Asportata massa tumorale di 38 chili

I medici dell'ospedale di San Donà (Venezia) hanno asportato a una donna di Jesolo una massa tumorale di 38 chilogrammi che comprimeva organi addominali, toracici e vasi sanguigni. Ad intervenire per salvare la vita alla paziente sono state ben 5 unità operative. Il tumore si era sviluppato in pochi mesi, ma l'operazione condotta dai chirurghi del nosocomio veneziano - assieme ai colleghi di Emodinamica, Anestesia e Rianimazione, Radiologia e Urologia - ha consentito di eliminare completamente la massa e alla donna di poter essere dimessa dall'ospedale ieri. Un caso particolare, non solo per le dimensioni della massa quanto per la compressione che la massa esercitava su tutti gli organi addominali e toracici.