Azzannata mentre dorme: gravissima bebè di 10 giorni

Azzannata dal cane mentre dormiva. Una neonata di 10 giorni è ricoverata adesso in prognosi riservata all'ospedale Bambin Gesù di Roma. La piccola è stata sottoposta ad un intervento chirurgico anche per suturare le ferite al volto. La prognosi è riservata. La bimba era stata in un primo momento portata all'ospedale Villa San Pietro, quindi la decisione di trasferirla al Bambin Gesù. Quando gli agenti sono arrivati al ponto soccorso, allertati dai medici, i genitori della neonata hanno raccontato che durante la notte, all`improvviso, hanno udito un forte rumore provenire dalla camera dove, in una culla, dormiva la figlia. Andati a vedere cosa fosse accaduto, hanno trovato la piccola a terra con il volto insanguinato. Cosa e perché abbia scatenato la furia dell'animale- un cane di razza Dachsbracke- prova a spiegarlo l'esperto cinofilo Salvatore Montemurro, presidente dell'Osservatorio italiano Cani Mordaci. «In assenza di padrone il cane va tenuto in isolamento totale da un neonato, che di fatto per l'animale è uno sconosciutò. Per la socializzazione tra un baby nuovo arrivato in famiglia e il quattro zampe servono infatti mesi, e anche in presenza del proprietario del cane i contatti coi bimbi devono essere sempre sotto vigilanza».