Arrestati 210 scafisti, ma gli sbarchi proseguonoIl business dei viaggi della speranza

Il bilancio del Viminale è di 210 scafisti arrestati. Ma evidentemente il business della tratta di esseri umani è così remunerativo e organizzato che l'imponente numero di arresti non basta. In Sicilia continua l'allarme per l'ondata di sbarchi dall'Africa, che sta seriamente mettendo in crisi la capacità di accoglienza dell'isola. Ieri sono stati trasferiti a Palermo 21 minorenni arrivati con le ultime ondate di viaggi della speranza. Nei paesi più piccoli sono in difficoltà i servizi scolastici e di trasporto. Una crisi di fronte alla quale il ministro dell'Interno Angelino Alfano torna a incolpare l'Unione europea: «È assurda un'Europa che imponga all'Italia che il diritto d'asilo venga esercitato soltanto nel Paese di primo ingresso, cioè il nostro».