La Camera dà il via libera alla proposta di legge sul divorzio breve

Ridotti i termini per la separazione. L'esame passa ora al Senato

Con 381 voti favorevoli, 30 contrari e 14 astenuti, il testo di legge sul divorzio breve è stato approvato dalla Camera dei deputati e passerà ora all'esame del Senato.

Il provvedimento esaminato a Montecitorio prevede lo stop alla separazione di tre anni per chiedere il divorzio, facendo scendere a 12 mesi la separazione giudiziale e a 6 quella consensuale, indipedentemente dal fatto che la coppia abbia dei figli.

Il termine per la separazione giudiziale sarà da considerare dalla notifica del ricorso. Riguardo la comunione legale, "la comunione dei beni si scioglie quando il giudice autorizza i coniugi a vivere separati o al momento di sottoscrivere la separazione consensuale".

La soddisfazione alla Camera è bipartisan. Alessandra Moretti (Pd) e Luca D'Alessandro (Fi), hanno sottolineato di essere in contatto con i colleghi del Senato e di sperare "che il testo non venga stravolto". Il Movimento 5 Stelle ha rivendicato per sé la vittoria, parlando di "una conquista civile che ci mette a passo con la Ue".

Contrari alla norma i Popolari per l'Italia, che si sono detti "orgogliosi di essere stati l'unico gruppo" a opporsi. Negativo anche il parere di Eugenia Roccella (Ncd), che ha parlato di "una legge ideologica che vuole indebolire il matrimonio".

Commenti
Ritratto di cesare.quattrini

cesare.quattrini

Gio, 29/05/2014 - 15:55

Finalmente! verrebbe da dire. ce ne abbiamo messo di tempo...un'altra cosa su cui pure bisogna assolutamente lavorare (di un divorzio)è la parte economica. mi spiego meglio.mi sembra che in una separazione con figli, 1)il mantenimento,a volte sembra sproporzionato 2)la casa: in genere è super favorita e super protetta la madre, esagerando, perchè si vedono troppi padri ridotti in miseria, e ridotti a dormire in macchina. Infine ci sono dei padri che possono stare con i figli veramente troppo poco tempo.

unosolo

Gio, 29/05/2014 - 16:10

sai quanti ostacoli troverà , senza invidia , un lavoro pesante e pieno di ostacoli burocratici .Fascicoli segretati , o forse spariti , non sarebbe la prima volta , pazienza speriamo solo che lavori sereno e protetto.

killkoms

Gio, 29/05/2014 - 16:17

un'altra assurdità italica!dico questo perchè da noi il divorzio esiste solo di facciata,e per qualsiasi motivo (figli,alimenti, eredità,liquidazione) con l'ex coniuge ci si avrà sempre a che fare in un modo o nell'altro,vita natural durante!di fatto,anche in caso di divorzio effettivo,il matrimonio si estingue solo alla morte di uno dei coniugi!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 29/05/2014 - 16:49

A quando 2000€/mese per i politicanti?

senatoreromano

Gio, 29/05/2014 - 17:58

Complimentoni!!! Neanche il tempo di ripulire i seggi e di impacchettare le schede,che già finite le elezioni si sono messi subito al lavoro.Il primo "tsunami laicista" si è abbattuto.Da oggi il divorzio breve anzi brevissimo è quasi legge.Si ringraziano i Politici con la P maiuscola,i cattolici dalla fede adulta anche questa con la A maiuscola,le tantissime associazioni laiche e religiose per l'assordante silenzio con il quale hanno accolto tutto questo.Da oggi in Italia valori quali la vita e la famiglia lo sono decisamente un pò meno.

Totonno58

Gio, 29/05/2014 - 18:19

senatoreromano...il tuo commento ti è venuto così o te l'eri preoparato?sarebbe difficile per tanti sciorinare una tale furia ideologica...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Gio, 29/05/2014 - 19:05

Brutta notizia per il nostro caro pregiudicato. Lui sperava in qualche indulto per svuotare le carceri ma letto quanto sopra di sicuro non se ne parlerà ......

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Gio, 29/05/2014 - 19:07

senatoreromano Il trionfo dell'ipocrisia, le famiglie gli stracci sporchi li lavano in casa, nevvero???? A meno che Lei non eserciti il nobile mestiere di avvocato divorzista, vorrei ricordarLe che siamo nel 2014- DUEMILAQUATTORDICI...

FRANGIUS

Gio, 29/05/2014 - 20:52

LA GENTE OGNI GIORNO SI AMMAZZA,L'ITALIA E' ALLA ROVINA,LA GIUSTIZIA FA SCHIFO.....E LORO PENSANO AL DIVORZIO !

FRANGIUS

Gio, 29/05/2014 - 20:52

LA GENTE OGNI GIORNO SI AMMAZZA,L'ITALIA E' ALLA ROVINA,LA GIUSTIZIA FA SCHIFO.....E LORO PENSANO AL DIVORZIO !

eddie02

Ven, 30/05/2014 - 07:59

senatoreromano@ Beh, se è contrario al divorzio eviti di divorziare. Nessuno la costringe. Saluti