Gli audio indegni provano affetto non prostituzione

Dalle telefonate emerge un rapporto privilegiato tra Ruby e l’ex premier. Ma la legge non vieta di sostenere una minorenne o di darle del denaro

Ci sarà un avvocato, un membro del Csm, un parlamentare, o, forse, uno stesso magistrato che incriminerà finalmente una parte della magistratura milanese manifestamente responsabile di almeno numerosi reati: abuso d'ufficio, diffamazione, falso ideologico, invenzione di illeciti inesistenti. È il quadro evidente che si è delineato durante il processo Ruby.
Prostituzione minorile. Guardiamo bene. Si stabilisce l’apriori della sua condizione di prostituta, diffamandola, senza portare prove certe della sua attività.
Qui si confondono le fattispecie. È evidente a tutti che una donna costretta, anche non da altri, ma dalla emergenza, a prostituirsi, non attende altro che trasformare la sua condizione in quella, più garantita, di amante, mantenuta, compagna di un uomo che le dà sostegno. Passare da una situazione di precarietà a una di certezze è una scelta universalmente condivisa.
La prostituta appartiene a una categoria diversa e inferiore a quella della mantenuta o dell'amante.
Non esiste il reato di «manutenzione minorile». La legge consente che un uomo e una donna abbiano relazioni senza fornire prestazioni (come sono quelle, limitate e circoscritte, della prostituzione), ma convivendo, sposando, frequentando una persona benestante o facoltosa; non dice che la compagna, amante, mantenuta, non possa essere minorenne.
Così per lungo tempo Pasolini fu amico e convisse con Ninetto Davoli, all’epoca minorenne, e così accade in migliaia di casi, con piena soddisfazione dell’uomo e della donna, la cui attività erotica, sessuale, sentimentale, non è messa in discussione e non è neanche lontanamente considerata un reato. Dunque di cosa stiamo parlando?
Tutte le evidenze, fino alle sbandierate intercettazioni, con inutili spese dello Stato per consolidare una inchiesta insensata, mostrano un uomo e una donna che si conoscono, si frequentano, hanno rapporti continuativi, come quelli tra marito e moglie, tra un uomo e l’amante.
In una situazione ribaltata, nel caso di Berlusconi, lui appare, come spesso nei rapporti amorosi, più debole, vittima, alla fine anche terrorizzato da conseguenze negative di immagine, prima che penali, come è diventato presto evidente. Non è dimostrato che sapesse l’età della ragazza, ma è dimostrato che lei non aveva rapporti occasionali e tantomeno di fornitura di prestazioni sessuali a pagamento. Vede spesso Berlusconi, gli telefona spesso, lei dichiara: «Un casino. Ci hanno scoperti... Silvio mi chiama di continuo». E a un certo punto, adombra il ricatto. Anche in questo caso, è l'unico reato che vedo. Lei, per non raccontare la loro storia, a un uomo impaurito e preoccupato dai giornali, prima che dalla magistratura, chiede soldi.
Berlusconi mostra di credere che il reato non sia la prostituzione (insussistente nel caso) ma che la ragazza sia minorenne. Come chi ritenesse reato possedere una Ferrari, per il denaro che costa, e non per guidarla a 300 all'ora con eccesso di velocità. Può un uomo ricco comprare una Ferrari o dare soldi a un’amante? La legge non lo impedisce, non contempla il reato.
Le dichiarazioni di Ruby sono inequivocabili. La prostituzione ha caratteristiche saltuarie, episodiche e non ammette strascichi, telefonate, frequentazioni, pranzi, conoscenze. Chi va con una prostituta non la invita a cena, soprattutto non le dà 47mila euro alla settimana con una regolarità che si riserva alle mogli e alle amanti mantenute. Questo è ben chiaro a Ruby che non si rappresenta, non ha coscienza di sé, come prostituta: «Sta uscendo che sono amante di Silvio».
Ruby mostra anche perfetta coscienza del suo ruolo privilegiato, all'opposto della prostituta. A un'amica dice: «Vado a casa sua, siamo amici da un anno. Solo che la gente pensa al male, perché vedono una ragazza bella che va a casa di Silvio, lui che la riempie di soldi, perché ogni settimana mi dà 47mila euro... Come amante di Berlusconi le ho detto che è una fortuna incredibile...».
E quando mai una prostituta va a casa di un cliente e non in uno spazio neutro (appartamento, albergo, automobile), e il cliente la paga regolarmente perché è pazzo di lei? Di quale situazione stiamo parlando? E quale prostituta può sperare in una telefonata del presidente del Consiglio per chiedere aiuto quando la polizia la ferma? Quale cliente si muoverebbe per una persona di cui non ha una consuetudine amicale?
Berlusconi non percepiva Ruby come una prostituta, e Ruby non lo era, con buona pace del libidinoso Francesco Merlo. Temeva, equivoco che è di molti, che fosse reato avere rapporti, anche stabili, con una minorenne. Non è così. Come non c’è il reato di amicizia, di mantenimento, di amore con minorenne.
Ruby è un’amante mantenuta per sua stessa ammissione e soddisfazione. Dunque si sta celebrando un processo senza capo di imputazione. Di questo equivoco sono consapevoli i magistrati, ed è vittima, impaurita, Berlusconi. Di magistrati e di Ruby. Ci sarà qualcuno, a partire dal Csm, che vorrà incriminare i magistrati di questo processo? Indicarne l'ingiustizia e l'illegalità?
Commenti

ronaldao

Mer, 25/04/2012 - 08:28

Carissimo Sgarbi, torni a parlare di arte, e lasci perdere ciò che non l'appartiene. ( A patto che per qualche strano motivo non abbia anche lei questa questione "al cuore"). Il suo modo di scrivere ne risente.

Ritratto di depil

depil

Mer, 25/04/2012 - 08:48

qualcuno ha ascoltato le pornotelefonate della Bocassini?

Ritratto di depil

depil

Mer, 25/04/2012 - 08:47

vogliamo riparlare della famiglia di magistrati per eredità?

Ritratto di depil

depil

Mer, 25/04/2012 - 08:47

vogliamo indagare sulla spectre togata?

Erin Brockovich

Mer, 25/04/2012 - 08:53

Quindi come al solito tanto rumore per nulla!

Ritratto di angela piscitelli

angela piscitelli

Mer, 25/04/2012 - 09:08

non ci sarà. in tema di tagli, visto lo stato della giustizia italiana, potremmo tagliare direttamente la magistratura.Risparmieremmo un bel po' di quattrini.

sergiom

Mer, 25/04/2012 - 09:11

Vero, non è reato, ma la gente si chiede se è più interessato a conoscere ragazze o cercare di risolvere i problemi dell'Italia ? A quanto pare, per quello che ha fatto in questi 20 anni, è solo interessato al burlesque, alla faccia dei depredati cittadini.

viskovitz

Mer, 25/04/2012 - 09:13

buon 25 aprile a tutti. Mi perdoni prof. Sgarbi, ma la sua tesi lascia il tempo che trova e non so se sia frutto di ignoranza (nella fattispecie delle cose che descrive) o di malafede: basta fare una semplice ricerca su google e scrivere "escort, cene, altrui domicilio" e ci sono centinaia di annunci che confutano almeno due sue affermazioni: "La prostituzione ha caratteristiche saltuarie, episodiche e non ammette strascichi, telefonate, frequentazioni, pranzi, conoscenze. Chi va con una prostituta non la invita a cena, soprattutto non le dà 47mila euro alla settimana con una regolarità che si riserva alle mogli e alle amanti mantenute" (falso: c'è chi paga per simulare queste relazioni ed autoingannarsi), E quando mai una prostituta va a casa di un cliente e non in uno spazio neutro (appartamento, albergo, automobile), e il cliente la paga regolarmente perché è pazzo di lei? (falso: ci son persone che si innamorano di prostitute e per incontrarle delapidano patrimoni).

cartagenero

Mer, 25/04/2012 - 09:16

questo non e' una capra;e' proprio scemo!!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 25/04/2012 - 09:17

Con 47m Euro ci sarebbero state almeno 47 famiglie che avrebbero vissuto decentemente per un mese, questa sarebbe stata una vera carità. Comunque sia, ciascuno ha il diritto di fare quello che vuole, come un cittadino ha il diritto di non votare personaggi di pessimo comportamento.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 25/04/2012 - 09:22

Bellissimo articolo del divino Sgarbi : tutti dovrebbero leggerlo e meditarlo per capire il vero senso delle parole LIBERTA' e DIRITTO (sono pertanto esclusi i sinistri). Sgarbi ha fatto di più ed ha smascherato il " libidinoso Francesco Merlo ".Non aggiungo altro - tanto è perfetto il ragionamento del maestro Sgarbi - se non che il " libidinoso Francesco Merlo" dovrebbe chiedere scusa ed evitare che le sue inconfessabili tendenze facciano piombare ancor più nel fango il "foglio gossiparo" (grande Formigoni !!!). Il fondo Repubblica lo ha toccato ieri a Matrix con la faccia terrorizzata, distrutta, livida del Giannini mentre il grandissimo Formigoni distruggeva le sue infami insinuazioni con limpide e convincenti parole e gli preannunciava - era ora ! - querele milionarie. Le menzogne di Repubblica sono chiare, la condanna certa, speriamo solo che i risarcimenti siano tali da farli chiudere.

liberalone

Mer, 25/04/2012 - 09:23

Le cifre donate alle molte ragazze, invece, provano che il Cavaliere è un grande benefattore.

Paul Vara

Mer, 25/04/2012 - 09:33

CAro Sgarbi, vada a Salemi a portare il suo affetto ed eviti di scrivere pagliacciate...

linoalo1

Mer, 25/04/2012 - 09:36

Qualsiasi rapporto ci fosse tra loro,sono solo affari loro!Ed anche se fosse vero,Beato lui!O forse i Magistrati sono invidiosi?Certo che a 75 anni,con la vita che fa,avere ancora potenza sessuale,mi pare improbabile.Lino.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mer, 25/04/2012 - 09:37

#1 ronaldao, forse e lei quello che non capisce cosa c'è scritto. Sono affari suoi. E non mi venga a sventolare una laurea perché in certi atenei la regalano a dispetto della preparazione. Si goda, e sono sempre affari suoi, questo giorno di "festa". Io lavoro!

antonin9421

Mer, 25/04/2012 - 09:51

C'è una genia di teste contorte e sinistrate che non smette mai di scribacchiare commenti stercoracei e sentenziare 'palline' di capra. E' questo il cancro dell'Italia.

jakelamotta

Mer, 25/04/2012 - 09:53

caro giornalista, ma non fanno male le unghie, o almeno i polpastrelli, dopo essersi arrampicati sui vetri in questa maniera?

bolinatore

Mer, 25/04/2012 - 09:53

Ti ricopro d'oro, ma fai la pazza.... una bella dimostrazione di affetto. Sgarbi ma pensa davvero che qualcuno possa credere alle sue frescacce?

Manuela1

Mer, 25/04/2012 - 09:55

Ottimo esempio di come ci si arrimpica sugli specchi. Complimenti Sgarbi.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 25/04/2012 - 10:07

#11 perSilvio46 Leggere i Suoi commenti mi da speranza. Auguri

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 25/04/2012 - 10:12

Sgarbi una domanda: Lei,almeno Lei, ci crede a quello che scrive?

sergiom

Mer, 25/04/2012 - 10:49

Egregio Sgarbi La questione non è l'amicizia (facciamo finta che sia così) o il rapporto tra due persone di sesso uguale o diverso, la questione è che costui è responsabile verso i suoi elettori in funzione di ciò per cui è stato eletto. Nel momento in cui, le sue preferenze sono esclusivamente rivolte verso questo tipo di attività, lasciando i cittadini che l'hanno votato e non, in balia di tasse e balzelli, corruzione, ladrocinio continuato e perpetuo della classe politica, non esegue il suo mandato. Su questo mi pare impossibile non concordare, pertanto gestisca la sua vita come vuole, ma lasci ad altre persone, più motivate in questo senso, l'amministrazione del bene comune.

bruna.amorosi

Mer, 25/04/2012 - 10:53

Ai kompagni mi vengano a dire per loro BERLUSCONInon ha pensato ai problemi del paese Perchè vi risulta che CASINIci abbia pensato? ma quanto mai invece ai suoi si perchè sarà anche vero (forse ) non è tenuto saperlo che svolazza da fior in fiore ma da buon cristiano in seconde nozze non è che ha sposato una che lavava le scale è?

Paulusx

Mer, 25/04/2012 - 11:33

E' un peccato che una persona, per certi versi discutibile ma anche certamente intelligente, come Sgarbi sia costretto a scrivere certe corbellerie.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 25/04/2012 - 11:46

Di indegno c'è solo il finanziamento o, meglio, la "paghetta" settimanale di 47000 euro ad una sgualdrina disinibita.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 25/04/2012 - 11:49

Accidenti! Non mi ero accorto che l'autore dell'articolo era Sgarbi. Avrei risparmiato tempo e tastiera.

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Mer, 25/04/2012 - 12:01

Un consiglio!!!Da oggi i futuri presidenti del consiglio, dovranno rispettare l'orario che il popolo sovrano, stabilirà per i suoi rapporti amorosi. vedrete che, l'economia e tutti i problemi della nostra cara ITALIA saranno velocemente risolti:

Ritratto di Imperius

Imperius

Mer, 25/04/2012 - 12:05

"22 Sergiom;Ma perchè lei prima o dopo fatto sesso non và piu a lavorare? Io penso che é piu dannoso un politico che pensa tutti i giorni a come arricchirsi ai danni dei cittadini che un politico già ricco che piacciono le donne!

tzilighelta

Mer, 25/04/2012 - 12:26

E che dobbiamo dire, dopo questa arringa difensiva di Sgarbi sconclusionata quanto ridicola, candidate Silvio al premio Nobel per la pace! La bontà d'animo fin qui dimostrata lo porterà a vincere il titolo! Anche Sgarbi merita un titolo, quello di pulitore aspiratore meglio di qualsiasi elettrodomestico! E pure i tifosi non scherzano, normalmente bacchettoni come neanche Savonarola in questa vicenda sono aperti e rotti a tutte le perversioni del capo! Il berlusconismo finisce per inciampo sulle chiappe di Ruby! Senza neanche aver consumato, che brutta fine!

franky6464

Mer, 25/04/2012 - 12:33

poveracci che pena, speravate una storia con un trans eh??? ebbene dovete accontentarvi di marrazzo....brutti zozzoni!!!

nbnbnb

Mer, 25/04/2012 - 12:43

Certo dopo la dipartita di Emilio Fede in effetti c'era un posto vacante....come "lecca...."!! Sgarbi è in poleposition. Certo se la deve vedere con Bondi e qualche altro aspirante...ma ce la può fare.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 25/04/2012 - 12:59

Sgarbi con questo articolo penso che tu abbia toccato il fondo.

Chelyabinsk

Mer, 25/04/2012 - 13:18

Sgarbi e' un mito. UNa leggenda. Probabilmente il piu' grande cialtrone della storia contemporanea. "Berlusconi, un uomo impaurito, spaesato.. di fronte a Ruby" "un uomo e una donna che si frequentano". Sgarbi for president! Il sottoprodotto piu' esemplare della Italietta forzista. E questa Italietta gli ha fatto fare di tutto: da critico d'arte a conduttore televisivo, da parlamentare a sindaco...Pazzesco.

Paul Vara

Mer, 25/04/2012 - 13:19

#23 bruna.amorosi: questa inchiesta ha dimostrato la vulnerabilità di Berlusconi ricattato da ragazze di facili costumi (affari suoi mi dirà lei), il problema è vedendo personaggi come dell'Utri, Previti, Tarantini o Lavitola gravitare intorno all'ex premier, mi chiedo quali affari abbiano messo in piedi conoscendo la "semplicità" e il "buonismo" di Berlusconi. Non mi dica che non si è mai posta questo genere di domande...

Ritratto di gangelini

gangelini

Mer, 25/04/2012 - 13:21

Ormai in Italia si fanno processi inutili; l'obiettivo primario e' il processo nelle piazze, per soli motivi politici, senza alcun fondamento giuridico. I militanti che leggono certi giornali di regime se la bevono come se fosse verità assoluta: se Repubblica dichiara che e' colpevole, così sia anche senza processo. Pero' si dicharano democratici di partito e di fatto. Valli a capire questi buffoni.

nonmi2011

Mer, 25/04/2012 - 13:26

Il noto pregiudicato Vittorio Sgarbi dimentica, o fa finta di dimenticare, che silvio berlusconi è, incredibile ma vero, fondatore, finanziatore e leader di un partito "moderato e cattolico". Continua, l'ex sindaco di un comune sciolto per mafia, e come lui gli altri trombettieri a pagamento, a metterla sul piano del codice penale (in italia si prescrivono 100000 processi all'anno, un sacco di delinquenti sono fuori ed uno in più o uno in meno non fa alcuna differenza) senza citare un solo paese nel quale il leader, o un qualunque esponente, di un partito cattolico mantenga minorenni, faccia gare di burlesque o venga sistematicamente ricattato da escort e faccendieri. Non può farlo perchè, semplicemente, non esiste alcun paese, ed alcun esponente politico cattolico, così al mondo. E questo anche perché in nessun altro paese al mondo esistono giornali che pubblichino, o pubblicherebbero, articoli di vittorio sgarbi. Egregio roberto C - Io non faccio il tifo per ne

Giande

Mer, 25/04/2012 - 13:27

sgarbi lei ha perso un altra occasione per non occupare spazio sul giornale.... ah ah ah quindi secondo cio' che dice lei da oggi tutti possono frequentare e ospitare a casa una ragazzina minorenne che si trova magari in una condizione di disagio economico o sociale e con questa avere rapporti e per lei questo non è un reato? allora anche quei migliaia di turisti, anche italiani, che vanno in vacanza in thailandia e ospitano ragazze minorenni per il periodo della vacanza, mantenendole in vi esclusiva per quel periodo sono bave persone, che problema c'è se queste ragazzine, che hanno fame vengono abusate? non ci sono parole per definire lei e il suo bieco modo di pensare... Pasolini doveva essere condannato se ha usato un ragazzino minorenne senza se e senza ma......

Censore71

Mer, 25/04/2012 - 13:27

Dopo che il parlamento italiano (in primis Paniz) Pdl e Lega hanno votato per dire che berlusconi pensava che Ruby fosse la nipote di Mubarak, si può dire e scrivere qualsiasi cosa. Non sarà così assurda come la corbelleria affermata in parlamento. Quest'ultima ha come conseguenza la certificazione internazionale che il premier italiano è incapace di intendere e volere e, quindi, era assolutamente inadatto a ricoprire la carica che ricopriva. Il problema è che si inserisce nel solco del "mi hanno comprato casa a mia insaputa", "mi hanno ristrutturato casa a mia insaputa", "mi hanno pagato i viaggi a mia insaputa", "il mio tesioriere ha rubato 20 milioni a mia insaputa". Forse è meglio farsi passare per deficienti piuttosto che ammettere le proprie responsabilità

marcosss

Mer, 25/04/2012 - 13:50

Perché non vi occupate di cose piu serie e lasciate che la magistratura faccia il suo corso,mi sembra che il cavaliere sia stato prosciolto in diversi processi allora secondo il vostro teorema i giudici che lo anno indagato e assolto sono imparziali,anzi sono degli ottimi giudici,invece quelli che lo stanno indagando in questo momento sono di sinistra e cattivi giudici. Datemi retta, fate informazione come si deve senza essere palesemente di parte ci guadagnerebbe tutta l'informazione.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 25/04/2012 - 14:11

Inutile ragionare con chi, la testa per farlo non la possiede.Ritornando a pasolini , che predava minorenni in tutte le borgate romane, il pci e sempre stato muto.In qualsiasi partito rosso , in europa non esiste questa bigotteria da cattocomunista. Neanche nei paesi a maggioranza protestante.Li se ne fregano dell 'eta ,e sono gli stessi che in europarlamento , danno spazio , a minorenni, gay, e estracomunitari, dove questi 90enni sposano o fo..ono ragazzine di 13, 14 anni trovano che e ' tutto e normale.

giuseppe.galiano

Mer, 25/04/2012 - 14:23

Ma come cacchio si fa, c'è ancora qualcuno interessato alle fornicazioni del Cav? Ma che ******* di paese è il nostro?

antonin9421

Mer, 25/04/2012 - 14:44

#38 Censore71... "incapace di intendere e volere" continua pure a starnutire..

antonin9421

Mer, 25/04/2012 - 14:47

#37 Giande... .altro fulgido esempio di "bieco modo di pensare"..

antonin9421

Mer, 25/04/2012 - 14:53

La legna marcia dei sinistrati non fa che scricchiolare, ovvio. Non c'è speranza alcuna,

Pinozzo

Mer, 25/04/2012 - 15:19

Uah uah, che grasse risate.. GNIIK GNIIIIIIK continua ad arrampicarti, Vitto, ma stai attento che se li rompi sono sette anni di guai!

silvio frappa

Mer, 25/04/2012 - 15:30

Affetto ? anche gli stupidi sanno che razza di affetto sia quello di un vecchio per le ragazze giovani... fatti loro ovviamente, ma io odio chi è disonesto intellettualmente e cerca di travisare la verità per circuire gli stupidi.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/04/2012 - 16:03

Non è questione di ciò che provano. La questione è che la propalazione di tale tipo di notizie, in video o sui giornali, è pura barbarie che nel nostro corrotto Paese trova largo spazio contro ogni norma. Un autentico schifo.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/04/2012 - 16:04

Gli audio indegni provano affetto non prostituzione. Non è questione di ciò che provano. La questione è che la propalazione di tale tipo di notizie, in video o sui giornali, è pura barbarie che nel nostro corrotto Paese trova largo spazio contro ogni norma. Un autentico schifo.

mila

Mer, 25/04/2012 - 16:17

A me le vicende sessuali dei nostri politici non interessano. Trovo anche giusto criticare molti nostri magistrati. Pero' un uomo, anche ricco del suo, ma che aveva un importante ruolo politico, come Berlusconi doveva limitare le somme di denaro elargite a ragazze, mentre tanti italiani faticano ad arrivare a fine mese. Non e' un reato, ma cio' disturba anche tanti elettori di centro-destra. Se mai, poteva dare piu' soldi per sostenere Istituti di ricerca italiani, ospedali ecc.

livorno49

Mer, 25/04/2012 - 16:30

Da una parte ci sono un gruppo di magistrati rossi che,coordinandosi in modo accorto sotto il naso delle forze dell'0rdine addormentate,prima intercettano e poi s******ano di fronte al mondo il premier, con l'accorta regia di Repubblica e del CdS e la supervisione del Savoia rosso.Ma dall'altra stà una persona che ha avuto decine di milioni di voti,ha 70 anni non 15, e si comporta con assoluta disinvoltura ed incoscenza,frequentando in siti anche ufficiali donne che definire cortigiane mi sembra un eufemismo.Mussolini,Churchill, non amavano il burlesque,forse l'avrebbe amato quel povero drogato e farmaco dipendente di JFK,ma fortunatamente per il mondo non ha fatto in tempo.Ma Letta,Gasparri,Matteoli ect avevano gli occhi foderati di prosciutto?Perchè non hanno preso per le palle il vecchio satiro cretino prima che uccidesse il PDL e coloro che l'hanno votato?Velo pietoso sulla scorta,i servizi segreti e le forze dell'ordine:l'ispettore Cluzot a paragone è Sherlock.

maxmello

Mer, 25/04/2012 - 16:32

Quindi il sindaco del paese commissariato per la mafia protegge l'uomo che aveva un mafioso come stalliere affermando che un non c'è nulla di strano se il capo di un governo ,un vecchio di 75 anni, ha relazioni di diversa natura con una minorenne, fa orge, festini dei quali addirittura alcune ragazze smaliziate si sono sentite disgustate e che svilisce il parlamento con una votazione per sancire le sue menzogne. Sentire Sgarbi parlare di amore, quello vero ,puro ed onesto che nasce tra due persone è come sentire la Montalcini parlare dei Pokemon. Vorrei che le persone che difendono ormai per sport l'indifendibile come la penserebbero se la loro figlia minorenne uscisse con una cariatide di 75 anni, la facesse girare semi nuda per casa sua a toccare e farsi toccare da lui e da i suo viscidi ospiti in cambio di denaro o promesse. O anche voi sacrifichereste le vostre figlia al Drago? Sto vecchio assatanato dovrebbe essere un modello, il faro morale e legislativo della nostra nazione??

Pravda-99

Mer, 25/04/2012 - 16:36

Sgarbi, ammazza che schifo...! Intanto 'cca nisciun'e' fesso (si ok, tranne quei due o tre senza vergogna che osano darle ragione), e poi la sua altro non e' che APOLOGIA DI REATO, che e' a sua volta un REATO. Spero che qualche magistrato la iscriva nel registro degli indagati. Proprio uno schifo...

Pravda-99

Mer, 25/04/2012 - 16:39

#23 bruna.amorosi - I "kompagni" non rispondono delle fregole di CASINI. Ne' le pecorelle verginelle del PdL devono rispondere delle fregole di Berlusconi. Ma un giudizio obiettivo lo potrebbero dare una volta tanto anziche' arrampicarsi sugli specchi e sembrare come lui (moralmente bassi).

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 25/04/2012 - 16:46

Ma i c***zzi di ognuno devono essere pubblicati ????

riccardo cecchetti

Mer, 25/04/2012 - 16:55

complimenti per aver fatto ottima letteratura, ma qualche, signor Sgarbi non le viene in mente dalle sue viscere morali, o ancestrali, la fatidica frase (o idea) ma che ***** sto scrivendo?

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mer, 25/04/2012 - 16:58

Bisogna far finta che non sia un frequentatore di prostitute (non uso altri termini per essere censurato). Bisogna far finta che non sia un mafioso. Bisogna far finta che non sia un corruttore. Bisogna far finta che non si sia creato leggi ad personam e ad aziedam per scampare il gabbio e farsi le budella d’oro mentre ha messo gli italiani alla fame. Bisogna far finta che non abbia preteso un salvacondotto giudiziario per se’ e amici stretti e le frequenze tv gratis per mollare la sua presa mortale sull’Italia. Bisogna far finta che non sia stato un piduista, che i capitali iniziali con cui ha intrapreso la sua carriera da imprenditore fossero trasparenti. Solo cosi’ puo’ funzionare il berlusconismo e il personaggio che lo incarna. Questo articolo ne e’ la dimostrazione palese.

riccardo cecchetti

Mer, 25/04/2012 - 17:00

ho sbagliato qualche passaggio, scusate...ma trovo nell'illustre critico di arte una profonda indegnità, forse dettata da atavici ********ismi a me sconosciuti, lo so, sono un romantico e sto con i tifosi genoani, dovrebbero far levare le maglie anche a politici e scribacchini

riccardo cecchetti

Mer, 25/04/2012 - 17:02

bisogna passare attraverso censura? come posso cancellarmi?

antoniovivaldi

Mer, 25/04/2012 - 17:08

Che dire a gente come antonin9421? Posso dire solo che leggendo articoli dozzinali come questi, GODOOOOO !!!!! Godo che finalmente berlusconi sia come la plastica, autoestinguente....

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mer, 25/04/2012 - 17:14

Bisogna far finta che non sia un frequentatore di prostitute. Bisogna far finta che i bunga bunga fossero cene eleganti, al massimo gare di burluesque. Bisogna far finta che un 75enne presidente del consiglio che frequenta minorenni sia del tutto normale. Bisogna far finta che non sia ricattabile o ricattato dalla squillo di turno. Bisogna far finta che lui non sia rimasto vittima del mondo che lui stesso ha creato, ma bisogna far finta che lui sia un perseguitato del sistema. Bisogna far finta che sia sempre colpa degli altri. Bisogna far finta che certi comportamenti licenziosi e improponibili per chi rappresenta una nazione siano diritto alla privacy, diritto a farsi gli affari suoi e diritto a lasciarlo in pace. Bisogna far finta che i soldi dati alle testimoni o vittime dei suoi processi siano beneficenza disinteressata di un uomo affettuoso e magnanimo. Bisogna far finta che non abbia massimamente denigrato e umiliato l’Italia da lui rappresentata. Continua...

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mer, 25/04/2012 - 17:22

Continua---Bisogna far finta che non sia un mafioso. Bisogna far finta di credere che Rubi fosse la nipote di Mubarak. Bisogna far finta che non sia stato un piduista, che i capitali iniziali con cui ha intrapreso la sua carriera da imprenditore fossero trasparenti. Bisogna far finta che i 47mila euro donati settimanalmente a Rubi non siano un insulto alla povera gente. Bisogna far finta che non sia un corruttore. Bisogna far finta che non si sia creato leggi ad personam e ad aziedam per scampare il gabbio e farsi le budella d’oro. Bisogna far finta che non sia colpa sua se gli italiani sono alla fame. Bisogna far finta che non abbia ingannato elettori, depredato i cittadini e saccheggiato il paese. Bisogna far finta che le sue promesse siano state mantenute. Bisogna far finta che il suo e’ un partito di moderati cattolici da lui perfettamente rappresentati. Bisogna far finta che sia un modello morale per il paese. Continua...

caste1

Mer, 25/04/2012 - 17:21

La cosa più entusiasmante di questo giornale è che è letto soprattutto da gente di sinistra. Evidentemente questa gente non ritiene né onorevole né piacevole leggere i giornali della loro parte; dovrebbero commentare, infatti, Vendola, Penati, Lusi, D'Alema, Errani, Emiliano, i camorristi PD di Castellammare di Stabia, ecc. ecc.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mer, 25/04/2012 - 17:21

Continua---Bisogna far finta che non abbia preteso un salvacondotto giudiziario per se’ e amici stretti e le frequenze tv gratis per mollare la sua presa mortale sull’Italia. Bisogna far finta che Sgarbi sia intellettualmente onesto e che non cerchi di travisare la verità per circuire i pusillanimi. Solo cosi’, in palese malafede, puo’ funzionare il berlusconismo e il personaggio che lo incarna. Questo candido articolo ne e’ la dimostrazione piu’ clamorosa e becera.

Pierome

Mer, 25/04/2012 - 17:22

Giornalisti de Il Giornale per favore ditemi: cosa c'entra l'affetto con i 47mila euro che Berlusconi dava a Ruby settimanalmente, con i soldi che dava e da ancora alle altre olgettine e con quello che ha dato alla Minetti che lo chiamava "amore della mia vita"?? Capisco che dato che Berluscoini ha parlato di "feste con burlesque" voi tutti pedissequamente seguite le sue affermazioni, ma adeso non esagerate. Grazie di esistere almeno comprendiamo dove veramente sta il marcio in tutte queste faccende!

Bohemian

Mer, 25/04/2012 - 17:24

"Dunque di cosa stiamo parlando?". Vittorio Sgarbi, stiamo parlando di un presidente del consiglio che, facendo rilasciare una minorenne PRIMA che venissero contattati i suoi genitori, ha indotto in errore la questura (tra l'altro adducendo che se non avessero fatto così, si sarebbero dovuti ), macchiandosi quindi del reato di "concussione per induzione", punito con pene dai 6 ai 12 anni di galera. Sgarbi, hai capito? Te lo devo ripetere? C'è qualcosa che ti sfugge?

cespugliando

Mer, 25/04/2012 - 17:30

Cominciamo dal titolo" audio indegno", per chi? per chi lo ha registrato e per chi ne è protagonista? Passiamo all'amante ovvero alla lolita, in questo caso: un vecchio che si affeziona ad una minorenne e gli da dei soldi. Bene. non c'è illecito? c'è depravazione o affezione? Se ci fosse stato solo affetto, prima non si davano tanti soldi e poi si mandava a casa dallo "zio Mubarak" facendola accompagnare con l'auto blu. Ma lasciamo perdere la condotta sessuale di uno che ha soldi. Privatamente, può fare ciò che vuole. Il guaio è che un primo ministro perdeva il più del suo tempo a fare "cene eleganti" e solo nei ritagli si occupava del lavoro parlamentare. Poteva dirlo in campagna elettorale: guardate che io mi circonderò più di belle donne, proprio non mi va di andare in parlamento, dove ci sono solo attempati personaggi. E la concussione? Meglio evitare di parlarne.

antonin9421

Mer, 25/04/2012 - 18:01

#55 riccardo cecchetti ... non le viene in mente:"la fatidica frase (o idea) ma che ***** sto scrivendo?"

tytto

Mer, 25/04/2012 - 18:13

di cosa stiamo parlando chide l'eccelsa mente di sgarbi? stiamo parlando di un presidente del consiglio che consapevole di raccontare balle, chiama la questura alle 2 di notte dicendo di liberare ruby perchè nipote di mubarak, in sfregio alla legge e agli ordini di un ufficiale di polizia. Questo si chiama concussione ed è un reato. Se poi nelle cene di arcore vi fosseeo anche incontri sessuali a pagamento ( magari non solo con il boss) non lo so...Sono d'accordo con sgarbi quando dice che ognuno può getire liberamente la sua vita privata, ma in queste famigerate cene eleganti giravano un po' troppi soldi (5 mil euro dice repubblica), e donne ( e inotre cortigiani, autisti, organizzatori, commercialisti, avvocati i) ..un po' trppo per dire che era solo una cena elgante e privata

Pravda-99

Mer, 25/04/2012 - 18:33

#62 caste1 - Non e' che il Giornale e' letto "soprattutto da gente di sinistra" come scrive. E' che su certi argomenti solo poche Pecorelle Verginelle del PiDiElle hanno lo stomaco di avventurarsi nella difesa di comportamenti indifendibili. Sgarbi e' pagato per questo, ma i lettori... E comunque su una cosa ha ragione, e lo ammetto: io i giornali Komunisti non li leggo quasi piu' da quando ho scoperto lo spettacolo esilarante dei forumisti del Giornale...

claudiarossi

Mer, 25/04/2012 - 18:48

Scrivi qui il tuo commento

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 25/04/2012 - 18:51

Se San Francesco vivesse ai giorni nostri, predicando in Umbria, avrebbero detto (i comunisti) che era un modo come un altro per portarsi a letto Chiara (la santa). Il tutto per non perdere le lelezioni in Umbria. Il TG3 avrebbe dato la notizia, Repubblica l'avrebbe, The Economist l'avrebbe commentate e,gran finale,il CorSera l'avrebbe citata nella pagina notizie estere. Il PD, partito che nulla ha da nascondere (Penati ed Unipol a parte),ne avrebbe chiesto le dimissioni da santo per il danno di immagine per Gesu'. Quando Berlusconi, per costruire a Milano ed il Lombardia, pagava il PCI ed il PSI,erano i soldi di un amico che li sosteneva politicamente. E le donnine,che ci sono sempre state, amiche compassionevoli.

ciaciaron

Mer, 25/04/2012 - 19:09

Ho il cuore che mi sanguina pensando a tutti gli insegnanti che hanno avuto Sgarbi come alunno. Penso alla tristezza che possono provare oggi leggendo il suo l'articolo rendendosi conto di tutto il tempo che hanno perso per insegnargli qualcosa. Sia per loro consolazione pensare che anche i cialtroni hanno diritto a vivere.

Ritratto di romy

romy

Mer, 25/04/2012 - 19:36

Silvio,le tasse ci stanno per affogare,pensi a noi,che ce ne ***** di un processo in cui ne uscirai sicuramente non colpevole e con le scuse di tutti,ormai lo sanno anche i bambini,comeeeee non lo sanno quelli di sinistra......ma lasciali perdere,a quelli fa comodo......, ma quando si metteranno le mani in tasca pure loro,allora capiranno,e capiranno anche di più quando chiederanno aiuto ai loro genitori e nonni,e questi risponderanno nisba,i danari son finiti,sono andati alle tasse,adesso ci resta solo la disperazione,la dividiamo?

erasmodarotterdam

Mer, 25/04/2012 - 20:19

Si a noi comunisti piace leggere il Giornale, specialmente quando a scrivere è gente come Sgarbi (cioè quasi sempre), e sapete perchè? Perchè ci dà fiducia nel comunismo, ci dà la prova che non abbiamo sbagliato strada, ci dà la bussola per capire ciò che non vogliamo diventare. Ciao libero servo Sgarbi, tira tira che scrivi meglio.

antonin9421

Mer, 25/04/2012 - 20:31

#59 antoniovivaldi.... gente come te, altisonante "antoniovivaldi", è già da tempo estinta. estinta. Pax.

papeppe

Gio, 26/04/2012 - 10:11

Non credo che Berlusconi abbia telefonato in questura perchè Ruby era la sua amante o la sua amica, non c'era motivo di esporsi con la telefonata. Se lo ha fatto è stato per forza maggiore, evidentemente era convinto che Ruby fosse effettivamente la nipote di Mubarak e per alto senso di servitore dello stato ha dovuto telefonare contro i suoi interessi. Era preoccupato che si sapesse in giro di questa relazione allora perchè telefonare? Berlusconi dice di aver parlato di Ruby con Mubarak allora non dovrebbe essere difficile verificare. Se risulterà vero allora dovremo manifestare tutta la nostra riconoscenza e gratitudine.

Albert1

Gio, 26/04/2012 - 13:03

SGARBI SUBLIME!! X come scrive potrei leggerlo a vita. Ed ha fatto centro. Come faccio a saperlo? X la marea di commenti dei KARI KOMPAGNI a cui il travaso di bile nel leggere codesti stupendi "versi" è pari alla frenesia di dover dimostrare o che chi scrive non è degno (classico dei Komunisti!) o che non è vero lo scritto o che comunque il Cav è sicuramente colpevole di qualche art. del cod. di proc. pen., del num.f sez.k paragr.z del c.p.c., del comma x della pag. y del t.p.t, d.s.r, r.t.t pipipi cococo e tarallucci e vino! Più leggevo i commenti e più mi rendevo conto di quanto il MITICO VITTORIO, quando prende la mira, non sbaglia. La certificazione della correttezza e veridicità delle "ALTISSIME E GIUSTISSIME PAROLE" arriva direttamente dalla scalmanata adunata che i poveri Kompagni, rossi di livore, sono stati costretti a fare x volere di partito. Domani tutti alla casa del popolo per il gagliardetto e la bandierina. Come premio le bocce! Sto ancora ridendo: che spettacolo!