Berlusconi: "Governo forte o voto a giugno"

Silvio Berlusconi, durante il comizio elettorale di Udine a sostegno del candidato di centrodestra alle prossime elezioni regionali, sprona i suoi elettori: "State pronti e tenete il motore acceso perché potrebbe arrivare un’altra campagna elettorale nazionale e questa volta possiamo vincere sia alla Camera che al Senato"

Silvio Berlusconi è giunto poco prima delle 19 in piazza San Giacomo, a Udine, in una città blindata, per tenere un comizio elettorale a sostegno del candidato di centrodestra alla presidenza del Fvg, Renzo Tondo, alle prossime elezioni regionali di domenica e lunedì prossimi.

Ad attenderlo oltre ai vertici del partito regionale e gli altri candidati locali del centrodestra - secondo
gli organizzatori - circa tremila persone in una piazza piena di bandiere del Popolo della Libertà.

"Noi mai nella nostra storia, e io sono nella storia della democrazia italiana da 20 anni, abbiamo fatto quello che stanno facendo questi signori qui e li chiamo signori solo perché noi siamo i veri signori", ha detto il Cavaliere, replicando ad alcuni contestatori e riferendosi al Pd.

"Non siamo come quei signori lì che si fanno le riunioni notturne da soli, voi siete abituati a parlarvi solo tra di voi...", ha aggiunto Berlusconi. Che poi ha annunciato: "State pronti e tenete il motore acceso perché potrebbe arrivare un’altra campagna elettorale nazionale e questa volta possiamo vincere sia alla Camera che al Senato. O un governo forte per l’Italia o meglio ridare la parola subito agli italiani ed andare a votare a giugno".

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Gio, 18/04/2013 - 20:00

Caro Silvio ; MENO CHIACCHIERE vai al voto.

corvomichele

Gio, 18/04/2013 - 21:02

A udine è stato fischiato e criticato nonostante abbiano speso migliaia di euro per una piazzetta piccolissima. Abitante di udine