Anche la Cassazione apre un fascicolo su Esposito

Preistruttoria della Suprema corte per stabilire se aprire un provvedimento disciplinare nei confronti del giudice

Mentre si aspetta la decisione del Csm che il 5 settembre potrebbe imporgli il trasferimento d’ufficio per incompatibilità funzionale, potrebbero esserci altri guai per Antonio Esposito, il giudice della Cassazione che ha anticipato a Il Mattino le motivazioni della sentenza definitiva di condanna a Silvio Berlusconi nel processo Mediaset.

A muoversi ora è proprio la Suprema corte che, come rivelato dal Corriere, ha aperto una preistruttoria nei confronti del presidente del collegio giudicante. Un fascicolo affidato all'avvocato generale dello Stato Umberto Apice, che dovrà ora capire se ci sono gli estremi per accusare Esposito di comportamento scorretto o lesivo del prestigio della magistratura. In tal caso si aprirebbe per il magistrato un procedimento disciplinare che solleverà nuove polemiche, anche se non cambierà le sorti della vicenda giudiziaria del Cavaliere.

Commenti
Ritratto di spectrum

spectrum

Mar, 20/08/2013 - 12:07

E' impossibile credere che veramente ci sia qualcuno che non sia a conoscenza di quello che e' successo. I prossimi commenti tipo "la legge e' uguale per tutti", "chi e' disonesto va in galera" sono naturalmente negazionismi strategici di militanti ben ammaestrati. Ven't anni di processi, 34 procedimenti, cav piu con gli avvocati che a palazzo chigi, sentenze gia scritte, giudici bambini e scorretti, condanne lampo, corse contro il tempo che nemmeno il peggior mostro omicida e stupratore seriale ha subito, tribunali feriali, dito puntato sul cav guardacaso solo dalla sinistra, etc etc etc etc. Tutta italia e' a conoscenza delle cose. Molte brave persone di sinistra sulla questione almeno tacciono, hanno ben che capito. Restano solo quei pochi buffoni militanti, che con miserabile odio giustiziano il prossimo, che per altro nulla di male gli ha fatto. Cattiveria gratuita, perche niente verra' in tasca a loro, forse una poltrona in piu per PD/SEL. Ma il prossimo forse un giorno sare te voi.

Gioa

Mar, 20/08/2013 - 12:14

non aprite e non chiudete SUBITO...FARE APRI E CHIUDI AD UN FASCICOLO VUOL DIRE NON FARE NULLA!! VIVA IL GIORNALE CHE SCRIVE TUTTA VERITA' IN MODO SEMPLICE E CHIARO.

Giangi2

Mar, 20/08/2013 - 12:15

Ma e' possibile che i controlli sull'operato dei magistrati li facciano solo a seguito di campagne giornalistiche ?

Ritratto di Zione

Zione

Mar, 20/08/2013 - 12:27

Era ora; e sul fatto della mancanza della Necessaria Dignità da parte di questo magistrato non ci piove, visto che il Popolo esige che chi occupa un posto PUBBLICO di prestigio debba Brillare per Morigeratezza e non certo per INDEGNO Comportamento.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 20/08/2013 - 12:28

Tutto fumo negli occhi, serve a far vedere che ci si è mossi ma certamente finirà tutto a tarallucci e vino (amarone è il preferito)

agosvac

Mar, 20/08/2013 - 12:28

Ho sempre sostenuto che alla Corte di Cassazione siano in seri guai. Infatti condannare Berlusconi per il processo Mediaset svoltosi a Milano dopo averlo assolto nel processo mediatrade svoltosi a Roma è veramente al di fuori di ogni logica visto che trattasi dello stesso imputato e degfli stessi capi d'accusa! Uscirsene in maniera dignitosa, almeno questo, sarebbe facile: basterebbe dare la ciolpa di tutto al magistrato esposito che di suo ce ne ha messo parecchio per squalificarsi. Lo faranno? Credo che non ne abbiano il coraggio, anche perchè un Berlusconi ancora indenne da condanne sarebbe estremamente pericoloso per TUTTA la magistratura di cui fa parte integrante la Corte di Cassazione. E si sa anche il perchè: la prima cosa che farà Berlusconi sia se continuerà ad essere parlamentare sia se continuerà a fare politica dall'esterno cosa che potrà tranquillamente fare( lo riconosce anche il nemico d'alema) sarà mettere finalmente mano alla riforma non della Giustizia, di questo non c'è necessità alcuna, ma della magistratura. Per cui sono del tutto sicuro, salvo colpi di scena, che questa inchiesta sul magistrato esposito si chiuderà, come al solito, con un nulla di fatto. Ciò non toglie che il danno ormai è stato fatto. Il magistrato esposito si è dimostrato del tutto contrario all'imputato Berlusconi, per cui di fronte alla Corte dei diritti dell'uomo di Strasburgo ci sarebbero ampi margini per l'accoglimento della richiesta di un revisione della sentenza. In parole povere questo potrebbe essere l'inizio di una nuova era, quella in cui la magistratura italiana deve cominciare a rendere conto del suo operato alla Giustizia europea.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 20/08/2013 - 12:49

Balle! Ne' il csm, ne' la cassazione, ne' la corte costituzionale, ne' altri si metteranno mai contro un giudice, tanto più un eroe che ha condannato il grande nemico in forma definitiva. Sicuramente questo poco di buono avrà encomi, promozioni e scatti di stipendio... naturalmente il tutto in camuffa e senza troppa pubblicità. Stateci attenti, voi del Giornale, alla carriera di questo giudice, e raccontatela a tutti, perchè ci sarà da ridere! Se anche solo dieci persone in più in Italia cominciassero a porsi qualche dubbio su questo marciume di giustizia, sarebbe già un grosso successo.

Lino.Lo.Giacco

Mar, 20/08/2013 - 12:49

La reputazione di molti giudici/magistrati rasenta il ridicolo. Almeno per quello che rappresentano e per quello che guadagnano dovrebbero avere un comportamento un po' piu serio E' vero che sono uomini normali e come tali vulnerabili, ma almeno facessero finta di essere non di parte

benny.manocchia

Mar, 20/08/2013 - 12:52

No,no che "rimprovero" a Esposio.Bisogna cassaare la sentenza ed affidare ilc caso a un altro giudice della Corte Suprema.Vi prendono per il culo e non ve ne accorgete. Un italiano in USA

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 20/08/2013 - 13:15

Direbbero a Napoli: 'a giustizia in man' 'e criature!!

Patrick

Mar, 20/08/2013 - 13:22

Ma glielo deve dire un giornale? E come fanno a fare giustizia e ad indagare, quando manco a casa loro sanno cosa accade!

giottin

Mar, 20/08/2013 - 14:00

Aprire un fascicolo per questa gentaglia significa semplicemente fare una cosa che la prassi richiede ma che non porterà a nulla di concreto nei suoi confronti, al massimo ci sarà un trasferimento che non comporterà nessun onere sia pecuniario che giudiziario, in pratica una perdita di tempo e basta, mentre lui se la ride!!!

volo_basso

Mar, 20/08/2013 - 14:10

Tutta scena per non essere assaliti dall' opinione pubblica che e' attenta sulla questione. L'esito e' intuibile, come successe anni fa , ad una assoluzione in quanto al contrario, una riforma radicale sarebbe inevitabile e loro non acconsentirebbero mai.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 20/08/2013 - 14:19

...Non riesco a comprendere le ragioni che spingono alcune persone a sostenere che le sentenze vanno sempre e comunque rispettate ed eseguite, qualunque sia la personalità del soggetto che le abbia emesse. Non vedo differenza tra un ordine sbagliato che non va eseguito ed una sentenza emessa da un soggetto fin troppo "chiacchierato" che dovrebbe invece essere eseguita. Come se non bastasse quanto detto nei giorni passati, oggi, in un notiziario, è stato detto che circa due anni fa, questo stesso Presidente, parlando del Cav. avrebbe detto: "Berlusconi mi sta sulle palle, se mi capita sotto gli faccio un mazzo così". Mi auguro che ciò non sia vero e che il Presidente agisca legalmente nei suoi confronti. Ma, se questo fosse vero, significa che qualcuno, ha occupato e continua ad occupare, un posto di prestigio, di responsabilità e strapagato, che non merita, quindi vanno presi immediati provvedimenti.

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mar, 20/08/2013 - 14:29

altro che fascicolo LA GALERA DOVREBBERO APRIRE

Duka

Mar, 20/08/2013 - 15:08

Aprono un fascicolo? E ben presto lo chiuderanno esattamente come fu per: UNIPOL, Telekom Serbia, IRI, CIRIO, BASSOLINO, PENATI, LUSI, FIORITO, MONTE PASCHI, ANTON VENETA, SANITA' PUGLIA, SANITA' LAZIO , tanto per citare i più recenti ma l'elenco è lungo.

unosolo

Mar, 20/08/2013 - 16:07

di cosa ci dovremmo meravigliare , tutti hanno famiglia . La cosa peggiore è che dobbiamo accettare sentenze come questa in chissà quanti altri processi , per amicizia si condanna una parte nemica a pagare per risarcire amici o persone di colore arancione o rosso , sappiamo quanti imprenditori hanno pagato e pagano ancora per condanne gonfiate ad arte , danni mai causati , stiamo assistendo da anni a sentenze di condanna inimmaginabili , eppure sono condanne effettive. Chi deve controllare , credo che qualcuno volendo poteva intervenire , non è intervenuto , come dire tra cani non si mordono , si coprono.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 20/08/2013 - 17:51

Evviva la magistratura IMPARZIALE...la mia è una battuta, naturalmente.

Giorgio Mandozzi

Mar, 20/08/2013 - 18:13

Ma come è possibile che, alla luce delle giornaliere rivelazioni sui pregiudizi pregressi del giudice Esposito nei confronti di Berlusconi, non ci si interroghi sulla necessità di annullare la sentenza per evidenti motivi di faziosità? Forse perché, comunque, non si troverebbe un giudice imparziale e non schierato con la magistratura rossa e quindi si avrebbe la stessa sentenza indipendentemente dall'esame dei fatti?

odifrep

Mar, 20/08/2013 - 18:33

Insomma, perdete ogni speranza a voi che "entrate" nell'immaginario di questo diversamente giudice che, possa spiare le sue colpe, su questa terra. Una sola speranza : l'avvocato generale dello Stato, Umberto Apice, non sia stato mai a cena od altro, con l'Esposito. Silvio forever

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 20/08/2013 - 18:34

Il fascicolo? E' gia' in archiviazione.

semprecontrario

Mar, 20/08/2013 - 19:18

gli daranno un buffetto sulla guancia

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 20/08/2013 - 19:20

L'ennesima buffonata per non dire presa per il culo, ma lasciassero perdere..

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 20/08/2013 - 21:40

A chi sarà affidata la pratica? A Tizio, oppure a Caio o forse a Sempronio? O in alternativa, a tutti e tre? Noi possiamo non sapere per il semplice fatto che non ci è dato sapere.E' rigore solo quando arbitro fischia, diceva un noto allenatore.L'unico e solo problema è che il fischietto non si trova mai.Dalton Russell.

coccolino

Mar, 20/08/2013 - 22:25

...i cani non si mordono...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 21/08/2013 - 00:27

E' in atto la solita manfrina per rifare il maquillage a una magistratura che ha rivelato il suo vero viso sfatto. Per un po' faranno finta di perseguirlo. POI CON UNA BELLA PROMOZIONE, IL FINTO TAPINO ANDRA' IN PENSIONE CON PIU' SOLDI ALLA FACCIA NOSTRA.

precisino54

Mer, 21/08/2013 - 11:22

Inviato ieri inutilmente più volte. X -Duka- quanta fiducia nella "giustizia"! X -SEXYBOMB- non conosco la tua posizione, ma immagino che la galera fosse per chi ha "esposto" così bene il proprio pensiero di giustizia.

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 04/01/2015 - 17:58

Tutta finzione, cane non morde cane...