Berlusconi a cena con i big per ricompattare gli azzurri

Ieri lungo incontro a Palazzo Grazioli in vista del delicato Ufficio di presidenza di oggi. L'ex premier potrebbe dare il via libera a una stagione congressuale. I dissidi con Fitto 

In molti lo hanno invitato a prender tempo, a lasciar decantare qualche giorno, magari una settimana, e poi tirare le somme della tornata elettorale. Invece, nonostante le tante insistenze - su tutti quelle di Denis Verdini - Silvio Berlusconi non ha voluto sentire ragioni: l'Ufficio di presidenza pre-convocato per le 14.30 di oggi con all'ordine del giorno «l'esame del voto» si farà. Con tutti i rischi del caso, visto che la situazione all'interno del partito diventa sempre più esplosiva ogni ora che passa.

Una decisione, quella dell'ex premier, che lascia spiazzati molti dei big di piazza San Lorenzo in Lucina, preoccupati non solo da un eventuale accelerazione di Raffaele Fitto dopo la tornata elettorale ma pure della possibile reazione del leader di Forza Italia che pare non abbia affatto gradito le ultime uscite pubbliche dell'ex ministro. Un Ufficio di presidenza, dunque, che rischia di registrare più di una scintilla, anche alla lista dei tanti malumori che agitano Forza Italia in queste ore. E forse è anche per questa ragione che ieri sera Berlusconi ha deciso di riunire i vertici del partito a cena a Palazzo Grazioli, magari con l'intento di provare a risolvere le incomprensioni prima dell'appuntamento «ufficiale», con un Ufficio di presidenza che sarà allargato non solo a coloro i quali non hanno diritto di voto ma anche ai coordinatori regionali.

Distanze che però sono e resteranno siderali, non soltanto dal punto di vista politico ma anche sotto il profilo umano. Quel che davvero può ottenere Berlusconi, insomma, è al massimo una tregua armata che apra ad una più ampia riflessione non solo sul futuro di Forza Italia ma anche dell'intero centrodestra. I temi, infatti, s'intrecciano necessariamente. Così come si sovrappone alla questione dell'atteggiamento da tenere con il governo Renzi. L'ex premier, come fa in questi casi, vuole cercare di tenere insieme tutto, di rilanciare Forza Italia con una classe dirigente nuova e più giovane. Ma anche di raccogliere alcune istanze che gli vengono dai big, tra cui proprio lo stesso Fitto, magari dando una disponibilità a che si apra una fase congressuale, prima con le assise locali e, magari nel 2015, con un congresso nazionale.

Il tutto dando il via libera alle primarie del centrodestra, uno degli strumenti attraverso cui provare a riassemblare i diversi pezzi del mosaico sparsi al momento tra Forza Italia, Nuovo Centrodestra, Fratelli d'Italia, La Destra e via andando. Primarie - è il ragionamento di Berlusconi - che servirebbero ad individuare il candidato premier dello schieramento, mentre la leadership resterebbe sempre in testa all'ex premier (ieri la figlia Marina ha nuovamente fatto trapelare che la sua discesa in campo «è un'ipotesi non attuale»). Tutte considerazioni e aspirazioni su cui pesa la reazione del Ncd di Angelino Alfano che in queste ore non pare affatto conciliante verso l'ex Cavaliere. Che non a caso in privato non avrebbe nascosto una certa delusione per gli affondi dell'ex delfino. Senza contare che l'operazione di riavvicinamento troverebbe un ostacolo nei tanti che con Alfano hanno irrimediabilmente rotto (per quanto in politica non ci sia nulla di definitivo). E uno di questi è proprio Fitto. Berlusconi lo sa bene ed è anche per questo che non avrebbe visto troppo di buon grado le oltre 280mila preferenze portate a casa dall'ex ministro. Un risultato indubbiamente importante per Forza Italia, certo. Ma che apre un fronte interno che potrebbe complicarsi

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 28/05/2014 - 08:45

se pensiamo che Berlusconi non si è potuto candidare, ed ha tutt'ora vincoli giuridici molto stringenti, possiamo considerare una ottima prova di tenuta il 16-17 % dei voti! significa: teniamo duro!

Antares46

Mer, 28/05/2014 - 08:49

Berlusconi ricordati che è meglio il 17 % di voti che il 22 /23 % con dentro nella coalizione parassiti vari quali NCD e quant'altro. La Lega potrebbe essere l'unico alleato sempre che su certi temi ci allineamo a loro (immigrazione, federalismo, ecc.) Coi traditori non bisogna mai ritornare..scompariranno in men che non si dica ed i votanti di FI ritorneranno. Bisogna solo avere pazienza. Intanto lasciamo governare la sinistra e vedremo cosa combineranno con il Pifferaio dal flauto magico!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 28/05/2014 - 08:55

Ancora ricompattare? Ma allora non hai capito NIENTEEEEEE!

bruna.amorosi

Mer, 28/05/2014 - 09:09

BERLUSCONI il TUO elettorato è quello che è oggi perciò non cercare più nessuno dei vecchi (sono quelli che ti hanno sempre bloccato ) vai avanti con quelli che hai oggi fai le primarie ma veramente non come fa la sinistra e vai avanti . poi sarà l'elettorato che deciderà LEI sarà sempre il cavallo vincente che finchè è in corsa ci sarà .magari farà come un padre che guida la sua famiglia .

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 28/05/2014 - 09:18

Alfano deve fare la fine di Fini

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/05/2014 - 09:22

Abbiamo bisogno di un ricambio radicale dei rappresentanti del cdx,a cominciare da chi li ha guidati fino a ieri.Il voto ha certificato un disastro,la gente non vi vota più a cominciare dal capo che ormai è un uomo fuori dal tempo.L'Italia sta cambiando,nelle ultime due elezioni nazionali il pdl è sceso prima al 21 ed oggi fi al 16,in qualunque partito italiano e non si azzererebbe tutto,ci sarebbero già le dimissioni di tutti i dirigenti.Questo ormai è accanimento terapeutico contro gli elettori di cdx.

cicero08

Mer, 28/05/2014 - 09:30

Ma alla fine chi sarebbero questi big????

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Mer, 28/05/2014 - 09:38

Se Fitto ha posto la sua candidatura in Europa per poter andare poi a ricattare Forza Italia...si faccia più in la e se ci tiene vada insieme ad Alfini a prendersi x i cappelli ( si fa x dire) ma non s'immagini di trovare sponda alle sue bizze da prima donna...ABBIAMO GIÀ DATO!!

gianrico45

Mer, 28/05/2014 - 09:40

Berlusconi lasci Alfano e gli altri al loro destino,tanto ormai sono cotti,apra un dialogo con la Lega ed entri a far parte del nuovo vento europeo.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 28/05/2014 - 09:40

Direi bene all'idea di fare le primarie per cercare un candidato premier del centrodestra, male all'idea di mantenere la leadership a Berlusconi, creando un dualismo politico inaccettabile che verrebbe interpretato da molti come una continuità col passato (cioè il nuovo candidato premier che "prende ordini" da Silvio, un po' come succedeva con Alfano ...). Berlusconi deve capire che non può essere lui a rifondare il centrodestra, riunendo le varie componenti dell'area politica, ma appunto un nuovo personaggio, giovane e non compromesso con le logiche del passato.

ammazzalupi

Mer, 28/05/2014 - 09:41

SILVIOOOOOOOO... ma ti sei bevuto il cervello? Vuoi ancora perdere tempo con i vecchi tromboni, inconcludenti e traditori? Guarda la LE PEN e prendi esempio. Per quanto mi facciano schifo, i francesi sono molto più intelligenti di noi e non si fanno certo comprare con 80 euro dal primo pirla che passa lungo la strada...

maurizioc.

Mer, 28/05/2014 - 09:45

In questo momento la contrapposizione col PD di Renzi mi sembra politicamente suicida. Penso che la strada migliore sia l'appoggo dall'esterno ai singoli provvedimenti del Governo, il che - si badi bene - non significa appoggio alla Maggioranza. I provvedimenti che ci piacciono li appoggiamo mentre non appoggeremo le inevitabili concessioni di Renzi all'elettorato tradizionale del suo partito. D'Alema ha già avvertito il segretario del PD: la vecchia guardia non intende farsi da parte, visto che l'elettorato tradizionale ha confermato il voto al PD. Riguardo ad Alfano, va abbandonato una volta per tutte. Col suo 4% non conta nulla. Non va degnato della minima attenzione. Come se non esistesse.

tudai53

Mer, 28/05/2014 - 09:49

mortimermouse è ritornato!!! Evviva!!! ha dovuto stare 3 giorni a letto per la batosta di FI. Ottima prova di tenuta!! ahahaha!! ha perso solo 11 milioni di voti in 3 anni!!! Ci mancavano i tuoi post!!!

erbamala

Mer, 28/05/2014 - 09:54

mortimermouse Mi scusi ma Berlusconi, ponendo che non fosse decaduto e ineleggibile, perchè avrebbe dovuto candidarsi?? Ancora per il vecchio trucchetto "capolista ovunque tanto poi rinuncio"?? Mi sa che le persone si son un po' stufate anche di queste piccole furberie... tant'è che Renzi non era capolista da nessuna parte e non c'ha messo neppure il nome sul simbolo... Per quanto riguarda l'agibilità. Ma veramente credete alla favola che non abbia potuto fare campagna??? E' andato da Vespa, è andato dall'annunziata, ha telefonato a più o meno tutto il mondo (in televisione alla radio e ai comizi).... Nascondersi dietro a un dito potrà aiutare il morale, ma di certo non aiuta a uscire dal minimo storico. contenti voi...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 28/05/2014 - 09:57

Sia ribadito che il NCD rappresenta un risicato 2% dell'elettorato, razzolato nel giro dei familiari del vile branco di traditori. Ogni cucitura di strappo con loro è destinata a lacerarsi irrecuperabilmente. Casini è un'altra cosa. Tutto fesso non è. Salvini deve disintossicarsi dei serpentelli razzisti ed isolazionisti. Smacchiandola ben bene, la nostra amabile Giorgia, la rivorremmo a casa. I cinque milioni di intellettuali che sono agglutinati a Silvio sono il tessuto più nobile del Paese. Gli undici milioni che hanno votato Renzi, non hanno votato per Lui, ma per il bisogno di attingere agli 80 euro più tutto lo speranzoso resto. Avrebbero anche loro votato Silvio se i Dannati delle Procure Lo avessero lasciato libero ed intonso. Come pure l'armata Brancaleone del folle Genio del Maalox avrebbe riconfermato Berlusconi se non Lo avessero incaprettato. Silvio è unico tra i Grandi. -riproduzione riservata- (rassegnatevi) 9,57 - 28.5.2014

Ritratto di celerino

celerino

Mer, 28/05/2014 - 10:01

il prossimo giuda vuole farti le scarpe

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 28/05/2014 - 10:15

IN ITALIA UNA DESTRA DI AVVOCATICCHI SENZA VERITÁ, BRUTTA E IGNORANTE, VIGLIACCA QUANTO E PIÚ DI UNA SINISTRA CHE É SOLO SCORIA SCONFITTA DALLA STORIA IN TUTTO IL MONDO. ... Perde una destra populista e furbastra per non avere avuto il coraggio della Veritá, per avere rinnegato la Rivoluzione Liberale, avere occultato la necessitá, a 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino, di abbattere il peggior Muro di un apparato burocratico statale sopra chi lavora e produce mai esistito al mondo, quello della dittatura dello stato mafioso italiano sopra la pelle della gente onesta ... La necessitá di sgonfiare un apparato burocratico pubblico senza eguali sopra le forze produttive, imprese e lavoratori ... Una destra senza il coraggio della Veritá, governata dalla meschinitá, che ha saputo solo scagliarsi contro i Paesi europei piú virtuosi, ha abdicato a una sinistra statalista ortodossa che é la causa primaria della distruzione e la disgregazione in atto nel Paese .... Perde il Paese ... Un Paese ottuso senza cultura, governato dalla menzogna e dalla violenza della miseria intellettuale al potere deve andare a sbattere forte la fronte per dare la opportunitá a ognuno di farsi molto male e spingerlo quindi ad una necessaria rinascita di un ordine di valori.

ricki

Mer, 28/05/2014 - 10:21

Carissimo Silvio,sono un elettore di FI dal 94,mai pentito,e per questo mi permetto di consigliare un vero ricambio nel partito gente giovane,maiensato per es. A Cattaneo sindaco di Pavia?giovane determinato non ricatttabile fermo nelle decisioni,basta vedere il suo lavoro a Pavia,per quanto riguarda il ricompattamento,giusto ma Alfano,cicchito,schifano ecc.per favore no,che vadano pure al CS,grazie

kami

Mer, 28/05/2014 - 10:29

Ma ancora Verdini. Spartizioni Fitto - Toti... ma dove andiamo con queste persone ? Lo volete capire che serve un cavallo di razza e una linea dura e certa, intransigenza, non mollezza e inciuci. Basta con questa tiritera, e ancora si valuta di far rientrare Alfano...MA SIETE PAZZI. Attenzione che perderete ancora tanti voti a partire dal mio che già non avete ricevuto a questa tornata per via della vostra ambiguità e per la campagna diffamatoria fatta da SB verso Grillo, che non rispecchia il nostro spirito. Tabula rasa e ripartire. Via Verdini e ste figure maledette.

maurizioc.

Mer, 28/05/2014 - 10:34

Non penso che gli 80 euro siano stati determinanti per il voto a Renzi. Secondo me quei voti se li è conquistati opponendo una fiera resistenza alle pressioni della CGIL e ancor di più con la battaglia sacrosanta agli sperperi di Stato e agli stipendi megagalattici dei top manager del settore pubblico. In sintesi, gran parte di quei voti gli sono arrivati dopo aver polemizzato con la Camusso e dopo aver opposto resistenza alle esose richieste del Presidente delle Ferrovie dello Stato, che aveva minacciato l'abbandono dei dirigenti pubblici e il loro trasferimento all'estero. Tenendo duro contro le esose pretese del suo interlocutore, Renzi s'è preso un sacco di voti, perchè gli elettori gli hanno riconosciuto onestà e buona volontà. Se noi pensiamo che Renzi si sia comprato il consenso popolare con l'elemosina di 80 euro, sbagliamo analisi.

kami

Mer, 28/05/2014 - 10:40

Agrippina Mer, 28/05/2014 - 09:22 Mi tocca darle ragione in toto.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 28/05/2014 - 10:41

Ma allora non avete capito proprio niente di questa batosta ? Chi sarebbero questi big ? Sono solo dei chierichetti e voi li chiamate big ? Questa sarebbe la strategia per affrontare il fenomeno Renzi ? Ve lo dico spassionatamente a costo zero , avete già perso di nuovo prima di iniziare una nuova partita.

82masso

Mer, 28/05/2014 - 10:42

bruna.amorosi... Non ci saranno primarie finchè Berlusconi sarà in politica, farle vorrebbe dire che accetterebbe di mettersi da parte a favore di un nuovo leader, le sembra possibile tutto ciò? Il centro-destra deve rigenerarsi e finchè Berlusconi ci sarà farete il gioco del PD.

scipione

Mer, 28/05/2014 - 10:42

Premesso che Forza Italia ha tenuto bene alle europee,con le condizioni di difficolta' oggettive,che il Presidente Berlusconi si e' battuto come un leone per non fare affondare il partito,ora bisogna smetterla con i LITIGI interni che gli elettori non capiscono piu' e sono frastornati,e bisogna aprire una discussione franca ma pacata sul fututo del partito.Partendo da alcuni dati oggettivi e da alcuni errori madornali : 1) Il ritorno dei TRADITORI NON e' condiviso dalla stragrande maggioranza degli iscritti e simpatizzanti.Il loro ritorno farebbe allontanare moltissimi votanti di centrodestra.Dunque chiarezza una volta per tutte e lasciamoli perdere.2) un errore madornale contrario al sentire comune dei nostri votanti e' stato quello di votare l'abolizione del reato di clandestinita'.3) Dichiarare,a pochi giorni della chiusura della campagna elettorale che " RENZI NON E' COMUNISTA ".Molti moderati si sono detti : bhe se lo dice lui vuol dire che lo possiamo tranquillamente votare anche per rafforzarlo per spazzare via i vecchi comunisti.4) Una opposizione ambigua e non chiara e decisa al governo di sinistra.....O si assume una linea chiara e coerente con i nostri valori o il Paese sara' per molti anni preda della sinistra.Io confido sempre in Berlusconi e nella sua saggezza ,ma bisigna fare presto e bene.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mer, 28/05/2014 - 10:52

tatiana josipovic, senza Fitto Forza Italia avrebbe preso il 12-13%... Se lei vuole un partito di puri e duri (che poi lo siano Toti e la Rossi è tutto da dimostrare) si accomodi, ma questo non significa fare politica. La verità è che la leadership di Berlusconi è finita, ne occorre una nuova: e proprio la pessima performance - non solo elettorale, ma soprattutto politica - del "consigliori" Toti dimostra che i nuovi leader non si inventano, me che invece devono fare la loro prova sul campo, darsi da fare per andare a raccattare voti e preferenze anche nei posti più ostili, come hanno fatto - tanto per non fare nomi - Salvini a Taranto e Borghezio a Tor Pignattara. Altrimenti si finirà con il lasciare il campo a un ventennio renziano, e persone come lei continueranno a votare inutilmente un Berlusconi sempre più fragile, incerto e patetico.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 28/05/2014 - 10:59

ridicoli i commenti dei sinistronzi :-) non sanno quello che dicono e nemmeno quello che fanno

Otaner

Mer, 28/05/2014 - 11:16

Le sentinelle che nel goverrmo Renzi dovevano vigilare per non aggravare il peso fiscale (vedi TASI) cosa hanno fatto? Cercare di riunirsi a costoro sia una cosa impossibile da ottenere.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/05/2014 - 11:30

BrunaAmorosi,quando si perde e si perde a questa maniera,la parola vincente non ha piu' motivo di esistere.Scendere a 4milioni di voti significa che gli italiani ti hanno bocciato in maniera clamorosa.A destra di solito si confida su responsabilita' e merito,sia quando si vince che quando si perde.Ha perso,si faccia da parte come chiunque al suo posto farebbe con un risultato del genere.Chi perde va a casa e lascia il campo ad altri a meno che il campo non sia proprieta' privata.

carlo5

Mer, 28/05/2014 - 11:32

Berlusconi deve prendere aatto che lo scenario politico e' cambiato. Rimanere sulla scena per Lui ottuagenario non potra' che essere deleterio e perdente. Il PD di Renzi ha vinto da solo, senza alleanze, questo vogliono gli elettori. FI deve fare altrettanto. Al bando ricomposizioni con spezzoni da zero virgola che rappresentano un passato da dimenticare. Primarie, programmi seri, e leadership suffragata dalla base elettorale. Questo chiedono gli elettori il resto e' perdente.

erbamala

Mer, 28/05/2014 - 11:33

mortimermouse una risposta punto per punto sarebbe stata gradita, in questo modo viene il dubbio che chi non sa cosa dire e cosa fare sia lei. O forse è solo troppo impegnato a leccarsi le ferite per trovare il tempo di rispondere...

Ritratto di spectrum

spectrum

Mer, 28/05/2014 - 11:35

In sintesi: molti italiani si sono venduti per 60 sporchi danari, o per la bella faccia nuova e acqua e sapone che par stia lavorando. Quel signore che pochi giorni prima di rubargli la poltrona, aveva detto all'amico Letta di stare tranquillo. Non puo essere lui che fa prima l'interesse dell'italia, ha appunto fatto prima l'interesse suo, della sua gloria, quindi altro non e' che come gli altri. Ricapitolando, nel male, vedo 2 aspetti positivi 1) dei sinistri governa il meno peggio. 2) non ha vinto l'incivilta', la violenza, l'anarchia di m5s. Ha vinto la civilta', la democrazia. Anche se resta l'astensionismo altissimo, che e' molto grave. Forza ora bisogna lavorare per riunificare il centro destra. Le volpi PD sono mille correnti che litigano ma restano unite. Perche sanno che cosi' anche senza poltrona, con il loro governo faranno i loro interessi e porci comodi. A destra pero bisogna unirsi per vincere. Allora dentro tutti, va bene anche alfano, casini o quell'impiastro di fini, che di case di montecarlo ce ne saranno. Bisogna perdonarsi, ricompattare vuol dire perdonare, resettare, con amore, o non si va da nessuna parte. O cosi, o si perde per sempre.

erbamala

Mer, 28/05/2014 - 11:37

mortimermouse una risposta punto per punto sarebbe stata gradita, in questo modo viene il dubbio che chi non sa cosa dire e cosa fare sia lei. O forse è solo troppo impegnato a leccarsi le ferite per trovare il tempo di rispondere...

Pinozzo

Mer, 28/05/2014 - 11:38

Che bello e' tornato mortimer, stavi a casa col raffreddore? ci credo, fa freddo a meno 5 (dal 5S) e ancor piu' a meno 24 (dal PD)!

albertzanna

Mer, 28/05/2014 - 11:42

SILVIO - posso parlarti con estrema franchezza? Tu sei stato quello che, vent'anni fa giusti, sdoganasti gli anticomunisti e desti a noi quella visibilità che prima non avevamo, castrati come eravamo dal sodalizio politica/affari, a dire la verità più affari e malaffari che politica, della DC con il PCI. Poi arrivasti tu con il coraggio del neofita e affermasti che dovevamo piantarla di "portare il cervello all'ammasso della sinistra". In quanti accolsero, con entusiasmo, quel tuo invito lo potesti constatare l'indomani delle elezioni del 1994, quando prendesti a sberloni Occhetto e la sua risibile "invincibile armata". In questi vent'anni, però, quel patrimonio è andato disperso. Non ti dico che sia stato tu a disperderlo, ti dico che si è consumato, stretto come è stato nella morsa della sinistra che è un polipo a milioni di tentacoli e che ha vanificato, più di una volta, anche il nostro voto di moderati anticomunisti. Ma il miracolo è avvenuto, e i miracoli hanno più radici delle bugie di sinistra. Ora però è venuto il momento che tu passi il tuo bastone di comando a gente nuova. In questi commenti se ne leggono di tutte le specie, soprattutto dai cervelli portati all'ammasso della sinistra, che pensano di sentirsi autorizzati a prenderti per il sedere perché ti credono finito. Gli uomini passano, caro Silvio, le idee restano e fruttificano. e le tue idee hanno fatto crescere uomini che possano prendere le tue orme. Questi uomini esistono, Silvio, si tratta solo di cercarli, ma devi uscire dalla ragnatela che i tuoi attorniatori ti hanno tessuta intorno per fa si che tu non possa cacciarli a pedate nel sedere. Tu devi diventare Il Grande Vecchio del centrodestra, dei moderati italiani, e fare bene questo mestiere per il resto degli anni che vivrai, che ti auguro numerosi, ma occorre che tu scovi fuori un giovane grintoso che non abbia paura di dire le verità scomode, cioè uno come te del 1994. Se non sarai capace di scuoterti da questa narcolessia che ti sta invadendo, e dal guardarti nello specchio più sincero e vedere le rughe che hai, la tua parabola sarà finita, e noi italiani onesti e volenterosi resteremo con un cerino in mano per i prossimi decenni. Albertzanna

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 28/05/2014 - 11:53

@mortimermouse: ahahah ripreso a scrivere? dai la prossima volta ce la fate.. a non perdere altri 3 milioni di voti... forse

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 28/05/2014 - 12:07

mortimermouse: presa la randellata? Non può che migliorare la sua incapacità, hahahahah.

Ritratto di PICONE43

PICONE43

Mer, 28/05/2014 - 12:08

Una cosa sola: stop all'appoggio feroce a Renzi ed al sup pd! Vuoi capire Silvio che è questo che ha convinto gl'indecisi a votare in massa quel cialtrone contaballe? Per favore basta appoggiare in modo indegno la Sinistra (travestita da democristiani)! Gli slogan contro Grillo da te lanciati, hanno aiutato proprio renzi! Tu dovevi puntare il dito contro il governo e lasciare all'ebetino tutto il problema del M5S! Già che ci sei chiedi a Verdini cosa intende fare in Toscana per azzerare completamente la percentuale del Centro-destra! Comunque devi riconoscergli che ha già lavorato bene, facendola finire dal 40% a poco più del 10%, in una decina d'anni! Complimenti sinceri!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 28/05/2014 - 12:22

Ricompatta gli "azzurri". Bene. Peccato che ormai siano alquanto stinti.

mk1

Mer, 28/05/2014 - 12:23

soprattutto , nella condizione in cui è oggi FI ....meglio non agitarsi ....farebbero il gioco del PD

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 28/05/2014 - 12:25

Quel che manca a Forza Italia e a Silvio ormai sono le idee, l'entusiasmo e l'ascolto della gente. Si è lontani mille miglia da questa. E a nulla sono servite le urla lanciate da noi elettori dal 2011 ad oggi. Non ascoltano più. E noi elettori siamo ancora inascoltati. Sembra che non ci sia più linfa tra i vari personaggi che vediamo in direzione. Si muovono come cadaveri ambulanti. Silvio, comunque, non è più lui. E' un leader ricattabile e quindi limitato. Troppo spompato. La sinistra e la magistratura al suo servizio hanno, in qualche modo, raggiunto il loro scopo. Un leader che ha paura di parlare di un qualsivoglia argomento, anche e soprattutto della magistratura in Italia, per tema di ritorsioni, non può più essere a capo di un partito, se questo lo si vuol far crescere. Dico questo a malincuore. Sono uno dei sostenitori di Silvio della prima ora, dal lontano 1994. Quello di oggi è il risultato di una scelta scellerata fatta dal leader di Forza Italia, allora PDL, nel 2011. Quella di appoggiare, dopo aver subito un sopruso, e conseguentemente votare tutte le vomitate di Monti. Il "senso di responsabilità" di Silvio, cui si è sempre appellato per giustificare le sue azioni di voto per Monti, ma purtroppo usate a nostro danno, quell'abominevole "senso di responsabilità" lo ha perduto e gli ha fatto perdere anche parecchi elettori. Ancora oggi ripete la stessa miserabile espressione ad ogni occasione e ad ogni offerta che fa a Renzi. Non si rende più conto del danno che fa al partito e, quindi, a tutti noi, che non riusciamo ancora a comprendere perché all'opposizione dobbiamo votare, "per senso di responsabilità", le leggi dei sinistri al governo, avvantaggiandoli, quando questi, all'opposizione, non hanno mai sentito il dovere di votare le leggi del governo di centro-destra, boicottandolo continuamente. E senza curarsi tanto del fatto che l'Italia sprofondasse nel baratro, come difatti è sprofondata. Secondo me è tutta qui la ragione per cui il risultato delle elezioni per Forza Italia è stato deludente e non costituisce una sorpresa. Il disamore, la sprovvedutezza, la noncuranza, lo schifoso buonismo e, aggiungerei anche, la coglionaggine dei nostri dirigenti di partito, dal primo all'ultimo, hanno dato i loro frutti. Auguri!

Amelia Tersigni

Mer, 28/05/2014 - 12:27

Tutto sommato il risultato non mi sembra proprio così disastroso. Siamo andati alle urne nel momento più difficile per il nostro Presidente !. Non perdiamo ora la testa. I voti di preferenza valgono, ma fino ad un certo punto !. Molti come me hanno votato il simbolo forza Italia perché c'era il nome Berlusconi altrimenti non sarebbero nemmeno andati a votare. Quindi nelle alte sfere smettetela di litigare !!!. Pensate alla Meloni: la prima nelle preferenze, ma il partito non c'è più!!!

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 28/05/2014 - 12:34

Non è che anche Fitto entrerà nel gruppo dei traditori?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 28/05/2014 - 12:35

mortimermouse: eravamo seriamente preoccupati per te... temevamo avessi potuto fare una sciocchezza! Siamo quindi tutti felici di risentirti, pimpante come non mai. Ecco... manca giusto l'aggettivo "patetici" oltre che "ridicoli" nei tuoi post e saremo sicuri che ti sei completamente ripreso dallo strazio.

rigadritto

Mer, 28/05/2014 - 12:45

Premetto che sono un vecchio elettore di Berlusconi sin dal 1994 e che non ho mai votato a sinistra. Cosi' tanto per capire dove mi colloco. A queste elezioni pero' non ho votato Forza Italia né la votero' più finché Berlusconi non si sarà fatto da parte. Si goda la pensione. Il centrodestra italiano ha sufficienti risorse per - non solo - esistere senza di lui, ma anzi fare ben meglio della disastrosa situazione odierna. Il "partito-azienda" era un'espressione "di sinistra" cui non davo peso, ora invece vedo addirittura ben peggio in Forza Italia. Solo una sua uscita di scena, decisa in fretta e da lui stesso, libererà le forze che ci sono nella destra e in una certa parte del Paese. E non è questione di primarie: si faranno (meglio) o non si faranno, non importa.

elgar

Mer, 28/05/2014 - 13:05

Le larghe intese sono state un errore.Riproporre Napolitano è stato un errore.In quel momento, caro Silvio, dovevi aspettare che la pera cascasse da sola. Il cerino era in mano a Bersani.Se non trovavano un accordo non erano problemi tuoi ma loro. La sinistra ti ha sempre considerato non un avversario ma un nemico e, quindi, non si dovevano fare accordi. E poi, quante serpi in seno ti sei cresciuto.Ti hanno tradito. Adesso vogliono tornare con te. Non ti fidare. Chi te l'ha fatto te lo rifà, se ci ricaschi bene ti sta.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 28/05/2014 - 13:12

Amelia Tersigni, posso risponderle con un piccolo aneddoto. Nel mio comune si votava anche per il sindaco, e mia moglie voleva votare per un certo Testa, perchè voleva eleggere consigliere comunale un suo collega d'ufficio che appoggiava appunto questo Testa come sindaco. Poi al seggio elettorale ha letto la lista: c'era scritto "Berlusconi per Testa", e non l'ha votato più, mia moglie non sopporta Berlusconi, per varie ragioni ... La situazione è questa, peccato che voi amici di FI non ve ne rendiate conto, ormai Berlusconi è una specie di Re Mida al contrario, quello che tocca diventa piombo (per non dire di peggio)...

Atlantico

Mer, 28/05/2014 - 13:14

Ciompi, non so se Fitto farà parte del gruppo dei 'traditori' o meno ma sembra che siano almeno una quindicina con tendenza a crescere. Mi risulta che si stiano muovendo pezzi davvero da 90 ....

scipione

Mer, 28/05/2014 - 13:24

Per amore di chiarezza e di verita',per tentare di fare capire ( molto difficile )a chi proprio non riesce a capire ( purtroppo non e' colpa sua )l'esito reale di Forza Italia alle europee,annoto : Alle politiche precedenti il PDL ha conseguito il 26.50 dei voti,alle europeeForza Italia il 16.8. Da 7.332.667 voti delle politiche( PDL ) ,fORZA iTALIA prende piu' di 4.000.000 alle europee. Qualche scema che non riesce a fare due piu' due ( le ho gia' suggerito di andare dalla Amorosi per ripetizioni di matematica a partire dalle quattro operazioni )dice che questo risultato e' una batosta,che e' necessario un ricambio,che Berlusconi deve farsi da parte( quanta supponenza e arroganza )NON TIENE CONTO di NCD e Fratelli d'Italia che alle politiche stavano con il PDL e con i loro voti alle europee ( che sono voti di centrodestra ) riportano praticamente i VOTI DELLE EUROPEE PARI AI VOTI DELLE POLITICHE PASSATE.E' un po' complicato forse,ma non e' tanto difficile da capire ( per una persona normodotata ).

giottin

Mer, 28/05/2014 - 13:31

La faccio breve: riunficazione, sì certo, subitissimo, ma senza traditori, altrimenti che ci riunifichiamo a fare?????

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 28/05/2014 - 13:35

i tifosi del vecchio psicomandrillo ancora hanno capito che è FINITA.

berserker2

Mer, 28/05/2014 - 13:41

Ecco bravo.....fatte la cenetta coi “big” del Partito. Non vi abboffate troppo però, tenetevi leggerini come i risultati elettorali, ma soprattutto, mi raccomando, portati la rosaria rossi..... sempre fidata, sempre silente, sempre devota, sempre presente, sempre accanto...... Deve essere diventata lei, la insostituibile senatrice, la stratega di siffatte vittorie politiche ed elettorali! CARI MODERATORI, lo pubblicate per favore, oppure non è possibile criticare il Presidente e vengo censurato.... l'ho anche emendato dall'unica "parolaccia" che forse vi disturbava!

daniele emme

Mer, 28/05/2014 - 13:44

Il 16% alle europee non significa nulla, esattamente come il 40% di Renzi. Alle politiche sarà tutta un'altra storia. Fitto e Cattaneo vanno benissimo, sono giovani e competenti e presentabilissimi. Meno presentabile mi pare Toti, ma tant'è. Bisogna insistere su questo: facce nuove e presentabili, ci vorrà un po' di tempo ma si può fare. A patto di non fare strappi e strappetti come la meloni, bella faccia, ottima persona, ma autolimitata a un mondo da 3%. Da recuperare.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/05/2014 - 13:47

C'e' qualche indefesso elettore che non si rassegna alla realta' e che arriva a inventarsi di sana pianta numeri oltre che confondere clamorosamente le sigle.Allora giusto per chiarezza,il pdl nel 2013 ha preso il 21% dei voti(non il 26,5)mentre FdI gia' si presentava con sua lista prendendo intorno al 2% e venendo ripescata in quanto prima lista sotto la soglia di sbarramento.Vedo che si vuol sommare il voto dell'ncd a quello di fi per dimostrare che i due dati riconfermerebbero sostanzialmente quello del 2013 del solo pdl....peccato pero' che ncd si e' presentata contro berlusconi e chi ha votato ncd non lo ha fatto certo per riconoscere la leadership di SB dal momento che la stessa ncd si ne contesta radicalmente la leadership ritenendola superata.Quindi quel 4,4% di voti oggi nulla hanno a che fare con FI e la somma di comodo che l'indefesso fa e' sterile e politicamente insensata.Resta il dato unico ed inconfutabile che il partito di SB dai 7milioni di voti e' passato a 4milioni,cifre che sanciscono sconfitta elettorale clamorosa e personale avendo il leader fatto da solo la campagna elettorale.Di solito chi perde cosi' si dimette ma se ritiene di diver restare si accomodi,di voti non ne ha piu' e ci cobdanna a perdere anche domani e domani l'altro.Evidentemente l'indefesso e' contento cosi',non brillando ne in matematica ne in altro

roseg

Mer, 28/05/2014 - 13:53

lasola da come scrivi la batosta grillina ti ha lasciato brutti postumi ahahah,consolati con qualche grappetta che dalle tue parti non manca mai...senza esagerare mi raccomando...

Pinozzo

Mer, 28/05/2014 - 13:56

Scipione, Fratelli d'Italia alle ultime politiche esistevano quindi non vanno inclusi in PDL. il PDL nel 2013 aveva preso 7.3M di voti, stavolta FI 4.6M e NCD 1.2M. Fa un milione e mezzo di voti in meno. La % in realta' e' circa la stessa (21%) xche' e' salita l'astensione (anche se il PD e la Lega li hanno aumentati i voti, nonostante l'astensione..), ergo e' vero non si tratta di una batosta per il cdx nel suo insieme, ma solo per il pregiudicato, che vede un buon quinto dei suoi elettori mollarlo per alfano. Poi se voi siete contenti cosi', cornuti e mazziati, benissimo!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Mer, 28/05/2014 - 13:57

Volgiamo ricompattare con chi e' gia' uscito pero' nel frattempo ci preoccupiamo anche di chi vorrebbe uscire e delle correnti interne. A questo punto facciamo uscire tutti e poi ricompattiamo. Sarebbe sicuramente un grandissimo successo mediatico e anche la diversificazione dell'offerta non sarebbe male.

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 28/05/2014 - 14:15

roseg io ammetto la batosta con quasi 6milioni di voti e voi che ne avete presi 4 cosa dovreste dire?renzi ha stravinto grillo ha perso e berlusconi ha straperso e finitela col dire che non era presente,è stato più lui in tv che pippo baudo e mike bongiorno messi insieme.

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 28/05/2014 - 14:20

@scipione: in realtà avete vinto voi! mi raccomando andate avanti così e non cambiate nulla!

Pinozzo

Mer, 28/05/2014 - 14:21

Vi prego, tenete su il vecchio pregiudicato, continuate a parlare di giustizia, vedrete che risorgerete! :)

tangocav

Mer, 28/05/2014 - 14:24

Avrà bisogno di un compattatore?

82masso

Mer, 28/05/2014 - 14:26

Politiche 2008 il Pdl ha preso 17 milioni di voti, Europee 2014 7 milioni, ragazzi che volete commentare?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/05/2014 - 14:47

piuttosto e' evidente che l'area di cdx e' spaccata a meta' tra i partiti che non si riconoscono in SB e vogliono andare oltre ed il partito di SB.Se si sommano i consensi ottenuti da Lega(6)FdI(3,7)Ncd(4,4) si arriva attorno al 15% cifra che equivale al 16% di FI.I primi tre partiti pur con posizioni politiche differenti tra loro sono di area cdx e tutti e tre non riconoscono piu' la leadrship di questo campo appannaggio di SB,piuttosto non da ieri chiedono di superarla.Di contro FI che punta tutto e solo sulla leadership di SB e' crollata ad una percentuale pari alla somma dei tre.Ormai e' il voto che ha sancito la sconfitta del capo.

Il giusto

Mer, 28/05/2014 - 14:49

E' tornato il mortimer,più in forma che mai!Eravamo preoccupati per la tua salute,ma vediamo che sei come prima!Avanti tutta contro i "comunistronzi"!

Il giusto

Mer, 28/05/2014 - 14:51

Il pregiudicato è stato fortunato a dover limitare le uscite(?)!Ogni volta che parla perde un milione di voti....ah-ah-ah

roseg

Mer, 28/05/2014 - 15:00

@ lasola--Adducere inconveniens non est solvere argumentum.

VincenzoS

Mer, 28/05/2014 - 15:01

Io ho votato Fitto perchè conosco bene la differenza del governo della regione puglia sua rispetto a quella Vendola (amico di magistrati e giudici). Fitto risanò il bilancio della regione puglia e tentò di riorganizzare la sanità. Vendola con la solità iprocisia sinistrorsa, rinnegando quanto aveva promesso, oltre a chiudere gli opedali ha rischiato di vedersi commissariata la sanità pugliese; un "poetico" disastro totale.... Al sud, che è fatto di moltissime aree laboriose (artigianato, costruzioni, agricoltura, pesca e commercio), Fitto viene visto come persona credibile e seria..... Io comunque concordo in: "poca classe dirigente ma buona!" Sono scappati in NCD ma nessuno gli ha votati!! FI porti in alto il vessillo dei liberali italiani alternativi alla sinistra!

unosolo

Mer, 28/05/2014 - 15:07

FI farà bene a staccare la spina prima che sia tardi , le imprese continuano a chiudere e imprenditori muoiono di tasse , analisi da verificare , senza lavoro si creano solo debiti e questo governo ha gonfiato di parassiti la PA oltre questo regala soldi .fermarlo è salvare la Nazione ITALIA fondata e mantenuta dal lavoro di imprenditori e lavoratori quelli veri che danno il PIL.

beale

Mer, 28/05/2014 - 15:12

Fitto lo vedo bene con Renzi.Entrambi figli d'arte dc

beale

Mer, 28/05/2014 - 15:13

la Puglia non è lontana da Nusco.prevalgono le stesse logiche.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 28/05/2014 - 15:17

scipione: beh, se qualcuno ha bisogno di ripetizioni di matemetica certo non è il caso che venga da te a chiedere aiuto. A parte il fatto che Fratelli d'Italia alle scorse elezioni politiche ha presentato le sue liste e non era inglobato nel PdL dobbiamo considerare che a queste elezioni europee non si sono presentate altre formazioni come La Destra che ha deciso di far conflire i propri voti in Forza Italia e che altre, come MIR e Grande Sud, sono confluite esse stesse in Forza Italia... anche aggiungendo oggi i voti di NCD se ti fai quattro calcoli mancano all'appello circa 2 milioni di voti... mica pochi!!!

Atlantico

Mer, 28/05/2014 - 15:18

Se il centrodestra italiano non ha il coraggio di aprirsi al nuovo, inteso come idee, programmi e uomini, è destinato a giocare un ruolo sempre più marginale e sarà già molto conservare il terzo posto. Alcuni prendono in giro Renzi ed il PD ma non è necessaria moltissima onestà intellettuale per riconoscere che il PD è organizzato in modo da permettere ad uno che viene da Rignano di candidarsi contro il segretario in carica, perdere, ricandidarsi una seconda volta e conquistare il partito: si chiama contendibilità. In questo modo Renzi, che vale più degli altri, ha potuto mettersi in luce ed avere il ruolo che merita. Io ricordo invece articoli su questo Giornale in cui si prendeva in giro il PD quando si cominciarono a tenere le primarie. Questa non è nemmeno miopia, è proprio cecità. Chi può legga l'articolo di Facci che appare oggi: dice 1000 volte meglio di me questo e indica chiaramente qual è il vero guaio di FI. Primo invio 15.18

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 28/05/2014 - 15:19

Spietata e disumana, la politica è soprattutto questo. Ma Berlusconi non è ancora finito: si potrà "accantonarlo" solamente quando non ci sarà più... Fin quando egli sarà fra noi, rimane imprenscindibile nel contesto di qualsiasi proposta, rinnovamento, cambiamento del centrodestra. Egli è tuttora il rappresentante principale, l'emblema, il faro guida di tutto quello schieramento politico. Tentare di abbatterlo, sia da parte degli "amici", che lo hanno spudoratamente tradito, che dei nemici che ne hanno fatto un bersaglio su cui riversare tutto il proprio livore personale, ha solo scalfito la sua incredibile forza elettorale. 17% senza che possa essere candidabile e senza potersi muovere liberamente, senza poter attaccare gli sconci che i magistrati rossi hanno combinato per rovinarlo, è un miracolo, possibile solo grazie ad una tempra indomabile di uomo del fare. Tentare adesso di gettarlo dalla finestra perché "inutile" sarebbe non solo immorale, ma anche piuttosto stupido. Perché la litigiosità presente nello scenario politico italiano non è certo cosa inventata da Berlusconi. Anzi, nel 1994, vista andata a vuoto la proposta agli ex DC di riunirsi di nuovo per combattere l'ascesa del PCI, B. decise coraggiosamente di farsi avanti in prima persona. Il resto è Storia.

luigi civelli

Mer, 28/05/2014 - 15:21

Elezioni politiche 2008/2013: il partito personale di Berlusconi è passato da 13.951.901 a 7.477.885 voti; elezioni Europee 2009/2014,il medesimo partito padronale è passato da 10.797.296 a 4.605.331 voti,con una perdita di oltre 6 (sei) milioni di elettori.Da questi dati oggettivi dovrebbe partire una coraggiosa valutazione politica che non guardi in faccia a nessuno,compreso il leader maximo,se la destra non vuole ridursi a un club di sciure e sciurette.Le attuali discussioni su Alfano sì o no,primarie vere o di facciata,cerchio magico contro Fitto servono solo a nascondere il primo problema: continuare con padron Silvio o affrancarsi da un capo che ormai non ha niente di nuovo da dire e da proporre.

km_fbi

Mer, 28/05/2014 - 15:22

Per rimanere ai problemi veri e seri del paese, e con questo riconquistare stima e fiducia anche da parte di coloro che per mille motivi non si sono espressi in queste elezioni, si prega di spendere non solo parole ma anche energie, amicizie ed influenze al di fuori dell'Italia per riportare a casa quei due servitori dello stato che sono stati miserabilmente traditi da soggetti che, ascesi al governo senza meriti e in modo fraudolento, si sono poi coperti di ignominia con ogni tipo di provvedimento dannoso agli interessi generali e all'immagine stessa del paese. I due marò meritano di tornare liberi a casa, finalmente, mentre Mario Monti deturpa in modo definitivo l'immagine del senato della Repubblica.

VincenzoS

Mer, 28/05/2014 - 15:24

Appunto sul voto di scambio "€.80,00"... qui secondo me ce stato un errore da parte di FI. E' proprio su questo punto che dovevamo rimarcare le differenze con Renzi. "Gli €.80,00 sono un errore", dovevamo dire. In periodo di scarsità di finanza FI probabilmente avrebbe utilizzato quei soldi per incentivare FORTEMENTE le nuove assunzioni o a dare garanzie di Stato sugli scoperti delle imprese. Che ha fatto renzi per quelli che sono in cerca di lavoro? per le imprese che fanno difficoltà a recuperare finanza? E proprio in questi ambiti che un governo giusto avrebbe dovuto mettere mani con estrema urgenza! D'altronde ti togli 10 miliardi dalla tasca e poi?? ....ah si le tasse!!! e moriamo felici e contenti, specialmente quelle "sole" della sinistra!!!

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Mer, 28/05/2014 - 15:25

Mortimermouse, "vincoli stringenti" Berlusconi? Devi vederne ancora delle belle. Ti do comunque una notizia da parte di chi ha sempre votato centrodestra, morto berlusconi il centrodestra, quello vero, non con mortidifame come te, rinasce.

Il giusto

Mer, 28/05/2014 - 15:26

E' tornato il mortimer,più in forma che mai!Eravamo preoccupati per la tua salute,ma vediamo che sei come prima!Avanti tutta contro i "comunistronzi"!

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 28/05/2014 - 15:36

Spietata e disumana, la politica è soprattutto questo. Ma Berlusconi non è ancora finito: si potrà "accantonarlo" solamente quando non ci sarà più... Fin quando egli sarà fra noi, rimane imprenscindibile nel contesto di qualsiasi proposta, rinnovamento, cambiamento del centrodestra. Egli è tuttora il rappresentante principale, l'emblema, il faro guida di tutto quello schieramento politico. Tentare di abbatterlo, sia da parte degli "amici", che lo hanno spudoratamente tradito, che dei nemici che ne hanno fatto un bersaglio su cui riversare tutto il proprio livore personale, ha solo scalfito la sua incredibile forza elettorale. 17% senza che possa essere candidabile e senza potersi muovere liberamente, senza poter attaccare gli sconci che i magistrati rossi hanno combinato per rovinarlo, è un miracolo, possibile solo grazie ad una tempra indomabile di uomo del fare. Tentare adesso di gettarlo dalla finestra perché "inutile" sarebbe non solo immorale, ma anche piuttosto stupido. Perché la litigiosità presente nello scenario politico italiano non è certo cosa inventata da Berlusconi. Anzi, nel 1994, vista andata a vuoto la proposta agli ex DC di riunirsi di nuovo per combattere l'ascesa del PCI, B. decise coraggiosamente di farsi avanti in prima persona. Il resto è Storia.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 28/05/2014 - 15:37

Cioè... Fitto è giovane, ha portato a casa 280mila preferenze, ha una condanna in primo grado per corruzione, illecito finanziamento ai partiti e abuso d'ufficio (che per ********** è una nota di merito)... eppure il ******** lo guarda con sospetto! "Rilanciare Forza Italia con una classe dirigente nuova e più giovane..." purchè siano i soliti pupazzetti nelle sue mani. Insomma... va bene tutto ma, nonostante le dichiarazioni sulla necessità di un ricambio generazionale (per gli altri), il suo trono ******** proprio non lo vuole mollare anche perchè gli garantisce un trattamento di favore riguardo alle condanne penali presenti e future. Occhio Raffaele a non tirare troppo la corda, altrimenti ti ritroverai anche tu a puntare il ditino dicendo "che fai, mi cacci???". P.S. Ho messo gli asterischi al posto del nome di "colui che non deve essere nominato" nella speranza che al decimo tentativo possano pubblicare questo post.

narteco

Mer, 28/05/2014 - 15:43

Forza Italia è tutto fuorchè ko,nonostante la marginalizzazzione di Berlusconi e l'attacco concentrico delle toghe rosse che dura da oltre 20 anni, aver ottenuto un quasi 17% alle europee è un ottimo risultato,visto che forza italia andava da sola senza fratelli d'italia,senza ncd e lega i cui voti sommati danno UN 32%, non male vista la grande astensione nel centrodestra,i sinistrati ciarlatani come servopensier77 o agrillina mettono sullo stesso piano il voto europeo sempre disertato specie nel centrodestra, e quello politico nazionale, dove ovviamente la gente è più coinvolta e interessata a non regalar voti a sinistra nè meno che meno ad alfano che alle prossime politiche sparirà insieme al suo aborto di partito.Berlusconi renderà ancora una volta coeso il centrodestra portandolo alla vittoria,i vari alfano,casini,formigoni sono quelli che debbono essere rottamati e scaricati per sempre se si vuole vincere veramente alla prossima tornata,nessun accordo elettorale con loro nè meno che meno patti di desistenza,la gente ne ha piene le balle di traditori stile fini ed alfano e compagni serventi che sono le stampelle della sinistra per meri interessi di poltrone e potere.Una forte alleanza con lega,fratelli d'italia e varie liste civiche di destra associate basteranno a fare la differenza.Il ricambio generazionale profondo e radicale è già iniziato in forza italia il fermento è alto,Cattaneo ne è un bel esempio concreto,quanto agli astensionisti o ai delusi di FI che hanno votato renzi o grillo o peggio Ncd, alle prossime politiche daranno il proprio voto alla nuova Forza Italia che come leader e mentore avrà sempre Berlusconi,e magari dopo le primarie passerà il testimone a sua figlia Marina.Il declino del Pd dopo il botto alle europee sarà inevitabile perchè basato su una marionetta bluffista come Renzi senza voto popolare,sostenuto da poteri forti nazionali ed esteri nonchè dalla vecchia nomenclatura comunista affarista di coop rosse di poletti o padoan messo da dalema,sti servi serventi che renzi avrebbe dovuto rottamare li ha poi inseriti nella propria compagine governativa,dunque presto il castello di sabbia di renzi crollerà,quanto a grillo farà la fine di alfano o fini,i buffoni di corte sole promesse,niente fatti e protesta fine a se stessa sono destinati a sparire.I cabarettisti bla bla allo sbaraglio come renzi e grillo avranno quindi vita breve,la gente prima ride e magari li applaude anche, poi li manda a fanculo e vota per chi ha sempre fatto i fatti e risolto i veri problemi del paese Italia come il grandioso SILVIO BERLUSCONI.

Emigrante75

Mer, 28/05/2014 - 15:49

Ma ci rendiamo conto che identificare un candidato premier lasciando comunque la leadership a Berlusconi è il sistema più rapido per far sparire FI? Un candidato premier con le palle, e dovrà averle per aver speranza di andare più in là del misero risultato delle europee, non potrà mai accettare di essere tributario di un vecchio che cambia idea ogni 5 minuti .....

Emigrante75

Mer, 28/05/2014 - 15:49

Ma ci rendiamo conto che identificare un candidato premier lasciando comunque la leadership a Berlusconi è il sistema più rapido per far sparire FI? Un candidato premier con le palle, e dovrà averle per aver speranza di andare più in là del misero risultato delle europee, non potrà mai accettare di essere tributario di un vecchio che cambia idea ogni 5 minuti .....

Emigrante75

Mer, 28/05/2014 - 15:50

Ma ci rendiamo conto che identificare un candidato premier lasciando comunque la leadership a Berlusconi è il sistema più rapido per far sparire FI? Un candidato premier con le palle, e dovrà averle per aver speranza di andare più in là del misero risultato delle europee, non potrà mai accettare di essere tributario di un vecchio che cambia idea ogni 5 minuti. Chiunque accetterà, sarà un altro yes men senza midollo e senza idee...

maxmello

Mer, 28/05/2014 - 16:01

Xnarteco: speriamo che siano i molti a pensarla come te, così alle prossime politiche Fi potrà festeggiare se supererà la soglia di sbarramento.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 28/05/2014 - 16:04

Emigrante75, hai perfettamente ragione, l'ho già detto anch'io, sarebbe un dualismo politico inaccettabile per il nuovo candidato premier, che sarebbe tacciato di prendere ancora una volta ordini da Berlusconi, cioè legato alle vecchie logiche ...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 28/05/2014 - 16:04

narteco: eh si... i delusi di Grillo, Renzi ed Alfano torneranno alla casa di Silvio e lo stesso vale per gli astenuti... il declino del PD sarà inevitabile... il castello di sabbia di Renzi crollerà. Dai...adesso è ora di svegliarsi anche se stavi facendo uno splendido sogno. La realtà è un'altra cosa ed i risultati delle elezioni europee sono sempre lì, pronti a divorarti.

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 28/05/2014 - 16:17

Fitto il curriculum ce l'ha: condanna di 4 anni...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 28/05/2014 - 16:29

liberopensiero77, Emigrante75: concordo con voi e vado oltre. A mio parere sarà l'esistenza stessa di un partito come Forza Italia a creare ulteriori difficoltà alla riunificazione del centrodestra. Stiamo parlando di una "creatura" di Berlusconi, messa momentaneamente in soffitta e poi ripescata solo per sua esclusiva volontà. Inoltre considero difficilmente sanabile la frattura tra le diverse componenti dello schieramento. Immagino non sarà facile ma credo che la scelta migliore per loro sarebbe quella di azzerare tutto e ricominciare con un nuovo partito/movimento svincolato dalla padronanza di un singolo individuo.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 28/05/2014 - 16:29

liberopensiero77, Emigrante75: concordo con voi e vado oltre. A mio parere sarà l'esistenza stessa di un partito come Forza Italia a creare ulteriori difficoltà alla riunificazione del centrodestra. Stiamo parlando di una "creatura" di Berlusconi, messa momentaneamente in soffitta e poi ripescata solo per sua esclusiva volontà. Inoltre considero difficilmente sanabile la frattura tra le diverse componenti dello schieramento. Immagino non sarà facile ma credo che la scelta migliore per loro sarebbe quella di azzerare tutto e ricominciare con un nuovo partito/movimento svincolato dalla padronanza di un singolo individuo.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 28/05/2014 - 17:12

Dreamer_66, in linea teorica potrsti avere ragione sull'azzeramento del partito, ma in pratica chi lo dovrebbe azzerare, compreso lo stesso Berlusconi??? Mai visto un partito che si autoelimina come classe dirigente ... L'unica possibilità sarebbe la magistratura, con un arresto serio di Berlusconi, oppure una sua fuga all'estero con eventuale "confessione" sulle sue malversazioni, cosa che avrebbe un effetto devastante sul partito e l'elettorato ... Ma sarà mai possibile?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 28/05/2014 - 22:51

GRAZIE PRESIDENTE BERLUSCONI E SI RICORDI CHE IO AL SEGGIO NEL QUALE SONO CAPITATO SONO RIUSCITO A METTERE IN DISCUSSIONE QUATTRO SCHEDE CHE AVEVANO IL SUO NOME E CHE IL PRESIDENTE VOLEVA ANNULLARE DI FATTO; LE HO CONTESTATE ED ORA ANDRANNO DAL GIUDICE ANCHE SE NON SERVIRA' ERA BENE CHE MOLTI LO SAPESSERO. QUANTE ALTRE SCHEDE AVRANNO FATTO LA FINE DI ESSERE ANNULLATE PER MANCANZA DI RAPPRESENTANTE DI LISTA? HO FATTO VALIDE DUE SCHEDE CHE AVEVANO IL NOME DI MATTEO RENZI E MI SPIEGATE CHE DIFFERENZA C'ERA CON BERLUSCONI? QUESTA E' L'ITALIA DEI PELANDRONI E DEI PECORONI. SHALOM

narteco

Gio, 29/05/2014 - 10:41

I cerebrolesi sinistrati come dementepensiero77,shitdreamer66,bassolinofox munnezza ecc sono i veri buffoni di sto forum,i loro posts sono pubblicati per mostrare agli italiani l'elettore tipo di chi vota per il putridume di PD,M5stelle,idv,scelta civica,sel,ncd,ossia per la cloaca massima.Nei loro post questi buffoni che fanno la morale a Berlusconi e Berlusconiani sono quelli che votano e hanno votato pendagli da forca come Bassolino,Penati,Monti,Dalema,Fassino,Bersani,Lusi,vendola,Rodotà,zagrebelsky,bocassini,dipietro,Fini,Alfano,vendola,debenedetti ecc ossia una accozzaglia di massoni e affaristi lobbisti immondi in salsa coop rosse,unipol,monte dei paschi di siena.La giustizia per loro è solo quella della korea del nord ossia quella dei totalitarismi comunisti dove il nemico si fa fuori subito,in italia non potendo farlo nel modo abituale e rodato, hanno delegato il tutto a magistratura democratica e compagni di lotta,in oltre 20 anni contro il centrodestra ed in primis vs Berlusconi hanno scatenato una guerra senza quartiere,calpestando ogni codicillo del diritto nazionale e internazionale con processi farsa basati sul nulla assoluto.Le condanne emesse dalle varie toghe rosse d'assalto sono considerate nulle o carta straccia dal popolo italiano perchè chi le ha emesse ha dimostrato di essere in oltre 20 anni vero miliziano antiberlusconiano con prevaricazioni di ogni tipo,violazioni del segreto d'ufficio e invio dati a repubblica,fatto,unità,corriere per relativa propaganda,indagini ad hoc date alla bocassini o a esposito,ecc senza che ne avessero la titolarità (robledo docet) modificazione delle date processuali,violazione della giurisdizione territoriale,ecc solo per citarne alcune,dulcis in fundo espulsione dal senato applicando legge severino in modo retroattivo,unico caso al mondo,ma no problem,nessuna persecuzione,solo giustizia cubana a senso unico.L'esito europeo del quasi 17% ottenuto da Forza Italia con bavaglio e lacci contro berlusconi ha del miracoloso considerate le succitate infamie ed esposizione mediatica soverchiante di Renzi, sostenuto anche dai poteri forti esteri e nazionali,e tenuto conto che Fi era senza le altre componenti e che le europee sono sempre disertate dal popolo di centrodestra rispetto alle politiche,l'unico sconfitto resta grillo che avrebbe dovuto seppellire tutti.Alle prossime elezioni politiche Forza Italia con Berlusconi al comando renderà ancora una volta forte e coeso il centrodestra e dopo aver eliminato i vari Fini,alfani e compagni avariati tornerà a vincere,renzi è solo una marionetta che scimmiotta Silvio ma manovrato dalla vecchia nomenclatura di botteghe oscure e lobbies estere e nazionali,Grillo è solo un buffone qualunquista in affari con casaleggio per rapinare gli italiani emulo di dipietro farà la sua stessa fine.L'Italia sarà vincente solo con silvio Presidente!! Forza Italia!!!