Berlusconi: basta con le risse. Un'ora faccia a faccia con Fitto

L'incontro non è stato risolutivo. L'ex ministro assicura: da noi nessuna fronda. Toti: "Finiamola di parlare di primarie e poltrone"

Un tempo, si sarebbe detto «il malvezzo» dei giornalisti. Nella nuova era della comunicazione di Forza Italia cambiano le parole ma non la sostanza: quelle «attribuite» dai quotidiani a Silvio Berlusconi «sono frasi che non ha mai pronunciato e neppure pensato». Una smentita affidata a Deborah Bergamini e che la dice lunga su quanto l'ex premier sia infastidito nel vedere che i giornali raccontano un partito ormai vittima delle faide interne, peraltro ad urne ancora aperte visto che molti ballottaggi si terranno fra otto giorni. Un Berlusconi convinto che si debba ripartire dai «contenuti politici» e che vorrebbe mettere da parte le beghe interne. Cosa che al momento sembra quasi impossibile, visto che dall'una e dall'altra parte la tensione sembra essere alle stelle. Dopo la smentita della Bergamini, infatti, uno dopo l'altro sono usciti quelli accusati di «fare fronda» contro l'ex Cavaliere, il gruppo che farebbe capo a quel Raffaele Fitto con cui Berlusconi sarebbe in freddo (e sono proprio queste le ricostruzioni smentite ieri mattina dalla responsabile comunicazione di Forza Italia). Il primo è Daniele Capezzone, che definisce «ridicole» e «offensive» le voci circolate su «fronde, complotti o aggressioni» e ipotizza siano «alimentate» o da «persone poco intelligenti» o da chi «vuole seminare veleno e zizzania». Gli fa subito sponda Fitto, che giovedì pomeriggio ha avuto un faccia a faccia di un'ora con Berlusconi a Palazzo Grazioli (una riunione alla quale hanno partecipato solo i diretti interessati e che non sarebbe stata risolutiva). «Le bugie hanno le gambe corte. Bravo Daniele», si limita a dire l'ex ministro, convinto che lo scontro si stia ormai giocando soprattutto sul piano della comunicazione, veicolando notizie precise su stampa e social network. Tanto che Mara Carfagna punta il dito contro «chi sobilla i giornali» e «chi calunnia».

«Chi agisce in questo modo – scrive la portavoce del gruppo azzurro alla Camera – lo fa contro Berlusconi e contro Forza Italia. È un metodo questo dettato più dalle paure di pochi che da una strategia politica». Sulla stessa linea anche Laura Ravetto («chi alimenta leggende frondiste non ha a cuore Forza Italia») e Renata Polverini, mentre Michaela Biancofiore non entra nel merito della questione ma punta il dito contro tutti i dirigenti del partito. Perché, spiega, «la prima regola è che “squadra che vince non si cambia, squadra che perde s씻. Il gruppo che fa capo a Fitto, insomma, è intenzionato ad andare avanti, anche nel proporre le primarie per individuare la nuova classe dirigente a partire dai coordinatori comunali. Un tema, questo, delicatissimo, visto che esiste un corposo fronte che sostiene invece la via dei congressi, a partire appunto da quelli comunali. Il punto, insomma, sono le regole d'ingaggio per la scalata del partito. E tra chi non vede affatto di buon occhio la via delle primarie c'è Giovanni Toti, che non è solo eurodeputato ma soprattutto consigliere politico di Berlusconi. Tranchant il suo commento su Twitter: «Basta parlare di primarie e poltrone. Parliamo di contenuti come la stangata sulla casa denunciata da Bankitalia». Sulla stessa linea Marcello Fiori, coordinatore nazionale dei Club Forza Italia che lancia l'hastag#bastaprimarie. Intanto Denis Verdini è pronto a lanciare la stagione congressuale che avrebbe un duplice obiettivo: un maggior radicamento sul territorio del partito e, sfruttando la campagna del tesseramento, un forte risparmio per le già affaticate casse del partito.

Commenti

linoalo1

Sab, 31/05/2014 - 08:40

Silvio,sei proprio sicuro di Toti?Così,a prima vista,sembrerebbe un mediocre,mentre FI ha bisogno di uno che sappia battere I pugni!Che ne dici di Salvini?Mi sembra molto meglio di Toti ed io lo vedrei anche come tuo successore!E poi,è già conosciuto,mentre Toti è ancora,per i più, un Oggetto Misterioso!Lino.

disalvod

Sab, 31/05/2014 - 09:04

SI CONSIGLIA DI FARE MOLTA ATTENZIONE AGLI OPPORTUNISTI ED AGLI EVENTUALI TRADITORI PER NON FARE LA FINE DI CESARE.UN SAGGIO PROVERBIO DICE:NON FARE DEL BENE SE NON HAI LA FORZA DI SOPPORTARE L'INGRATITUDINE.

moichiodi

Sab, 31/05/2014 - 09:08

Il leader rimane Berlusconi. Sempre col papa fino alla morte. O come Sansone. Alla Tafazzi.

xgerico

Sab, 31/05/2014 - 09:32

Daiiiiiiiii fra poco cacciate pure Fitto dal partito!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Sab, 31/05/2014 - 09:36

Scusate ma ora che Silvio neanche puo' finanziare il partito e chiede i soldi a noi più sfortunati di lui, perchè chi non è d'accordo più col suo progetto politico (che oggettivamente ha bisogno di un rinnovamento serio) non potrebbe formare una frangia e magari anche un partito nuovo che però entrerebbe nel bacino dei moderati? Possiamo fare Forza Italia e Forza Sud in onore di Fitto. Magari Toti fa Forza Nord, oppure anche no visto che non sarebbe credibile. Sarebbero però tutti contenti

abacon

Sab, 31/05/2014 - 09:38

Non so cosa ha visto Silvio in Toti, non è carismatico, non attira per niente a vederlo in faccia si capisce che ubbidisce a suo padrone, basta con questi personaggi così non se ne esce da questa situazione.SILVIO,cerca uno con le palle,intelligente,veloce e sopratutto carismatico, proprio come te.Chiama Fitto,non devi più sbagliare,non fare il permaloso. Sei diventato vecchio Silvio e questa è la realtà devi accettare senza storie oramai sei un leone sdentato no facciamoci più del male lascia agli altri tu hai già fatto abbastanza non sei eterno ,ragiona.Fare il patriota in questo paese non vale la pena per legge non sei riconosciuto e allora chi te lo fa fare?

xgerico

Sab, 31/05/2014 - 09:54

@abacon- Come puo chiamare Fitto se ha già una prima condanna a 4 anni???

@ollel63

Sab, 31/05/2014 - 09:59

andate tutti H Gare! Ma quali primarie d'egitto! Non fate i komunisti! Piantatela! I Leader non escono da votazioni pilotate, fasulle e contraffatte come quelle dei komunisti. Hanno avuto leader presi in prestito da altre parti: vedi prodini.

@ollel63

Sab, 31/05/2014 - 10:02

Agli italiani deve essere proibito il diritto di voto. Non lo meritano. Dategli una dittatura militare, camicia di forza e anello al naso..

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 31/05/2014 - 10:18

senza FITTO f.i. era sotto il 10 % il condannato non lo deve dimenticare

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 31/05/2014 - 10:26

Sto riflettendo su quanto ogni giorno la stampa compreso il vostro scrive sulle divisioni in Forza Italia, a parte il fatto che sentendo parlare Feltri in TV è il primo a sostenere che il centrodestra non esiste più, che Berlusconi farebbe bene a ritirarsi ,ebbene occorre ricordarsi che non credo che gli altri partiti si tutto rese e fiori, vediamo che il NCD a le sue gatte da pelare, vediamo che Vendola a le sue, e non crediamosi che nel PD sia tutto calmo, ORA SONO TUTTI RENZIANI PER UN SEMPLICE MOTIVO ASPETTANO CHE NON RAGGIUNGA QUELLO CHE HA PROMESSO E VEDRETE CHE IL CARRO DI RENZI SI SVUOTERA' RAPIDAMENTE:

El Chapo Isidro

Sab, 31/05/2014 - 11:10

C'è una guerra all'interno del partito di berlusconi...berlusconi il condannato contro fitto il condannato. Ma che bel partito quello di berlusconi, ha più condannati e pregiudicati fra le sue fila che il clan dei casalesi!!!

Atlantico

Sab, 31/05/2014 - 11:20

Ma si, è la stampa 'comunista' che ciurla nel manico ! In FI vanno tutti d'accordo, non a caso quello è il "partito dell'amore". A parte gli scherzi, è ovvio che Toti ( uno che non ha nessuno spessore di nessun tipo, a parte quello dell'adipe ) o quell'altro, mi pare Fiori, siano contro le primarie: loro due sono nullità che Berlusconi ha voluto mettere nei posti dove sanno: se ci fosse una competizione regolata non potrebbero nemmeno iscriversi alla competizione, essendo due zeri assoluti. Però, se FI non capisce che deve cominciare a selezionare i suoi dirigenti e pianificare il futuro, davvero non durerà molto dopo l'uscita di scena, in un modo o nell'altro, di Silvio Berlusconi a cui è giusto chiedere, in quanto leader, un atto di generosità. Se un partito è assimilabile, almeno in parte ad un'azienda, un capo azienda, ed un capo partito deve pensare al futuro dell'azienda o del partito. Sarebbe enormemente grave il contrario.

bruna.amorosi

Sab, 31/05/2014 - 11:37

X GERICO intanto le tue stelle non brillano più tanto a quando si vede per il resto impicciati per casa tua un vecchio proverbio dice che chi si fa gli affari suoi campa 100 anni ,dagli retta a me ..i tuoi commenti non servono anulla nessuno ti prendera' in consinderazione credi a me .

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Sab, 31/05/2014 - 11:45

com'era quel film di highlander che diceva..... "ne resterà soltanto uno"....... se questo il vecchio silvio vuol fare lo faccia..... tanto i colpevoli sono i suoi che li seguoino e che non hanno ancora capito che FI non è altro che UN PARTITO PADRONE!!!!

ziocosimo

Sab, 31/05/2014 - 11:46

E' PROPRIO VERO.. PER DIFENDERE LA POLTRONA NON SI GUARDA IN FACCIA A NESSUNO,NEANCHE ALLE COSE GIUSTE, GENTE CHE PAVENTA SERIETA', RINNOVAMENTO, IL BENE DELL'ITALIA, ED ALTRO.., POI VEDI CHE SONO SOLO IPOCRITI, FALSI E VOGLIONO DIFENDERE UN SOGGETTO ( BERLUSCONI )CHE IN 20 ANNI HA FATTO SOLO PROCLAMI E NIENTI FATTI TRANNE QUELLO CHE INTERESSAVA ALUI, ADESSO CHE QUALCUNO ( GIUSTAMENTE ) CI TIENE AL PARTITO E ALLA FACCIA, VUOLE FARE QUALCOSA X RIPRENDERSI L'ELETTORATO,COSA FANNO!!!.. REMANO CONTRO, PUR DI DIFENDERE IL SIG. BERLUSCONI, FITO FAI UN TUO PARTITO CHE NON TI MANCANO LE QUALITA'.. AUGURI DA CHI X 20 ANNI E' STATO DELUSO DA QUEI SIG. VESTITI DA GENTE PERBENE CIAOO

roscor

Sab, 31/05/2014 - 12:13

Non fate come Renzi che ha promesso " tutti a casa" e sono sempre li a chiedere poltrone .. facce nuove e gente con i coglioni uomini o donne non ha importanza ma che abbiano idee e sapere cosa fare

handy13

Sab, 31/05/2014 - 12:29

...un sondaggio alla trasmissione Virus...più del 90% vorrebbe un cambio alla guida di forza italia,....ed anch'io lo dico da tempo,....vogliamo un Renzi di destra,...giovane spigliato che improvvisa discorsi,..che parla semplice,...che sorpassi la vecchia nomenclatura,..che abbia grinta,.....NON c'è nessuno nel centro destra così..?....magari si facciano avanti dei giornalisti combattivi,..e facciamo le PRIMARIE,.ormai un obbligo prima di continuare ad affondare...

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 31/05/2014 - 12:41

il Cav in questo momento della vita politica sta sbagliando tutto, si faccia un esame di coscenza, e' azzoppato, e' piu' vecchio, e' piu' molle, chi sarebbero quelli che non "tradiscono" i nuovi pupazzetti alla Alfano?? quelli che ti dicono sempre si? i Totti? hai gia toppato tante volte con i "fedeli" te lo ho detto scegline uno cazzuto che abbia la tua filosofia di fondo o sia intrisecamente liberista e che non necessariamente sia un "guanto" al tuo atteggiamento e buttalo nella mischia, tu lascia fare..sei obbiettivamente limitato nella liberta' e purtroppo dalla non piu' giovane eta' che ti porta ad essere piu' inciucista, incoerente, umorale, e poi lo ripeto i "fedeli" chi sarebbero? la giovane "fiamma" Totti e Letta??...allora Cav mi pare non abbia capito ancora nulla..

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 31/05/2014 - 13:04

Vi preoccupate di Fitto? Si metterà sull'attenti in 2 secondi. Non ha quid ed è solo e sempre stato un cosecondario.

KARLO-VE

Sab, 31/05/2014 - 14:18

Il piu grande statista vivente che tutto il mondo ci invidia, come direbbe qualche illustre commentatore di questo sito, non si vuole ancora arrendere al fatto che ormai è finito politicamente, anche se è rimane proprietario del proprietario non vuole prendere atto che non ha piu credibilità, fiducia, dai vari leader europei, a diversi esponenti del suo partito, per ultimo moltissimi elettori di centro destra, gli rimane forse dudu e qualche cameriere e cameriera che a lui debbono ogni cosa. La campagna elettorale dell'ex cavaliere è stata penosa, altro che penalizzato dai giudici, è stato su tutti programmi e tutte le tv con il suo foglietto bianco che brandiva contro grillo e qualche volta perfino di Renzie. Ha ragione salvini, è un'ottantenne bollito.

m.nanni

Sab, 31/05/2014 - 23:30

ha ragione Fitto; è nel giusto e le primarie a tutti i livelli con Berlusconi Re sono auspicate dalla stragrandissima maggioranza di FI. ERRORE gravissimo considerare sfascista Fitto.