Auto blu, risparmi per 280 milioni. Ma non basta

Il risparmio sull vetture di rappresentanza tocca i 280 milioni in un anno. Ma quasi la metà delle Pa sono in forte ritardo con il risanamento

Risultati buoni, ma ancora non sufficienti. È il bilancio che traccia la Funzione Pubblica sul tema delle auto blu.

"Il risparmio annuo" derivante dal taglio delle vetture di rappresentanza "è di 280 milioni". Non poco, ma ancora non abbastanza, se è vero che "il 44% delle amministrazioni è in ritardo nel risanamento. Il monitoraggio, attraverso Formez, fino al 30 giugno 2012, rivela che la spesa sostenuta nel 2011 per la gestione del parco auto è 1 miliardo e 220 milioni".

Dal ministero spiegano che le Pa stanno sì facendo delle economie, ma i risultati ancora non bastano. Oltre il 73% della spesa totale riguarda il costo relativo al personale.

Il decreto legge in materia ha introdotto l'obblido di non effettuare spese superiori all'80% della spesa sostenuta nel 2009. Un obbligo valido dal 2011, ma che in realtà sarà effettivo dal 2012, per la deroga relativa ai contratti in essere.

La spesa si è ridotta quasi del 16% (15,9%). L'11,9% riguarda la Pa centrale, il 16,8% la Pa locale. Il risparmio, escluso il personale, porta la spesa a ridursi del 10,5%. La contrazione è in questo caso superiore per la Pa centrale (-17%) rispetto alla Pa locale (-9,5%).

Commenti

Marzia Italiana

Lun, 13/08/2012 - 18:10

Sono sempre restii a tagliare dove c'e tanto da tagliare. E' piu' facile correre dietro a pochi spiccioli, pur sapendo che non aiutano a niente. Scendete dal cocchio e andate in bicicletta, avete ridotto lo stato ed i suoi cittadini onesti ad uno straccio! I tagli della spesa pubblica devono essere massicci se si vuole ottenere un po' di ossigeno.

duxducis

Lun, 13/08/2012 - 18:19

rnpi.it e' incredibile quanto sia dura a morire questa malpractice di usare l'auto blu. Dovrebbero averla solo 10 persone in tutta italia: le cariche piu' alte dello Stato e basta. Gli altri, l'auto se la comprano e se la mantengono come fanno tutti i poveri cristi che vanno a lavorare tutti i giorni.

km_fbi

Lun, 13/08/2012 - 18:20

Senz'altro il personale non si può sopprimere, ma dirottarlo ad altri incarichi sì, se viene utilizzato quello che finora evidentemente è mancato quasi ovunque, cioè il buonsenso. Evidentemente quello non si trova nemmeno alla Bocconi. Come è vero che sono stati spostati i tempi del pensionamento per poter fare quadrare i conti INPS,così all'autista di auto blu si proporranno una o due soluzioni di lavoro alternative - magari più produttive (stranamente ci sono ancora zone in cui si cerca invano gente capace di imparare rapidamente a svolgere attività artigianali)- che, se non accettate, lo renderanno libero di cercarsi un nuovo lavoro autonomamente, come accade in ogni altra parte del mondo, e come è accaduto ad ogni italiano che, quando si è visto obbligato ad esempio a dare le dimissioni perché non si trovava più adeguato al posto di lavoro ricoperto, o in esubero per le difficoltà economiche dell'azienda. O no? Certo che non saranno Sindaci come Giggino Bellu Guaglione - che contano sugli acconti e le deroghe continue di un governo che fa leggi che poi non rispetta lui stesso - che si daranno da fare per ricollocare gli autisti delle auto blu... che tengono famiglia.

Bozzola Paola

Lun, 13/08/2012 - 18:33

Ma perchè pensate che mollino l'osso i nostri PARASSITI? Con quello che costa comprare e mantenere una macchina oggi(bollo,assic.BENZINA,usura gomme, ecc.)sarebbe POLITICAMENTE SCORRETTOadoperare la propria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 13/08/2012 - 18:52

A parte il fatto della quantità c'è che le macchine sono quasi tutte straniere e per di più tedesche,nonostante in fatto di motori noi non abbiamo niente da imparare da nessuno.Abbiamo una fiat ed una lancia ed un'alfaromeo e comprano le auto tedesche.Non credo che dal parlamento tedesco escano macchine italiane.!!!!

Willy Mz

Lun, 13/08/2012 - 19:01

le comodità sono dure da mollare! per tutti

Massimo Bocci

Lun, 13/08/2012 - 19:01

Le auto blu,..gli schiavi blu,...i servi blu,.....Certo il Blu,come diceva la canzone Rino Gaetano (Nuntereggae Più).... in un regime di LADRI e MAFIA cattocomunisti di VERI LADRI ROSSI è una contraddizione in termini, un'altra maniera di mistificare la realtà, come quando si definiscono democratici......Dal morir dal ridere, VERI VETERO comunisti che si definiscono democratici, progressisti, a qualche comunista è scappata anche la parola (per loro blasfema) Liberali,...nemmeno il grande Fregoli poteva pensare a simili trasformismi per truffare dei sani di mente con certe panzane,COMUNISTE;..... Solo dei veri (celebro lesi) comunisti DOC, possono abboccare,..... si sa loro lo fanno per ordine di partito, per loro (cervello??,pensiero critico??) sono OPTIONAL cose che non competono ad un COMUNISTA come pensare, voi avete mai visto un comunista con degli optional??

Massimo Bocci

Lun, 13/08/2012 - 19:12

La canzone del grande Rino Gaetano è il commento ideale per questa notizia sul tema delle auto blu. riassunto l'Italia comunistacatto " E' TUTTO UN CESSO"!!!! ....... LE PAROLE DELLA CANZONE: abbassare nuntereggae piu' abbassare nuntereggae piu' abbassare con le canzoni senza patria o soluzioni la castita' nuntereggae piu' la verginita' nuntereggae piu' la sposa in bianco il maschio forte i ministri puliti i buffoni di corte ladri di polli super pensioni nuntereggae piu' ladri di stato e stupratori il grasso ventre dei commendatori aziende politicizzate evasori legalizzati nuntereggae piu' auto blu sangue blu cieli blu amori blu rock and blues nuntereggae piu' e a la la nuntereggae piu' dcpsi nuntereggae piu' dcpci pcipsi plipri dcpci pcidc cazzaniga nuntereggae piu' avvocato agnelli nuntereggae piu' umberto agnelli susanna agnelli monti pirelli dribbla causio che passa a tardelli antognoni zaccarelli nuntereggae piu' gianni brera bearzot monzon panatta rivera d'ambrosio lauda thoeni maurizio costanzo nuntereggae piu' mike bongiorno villaggio raffa' e guccini onorevole eccellenza cavaliere senatore don minzoni eminenza monsignore vossia nuntereggae piu' cheri mon amour! nuntereggae piu' immunita' parlamentare nuntereggae piu' abbassare! il numero cinque sta in panchina si e' alzato male stamattina nuntereggae piu' mi sia consentito dire nuntereggae piu' il nostro e' un partito serio certo! disponibile al confronto nella misura in cui alternativo aliena ogni compromess ahi lo stress freud e il sess e' tutto un cess si sara' la ress se quest'estate andremo al mare soli soldi e tanto amore nuntereggae piu' ahi lo stress freud e il sess e' tutto un cess si sara' la ress e' tutto un cess si sara' la ress e vivremo nel terrore nuntereggae piu' che ci rubino l'argenteria nuntereggae piu' e' piu' prosa che poesia dove sei tu? non m'ami piu'? dove sei tu? io voglio tu soltanto tu dove sei tu? nuntereggae piu' ue' paisa' nuntereggae piu' il bricolage il '1518 il prosciutto cotto il '48 il '68 le p38 nuntereggae piu' nuntereggae piu' sulla spiaggia di capo cotta cardin cartier gucci portobello illusioni lotteria trecento milioni mentre il popolo si gratta a dama c'e' chi fa la patta a sette e mezzo c'ho la matta mentre vedo tanta gente che non ha l'acqua corrente e nun c'ha niente ma chi me sente

Maxximm

Lun, 13/08/2012 - 19:20

Auto e scorte. Perchè Fini ha la scorta ? E' stato seriamente minacciato ? S'è mai vista una scorta che cammina davanti allo scortato (quindi non in campo visivo) spingendo un carrello della spesa ? Mi pare dia l'idea della pericolosità che corre una certa F.... Tanto paghiamo noi. E' solo per dimostrare lo status. Allora, ci sono tanti mestieri a rischio. Vuoi fare il politico, prenditi i rischi. Vanno scortati solo quelli realmente in pericolo non c@@@ni e p@@@@rci. Ma non capiscono che la gente ha detto basta ?

Ritratto di pierfabro

pierfabro

Lun, 13/08/2012 - 19:31

auto blù tema ricorrente quando si parla di tagli, ma i tagli si sà fanno male alla casta perciò i rinvii continuano.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Lun, 13/08/2012 - 20:04

LICENZIARE!!!

leo_polemico

Lun, 13/08/2012 - 20:11

Un normale cittadino si paga l'auto per andare a lavorare e per il suo diletto con redditi certamente non elevati. A maggiore ragione un dirigente o un politico, non importa di che livello ma che guadagna più di 200.000 euro all’anno, se non può permettersi il lusso di acquistare, con i SUOI soldi una bella vettura con il proprio guadagno meritato, vuol dire che è troppo avaro, o è stupido, o è disonesto.

brunog

Lun, 13/08/2012 - 20:58

Il governo deve semplicemente tagiare il 50% del finanziamento per le auto blu, poi con i soldi che si ritrovano troveranno il modo di arrangiarsi.

minimo

Lun, 13/08/2012 - 21:19

Signori, ci vuole uno sfascia carrozze, se non basta uno schiaccia sassi.Quanto sono costosi i....viziati.

Ritratto di lectiones

lectiones

Lun, 13/08/2012 - 21:52

Cosa si aspetta a liquidare l'intero parco automobili blu eliminando sprechi soltanto vergognosi? I signori parlamentari e ministri che usino tram e autobus. Si conservasse una sola automobile, quella di rappresentanza per il presidente del Consiglio.Per il capo dello stato andrebbe anche bene un'attrezzata autoambulanza. Come quella per il Duce.

anna tomasi

Lun, 13/08/2012 - 22:07

Ma figurarsi se i papaveri della P. A. pensano di ridurre i loro privilegi. In altri stati più seri, anche i primi ministri usano la bicicletta o i mezzi pubblici per andare in ufficio. Da noi, scordiamocelo.

guidode.zolt

Lun, 13/08/2012 - 23:28

PA vuol dire Pubblica Amministrazione, suppongo... allora la soprannominerei PPA aggiornando il significato allo stato attuale ... Pessima Pubblica Amministrazione...!

Ritratto di brando77

brando77

Mar, 14/08/2012 - 00:24

incominciamo intanto a non comprare piu' le audi. Boicottiamo la Germania a partire dalle auto blu dando cosi' un messaggio agli italiani. Abbiamo l'alfa romeo che comprino le alfa

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 14/08/2012 - 00:55

La resistenza a perdere certi benefici, come le auto blu, sta a dimostrare che fare politica, per molti, significa soltanto fare i soldi. Se avessero veramente interesse per il nostro paese avrebbero già ottemperato alle direttive del governo. Invece nicchiano e vanno in piazza a lamentarsi dei tagli.

meverix

Mar, 14/08/2012 - 07:58

Una volta partecipai come spettatore ad un incontro-dibattito tra l'allora ministro di grazia e giustizia, Mastella, ed il suo predecessore, Castelli. Castelli, come ex ministro, aveva una macchina sulla quale, oltre a lui, c'erano due uomini della scorta che lo accompagnavano, mentre il corteo di Clemente Mastella era composto da 19 (diciannove) autovetture!

mrkrouge

Mar, 14/08/2012 - 08:41

I tanto pubblicizzati tagli alle auto blu, agli stipendi dei parlamentari, ecc. sono solo un modo per far contenti gli italiani pecoroni e rosiconi. Mettendo insieme tutto si potrebbe forse risparmiare qualche centinaio di milioni di euro a fronte di un debito pubblico di circa 2000 MILIARDI ! L'unica vera azione da intraprendere è una seria e REALE lotta all'evasione (e non i cinematografici quanto ridicoli "Blitz" a Cortina, Portofino, ecc.)

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mar, 14/08/2012 - 08:58

l'inadempiente paga di suo, stop!

prodomoitalia

Mar, 14/08/2012 - 09:44

ma c'è qualcuno che mi sa dire COME,QUANDO e PERCHE' è nata 'sta NECESSITA' delle auto blu ? Ed anche delle scorte ??? Ammetto la mia ignoranza ....ma sono curioso ! Un'excalation così...... come la si può spiegare ??

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mar, 14/08/2012 - 10:04

Veloci ad aumentare le tasse per tutti in modo lineare, trascinano i piedi prima di togliersi quegli inutili privilegi che a noi costano un occhio. Eliminare le auto blu significherebbe un risparmio di piu'di 1 Mld di Euro, si legge. Ma perche' anche Bersani va in giro in auto blu, lui che di governare il Paese non ha la minima voglia?

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 14/08/2012 - 10:12

gipe SAREBBE NECESSARIO AVERE SOLTANTO 200 DEPUTATI ONESTI E COMPETENTI PER AMMINISTARE L'ITALIA, A COSA SERVONO TUTTI I SENATORI ECC ECC IVI COMPRESO IL QUIRINALE ????

FRANCESCO PACELLA

Mar, 14/08/2012 - 10:43

IL RAMMARICO DI TUTTO QUESTO E' CHE, GLI ITALIANI ANDRANNO A VOTARE E VOTERANNO GLI STESSI UOMINI CHE DA 40 ANNI CI PRENDONO IN GIRO, DA 40 ANNI COSTRUISCONO LE LORO FORTUNE, DA 40 ANNI "SISTEMANO" I LORO PARENTI, AMICI, AMANTI ECC. E NOI, REGOLARMENTE, ANDIAMO A VOTARE E LI MANTENIAMO. E POI....COMMENTIAMO!!!!! ARRIVERA' IL MOMENTO CHE CI VERRANNO LE P....COME GLI ALTRI POPOLI EUROPEI? MAH!!!!

vince50

Mar, 14/08/2012 - 10:46

Fino a quando il popolo italiano sarà disposto a subire?abbiamo perso l'onore e la dignità. La soluzione sarebbe soltanto una,ma non ne posso parlare gli illusi con i paraocchi e "liberi" di essere sottomessi,griderebbero allo scandalo.

mezzalunapiena

Mar, 14/08/2012 - 11:36

commentare gli sprechi in italia non c'era bisogno di bondi,basta leggere qualche quotidiano e internet.alcuni esempi: alcuni stpendi di amministratori,presidenti e consiglieri di società a partecipazione statale,ad eni 4.420.000,0 il più alto,consigliere enel 123.250,0 il più economico.pensioni d'oro,1464 ex deputati 843 ex senatori.il tfr vera ruberia dal momento che non hanno nessun contratto.ps il presidente obama ha uno stipendio di ca. 400.000,0$.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 14/08/2012 - 11:57

Cominciamo a tagliare chi le usa inutilmente, poi tagliamo del 60% questa casta politica, poi annulliamo TUTTI i privilegi, poi portiamo gli stipendi a 2000€/mese a TUTTI questi politicanti e poi, finalmente, tagliamo le macchine blu

simonebertoldi

Mar, 14/08/2012 - 12:10

come al solito i virtuosi nei tagli sono i veneti e altri che non hanno bisogno. e in sicilia??? hanno 160 autoblu contro le 20 del veneto??? quando facciamo qualcosa??? invece dei tagli generici colpiamo le regioni-tumore.(sicilia calabria campania eccecc)

simonebertoldi

Mar, 14/08/2012 - 12:18

finche' la regione piu' povera e degradata d'europa, la sicilia, continuera' ad avere 160 autoblu (pari a tutto il nord messo insieme,20 in media tra veneto lombardia piemonte liguria. come possiamo prendercela con i politici... ci sono regioni che si comportano peggio!!! togliamo l'autoblu a fini??? non riusciamo a toglierla a 100 mafiosi siciliani che non ne hanno diritto... e ve la prendete con i politici??? se avete le palle andate negli uffici della regione a prenderli a sassate!!! siciliani svegliatevi!!! che vi prendono in giro ogni giorno!!! volete rimanere lo zimbello d'italia a vita!!!!!!!!!!

ingenuo39

Mar, 14/08/2012 - 12:28

Qua continuano a tagliare le spese ma il costo della politica aumenta: che ci prendano in giro?

Topo_1941

Mar, 14/08/2012 - 13:23

Sono genovese, Ho notato, che andando in ufficio da Sampierdarena verso la Val Polcevera, da molto tempo una gigantesca Audi blu, della Regione Soviet Liguria, transita in quei paraggi, a velocità sostenuta perchè le regole del codice stradale contano solo per i cittadini tapini, con a bordo l'autista ed un bambino nel sedile posteriore. Ultimamente stesso copione ma sorprendentemente i passeggeri erano una coppia di cinesi alquanto spaesati. Ho tentato di fare una foto ma essendo alla guida non sono riuscito. Penso che per togliere le auto blu in eccesso alla repubblica socialista sovietica ligure passeranno decenni (e non è detto che anche così accada).

precisino54

Mar, 14/08/2012 - 15:02

Sono notoriamente siciliano, e me ne vanto! Vorrei se possibile fare una precisazione: la regione Sicilia è a statuto speciale, e alle normali competenze delle altre regioni assomma anche altre incombenze, che ovviamente non possono certamente giustificare nulla e men che meno gli sprechi! Escludo purtroppo che la mia regione abbia solo 120 auto blu, come escludo che siano 20 quelle venete. Quanto accaduto negli ultimi anni è la dimostrazione assoluta di quello che si chiama attaccamento alla sedia. Un governatore eletto con una coalizzazione, che pur di rimanere in sella le ha provate tutte. Il peggio possibile oltretutto con l’assunzione di “camminatori” ed altre amenità! Qui non voglio fare dei distinguo né contrapporre buoni e cattivi, quello si faceva alle elementari! Quello che è tassativamente necessario capire che i tempi delle vacche grasse, veri o presunti, sono da tempo passati e non è più possibile continuare su questa strada. Non voglio neanche dire chi avrebbe iniziato a parlare di ciò, non serve. Ho sempre cercato di far capire che se una famiglia non taglia gli sprechi, ben difficilmente si arriva a fine mese, e lo stato è una famiglia o almeno dovrebbe esserlo, non solo nello spendere ma anche nel non trattare il popolo come suddito. Il problema più grande che abbiamo sta tutto nell’avere dei politici di professione e che per questo hanno un particolare scollamento dalla realtà. Ma se andiamo a guardare non sono certo i tecnici quelli che sapevano come fare, né quale fosse la realtà nostrana. Gente avulsa dal concreto quotidiano che ha pesantemente goduto del proprio status.

stenmor

Mar, 14/08/2012 - 15:16

questi parassiti della politica non hanno capito proprio nulla. noi siamo in difficoltà e questi continuano a sperperare il nostro denaro. La parola giusta per loro è "CACCIAMOLI" e confischiamo a loro ai loro parenti ed amici o prestanome tutti i loro beni. è la giusta e dolorosa punizione per loro che fanno politica per il denaro e il potere!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 15/08/2012 - 01:00

Forse mrkrouge non sa che i miliardi si fanno sommando i centesimi.