Arriva il blitz notturno: ispezione della polizia a casa dell'ex premier

Gli agenti hanno citofonato dopo le 23 a Palazzo Grazioli per verificare che l'"affidato" ci fosse

Un conto è sapere di essere affidato dai servizi sociali e di dover sottostare agli obblighi stabiliti dal tribunale. Tutt'altro conto è vedersi fisicamente arrivare la pattuglia sottocasa a controllare se davvero alle 23 di mercoledì sera Silvio Berlusconi era davvero rientrato nella sua abitazione romana di via del Plebiscito. Per la prima volta da quando il 23 aprile ha iniziato a espiare la sua pena, il Cavaliere ha subìto un controllo di polizia. Nulla di irregolare, perché i controlli fanno parte della prassi sia per i semiliberi che per gli «affidati». Ma finora nessuno era mai andato a citofonare nottetempo alla villa di Arcore per verificare che l'inquilino fosse in casa. Invece l'altra sera a Roma la ronda è arrivata. Ed è difficile che Berlusconi non abbia messo anche questo nel conto di un clima che si sta facendo pesante, dove le pressioni per una restrizione dei suoi spazi di agibilità politica sono crescenti e insistenti: da quelle di Magistratura democratica, a Micromega che raccoglie le firme contro il suo affidamento ai servizi sociali.

A risultare indigesta a Berlusconi è in particolare la sensazione che tutto nasca da una interpretazione forzata delle sue parole. In particolare di quell'aggettivo, «ridicolo», con cui ha definito l'affidamento ai servizi. «È ovvio che non mi riferivo in alcun modo né alla decisione del tribunale di sorveglianza né al percorso che svolgerò durante questi mesi alla Sacra Famiglia - ha spiegato l'ex premier a chi ha avuto modo di contattarlo in queste ore - anche perché ho già detto pubblicamente che la decisione dei giudici di sorveglianza è assolutamente positiva, anche se parte da una sentenza di condanna che considero ingiusta». E della serietà con cui intende affrontare l'esperienza di volontariato nella struttura di Cesano Boscone, ricorda Berlusconi, hanno dato atto gli stessi vertici della Sacra Famiglia nella conferenza stampa di mercoledì scorso. Ad essere politicamente ridicola è piuttosto, per il Cavaliere, l'inerzia o la soddisfazione con cui parte del Palazzo assiste alla situazione surreale di un ex presidente del Consiglio («per non parlare di quanto ho fatto come uomo di impresa e anche come sportivo») sottoposto a un trattamento rieducativo come un malavitoso o un emarginato. E di questa inerzia il sintomo più clamoroso per Berlusconi è il comportamento del capo dello Stato, che di sua iniziativa avrebbe dovuto emanare un provvedimento di grazia o almeno di commutazione della pena.

Ciò premesso, il leader di Forza Italia sa che ogni sua parola rischia di fornire lo spunto per una restrizione delle concessioni. Dopo avere letto le trascrizioni del suo intervento a Piazzapulita, il tribunale di Sorveglianza non ha ritenuto che ci fossero gli estremi per accusarlo di avere superato il limite della polemica, ma ha comunque rifiutato di allargare le maglie dell'affidamento, andando in diretta da Lucia Annunziata e tenendo comizi fuori dalla Lombardia. Ma il presidente Pasquale Nobile de Santis e il giudice Beatrice Crosti sanno di essere nel mirino dei loro stessi colleghi, pronti ad attaccarli se si mostrassero troppo morbidi. È vero che la prassi normale del tribunale di Sorveglianza prevede che per revocare l'affidamento servano almeno tre «cartellini gialli» (una diffida del commissariato, poi una convocazione faccia a faccia col giudice, e solo in caso di ulteriore recidiva la sospensione), ma questo non viene trattato come un caso normale. E se gli venisse sospeso l'affidamento, invece che ai domiciliari il Cav potrebbe finire addirittura in cella.

Commenti

marcoghin

Sab, 03/05/2014 - 08:24

Che strazio. Fuori dal Veneto succede di tutto e cosa fa la polizia? Va a controllare Berlusconi!! Spero solo che Berlusconi allestica nella sua mega villa un piccolo ristoro per questi poveri agenti, così li potrà accudire e rifocillare ogni volta. W el leon.

m.nanni

Sab, 03/05/2014 - 08:26

l'abbiamo scritto molte altre volte e con serietà; la richiesta di affidamento ai servizi sociali è stato un clamoroso errore. i legali di Berlusconi non dovevano accettare ma subire l'assegnazione del caso alla sentenza feriale. la condanna doveva essere sempre contrastata poichè ritenuta fondamentalmente ingiusta e di sapore persecutorio. i servizi sociali degradano il ruolo di Berlusconi; da leader perseguitato a comune condannato. i servizi sociali offrono quotidiano spunto agli odiosi avversari per lanciare provocazioni e sberleffi, o per ingiuriare la magistratura di essere troppo "blanda" nell'imporre il rispetto delle restrizioni. l'assegnazione al padiglione dei malati di alzaimer è l'ulteriore prova della provocazione, come dire che verrà tolta a Berlusconi persino la facoltà di raccontare barzellette o, peggio ancora di fare comizi. il destino di un leader condannato per farlo fuori politicamente, è il carcere. che sarebbe anche di scaraventare alla magistratura la gravità e la responsabilità di esecuzione di una condanna politica. i servizi sociali sono il degradante epilogo di una persecuzione mai contrastata a dovere. Con i servizi sociali fioccano le quotidiane provocazione, molestie e offese. Con la condizione che dai servizi sociali non può essere liberato dal Popolo, dal carcere si.

buri

Sab, 03/05/2014 - 08:29

ammiro la capacità di incassare dimostrata da Berlusconi, tanto avrebbero già chiuso ke proprie aziende e sarebbero andati a fare l'imprenditore all'estero creando 50 o 60 milla disoccupati in più on Italia, ma questo non è un problema di magistratura demovratica

cicero08

Sab, 03/05/2014 - 08:32

Ma se è previsto dalla legge c'è forse un motivo perchè i poliziotti avrebbero dovuto astenersi dal controllare? Io sto con la polizia quando fa il proprio dovere secondo legge.

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Sab, 03/05/2014 - 08:57

Vedete perche' alla fine avranno ragione quelli che dicevano che bisognava rinchiuderlo per 1 anno e basta, senza tante menate di servizi sociali. Per un anno adesso avrfemo questa pantomima. E' norma che una pattuglia saltuariamente verifichi che il condannato si trovi al domicilio in serata. E diventa n caso di lesa maesta'... ogni firma, controllo, applicazione della condanna sara' amplificata come lesa maesta'. Sara' un calvario per noi, altro che per lui. Era meglio un bel braccialetto elettronico senza telefono in casa.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Sab, 03/05/2014 - 08:58

Vita da dissidente. Il regime instaurato dal golpe partigiano, operato dai traditori, foraggiati dai nemici di allora e di ora è una malapianta che affonda le radici nella storia e che ora sta solo producendo i suoi frutti, puzzolenti e velenosi.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 03/05/2014 - 09:10

Certo che questa gente non sa cosa fare per levarselo di torno , le stanno provando tutte .

michele lascaro

Sab, 03/05/2014 - 09:11

Una cosa non mi è chiara: La polizia ha preteso il viva-voce di Berlusconi, o si è accontentata di quello che ha riferito il maggiordomo? E perché "no flores, ma opere di bene" non ha ancora indetto una manifestazione di protestanti, (non in senso religioso, dacché la religione e "no flores" sono agli antipodi, ma di gente che protesta-secondo i suoi parametri, naturalmente!).

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 03/05/2014 - 09:13

Povero Cavaliere! Non solo gli hanno inflitto il peggior servizio sociale che potesse esserci: avevano forse paura che avrebbe potuto fare campagna elettorale tra gli anziani coscienti? E inoltre lo tallonano a vista perchè lo ritengono un individuo incapace di mantenere la propria parola! Ma dove sono andate a finire tutte le microspie, o come diavolo si chiamano, di cui erano disseminati ogni locale, bagni compresi? FORZA SILVIO, FORZA ITALIA!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 03/05/2014 - 09:14

E' un golpe! Le persecuzioni cui è sottoposto SILVIO sono degne di un regime comunista. Ma il popolo insorge, nei sondaggi siamo in forte vantaggio (+2,8% sulle sinistre, ultimo Tecné)e SILVIO sta appena iniziando una forte ascesa che ci porterà a trionfare alle prossime politiche, che resta il nostro vero obiettivo . Le europee daranno un forte segnale in questo senso perché demoliranno renzi e ci daranno le due vittorie che SILVIO chiede: il Centrodestra ben oltre il 37% ed i sinistri battuti da Grillo. E renzi è destinato ad allungare la lista dei trombati da SILVIO, fila iniziata dall'occhetto con la sua ridicola "gioiosa macchina da guerra".

xgerico

Sab, 03/05/2014 - 09:30

Arriva il blitz notturno: ispezione della polizia a casa dell'ex premier............................... Non è un blitz, è un normale controllo di polizia preposta a tali controlli!

Ritratto di pytagoras

pytagoras

Sab, 03/05/2014 - 09:34

pIersilvio46....sei il mio mito

PP

Sab, 03/05/2014 - 09:36

MAGISTRATURA ITALIANA :quante cose vorrei scrivere sul vostro operato..........! FORZA presidente Berlusconi,LEI è un vero signore,non sò chi gli dia la forza per restare a combattere in questa Italia schifosa. Posso esserLE vicino solo con il voto che mai le toglierò. Tanti auguri per questo anno per LEi di restrizioni e di umiliazioni.Verrà il giorno che si riscatterà.

Ritratto di oliveto

oliveto

Sab, 03/05/2014 - 09:38

Napolitano e i suoi giudici hanno reso ridicolo tutto il PAESE, TUTTI GLI ITALIANI ONESTI di destra e di sinistra, quest'ultimi imbrogliati dai compagni disonesti. Altro che giustizia!!! Il caso BERLUSCONI È PEGGIORE DI QUELLO FAMOSO DI SACCO E VANZETTI NEGLI STATES, quasi un secolo fa...Quello fu omicidio di stato di due uomini, questo è omicidio sociale della democrazia di un intero PAESE. Bravo NAPOLIANO PRESIDENTE DI TUTTI GLI ITALIANI... PER CHI CI CREDE.

Gianca59

Sab, 03/05/2014 - 10:11

Embé ? C' è qualcosa di male ?

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 03/05/2014 - 10:12

Pessima figura dello Stato dell' ordine giudiziario il cui livello è sceso a quello degli inquisitori sovietici ( si basi bene non russi ! ).

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 03/05/2014 - 10:20

@m.nanni. h.8,26. Bravo/a Nanni, ha fatto un resoconto preciso, diretto e intelligente. Peccato che questo pensiero non lo abbiano considerato a sufficienza anche gli avvocati di Silvio. Non ci resta che aspettare: tanto ogni giorno ce n'è una nuova!

mar75

Sab, 03/05/2014 - 10:48

Non capisco cosa ci sia di tanto strano, chi è stato condannato ai servizi sociali o ai domiciliari riceve spesso a sorpresa un controllo di polizia per stabilire se si trova veramente a casa dopo una certa ora. Succede per tutti gli altri condannati, mi spiegate perché non dovrebbero applicare la stessa procedura al vostro idolo?

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 03/05/2014 - 10:55

Il sorvegliato speciale era al suo posto. Qualcuno fa il suo dovere, altri qualcosa di più del suo dovere, altri ancora solo qualcosa di più. Chi o cosa impedirà di estendere questi sistemi a tutti coloro che, per un verso o per l'altro, saranno ritenuti nemici da qualcuno armato di potere? Prepariamoci. Verrà il turno per tutti.

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 03/05/2014 - 10:58

Questo è il vero stato di polizia "camuffato", sono quasi ridicoli!!ma tant'è siamo nel paese del sottosopra .I veri nemici sono altri e si arricchiscono alle spalle della povera gente, mafia ,ndrangheta,camorra, e altre !!!!

Guido_

Sab, 03/05/2014 - 11:04

Io non ho capito perchè i ricchi e i potenti dovrebbero essere al di sopra della legge.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 03/05/2014 - 11:14

Ormai siamo al delirio. Mentre nelle nostre città avvengono reati sotto gli occhi di tutti questi vanno a controllare Berlusconi.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 03/05/2014 - 11:32

Ormai questa magistratura rossa a passato ogni limite di decenza, si va a controllare Berlusconi e non si controllano stupratori, assassini che girano liberamente giorno e notte. Inoltre si impiegano poliziotti per controllare Berlusconi e non si mandano a controllare le strade, che di notte sono in mano alla criminalità. POVERI ITALIANI IN CHE STATO CI HANNO RIDOTTI

Ernestinho

Sab, 03/05/2014 - 11:39

Perché meravigliarsi? Se la Legge è uguale per tutti, lo sia anche per Berlusconi!

cast49

Sab, 03/05/2014 - 11:40

i komunisti stanno infangando se stessi e l'italia intera.

MEFEL68

Sab, 03/05/2014 - 12:01

Non ci sarebbe nulla di strano se anche le vicende giudiziarie di Berlusconi fossero state regolari. Troppi sono i processi per un uomo solo; hanno provato ad accusarlo di tutto. L'unica cosa di cui non ha dovuto rispondere è l'uccisione di Abele perchè hanno trovato subito il colpevole. Di tutti questi processi che non ha avuto neanche Al Capone, questo è il solo in via definitiva. L'anomalia sta nella celerità delle sentenze. Dalla condanna in appello a quella della Cassazione sono passati solo 84 giorni; il che, stando alla proverbiale lentezza della Giustizia, equivale a quella della luce. Io, per un banale incidente stradale, ho dovuto aspettare ben 6 anni (2002-2008) per la sentenza di primo grado. Ecco perchè, per quanto riguarda Berlusconi, c'è qualcosa che lascia pensare. Poi, chi non è in grado di pensare, goda come crede.

pinux3

Sab, 03/05/2014 - 12:14

"Nulla di irregolare, perché i controlli fanno parte della prassi sia per i semiliberi che per gli «affidati»."...E allora dove starebbe lo "scandalo"? Si pretende forse per B. un trattamento "privilegiato"? Cos'è tutto questo "stracciarsi le vesti" dei soliti fans?

michele lascaro

Sab, 03/05/2014 - 12:14

Sig. Guido, non è che i ricchi debbano essere superiori alla legge (quale, quella italiana?), ma, per quanto da me affermato, i ricchi hanno la possibilità di criticare una sentenza (ma perché le sentenze non possono essere criticate? In quale paese civile è proibita la critica?), e di fare opposizione, avendo il denaro sufficiente. Il poveraccio non può adottare le stesse argomentazioni, proprio per il suo stato di indigenza, che lo pone, purtroppo, allo stesso livello dei paria indiani.Non è questa una critica alle sue convinzioni, ma una semplice constatazione che la Giustizia (con la maiuscola), non è affatto uguale per tutti, non favorendo, per ragioni di giustizia, i nullatenenti, che devono chiudere il becco e sopportare anche la ingiustizia come procedura.

Theedge

Sab, 03/05/2014 - 12:16

"Nulla di irregolare, perché i controlli fanno parte della prassi sia per i semiliberi che per gli «affidati»" e allora di cosa stiamo parlando?? Solita fuffa...

agosvac

Sab, 03/05/2014 - 12:26

E' ovvio che questa sortita in casa di Berlusconi non sia un'iniziativa della polizia ma che sia stata ordinata da alcuni magistrati. Così come è ovvio che sono gli stessi magistrati, non le stesse persone ma appartenenti alla stessa categoria, che poi rilasciano permessi a detenuti che ne approfittano per scappare o, peggio, per rubare o uccidere!!! Sono gli stessi magistrati che rilasciano i ragazzacci delinguenti che manifestando distruggono le città per poi inquisire i poliziotti che li arrestano!!! Ma tant'è, loro, i magistrati, in Italia possono fare quello che vogliono visto che pur sbagliando spesso non pagano mai per i loro errori.

gianbra

Sab, 03/05/2014 - 12:35

x i mar75, guido,gianca,il mitico xgerico e cicero vari xchè continuate a confermare la vostra monopensante imbecillità abbiamo capito che siete solo dei poveri frustrati imbecilli o forse volete anche gli applausi? e non tentatr neppure di rispondere con parole come legge,democrazia giustizia e moralità varie,non vi appartengono continuate pure a sguazzare nel vostro viscido e ipocrita pensiero confermando perennemente che ci siete e ci fate!

J.S.Mill

Sab, 03/05/2014 - 12:36

@m.nanni. BRAVO NANNI!Analisi perfetta. Ma si sa, il Cavaliere è un buono e generoso ed ha anche un grande cuore. Altrimenti non avrebbe sopportato tutte queste angherie. Ah, se avesse solo un decimo della mascalzonaggine dei suoi nemici. Non vedete che non riesce ad odiare neanche Scalfari, Dalema, Bersani, De Benedetti, Napolitano, Fini, Alfano e compagnia bella?

J.S.Mill

Sab, 03/05/2014 - 12:40

@Guido_ , Caro sinistro, Le faccio notare che sopra la legge c'è una bella lobby con i loro ricchi e potenti protettori. Non certo "certi" ricchi" costruttori di benessere e benefattori.Apra gli occhi e la smetta di essere vittima di un'ideologia! Si liberi.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 03/05/2014 - 12:51

Questo non è il mio Stato e queste non sono le mie istituzioni o comunque le si vuol chiamare. Io come cittadino non mi sento rappresentato. Vergogna! Queste umiliazioni prima o poi ricadranno sui responsabili.

Iacobellig

Sab, 03/05/2014 - 12:58

Presidente, devi resistere. Insisti con la Corte Europea perchè in tutta fretta ribalti la sentenza del "povero" Esposito

tonipier

Sab, 03/05/2014 - 13:00

" LA CRISI DELLA GIUSTIZIA COME CONSEGUENZA DELLA DEGENERAZIONE POLITICA" La diffusione della corruzione di cui la democrazia è foriera prelude alla crisi più profonda dello Stato, propiziatrice della instaurazione e dell'infittimento delle collusioni tra poteri pubblici e centrali del potere delinquenziale ad alto livello. la crisi della giustizia italiana è conseguenza della crisi dello Stato e la crisi dello stato italiano procede dalla decadenza a tutti i livelli: sociale, politica, giuridica, morale, propiziata dalla protervia dei partiti, dei sindacati, del catto-gesuitismo, che si sono avventati sull'Italia per ridurla a preda dei loro istinti di iene.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 03/05/2014 - 13:18

...Vivendo a Roma, ho potuto trascorrere la notte tranquilla solo dopo che la pattuglia aveva constatato che il pericoloso "Cavaliere nero" era davvero rientrato nella sua abitazione romana di via del Plebiscito.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 03/05/2014 - 13:19

Un idiozia tutta burocratica. Tali "visite" notturne solitamente sono previste per chi delinque d'abitudine, cioè gira di notte per furti, rapine, spaccio e altro. Berlusconi non ha niente a che fare con tutto ciò, perciò l'iter seguito abitualmente dalle forze dell'ordine diventa non solo inutile ma perfino stupido. Berlusconi non ha nemmeno bisogno di uscire di casa per far ricche abbuffate con vari ospiti, il ristorante se lo può creare tranquillamente dentro casa. Tutto ciò puzza fortemente di coercizione fatta al solo scopo di degradare il personaggio Berlusconi e affermare il potere giudiziario anche in queste idiozie. Il tutto dimostra solo la piccolezza di chi agisce in tale maniera, usando strumenti dello Stato in maniera formale ma non sostanziale. Più che uomini dei veri scarafaggi, che appestano l'esistenza di una nazione piuttosto che essere utili, come da loro compito.

giuly dx

Sab, 03/05/2014 - 13:34

Guido_ h. 11,04 Ha pienamente ragione. Solo i farabutti "sinistri" devono essere al di sopra della legge.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 03/05/2014 - 13:53

KOMPAGNI DEL NCD NULLA DA DIRE????? AH GIA' VOI AVETE GIA' FATTO LA CORSA A PRENDERE LE TESSERE DEL PD PER IL NULLA OSTA SULLE POLTRONE. LADRI.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 03/05/2014 - 14:00

Guido_, non si tratta di ricchi e potenti al di sopra della legge, qui si tratta che uno Stato serio dovrebbe essere al di sopra del ridicolo invece fa di tutto per esserci.

QuidsIn

Sab, 03/05/2014 - 14:19

Oppressione giudiziaria, burocratica e fiscale nel menù quotidiano servito al Popolo italiano dal partito delle tasse, dello Jus Soli e degli scrocconi statali di Renzie/Napuletano!!!

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 03/05/2014 - 15:09

Ernestinho, la legge è uguale per tutti? Dove l'ha mai vista la legge uguale per tutti applicata in Italia? Non esiste né è mai esistita. Alla magistratura è stato data una certa libertà d'interpretazione e di applicazione delle leggi di cui, purtroppo, hanno finito per abusare fino al punto che le leggi per loro non esistono, esiste solo la loro di legge. La libertà d'interpretazione e di applicazione era stata data ai magistrati perché non applicassero pedissequamente le leggi, facendole diventare un ingiustizia invece che giustizia. A Berlusconi è stato applicato proprio questo ultimo caso, l'applicazione pedissequa della legge, che lei chiama legge uguale per tutti, mentre è invece un assurdo attenersi alla forma senza il cum grano salis, cioè senza buon senso. Dato che non è pensabile che gente di un certo livello culturale sia abitualmente sciocca e senza cervello, la spiegazione è che l'hanno fatto di proposito, violando con ciò, non solo il loro ufficio e la giustizia stessa, ma attuando forme di lotta inammissibile fuori dalla politica di cui, tra l'altro, non hanno nemmeno il diritto di far parte, vista la loro carica istituzionale. Difendere, fingendo applicazione della legge, come fa lei una lotta politica con mezzi subdoli e ingiustificabili pone lei e costoro fuori da tutte le regole democratiche e vi avvicina alle dittature, come modo di fare.

roseg

Sab, 03/05/2014 - 15:19

@xgerico--persa un'altra buona occasione x stare zitto...patetico BUFFONE..

CARLOBERGAMO50

Sab, 03/05/2014 - 15:30

SILVIO GLI ITALIANI VERI CON IL CUORE E CON LA TESTA, GLI ITALIANI INTELLIGGENTI E QUELLI CHE SANNIO DISTINGUERE LE MELE BUONE DA QUELLE MARCE, STANNO DALLA TUA PARTE. E' RIDICOLA SIA LA MAGISTRATURA, SIA IL MINISTERO DI IN-GIUSTIZIA E QUELLO DELGLI INFERNI, PARDON QUELLO DELL' INTERNO, DIRETTO DA UN PARASSITA TRADITORE CHE RITENGONOE CONSIDERANO BERLUSCONI UN MALAVITOSO OD UN CIRIMINALE. RIDICOLO LASCIANO IN PERMESSO PREMIO ASSASSINI CHE CONTINUANO AD AMMAZZARE, LADRI CHE IL GIORNO DOPO ASSALGONO BANCHE E PERSONE, RITENGONO PAZZI PERSONNE CHE CON PREMEDITAZIONE AMMAZZANO ED ACCOLTELLANO POVERI ITALIANI SENZA COLPA PER STRADA. MI VERGOGNO COME ITALIANO CHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON MUOVA UN DITO DI FRONTE AD UNA NAZIONE CHE PER COLPA DEGLI INETTI GOVERNANTI DI SINISTRA HA RIDOTTO LA NOSTRA ITALIA A PAESE NON DA TERZO MONDO MA A PAESE ULTIMO NEL GIRONE DELL' INGERNO. UN CONSIGLIO CAVALIERE NON PORTARE A PASSEGGIO DUDU' A CUI MANDO UN AFFETTUOSO SALUTO, DOPO LE ORE 23, ALTRIMENTI LA SINISTRA TI CONDANNA ALL' ERGASTOLO INSIEME ALLA AMATA FRANCESCA, DI CUI DEVE ESSERE FIERO E PORTANO IL POVERO DUDU' AL CONFINI IN QUALCHE CANILE ABBANDANATO. MI AUGURO CHE QUESTA FINE LA FACCIA PRIMA DI TUTTO IL CONIGLIO ALFANO CON LA SUA CRICCA OSSIA "NUOVO CENTRO DEF…..TI". E TUTTA LA SINISTRA COMPATTA.

CARLOBERGAMO50

Sab, 03/05/2014 - 15:31

AGGIUNGO CHE IL MINISTREO COMPETENTE ANZICHE' EFFETTUARE QUESTI CONTROLLI ASSURDI, SI FACCIA CARICO DI QUANTO DI ORRIBILE E MALAVITOSO SUCCEDE NELLE NOSTRE CITTA'.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Sab, 03/05/2014 - 15:40

PROPRIO STRANO E PROPRIO RIDICOLO! SE LA gIUSTIZIA iTALIANA E LE FORZE DELL0 ORDINE FUNZIONASSERO COSI' METICOLOSAMENTE COME STANNO FACENDO CON BERLUSCONI I CITTADINI TALIANI TUTTI, POTREBBERO DORMIRE SONNO YRANQUILLI. VIVA L' ITALIA !

m.nanni

Sab, 03/05/2014 - 15:50

i legali di Berlusconi dovevano sapere che i servizi sociali sono anche questo; i controlli di polizia, lo sfregio dell'affidamento ai malati di alzaimer e lo stillicidio quotidiano di provocazioni e istigazioni, come quei soggetti(non lo dico, c'è oramai un clima di paura anche a reagire alle offese alle provocazioni)di micromega. i legali di Berlusconi non possono stare in silenzio o, peggio ancora, invitare Berlusconi alla moderazione. chi deve tutelare Berlusconi da questo linciaggio quotidiano e da queste istigazioni da scontro fisico? il procuratore Lamanna non interviene per zittire micromega, se non altro a ribadire che la procura non prendere ordini da flores d'arcais o da travaglio? sta zitto e lascia intendere il debole dei magistrati verso questi odiosi e storici nemici di Berlusconi? perchè oltre la condanna anche lo sfregio sul leader del centrodestraFI? perchè(sono stanco perfino di sottolinearlo ed invocarlo)gli europarlamentari del centrodestra e FI non scatenano l'offensiva mediatica di conoscenza all'Europa del delirio italiano di far fuori il leader dell'anticomunismo con l'uso delle toghe e dopo vent'anni di criminale persecuzioni? le reazioni del lussemburghese Junker, spropositate e persino sgradevoli, dimostrano che neppure i Popolari europei conoscono l'altra faccia della medaglia coniata dallo stalinismo italiano a danno del principale avversario politico della sinistra. questa necessità perchè anche alla corte di strasburgo oltre che le carte processuali, giungano anche l'umore di milioni di italiani che denunciano da tempo una persecuzione giudiziaria senza fine e frettolose sentenze da ko, contro un leader politico, che si riverbera contro il sistema politico, la democrazia e la libertà del nostro Paese.

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 03/05/2014 - 16:13

Ma per piacere, non hanno null'altro da fare ?

xgerico

Sab, 03/05/2014 - 16:28

@roseg - Scrive:@xgerico--persa un'altra buona occasione x stare zitto...patetico BUFFONE..............................Mi sa che "l'occasione" persa è da parte tua............ Io quando do del buffone quantomeno gli do un minimo di spiegazione! Tu probabilmente non ne sei capace o non ci arrivi. Scrivi con la remota speranza che qualcuno ti pubblichi, il post, affinché ti senta soddisfatto, di che lo sai solo tu!

Lino1234

Sab, 03/05/2014 - 16:39

Poverini : cicero8, talapadula, xgerico, mar75, ernestinho, Thedge, non hanno capito cosa c'è di straordinario in quella che è la persecuzione subìta da Silvio Berlusconi. Era sufficiente l'avessero chiesto al loro gatto, ma nemmeno quello hanno capito. Saluti. Lino. W Silvio.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 03/05/2014 - 16:55

Ma perché questa cosi detta Magistratura "democratica" non fa una capatina nei paesi confinanti. Sicuramente ne trarrebbero vantaggio.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Sab, 03/05/2014 - 17:06

XYgerico...taci buffone!( anche senza spiegazione). Perché sei ospite (manco invitato, manco gradito), su un giornale di destra, vai a vomitare cagate sull'unità o repubblichetta

tudai53

Sab, 03/05/2014 - 17:33

@rinnocent637: poveri italiani, in che stato ci ha ridotto il TUO idolo!!!

tudai53

Sab, 03/05/2014 - 17:36

@cast49: prova a uscire per una volta fuori dalle tue mura o da arcore, vai in un qualsiasi stato e avrai la risposta di chi è stato e che continua ad infangare l'Italia intera!!!

evergreen ave

Sab, 03/05/2014 - 17:47

ecco adesso hanno trovato un lavoro da fare per i poliziotti comunisti...niente stress niente pericolo... e sembra pure che stanno al lavoro...GRAZIE BRUXELLES E' TUTTA COLPA VOSTRA !

tonipier

Sab, 03/05/2014 - 17:58

" IL COMUNISMO ITALIANO" Il partito comunista italiano, il più forte partito comunista del mondo occidentale e, quindi, la più consistente organizzazione extraterritoriale sulla quale molti possono contare dal punto di vista economico, sociale e politico, idealmente rappresenta la dittatura comunista in chiave ed in versione bolscevico-russa potenzialmente traslata in Italia, dittatura cioè della organizzazione politica, economica e sociale dello Stato: le classi sociali livellate e ridotte alla più bassa condizione civile, da secoli scomparsa dall'occidente: quella del proletariato generalizzato e coatto, senza alcuna possibilità di tutela, anche illusoria, da parte dei sindacati, senza la possibilità di proclamare ed attuare scioperi a meno che gli organizzatori ed i sostenitori non volessero tentarli in un empito di mania suicida per finire nella penuria dei campi di sterminio o di lavoro coatto o correttivo, oppure sotto il piombo dei plotoni di esecuzione.

gianbra

Sab, 03/05/2014 - 18:13

x gerico non continuare ad insistere abbiamo capito che sei un perfetto imbecille monopensante!, in ogni caso darti una spiegazione non servirebbe a sviluppare il tuo unico neurone ma a rendersi conto delle sue limitazioni che trova nell'involucro che lo ospita! grazie redazione x la pubblicazione

Guido_

Sab, 03/05/2014 - 18:16

@michele lascaro, nessuno vieta a Berlusconi di criticare le sentenze, la diffamazione però è un'altra cosa. La legge italiana poi stabilisce che chi chiede i servizi sociali deve ammettere il proprio torto e accettare il percorso di rieducazione. Se non è d'accordo rinuncia ai servizi sociali. Questa è la legge e mai nessuno la ha contestata. Perchè voi ve ne accorgete solo adesso?

Guido_

Sab, 03/05/2014 - 18:18

J.S.Mill, un solo esempio: Penati è stato cacciato dal PD ancora prima che cominciasse il primo grado di giudizio, mentre Formigoni con la stessa celerità è stato promosso dal PdL al Senato. A chi vuole quindi dare lezioni di moralità?

Ernestinho

Sab, 03/05/2014 - 19:02

X stock47 Lo so che la legge viene applicata in modo diverso in Italia. Questa è una delle poche volte che lo si fa. Ma non facciamo sempre le vittime. In quanto, poi, alla "pena" comminata a Berlusconi. Ma le sembra serio mandarlo dagli anziani per 4,5 ore alla settimana. A che serve? Per fare cosa? Ma siamo seri! E' tutta una presa in giro!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 03/05/2014 - 19:18

Il blitz notturno è opera di Alfano quale Ministro degli Interni e Capo della Polizia. Latet anguis in herba.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 03/05/2014 - 19:20

La Polizia è alle dirette dipendenze del Ministro degli Interni. Chi è il Ministro degli Interni? ALFANO! Questa è la sua pugnalata stile Bruto > Cesare.

giottin

Sab, 03/05/2014 - 19:21

L'ennesima pagliacciata fatta da delinquenti incalliti. Ve lo dico con tutto il cuore: andate a cagare!!!!!

il consumatore

Sab, 03/05/2014 - 20:30

Quante sciocchezze si devono conoscere e sentire! Con tutti i criminali che scorrazzano su e giù per l'Italia, da costringerci a stare in casa prima di notte e, addirittura, a non essere sicuri nemmeno in casa, questi perdono tempo a vedere se Berlusconi sta a casa dopo le 23! Povera Italia. Se il Tribunale di Strasburgo gli da ragione, dovrebbe chiedere i danni stratosferici a tutti coloro che sono stati complici di questo processo falsato e di sentenze politiche

Totonno58

Sab, 03/05/2014 - 21:13

E quindi?

Totonno58

Sab, 03/05/2014 - 21:14

E quindi?

Ritratto di Tristano

Tristano

Sab, 03/05/2014 - 22:08

Fra le tante cagate di sondaggi che fa questo giornale uno sarebbe interessante: "Secondo te è giusto che ad un delinquente frodatore del fisco, pregiudicato, piduista, concussore gli venga concessa ancora una mega scorta da 3 milioni all'anno pagata con i soldi dei contribuenti ??" SI' è giusto - NO, non è giusto - (Risposte dei bananas berlusconiani) ... e allora Penati che è prescritto ?... ha fatto più danni il comunismo del fascismo in Italia..... e allora la Bocassini quando era giovane si baciava davanti al tribunale con un comunista ??

paperino66

Sab, 03/05/2014 - 22:20

L'Italia e' un PAESE RIDICOLO !!!! Chi ci governa sono PERSONAGGI INDEGNI e le forze di Polizia hanno la TESTA DI LEGNO ! Le città sono INVASE DA CRIMINALI che OGNI GIORNO delinquono SOTTO GLI OCCHI TUTTI,ma le NOSTRE TESTE DI LEGNO lasciano fare e chiudono un occhio se NON TUTTI E DUE.Il nostro paese e' STATO PRESO D'ASSALTO da TUTTE LE MAFIE DEL MONDO ( perché da NOI la legge per i VERI CRIMINALI e' ridicola ,loro lo sanno e hanno fatto passaparola ) per i LORO TRAFFICI e AFFARI INDISTURBATI,le NOSTRE COSTE sono state prese d'assalto da CLANDESTINI di DUBBIA PROVENIENZA e MORALITÀ che ormai sanno che l'EX BEL PAESE e TERRA DI CONQUISTA PER TUTTI,addirittura li andiamo a RECUPERARE in acque di NON COMPETENZA,perché come oramai e' CHIARO e LAMPANTE le COOP ROSSE e la MARINA ci LUCRA sopra e CHISSENEFREGA se il popolo italiano ormai E' soffocato da QUESTA INVASIONE SENZA CONTROLLO.Chi BISOGNA CONTROLLARE e TENERE SOTTO TIRO ???????? Sempre LUI,il PIÙ GRANDE CRIMINALE DEL MONDO PER LA SINISTRA e i loro BURATTINI dalle TESTE DI LEGNO.VERGOGNATEVI ,ma ben presto finirà QUESTA PERSECUZIONE ,gli ITALIANI,almeno quelli CHE HANNO una LORO TESTA PENSANTE oramai lo hanno capito da tempo COME STANNO LE COSE e COME SONO ANDATE.

Spidipizza

Sab, 03/05/2014 - 22:41

hanno fatto bene a mandare i controlli. e domani vado a firmare la petizione di MicroMega grazie per averne la segnalata

biotherm

Sab, 03/05/2014 - 23:22

I controlli a persone affidate ai servizi sociali sono regolati dalle legge e la legge e' uguale per tutti anche per gli ex presidenti del consiglio...

graffias

Dom, 04/05/2014 - 00:40

Insisto nel ricordare a chi commenta il calvario del Cavaliere , di leggere i resoconti dei discorsi tenuti durante i convegni di qualche anno fa da alcuni esponenti di Magistratura Democratica. Erano la descrizione precisa di un programma di eversione comunista e di conseguente presa del potere del proletariato. I comizianti , tutti giudici o PM, erano convinti di dover appoggiare in tutti i modi la scalata al potere del popolo. Per come vanno le cose ,ho il timore che la gente, intimidita da alcuni esempi di eclatante ingiustizia, sia portata a chinare la testa per salvare l'integrità del preposito , ma purtroppo sarà l'ennesimo sbaglio : il foruncolo quando è maturo va spremuto !!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 04/05/2014 - 01:10

Sarebbe interessante sapere quanti nelle stesse condizioni di Berlusconi vengono assiduamente tenuti d'occhio dalla polizia. VUOI VEDERE CHE SONO QUELLI DI MD A CHIEDERE ALLA POLIZIA RAGGUAGLI SU BERLUSCONI? SEMPRE PER NON PARLARE DI PERSECUZIONE.

gianni59

Dom, 04/05/2014 - 01:44

Questo giornale non ha capito (o finge di non capire) che B. non sta prestando volontariato presso una fondazione ..è un condannato (e pure "fortunato" vista la pena datagli e la libertà di andare dove vuole [si sta rifacendo sulle apparizioni renziane!])

luciablini

Dom, 04/05/2014 - 03:45

la sfortuna volle che l ex è mai piu premier era presente

LAMBRO

Dom, 04/05/2014 - 06:45

PRESTO SI ARRIVERA ALLE TORTURE PSICO-FISICHE CON RISVELLI IMPROVVISI E LAMPI LUMINOSI NELLA NOTTE PER PASSARE POI ALLE IMMERSIONI IN ACQUA CALDA E FREDDA E APPLICAZIONI DI SCARICHE ELETTRICHE AI GEN....I!!! IN PURO STILE STALINISTA ... COERENTEMENTE CON I PROCESSI.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Dom, 04/05/2014 - 07:12

E IL CREDO CONTINUA NON TOCCATE IL SOLDATO BERLUSCA. MA PER FAVOREEEE !!!!!!! E DIVENTATO INTOCCABILE COME AL CAPONE

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Dom, 04/05/2014 - 07:36

BLIZ???? o pagliacci e' un normale controllo... che si fa' x tutti i detenuti ai domiciliari ed in affido... il berlusca e' diverso??? buffoni!!

cicero08

Dom, 04/05/2014 - 08:01

X gianbra: non mi riempie certo di soddisfazione l'aver scovato un altro brillante acefalo ubriaco sfatto che vive nelle fogne e che ogni tanto torna a galleggiare insieme agli altri st...zi grossi e piccoli.

m.m.f

Dom, 04/05/2014 - 08:30

I controlli notturni da parte delle forze del ordine non fanno assolutamente parte del affidamento ai servizi sociali.Ma degli arresti domiciliari. Può accadere solo su mandato del magistrato di sorveglianza,su 100 volte una sola da parte della ps e,99 dai carabinieri,per gravi motiva azioni. E' LA SOLITA BUFALA GIORNALISTICA PER FARE NOTIZIA.NON HA MAI AVUTO E MAI AVRA' NESSUN CONTROLLO NOTTURNO .

xgerico

Dom, 04/05/2014 - 09:12

@Soldato di Lucera- 17:06 . Questo conferma quanto scritto da me precedentemente a roseg, se ti ritieni in dovere di rispondere per conto terzi, ritenendo tu stesso roseg un incapace! Per i consigli "ospitali" non sei la persona preposta a tale scopo, (sei come me), ne più ne meno. Fattene una ragione.

xgerico

Dom, 04/05/2014 - 09:36

@m.m.f 08:30- Il sospetto l'ho avuto, e forse ti devo dar ragione!

xgerico

Dom, 04/05/2014 - 09:38

Gli agenti hanno citofonato dopo le 23 a Palazzo Grazioli per verificare che l'"affidato" ci fosse-----------------Luca, sappi che palazzo Grazioli non ha "citofono".

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 04/05/2014 - 12:40

Ernestinho, la legge applicata in maniera ingiusta non è una cosa seria solo perché si applica la forma, come le ho già scritto. In quanto alla pena concordo con lei, è una buffonata, non si condanna un uomo di 77 anni a svolgere servizi sociali o a finire in galera, al massimo gli si danno i domiciliari.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Dom, 04/05/2014 - 13:21

Xgerico, frega na sega, anche se tu avessi tutte le ragioni del mondo....mi piace troppo la rissa! Quindi, stai muto! Ha HA HAAA!!

xgerico

Dom, 04/05/2014 - 18:02

@Soldato di Lucera- Ancora il manganello e l'olio di ricino usate?!

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 05/05/2014 - 21:49

@xjy gerico ha ha no sono troppo vecchio, per certe cose. Ma in avriga londana, mi sono divertito e pure pagato dai francesi;-)