Berlusconi al Pdl: "Basta con polemiche improduttive"

Berlusconi invita ad abbassare i toni: "Adesso basta con le polemiche improduttive". E chiede che il confronto delle diverse opinioni non venga affidato ai giornali ma ai luoghi delegati. Sulla stessa linea anche Alfano: "Stop all'alluvione di agenzie per addetti ai lavori"

"Adesso basta con le polemiche improduttive". Silvio Berlusconi serra le fila del Pdl e pone un punto fermo al dibattito interno al partito che va avanti, senza accennare a placarsi, dal voto di fiducia di mercoledì scorso. Lealisti e governativi si affrontano a viso aperto tra richieste di azzeramento delle cariche interne e proposte di primarie per eleggere il nuovo leader. All'indomani del faccia a faccia con il segretario Angelino Alfano a Palazzo Chigi, il Cavaliere dice basta alla sfilza di dichiarazioni a mezzo stampa. Dichiarazioni che non aiutano il futuro del centrodestra ma che rischiano unicamente di confondere la partita.

"Sulle agenzie di stampa leggo troppe dichiarazioni di troppi esponenti del Pdl", ha spiegato in serata Berlusconi, al termine di un lungo fine settimana in cui i "laelisti" e gli "alfaniani" si sono confrontati a distanza. Proprio per evitare che la situazione possa precipitare il Cavaliere ha lanciato un invito a tutti quanti affinché non proseguano "in questa direzione del tutto improduttiva". "Le diverse opinioni - ha spiegato il leader azzurro - si devono confrontare non sulle agenzie di stampa e sui giornali ma attraverso una serena dialettica all’interno dei luoghi delegati del nostro movimento". La nota del Cavaliere è stata subito condivisa da Alfano che ci ha tenuto a far sapere di essere perfettamente in linea con Berlusconi e ha chiesto a tutti gli esponenti del Pdl di dare un taglio definitivo alla "alluvione di agenzie per addetti ai lavori". Proprio per evitare questa deriva, anche secondo il segretario, bisogna "cambiare luoghi e toni della dialettica del nostro movimento". La linea del Cavaliere trova "totalmente" d'accordo anche Raffaele Fitto. "Utilizziamo, guidati da lui, i luoghi delegati alla dialettica del nostro movimento", è l'invito lanciato dal deputato pugliese che in questi giorni si sta facendo portavoce delle istanze dei "lealisti".

Se infatti da una parte la tregua tra le due anime del movimento sembra tenere, vero è che i nervi restano tesi. Lo dimostra, appunto, il continuo susseguirsi delle agenzie stampa. Ad aprire le danze in mattinata è stato il ministro alle Infrastrutture Maurizio Lupi che è tornato a invocare le primarie. "Il segretario Alfano scade nel luglio 2014 e noi come governo ci siamo dati un orizzonte fino a marzo 2015 - ha spiegato - nella prospettiva delle future elezioni le primarie possono essere modo per sceglier un leader e una classe dirigente nuova". Sull'altro fronte, invece, Maria Stella Gelmini è tornata a ribadire sul Tempo la necessità di azzerare le cariche per poi rilanciare il partito attorno al leadership unitaria del Cavaliere. "Oggi il tema delle primarie rischia di apparire fuori tempo - ha spiegato l'ex ministro - chi è al governo governi, il partito nel frattempo costruisca con Berlusconi il futuro del centrodestra". Sulla stessa linea anche la deputata Mara Carfagna che, pur accogliendo l'ipotesi delle primarie, non mette in discussione la leadership: "Dalle dichiarazioni di Lupi appare in controluce ciò che noi lealisti non auspichiamo affatto, cioè considerare la leadership di Berlusconi come superata e priva di forza propulsiva per il futuro del nostro movimento e del centrodestra".

Commenti

Agev

Dom, 13/10/2013 - 19:48

Non si tratta di cambiare i toni e la dialettica .. non serve a nulla . Bisogna solo far cadere questo governo di impotenti e soprattutto il presidente Napolitano vero artefice della nostra attuale miseria .. uomo senza dignità .. ed indire nuove elezioni .. diversamente dovremo assistere ad ulteriore miseria su miseria . Gaetano

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 13/10/2013 - 19:48

Giusto, i panni sporchi si lavano in famiglia. E poi e' l'opportunita' di gettare il bambino-Angelino con l'acqua sporca, senza che nessuno se ne accorga. PdL come il Comintern Sovietico...

acam

Dom, 13/10/2013 - 19:51

in effetti è vero che tutti dovrebbero essere più moderati, di conseguenza educati, perché non sanno chi li leggerà, è vero che non ho ancora letto un sx-post che derivi da un'analisi poderata delle situazioni oggettive sia del cav che del pdl e suoi componenti, alcuni di quelli che hanno scritto nel contesto di cui si parla, fanno considerazioni da luoghi comuni più o meno di parte, gente il cui ultimo pensiero prima di coricarsi è indirizzato al cav col rischio di non dormirci su. infondo avete ottenuto ciò che volevate, è arrivata la condanna, tutto il vostro popolo vi porta sugli scudi, ma ancora morite di fame, esclusi gli epifanici colanino e compagnia bella. ora perbacco mostrateci cosa sapete fare, siete ridotti a chiamare il congo a mandarvi materia grigia e sia mostrate come risolvete senza far riferimento a programmi che vi sono stati imboccati, fate venire i lumumba ad aiutarvi, di africani pronti ad aiutarvi ce ne sono un miliardo, sono abbastanza?

odifrep

Dom, 13/10/2013 - 20:29

Alfano da Berlusconi: "Siamo tutti uniti per far vincere il Pdl" - 1 giorno 3 ore fa così ho commentato:""""""""""" L'avete ridotto alla stessa stregua del DUCE. Sei veramente convinto che :"Ogni volta che ho occasione di spiegare al presidente come stanno le cose tutto si sistema". Mentre io sono convinto che il malumore nelle righe serpeggia alla più non posso, caro Angelino. E, giusto per precisare : è il Cavaliere che, ti concede l'occasione per erudire le tue spiegazioni. La nostra fortuna, oggi, è che il PD è in zona cesarina, si in extremis, per intenderci. Cercate di ridurre i tempi della battaglia perché se non vi rendete conto, si stanno pagando degli inutili "interessi" sulle opinioni degli elettori del cdx""""""". Caro Cavaliere, Lei, comunque, deve aspettarsi di tutto, da quando ha concesso la fiducia al governo Letta. Secondo me, è stato il più grossolano errore della Sua vita "politica". Ha superato anche quello del novembre 2011.

ENRICO RESTELLI

Dom, 13/10/2013 - 20:40

Ah ! Questo vuol dire che le polemiche produttive gli andrebbero bene. A saperlo quelle che sono le polemiche produttive, presumo quelle contro gli altri e a suo totale appoggio. Risento parlare di primarie, ma primarie per fare cosa !

ENRICO RESTELLI

Dom, 13/10/2013 - 20:40

Ah ! Questo vuol dire che le polemiche produttive gli andrebbero bene. A saperlo quelle che sono le polemiche produttive, presumo quelle contro gli altri e a suo totale appoggio. Risento parlare di primarie, ma primarie per fare cosa !

Anselmo Masala

Dom, 13/10/2013 - 20:46

E basta anche con gli interventi nei talk show trappola... tipo floris,santoro ecc....

Ritratto di Panvini Anna

Panvini Anna

Dom, 13/10/2013 - 20:51

E se il popolo di centrodestra non vuole più Alfano perché lo considera un traditore??????? Lui è tornato all'ovile, ma noi non ci fidiamo più! Perché Berlusconi vuole tenerlo a tutti i costi??? Forse ama le serpi!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 13/10/2013 - 20:54

Mandare i falchi in pensione, dar loro una buonuscita e rientrare nei termini della politica e non della nazione impresa

Ritratto di promfran

promfran

Dom, 13/10/2013 - 21:04

Berlusconi non ti sbattere più di tanto che il treno è ormai passato.Non voteremo più centrodx per il fatto che oltre a non aver realizzato il vs programma avete anche voi accolto i clandestini senza spiegarci PERCHE' !!!!! NON VI CREDIAMO PIU'NEANCHE SE GIURATE SU VS MADRE MORTA. ASPETTIAMO UN PARTITO CHE VERAMENTE CI DICA LA VERITA' E CI CONDUCA ALLA SALVEZZA, SENZA MIGRANTI E SENZA IPOCRISIE CATTOCOMUNISTE.

Ritratto di promfran

promfran

Dom, 13/10/2013 - 21:11

DUE GRANDI IDEE DEI SINISTRATI PER RISOLLEVARE L'ITALIA : CARCERI ED IMMIGRATI.SIAMO FRITTI !!!!

Totonno58

Dom, 13/10/2013 - 21:31

Per chiudere con le polemiche improduttive il primo passo è che il Grande Clown nazionale vada in pensione...

luigi civelli

Dom, 13/10/2013 - 21:45

Silvio,non credere a quello che scrivono i giornali,non ci sono polemiche improduttive fra gli statisti del PdL/FI;è solo disinformazione della stampa,tutta al soldo dei Komunisti!

Silviovimangiatutti

Dom, 13/10/2013 - 21:48

@sniper - Credi che esista partito in Italia che non abbia "panni sporchi" ?

lamiaterra

Dom, 13/10/2013 - 22:05

BERLUSCONI SILVIO COSA ASPETTI A FARE PULIZIA CHE INFESTA IL CENTRO DESTRA. ----- IL POPOLO DI CENTRO DESTRA HA VOTATO BERLUSCONI SILVIO COME SUO LEADER ---- CACCIARE VIA I TRADITORI DEL CENTRO DESTRA !!!

TANDOLON

Dom, 13/10/2013 - 23:33

Dice che farà la fine della Timoshenko, il pregiudicato fa sempre di queste eclatanti uscite per farsi compiangere ! Quando lo sentiremo dire che farà la fine di Mussolini ? O non lo dirà mai per scongiuro ?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 14/10/2013 - 00:17

Tra i tanti chiarimenti che dovrebbero essere resi a Berlusconi è la faccenda della fiducia a Letta. Ritengo che non sia stata accettata da coloro che hanno a cuore le sorti di Berlusconi. Alfano dovrebbe spiegare a tutti noi del centrodestra, oltre che a Berlusconi, il CALAMENTO DI BRAGHE ALLA ENNESIMA PROVA DI ARROGANZA DELLA SINISTRA.

tormalinaner

Lun, 14/10/2013 - 01:32

La dialettica interna è vitale per un partito ma se si formano le correnti con a capo dei piccoli leader in cpntrasto tra loro ci trasformiamo in Democristiani e siamo spacciati. Voto forza Italia mo non voto la riedizione muffa della DC.

Ritratto di marcello.sanna

marcello.sanna

Lun, 14/10/2013 - 01:49

Ecco, bravo ! Vai a ciarlare nelle tue cantine private col tuo seguito di gobbi imbecilli e cortigiane di cui ti sei circondato. RICORDATI CHE A VOTARE PERO' SAREMO NOI ! Già nuoti in mare di merda: questa è l'ultima chance che hai per tirartene un tantino fuori: uno sbaglio e saremo noi ad affondarti !

LAMBRO

Lun, 14/10/2013 - 07:07

RAGAZZI PER FAVORE SMETTIAMOLA!! E' EVIDENTE A TUTTI CHE DIVISI SI PERDE!! ALLORA STIAMO UNITI E ATTACCHAIMO SULLE TASSE E SULLE CAZZATE DELLA SINISTRA E DELL'EUROPA!! COSTI DEGLI IMMIGRATI E MISSIONI ESTERE NON SOLO A NS CARICO, ACCISE E GIOCHETTI VARI SU TARES E SERVICE TAX, COSTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOVE LA SINISTRA CON L'ASSISTENZIALISMO PESCA UN MARE DI VOTI. STIAMO UNIOTI...CONVIENE ANCHE A VOI!!

J.J.R

Lun, 14/10/2013 - 07:35

Bè, certo, i giornali e la televisione si usano solo per far propaganda utile...e tirare per il c..o gli italiani. Ma lo vuol capire sto tizio che è finito tutto?

roberto78

Lun, 14/10/2013 - 07:53

ok alla riservatezza, ma se si vuole stroncare sul nascere il primo dibattito interno su temi importanti allora non ci siamo proprio. è giusto che si confrontino le due linee di pensiero dominanti nel partito: metà partito sta col governo e metà lo vorrebbe bruciare... vi sembra che sia un dibattito da nulla?

Luigi Fassone

Lun, 14/10/2013 - 10:06

Commento inviato 13 Ottobre,ore 21,27 : Finalmente ! Finalmente il Cavaliere mi ha ascoltato ! E' "d'a lua à lì" che lo vò predicando ! Che si sbattano dentro quattro mura,che Fitto le fitti ad Alfano,che Alfano le alfani a Fitto,poi,quando sono pieni di graffi e morsi,si mettano d'accordo su qualche punto,facciano di nuovo l'esame del più accattivante sorriso davanti allo specchio (nelle magioni ove respirano gli specchi non mancano) si facciano una bella scorpacciata di Fagioli e scarole,una bevuta di Falerno rosso d.o.c.,e si ripresentino al PG,alla stampa alle televisioni,ai piccioni viaggiatori,e,col classico sorriso che già fu del Cavaliere,a trentaquattro denti,si manifestino al pubblico.Dimenticavo : la barba. Se la radino,anche le gentili signore,si sa,anche per non far la brutta figura di uno che si illude di essere un politico,l cui zazzera resta impenetrabile anche allo shampoo più efficace e la cui barba rompe tutte le Gillette... E COSI' SIA !.....

adria

Mer, 16/10/2013 - 11:21

se ci sarà un sostituto candidato alla pres.del consiglio, uno potrebbe essere DI PALMA E S/B PRES. DEL CDX