Anna distratta dal Quirinale: su Twitter è ancora capogruppo

Forse troppo impegnata a parare gli attacchi da parte di Matteo Renzi, forse confusa dall'essere stata scaraventata, a sua insaputa, nell'agone delle candidature alla carica di presidente della Repubblica, la senatrice Anna Finocchiaro deve essersi dimenticata di aggiornare il suo profilo Twitter (nella foto) nel quale appare ancora in carica come capogruppo del Pd al Senato, ruolo oggi ricoperto da Luigi Zanda. Eppure la pasionaria Anna è una che su Twitter ci bazzica eccome, basta far caso ai suoi 652 tweet ai suoi 2.287 following e ai suoi 41.985 follower. Dalla sua pagina, l'ex presidente dei senatori democratici, ha bollato come «miserabile» l'attacco del sindaco di Firenze: «Non sarà mai un uomo di Stato». Le parole di Renzi che ha definito «improponibili» le candidature sia di Franco Marini sia di Anna Finocchiaro hanno scatenato la reazione di quella che resta una delle poche donne nella rosa dei papabili. E lei si è fatta sentire, eccome.