di sinistra radicale sull’immigrazione, sul lavoro, sul sindacato e le unioni gay. a noi va benissimo". In particolare il vicepremier ha aperto all'eventualità di uno ius soli anche se "non possiamo accogliere tutti: deve essere chiaro che non possiamo aprire la porta a tutti e deve essere strettamente collegato al ciclo scolastico".

Meno apprezzata la possibilità di realizzare le unioni civili: "Per noi la famiglia è fatta da un uomo, una donna che si sposano per la procreazione e dai i figli. Ma siccome abbiamo grande rispetto per l’affettività per chiunque, siamo pronti per delle garanzie patrimoniali a intervenire su codice civile. Ma famiglia non si tocca". E sulla legge elettorale ha aggiunto: "Siamo per un premio di maggioranza che consenta al vincitore di governare. È bene che oggi Renzi ci raggiunga su nostro terreno. Noi vogliamo: più poteri al premier, elezione diretta del premier, scelta dei deputati e dei senatori e scelta della coalizione a cui dare il premio di maggioranza".

A Renzi che chiede un patto al governo, Alfano replica che "noi abbiamo come interlocutore Letta, con lui noi abbiamo fatto un patto per il governo troverà lui il modo di mettere d'accordo le parti". Anzi lo sfida: "Vediamo se ci sta ad una vera e grande rivoluzione culturale; rendere regola generale il silenzio assenso. Se lo Stato non risponde ad una qualsiasi domanda del cittadino allora il cittadino può realizzare quello che ha chiesto. Lo Stato potrà fare solo controlli ex post e non più ex ante a controllo delle domande. Vediamo se Renzi ci sta: potrebbe essere un obiettivo per il 2014".

 

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Dom, 15/12/2013 - 15:52

"Anche Alfano sfida Renzi: "Stop subito ai finanziamenti"! Il ruggito del topo alf-bruto! Ci dica pero' il nostro eroe cosa diavolo ci stavano a fare lui, il quacquariello e traditori assortiti in consiglio dei ministri quando é stato approvato il decreto??? Ah si, stavano mandando sms trionfanti a giornali e tv per annunciare la lieta novella ma, poverini, forse non si erano accorti della ulteriore presa per i fondelli dei contribuenti italiani. Forse non sanno che un decreto legge puo' essere modificato o annullato in cinque minuti, figuriamoci in tre anni e più! Oltretutto da una classe politica che ha tranquillamente disatteso referendum e legge per oltre un decennio, figuriamoci un decreto legge! Buffoni cacasotto e bugiardi!

Ritratto di Oltre£aM€lma

Oltre£aM€lma

Dom, 15/12/2013 - 15:59

alfino x te il match è già finito

Ritratto di Oltre£aM€lma

Oltre£aM€lma

Dom, 15/12/2013 - 15:59

alfino x te il match è già fini.to

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 15/12/2013 - 16:14

Alfano dice:"doveva dire è che il finanziamento pubblico ai partiti va tagliato da domani mattina, non dal 2017(..e fino a qui mi sta anche bene....),poi continua:"lui ha fatto un discorso di sinistra radicale sull’immigrazione, sul lavoro, sul sindacato e le unioni gay. a noi va benissimo". In particolare il vicepremier ha aperto all'eventualità di uno ius soli anche se "non possiamo accogliere tutti: deve essere chiaro che non possiamo aprire la porta a tutti e deve essere strettamente collegato al ciclo scolastico"...(..e questo non mi va beme...).A questo punto,con il sistema PARTITICO del cavolo,che abbiamo in Italia,come si fa,quando si è d'accordo su un tema,ma in disaccordo su un'altro??Ecco perchè INSISTO,sullo schema della "Democrazia delle Affinità".

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 15/12/2013 - 16:56

dal leader del pd non puoi mica attenderti un discorso di centro o di destra.

ugsirio

Dom, 15/12/2013 - 17:02

Uno stop al finanziamento è veramente reale se non si introduce il 2 per mille. In questo caso non è un vero stop ma soltanto l'ennesimo pacco servito in salsa rossa. Chi vuole dare soldi ai partiti li dia nella misura che vuole, senza alcuna detrazione nella denuncia dei redditi e senza alcuna copertura dello Stato. Altrimenti il buco sarà coperto surrettiziamente con altre tasse unico provvedimento che i governi sono abilissimi a realizzare..

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 15/12/2013 - 17:03

Alf-ANO Servo Giuda e illuso

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 15/12/2013 - 17:07

@ugsirio....Lei lo ha capito!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 15/12/2013 - 17:13

Egregio Alfano io invece credo che la tua gara finale non sia con Renzi ma con Fini.Quello che meritano i traditori.

comase

Dom, 15/12/2013 - 17:19

Al...fi..nito!! Ma di che parli? Ora sei l'utile idiota stampella della sinistra tra poco ti butteranno nel cesso Ovvero il tuo posto naturale!

linoalo1

Dom, 15/12/2013 - 17:22

Povero Alfano!Capisci ora cosa vuol dire essere a capo del nuovo Partito 'Nuova Sinistra Democratica(NCD)?Ti stai già pentendo di avere tradito Berlusconi?Ora,volente o nolente,devi obbedire a Letta prima e poi a Renzi!Ossia,ti sei dato la zappa sui piedi e sei destinato a sparire,tu e tutti gli altri traditori!Le lacrime di coccodrillo non serviranno a far dimenticare quello che hai fatto!Addio!Lino.

bruna.amorosi

Dom, 15/12/2013 - 17:32

vedi caro ALFANO che alla lunga BERLUSCONI aveva visto giusto ? non hai il quid che ci vuole per governare . ieri eri secondo adesso un nessuno zitto e obbedisci . ci vediamo alla prossima puntata P,S . X censori ma i commenti se li mandate il giorno dopo a cosa serve scrivere ??

Ritratto di serjoe

serjoe

Dom, 15/12/2013 - 17:36

..Povero sciocco...finirai come un..allocco.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 15/12/2013 - 17:38

Alfano apre allo ius soli? Si vede che, proprio come i suoi alleati del Pd, ha trovato un po' di immigrati da comprarsi.

scipione

Dom, 15/12/2013 - 17:40

Alfano : " l'unica cosa che doveva dire ( Renzi ) e' che il taglio dei finanziamenti ai partiti vale da domani mattina e non dal 2017 " Ma il decreto non e' stato approvato dal CONSIGLIO DEI MINISTRI? E lui,insieme agli altri traditori ministri,non era presente al Consiglio dei Ministri?NON POTEVA PORLO LI' IL PROBLEMA? DORMIVA O CI VUOLE PRENDERE PER IL C...O.

Teodorani Pietro

Dom, 15/12/2013 - 17:41

Povero Alfano, quanti rospi e bocconi amari dovrai mandare giù pur di restare attaccato a questo governo il cui unico scopo oramai è quello di schiantare definitivamente le ossa al centro-destra! ! Ma come fai a non renderti conto che vali meno del due di coppe quando le briscole sono a bastoni e che un po' alla volta diventerai lo zimbello preferito di Renzi & company? Dai retta, abbi uno scatto di orgoglio ritirati da questo governo tanto la tua presenza anche numerica è inutile in quanto i sinistri in un batter d'ali sono pronti a sostituirti coi grillini.

enzo1944

Dom, 15/12/2013 - 17:55

Ma questo alfano è veramente rincoglionito,o recita la parte del somaro!...Si mette con lettino jr.che è vicepresidente del PCI-PD,appoggiato da tutta la sinistra,e..........si aspetta un discorso ....di destra forse??....Alfino,sei solo rimbecillito!...Non hai ancora capito che sei solo una stampella del PCI-PD,e che vieni usato solo quando servi!.....quindi,o hai tradito per la poltrona da ministro,o sei un povero politico,insieme ai tuoi amici ciellini,che vogliono solo soldi e potere! Svegliati che è ora,......sei un poveraccio(che ha pure tradito gli Elettori)!....e ricordati,che gli Italiani perdonano tutto,ma............mai gli INFAMI!!

unosolo

Dom, 15/12/2013 - 18:01

a me è sembrato un atteggiamento di elogio al Renzi e mi è sembrato anche intenzionato a seguire le proposte del Renzi , come dire :ormai sono di sinistra anche io.

scipione

Dom, 15/12/2013 - 18:09

E' troppo sciocco oltre che traditore : non gli crede piu' nessuno.

Oriana D.

Dom, 15/12/2013 - 18:10

questo bamba... se avesse un minimo, ma proprio un minimo di dignità, uscirebbe subito da questo fasullo governo sinistronzo, invece sta li a scaldare i pannicelli a questi perdenti logorroici, lui incluso, sarete spazzati via dalla scena politica ben presto, tutti quanti, banda di incapaci, di ingordi, di cialtroni

Silvio B Parodi

Dom, 15/12/2013 - 18:24

Ma perche' Alfano non si e' opposto alla fine del finanziamento ai partiti dal 2017? perche' non ha insistito che la fine del finanziamento avvenga da oggi, perche'??? non c;e' piu' Berlusconi che lo sosteneva e I soldini li vuole anche lui, se no sbraga in un mese.

Ritratto di Y93

Y93

Dom, 15/12/2013 - 18:36

Renzi cerca di non comportarti come i tuoi predecessori...lascia perdere il Comunismo....PERCHE' : Il comunismo è una giusta distribuzione della miseria.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Dom, 15/12/2013 - 18:36

Povero Alfano. Ormai è un ectoplasma della politica. Ben gli sta, spero che Berlusconi lo abbandoni al suo destino... L'oblio.

Giovanmario

Dom, 15/12/2013 - 18:44

a me renzi.. più che un camaleonte (nel senso che fa finta di essere di sinistra per accontentare cuperlo e civati).. mi pare una lucertola al sole: alla prima scoreggia.. scappa

FRANCO1

Dom, 15/12/2013 - 18:46

ad oggi Alfano ha una potenziale parvenza di crescita come nuovo leader di una destra seria e non becera.

Ritratto di orcocan

orcocan

Dom, 15/12/2013 - 19:11

La trovata del 2 per mille e' una palese violazione della privacy sul voto che dev'essere segreto, salvo che non lo dichiari espressamente il diretto interessato. Negli altri casi e' sufficiente un controllo della dichiarazione dei redditi per conoscere l'orientamento di tutti i cittadini.

ilbarzo

Dom, 15/12/2013 - 19:20

Alfano,mostri sempre quel sorrisetto ebete.Ma non ti e' possibile essere piu naturale.Fai veramente schifo all'umanita'.Vattene a casa pagliaccio,non sei utile a nessuno,neppure ai comunisti che nonostante tutto ti usano per i loro scopi.

ilbarzo

Dom, 15/12/2013 - 19:22

Il gaglioffo di Angelino si aspettava che Renzi facesse un discoso di destra.Sei veramente ridicolo.

marco46

Dom, 15/12/2013 - 19:36

Te ne sei accorto testa di legno che re Giorgio e la sinistra tutta ti sta usando, masticando e dopo questo processo ti sputeranno, allo stesso modo che sputacchiarono Gianfrego, oltre a loro vedrai l'elettorato di cdx come ti tratterà, guarda indietro e capiraì. Forse sei ancora in tempo per non fare altri disastri in concomitanza con i sinistri.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 15/12/2013 - 19:36

L'avevo facilmente previsto sia su Renzi che su Alfano. Su Renzi, nonostante tutti i suoi apparenti bei discorsi, prima di divenire segretario del PD, non mi convinceva anche se attraeva perfino quelli di centro destra. Un comunista perde il pelo ma non il vizio, sempre comunista è e rimane. Renzi l'ha dimostrato subito, appena è arrivato alla segreteria niente più votazioni elettorali immediate saranno fatte sine qua non, addirittura preme il pedale più a sinistra dei precedenti Segretari PD, vuole lo Ius Soli, vale a dire che chiunue si trovi a stare sul territorio italiano, venisse anche dagli sprofondi dell'inferno, diventa automaticamente italiano, in barba a tutti gli italiani che si sono dannati l'anima, la vita e i soldi in intere generazioni di italiani veri. Espropriati in un colpo solo della loro italianità, della loro nazione, cultura e sovranità in mano a perfetti estranei provenienti da culture diverse e spesso barbariche. Se questo è il nuovo che avanza del PD allora era meglio il vecchio PD. Altre assurdità su gay e similari. Fa quasi pietà Alfano che cerca di arrampicarsi sugli specchi rifacendosi a Letta che ormai non è altro che il burattino di Renzi. Un programma politico tutto spostato a sinistra e, anche ammesso che ad Alfano e ai suoi non gli viene tolta la poltrona da sotto il sedere, come possono pensare di rimanere in un simile bordello di sinistra e continuare a far finta di chiamarsi di centro destra? Come no! Palla al centro e diventati ala sinistra a tutti gli effetti, ma vadano a cag...!

Nebbiafitta

Dom, 15/12/2013 - 20:33

Finanziamento dei partiti eliminato dal 2017! Campa cavallo che l'erba cresce. Sono sicuro che questo decreto non verrà convertito in legge e tutto resterà come prima. E' inutile che il traditore Alfano & C. sostenga che il suo appaggio al governo viene fatto per il bene del paese. Deve solo dire con sincerità che la poltrona che occupa gli sta molto più a cuore dei veri problemi dei cittadini. Infatti Renzi ha affermato che con lui non parla ritenendolo un NULLA.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 15/12/2013 - 20:38

Caro Alfano, tu che pretendi da chi non ha partecipato alla suddetta decisione di pronunciarsi per una cancellazione immediata, ci dovresti spiegare come mai tu che eri nella stanza dei bottoni e che avresti effettivamente potuto fare qualcosa di più che esprimere un semplice parere non ti sei stracciato le vesti. Per quanto riguarda la tua valutazione su Renzi capisco che con la diversificazione dell'offerta tra voi, Forza Italia, Fratelli d'Italia che si riesumano Storace per unirsi sotto il simbolo della vecchia AN (cercando di far leva sul valore affettivo al simbolo) etc. e che, dato che forse ora vai più d'accordo di prima con Berlusconi, forse ti senti euforico ma stai attendo che Renzi sembra il nuovo Berlusconi e non sarei poi tanto convinto che sia così spostato a sinistra come ci vuoi far intendere. Attenzione a non sottovalutare il nemico. Con un leader pregiudicato di 80 anni che ripete le stesse cantilene da anni ed ha come priorità la risoluzione dei suoi problemi personali, tu al comando del nuovo centrodestra e i fratelli d'Italia che riscoprono il gusto per AN ma questa volta senza Fini ma con Storace non so effettivamente quanto appeal potrete avere alle prossime elezioni. Cordialità

No-zekke

Dom, 15/12/2013 - 20:45

Alfano sei finito anzi non sei mai cominciato, se vuoi lasciare una traccia di te fai cadere questo schifo di governo tutto tasse e brufoli.

beale

Dom, 15/12/2013 - 21:46

chi è il ventriloquo di renzi?

DIAPASON

Dom, 15/12/2013 - 21:48

Per favore,qualcuno dica a questo uomo che ha fatto un patto con la sinistra sinistra.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 15/12/2013 - 22:25

Angelino Alfano come Ciaula che scopre la Luna? Dal '48 che il Pci-Pd è tutto "Cosa" di ROBA d'altri e come dice Grillo un miliardo di euro preso dallo dallo Stato che è il Popolo: senza contare la valanga del Kgb-Urss con valige Diplomatiche usato come Battaglio Rai-Tv alias Telekabul Fazio-sa Angelino questo pallone e battaglio non Sinistro? Se i Pm e Giudici che hanno giustiziato Berlusconi e Craxi, applicassero la Legge è uguale per tutti, secondo voi, quanti migliaia di secoli prenderebbero questi Sinistri per avere derubato a nome del Popolo Italiano? Pensaci Giacomino.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 16/12/2013 - 00:28

I discorsi di Alfano assomigliano più a belati pro sinistri che ad affermazioni di un loro avversario politico. Ormai non parla più di vegliare sull'andamento del governo. I suoi discorsi sembrano fatti da un dissidente del PD. CICALEGGIA CON RENZI ANZICHE' PORRE PALETTI BEN DEFINITI.

NON RASSEGNATO

Lun, 16/12/2013 - 00:29

Mantenere tutti quelli che ci andiamo e prendere costa più del finanziamento ai partiti e,dalle premesse, andrà sempre peggio. Già ora vengono a sgravarsi in Italia, beccano contributi, subaffitano la casa ottenuta a spese di altri italiani e tornano a casa loro a farsi ingravidare .Con lo ius soli il pargoletto si potrà portare dietro tutta la tribù, meglio avviare da subito un grande programma di case popolari gratuite.

gabri48

Lun, 16/12/2013 - 02:34

Renzi ha "accontentato" tutto il suo partito,comunisti, finti ex-comunisti, catto-comunisti e invertiti(ai miei tempi si chiamavano così); però non so se ha fatto felici quelli che sono andati a versare 2€ per votare quello che pensavano essere portatore di un cambiamento. ANGIULILLO Affanno invece, attaccato alla poltrona (come tutti i suoi compagnucci del club dei GIUDA), deve ingoiare i matrimoni gay, lo ius soli (che porterà sbarchi di incinte da tutto il mondo che faranno scoppiare i nostri ospedali e toglieranno quel poco che resta ai nostri bambini) e tutte le cavolate di cui parla la kyenge,pagata lussuosamente alla faccia nostra. Io rivoglio indietro il mio voto! Io NON ho votato i Giuda che sono stati eletti sotto il simbolo Berlusconi Presidente! Sono dei ladri di voti e finchè non faremo un referendum per abolire il maledetto art.67 della Costituzione che permette ai vermi di saltare da un partito all'altro, sarà sempre inutile andare a votare! Caro Angiulillo, comunque ci rivedremo alle elezioni....

daniele66

Lun, 16/12/2013 - 03:16

Sulle unioni gay Lei si gioca quel minimo di credibilita' rimasta.e' il punto di non ritorno,spero che non cada nella trappola

vince50_19

Lun, 16/12/2013 - 07:30

Angelì, benedetto picciotto, hai già dimenticato i discorsi che hai fatto sull'immigrazione con sora Cecile? Ci sei o ci fai? Eh.. non lasci molta scelta..

Holmert

Lun, 16/12/2013 - 07:42

Ho riflettuto Renzi quando parla. Muove le labbra con una velocità simile alle macchinette mangiasoldi, un parolaio con una riserva d'aria, simile ad una grossa vescica. Se l'Italia aveva bisogno di un becchino per celebrare il suo funerale, eccola accontentata, il suo undertaker ufficiale , di fresca nomina alla segreteria del PD, Matteo Renzi. Alcune chicche del suo programma: ius soli, abolizione della Bossi Fini, salario garantito a tutti, abolizione della pensione di reversibilità, matrimoni gay etc. Eppure costui passa come quello che avrebbe intenzione di resuscitare la nostra nazione moribonda che ha sul groppone un debito, dico debito di 2085 miliardi di euro. Quello sarebbe il programma per ridurlo? C'è da pensare che coloro che inneggiano al nuovo salvatore, stampa, partito, italiani, siano incapaci di intendere e di volere e si lascino abbindolare dagli imbonitori di turno, come il venditore di fumo del west, che prometteva con le suo lozioni, di far ricresce i capelli ai calvi. Con Grillo e Renzi, cari italiani masochisti, preparate le corone funebri. Per quanto riguarda Alfano, meglio non parlarne . Lui ed il suo manipolo di decerebrati, sono una minutaglia di fronte al colosso PD. A meno che Alfano non si senta un novello Davide, capace di abbattere Golia con una fiondata sulla tempia. Farà la fine del Menga.