GLI ATTI DA REGGIO EMILIA A ROMALettera del Cav sull'Imu: inchiesta trasferita

È stato inviato alla Procura di Roma il fascicolo aperto dal procuratore capo di Reggio Emilia Giorgio Grandinetti sull'ipotesi di voto di scambio a carico di Silvio Berlusconi. Secondo gli accertamenti infatti, le lettere che Berlusconi firmò e inviò agli italiani promettendo la restituzione dell'Imu sono state redatte da un comitato con sede nella Capitale. Da qui l'invio degli atti, per competenza territoriale. Il fascicolo reggiano era stato aperto nel febbraio scorso in seguito agli esposti di due cittadini che avevano ricevuto la lettera. L'iniziativa dei pm emiliani aveva suscitato forti polemiche da parte del Pdl. Successivamente era stato poi aggiunto un terzo esposto, arrivato da un'altra Procura. Le tre procedure sono state riunite in un solo fascicolo e inviate a Roma il 7 agosto.

Commenti

angelomaria

Sab, 31/08/2013 - 13:57

NON SE NE@PUO' PIU'HA TUTTO C'UN LIMITE cristisanto METTETENEE UN MILONE DI FIRME CONTRO QUESTA BARBARA INQUISIZIONE CHE TALMENTE TRAGICA CHE SFIORA IL RIDICOLO ! MA!PURTROPPONON E' LOMBARDO TRANQUILLO HA MANGIARSI FICHI INDIA E SICILIA NIENTE MA PER IL silvio SEMPRE CORSIA PREFERENZIALECHE DOVREBBE PER REATIMANGIATOIE INCIUCCI ANDARE NELLA DIREZIONOPPOSTA!?