Ballottaggi, inciucio M5S-Sel a Ragusa Voti vendoliani al candidato Piccitto in Sicilia

Altro che «corriamo da soli». Il M5S accetta l'inciucio. E lo fa a Ragusa, una delle 16 città siciliane che domenica andranno al ballottaggio. Ad appoggiare il candidato pentastellato Federico Piccitto (15,64%) sarà Sel; dall'altra parte Giovanni Cosentini (29,34%), uomo della coalizione Pd-Udc-Lista Crocetta-civiche. Per Grillo & Co. quella di apparentarsi con un partito tradizionale è una scelta senza precedenti. Del resto, per il comico e la sua compagnia, le amministrative si stanno rivelando una sorta di Caporetto. E ora a Ragusa, anche al prezzo di contravvenire alle regole della loro casa, cercano il riscatto.