Berlusconi fa beneficenza a Bari e la sinistra litiga sullo striscione

Gli alleati di Sel mettono in croce il sindaco Emiliano per lo slogan "bentornato". A loro non importa che Silvio devolva al Comune i 350mila euro della cena di gala

G aleotto fu lo striscione. Nel senso che da queste parti, a distanza di diversi giorni, non si parla d'altro che del fatidico «bentornato» rivolto a Silvio Berlusconi, un messaggio impresso con campanilistiche lettere bianche su sfondo rosso ed esposto sul balcone del municipio dal sindaco di Bari, Michele Emiliano, presidente regionale del Pd. In teoria nulla di particolarmente rivoluzionario, un atto di cortesia istituzionale per salutare l'arrivo in città del leader del Pdl ed ex presidente del Consiglio, giunto sabato scorso per il comizio con annesso bagno di folla in piazza Libertà.

In pratica, però, il saluto è stato sufficiente per dare fuoco alle polveri surriscaldate degli alleati che guidano l'amministrazione cittadina. E così lo striscione della concordia si è subito trasformato in un guanto di sfida: non tra opposte coalizioni, ma all'interno dello stesso schieramento visto che si tratta di uno scontro rigorosamente delimitato nei confini della sinistra che in queste ore agita il web ma anche gli equilibri politici. E a quanto pare non ha rasserenato gli animi la notizia che il Cavaliere destinerà ai servizi sociali del Comune di Bari il ricavato della cena di gala tenutasi la sera prima del suo discorso alla Sala Zonno, un evento che ha attirato le ironiche e puntute critiche della sinistra barese ma che avrebbe fruttato circa 350mila euro.

È bastato quel britannico gesto («Caro Silvio, bentornato a Bari», scritto sul telone issato sul palazzo di città) per far scoppiare un autentico putiferio. Al punto che Sel, il partito del governatore Nichi Vendola, minaccia di ritirare il proprio sostegno alla giunta comunale prospettando un semplice appoggio esterno e lasciando quindi i consiglieri liberi di decidere di volta in volta sui provvedimenti.

Una somma rilevante, che alla fin fine sarà utilizzata per i poveri della città. Ma nulla è bastato a placare le polemiche innescate dal saluto targato Emiliano. Del resto, in un documento firmato dai consiglieri comunali di Sel Nicola Laforgia e Pierluigi Introna, e dall'assessore Fabio Losito, le critiche vengono messe nero su bianco. E senza mezzi termini. «Il palazzo comunale - c'è scritto con riferimento al sindaco - non è di sua proprietà e le sue personali manifestazioni di affetto devono trovare altre collocazioni, non istituzionali. Riteniamo, peraltro, pretestuoso, se non addirittura offensivo per l'intelligenza dei cittadini, il tentativo operato dallo stesso sindaco e dagli ambienti a lui vicini, di dare una lettura ironico-sarcastica di tale striscione».

In realtà Emiliano non pensa affatto a giustificarsi né tantomeno a ironizzare. Anzi piuttosto ironizza sulle accuse e sul dibattito che impazza sul web. «Data la grande importanza che lo striscione sta assumendo ho deciso di metterlo in vendita su e-bay», annuncia su Twitter il vulcanico primo cittadino. Il quale rincara la dose aggiungendo che lo rifarebbe «altre cento volte per vedere l'effetto che fa su alcuni di voi». «Se la sinistra barese provasse a comprare lostriscione di “bentornato” all'asta e-bay potrà bruciarlo in un comizio anti-Berlusconi», scrive ancora il sindaco rivelando che «a causa dello striscione di “bentornato” Sel chiede dimissioni» e precisando che «Sel presidia l'integrità e la trasparenza di tutti noi. Se lo riterranno sono pronto a dimettermi a loro semplice richiesta».

La questione in realtà pare appassionare il cosiddetto popolo della rete: fioccano commenti, incoraggiamenti e qualche bacchettata. E non è la prima volta che accade quando il sindaco di Bari, come spesso gli capita, rompe gli schemi della politica. Ed è lo stesso primo cittadino a confessarlo candidamente in un altro tweet: «Ho appena mangiato e sto aspettando il caffè e come sempre faccio da 9 anni prendo un po' in giro i musoni della sinistra italiana». Buon per lui.

Commenti

elio2

Mer, 17/04/2013 - 08:45

Il problema siamo noi, che consideriamo chi si vanta di essere comunista delle persone normali, ma sbagliamo. Come può essere normale chi considera l'ideologia comunista che ha sempre e solo fallito ovunque nel mondo, qualche cosa di cui vantarsi?

giovauriem

Mer, 17/04/2013 - 09:00

quelli di sel(e sinistra in genere):brutti,inutili e icazati

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 17/04/2013 - 09:07

ricordo quando qualcuno aveva detto che gli faceva schifo che belusconi chiedeva 1000 euro per una cena con lui a bari. ora che quei 350 mila euro sono andati in beneficienza, fanno ancora schifo? :-)

marco46

Mer, 17/04/2013 - 09:13

Bravo sindaco, l'educazione innanzi tutto.

lifeherbal2009@...

Mer, 17/04/2013 - 09:18

che emiliano sia un sindaco sui generis ma intelligente lo abbiamo visto in decine di comparse televisive. e' il risultato della modestia ed intelligenza cosa che alla sinistra non comprendono

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 17/04/2013 - 09:27

ELIO2 bravo, hai detto bene: il problema siete proprio voi, che sbagliate e non lo ammettete neppure. l'ideologia comunista è sbagliatissima, oggi. una volta poteva avere qualche ragione, ma oggi vale meno di una limonata....

bruna.amorosi

Mer, 17/04/2013 - 09:31

ma lasciateli perdere sono delle povere persone ,sempre e soltanto piene di se stesse .Non accettano che altre persone abbiano idee diverse ,basta vedere il comportamento che usano con il loro kompagno RENZI e questo dice tutto si incazzano se qualcuno pensa di loro quello che altri pensano di loro .tutto quì .LA PROVA ? NON RIESCONO A TROVARE PACE NEANCHE QUANDO SONO AIUTATI SIA DAI MIDIA CHE DAI LORO MAGISTRATI .E QUESTO E' TUTTO DIRE .

bruna.amorosi

Mer, 17/04/2013 - 09:46

EMILIANO .. RESTITUISCI I SOLDI AI LEGITTIMI PROPRIETARI cioè agli elettori del PDL voi non siete degni di simili regali .

Ritratto di indi

indi

Mer, 17/04/2013 - 10:07

Vendola e i suoi accoliti paladini dei diritti, i propri, quelli altrui sono da calpestare! Per fortuna siete talmente in pochi che sparirete come la concia! Film dià visti quelli del predicar bene e razzolar male!

audionova

Mer, 17/04/2013 - 10:14

cara bruna e mortisio ma ande' a cagher

Massimo Bocci

Mer, 17/04/2013 - 10:17

Ma il comunismo si sa è QUESTO, hanno mistificato e truffato tanto (65 anni di truffe continuate) per inculcare nelle orecchiette dei Baresi, falsità e miserie di ogni tipo, ora non possono mica permettersi che un liberale gliele STAPPI e gli faccia sentire la verità!!!!

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Mer, 17/04/2013 - 10:24

350.000 € per uno striscione gentile , dati ai servizi sociali , sono un ottimo investimento. La gente valuterà, spero, l'arrogante stupidità dei comunisti. Bravo il sindaco, scemi quelli di Sel, anzi strascemi.

COSIMODEBARI

Mer, 17/04/2013 - 10:41

Quando arrivano in regalo per i poveri della città (sperando che arrivino proprio tutti i soldini alla vera gente povera), 350 mila euro di ostriche, il Sel vuole sedersi a tavola. Perchè non sono cozze pelose.

lakos29

Mer, 17/04/2013 - 10:41

@bruna.amorosi non credo che i servizi sociali a cui saranno destinati quei soldi chiedano la tessera di partito prima a chi si rivolge loro per un aiuto. il brutto è che verranno usati prevalentemente per aiutare zingari ed extracomunitari in genere che non pagano le tasse e pensano solo a rubare e delinquere, difesi tra l'altro proprio da chi critica questo striscione.

lakos29

Mer, 17/04/2013 - 10:41

mi domando se un sindaco del PDL o della Lega mettesse uno striscione di benvenuto ad un leader di centrosinistra sarebbero felici o troverebbero da ridire pure li i cari compagni?

bruna.amorosi

Mer, 17/04/2013 - 10:48

bravo Audionova tu già fatto? ecco adesso chiama il tuo VENDOL1NA E CHIEDIGLI DI PULITI SAI USA ANCHE LA LINGUA ..

Baloo

Mer, 17/04/2013 - 11:04

Troppi ignoranti nella sinistra. Emiliano è persona intelligente e l'intelligenza non piace a sinistra,abituata a gestire montagne di cervelli all'ammasso.

vince50

Mer, 17/04/2013 - 11:13

I comunisti stanno(per fortuna)scomparendo grazie alle loro ideologie estremamente contorte distruttive e portatrici di sciagure.Ma non pagheranno mai abbastanza per l'enorme e incalcolabile danno,che hanno causato all'Italia da più di un secolo.

maurizio50

Mer, 17/04/2013 - 11:21

I tizi del cd SEL dovrebbe essere espatriati nella Repubblica del NordKorea. Quello è il posto per tali soggetti altamente comunisti fino al midollo.Troppo comodo stare in Italia .!!

cast49

Mer, 17/04/2013 - 11:22

Baloo, giustissimo commento...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 17/04/2013 - 11:26

le 350 mila euro erano per la cena! non per lo striscione :-)

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 17/04/2013 - 11:44

BRAVA; BRUNA AMOROSI! A QUESTA GENTAGLIA (audionova) GLI DEVI RISPONDERE COSI; QUESTI ANIMALI NON SANNO É NON CAPISCONO COSA É LA BUONA EDUCAZIONE!.

roseg

Mer, 17/04/2013 - 12:15

A audionova-- io la penso come chi ai mandato a cagare per cui l'invito è dedicato pure al sottoscritto,noi però siam persone civili e per cagare ci serve un buco:APRI LA BOCCA IDIOTA...

cicero08

Mer, 17/04/2013 - 12:19

Ma c'è qualche analogia con la beneficienza elargita alle olgettine?

roseg

Mer, 17/04/2013 - 12:27

COMUNQUE A PARTE LA FRASE DI RINGRAZIAMENTO PER L'IDIOTA DI TURNO AVANTI COSI CARI KOMPAGNI ARROGANZA E PREPOTENZA SEMPRE... HOMO QUISQUE FABER IPSE FORTUNAE SUAE

380900

Mer, 17/04/2013 - 12:27

Poi dicono che non esistono i miracoli...Quello del Sindaco, per esempio, é un miracolo elettorale. Delle prossime elezioni regionali dove si presenta lui, per la precisione!

hectorre

Mer, 17/04/2013 - 12:44

la sinistra dimostra ogni volta il suo innato e pericoloso odio nei confronti di esce dal pensiero unico...meglio la merd@ di sx che la cioccolata di dx......e dicono che il comunismo è morto.......

Noidi

Mer, 17/04/2013 - 12:53

@pasquale.esposito: Lei invece è un vero signore (in compenso Lei non sà neanche cosa sia l'italiano).

syntronik

Mer, 17/04/2013 - 13:08

è deprimemte e sconsolante, constatare quanta stupidità sia alloggiata nelle mentalità sinistre, solo perchè hanno dato del bentornato, oltretutto gli elargisce anche denaro per i poveri, questa la dice lunga della intelligenza dei personaggi Sel, sembra di essere in un paese del decimo mondo. Per questo che non vinceranno mai, per nostra fortuna, stupidità suam fortuna meam.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 17/04/2013 - 13:25

#cicero08.Se, cé qualche analogia con le olgettine? forse lei dovrebbe domandare a Bersani come ha fatto a pagare l,Antonveneta 16 Miliardi di Euro?di cui 7 Miliardi! di Euro erano di debito é si! perche uno che paga per una banca i 7 Miliardi! di Euro di indebitamento fatti da questa, ha il sapore di un regalo oppure di una donazione, lei domandi a Bersani se lui donerebbe di tasca sua 7 Miliardi! di Euro; ad una Banca indebitata fino al collo???!.

precisino54

Mer, 17/04/2013 - 13:40

Quando giorni fa lessi dello striscione di benvenuto del sindaco Emiliano, immaginai potesse essere qualcosa di sfottente per l'ex premier (ricordando il caso Tarantini e D'Addario); poi ho avuto modo di vederlo e sono rimasto perplesso. È ovvio che il mio "sconcerto" non fosse per quanto scritto nello striscione, ma per la provenienza e per l'ubicazione. Come può, mi chiedevo il sindaco organico alla sinistra, per di più ex magistrato, avere simili gesti di cortesia per l'avversario? Ed allora mi sono ricordato del putiferio scatenato dalla famosa visita di Renzi ad Arcore, giustificata dal fatto che era un incontro istituzionale magari in un luogo non istituzionale. Ora vengo a sapere della donazione, che non quantifico, ma che evidentemente era stata preannunciata, certo di bel gesto trattasi, e ricordo il vecchio adagio: "A caval donato non si guarda in bocca" come pure "pecunia non olet"; ma si sa a sinistra, specie in quella dura e pura, l'avversario è sempre un nemico da cui non bisogna mai accettare nulla, men che meno un gesto di distensione. Il problema è sempre lo stesso: non si vuol dire che il Cav abbia fatto qualcosa di positivo, ma così facendo questi imbecilli non hanno fatto che dare ulteriore risalto alla donazione originariamente non pubblicizzata, come al solito si danno la zappa sui piedi con il loro modo di intendere le cose. Ancora più grave dare patenti di presentabilità.

antoniopochesci

Mer, 17/04/2013 - 14:01

Se penso che la colpa dello stallo in cui si è impantanata l'Armata Bersani ( e purtroppo di riflesso l'Italia ) è di Niki, il vate e il profeta del nulla!.. Infatti, se Bersani avesse vinto in Puglia( regione governata dal Favoliere ) ed in Sicilia ( governata da Crocetta stessa sua parrocchia ) oggi Culatello da Bettola avrebbe i numeri anche in Senato e sarebbe quindi autosufficiente per avere la fiducia per far nascere il governo, senza quindi elemosinare i voti a Grillo e senza appellarsi a Berlusconi che, in rappresentanza di una decina di milioni di cittadini,dovrebbe fare a nascondino al Senato, apparire e scomparire e fare il gioco dei quattro cantoni.

roseg

Mer, 17/04/2013 - 14:04

X NOIDI--PROFESSORESSA STIMATISSIMA PRIMA DI DARE LEZIONI DI ITALIANO SI DOCUMENTI VA BENE ANCHE UN CORSO SERALE ( SA ) ASSOLUTAMENTE NON VA ACCENTATO. DE RUSTICA PROGENIE SEMPER VILLANA FUIT.

Antonio43

Mer, 17/04/2013 - 14:18

Povera Vendolina, cosa le tocca sopportare e così a tutte le sue colleghe. Questi comunisti ormai consumati dal fatto di non aver potuto raggiungere la meta, sono come certe vecchie zitelle bisbetiche che non sono mai soddisfatte di qualunque cosa si voglia fare per loro. Eppure c'è stato un luogo dove potevano vedere realizzato il loro sogno e ancora esistono Cuba e la Corea del nord, ma col cacchio che ci vogliono andare. Metti che Emiliano voglia spendere quei soldi per il quartiere San Paolo, il più "in" di Bari e di tutta la Puglia, quelle del SEL comunque strepiterebbero, povere pazze!

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 17/04/2013 - 14:50

Noidi 17/04 12:53 scrive : "@pasquale.esposito ... Lei non sà neanche cosa sia l'italiano" - - - Che figura di m…da ! Lei dice che Pasquale Esposito non sà l'italiano (sa con l'accento sulla "a" ?!?). Vada a riposarsi, ripassi i verbi con relativa ortografia e non si ripresenti qui sino ad ottobre.

dente89

Mer, 17/04/2013 - 15:07

ma si, litigate fra di voi!!!!!! rivoglio un sindaco di centrodestra nella mia città (e possibilmente anche il presidente della puglia)

cicero08

Mer, 17/04/2013 - 15:50

X pasquale esposito: si stava parlando di analogie nelle beneficienze (ad es. captatio benevolentiae). Se lei vuole spostare il discorso comincio dalla fine: l'arresto di oggi di Malinconico, il sequestro di 12 milioni di euro a Verdini...sono a pag 300 e non ho ancora terminato ma se vuole...

marvit

Mer, 17/04/2013 - 16:35

Evidentemente a Bari fa più scalpore uno striscione educato del sindaco Emiliano che il doppio incarico con il DOPPIO stipendio del governatore Vendola

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mer, 17/04/2013 - 16:51

Pensavo che i Pugliesi fossero una eccezione positiva nel Meridione, invece mi sbagliavo. Ho visto le immagini dei 40.000 manifestanti Berluscones.. il più colto ha tipo la 5a elementare. Secessione.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mer, 17/04/2013 - 16:54

Bruna Amorosa evidentemente era presente, con 2 bandiere per mano e panino nello zainetto azzurro. E non appena ha visto la Sig.ina Pascale assieme al suo delizioso barboncino bianco è andata in brodo di giuggiole, ricordandosi quando nel 1916 si vestiva uguale.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Mer, 17/04/2013 - 17:02

Pasqualino Esposito e Mortimermouse invece, coordinati da cast49 erano sul palco armati di megafono, a insultare il Vendolino. Perché loro fanno parte del Partito dell'Ammore, e tutti gli altri sono komunisti invidiosi, punkabbestia e rosikoni.

'gnurante

Mer, 17/04/2013 - 17:05

Con quei soldi potrebbe partire e non farsi vedere mai più. Sarebbe meglio per tutti.

unosolo

Mer, 17/04/2013 - 17:40

vediamo con 350,000 euro cosa ci si può fare in un comune ? Magari pagare la messa nuovo di quella piazza o rifare abbellimenti a scuole o magari aiutare le persone bisognose o ambulanze attrezzate per la città , noi siamo ingordi , quando una persona con una cena di gala riesce ad aiutare una frazione o un rione di una grande città con una donazione imprevista co opponiamo ad una scritta ? la prossima volta al posto suo non una ma in tutta la città gliele metterei .

igiulp

Mer, 17/04/2013 - 17:46

Caro Emiliano, penso proprio che Lei abbia sbagliato partito di appartenenza. Lei non odia a sufficienza per ritenersi a tutti gli effetti, comunista. Lei avrebbe dovuto essere più cattivo, avrebbe dovuto lanciare anatemi contro il nemico invasore, mandargli contro le Sue truppe scelte di guastatori del popolo "viola", inondare la piazza di letame prime dell'arrivo delle orde di barbari. Allora sì che Lei sarebbe stato un perfetto compagno.

Amelia Tersigni

Mer, 17/04/2013 - 18:30

In una Nazione democratica e libera un Sindaco (Emiliano di Bari) non dovrebbe essere "criticato" per aver messo uno striscione di "benvenuto" all'avversario politico, ma "giudicato" solo come "amministratore" della città !!!. La buona educazione non è un difetto !!. Una domanda: quanto noi Italiani siamo liberi e democratici ????. Questo è il punto !!

Ritratto di limick

limick

Mer, 17/04/2013 - 18:31

Ai vendolini i soldi piacciono rubati, quelli regalati non c'e' gusto.. dovrebbero anche ringraziare!!??

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 17/04/2013 - 18:36

I Sellini litigano, ma per i soldi: li vogliono loro!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 17/04/2013 - 18:37

I Sellini litigano, ma per i soldi: li vogliono loro!