Berlusconi può farcela, ma tenga da conto Monti

il Cavaliere redivivo, faccia la sua parte con molta e decente e an­che aggressiva radicalità, parli di fatti e futu­ro, non si lasci intrappolare dalla logica del Ba­nale, che non gli appartiene, e mi tenga da conto Monti

Hanno già inventato il veneficio stregone­sco del cerchio magi­co femminile intorno a Lui, per lo Stracquadanio in fuga verso una destra moderna e di sti­le europeo è pronto un busto al Pincio, elaborano in fretta sondag­gini internettiani che danno il Pdl o la Pdl popolare elettoralmente quanto Lui, si divertono con l'an­zianità media delle sue platee, vo­gliono scipparci pure la Minetti co­me bandiera di coerenza tradita dal nostro Duce e Pupone supere­nergetic­o e Cav e Dulcamara e Ze­firino e Cherubino: ma quanto so­no ridicoli, come sono grotteschi con quelle loro facce presuntiva­mente serie, «facce da federali», tutti in fila per uno, tutti in riga a scrivere e dire fesserie su un italia­no di talento che ha fatto vedere i sorci verdi alla classe dirigente mediatico-giudiziaria più scema e maramalda del mondo, su un mattocchio che di errore in errore ora procede impavido verso una faticaccia da ragazzino in vista di una catastrofica resurrezione, su un tipaccio che da anni li guarda sogghignando dal cielo afoso del­la s­toria mentre si rotolano dante­scamente nel fango della procedu­ra di diffamazione e assassinio morale che li avvolge e li sporca. In fondo spero di perdere, e neanche tanto cavalleresca­mente, per cristallizzare come un incanto pa­tologico la mia arcitalia e il mio arcitaliano in una perversa fine del mondo immersa nell' amicizia leale, quella di Fruttero e Lucentini che un giorno a Francoforte mi rivelarono: «Credono tutti che abbiamo grandi passioni in comune, ma in comune mettiamo soprattut­to i disgusti». Già, io lo disprezzo l'esercito del Banale, mi fanno senso l'armata inelegante e inciprignita dei malinconici ostentatori, la ma­snada dei bugiardi privi di ironia. Malaparte scriveva: «L'Italiano non si cura della legge di natura/ma talvolta lui corregge la natura della legge». E lo credo.

In America un avvocato dell'accusa, il procu­ratore che sta sullo stesso piano della difesa,ha rinunciato a portare a processo per una chiara accusa di stupro, firmata e controfirma­ta da una cameriera del Sofitel, uno degli uomi­ni più potenti ed eleganti del mondo, Domini­que Strauss-Kahn. Non se la sentiva, il bravo Cyrus Vance di Manhattan, di mettere in gioco le regole della giustizia giusta con un teste a ca­rico poco credibile, nonostante le circostanze e le rivelazioni che avevano bucato il muro massiccio dell'omertà française sulle abitudi­ni predatorie del soggetto. In Italia una pm dai capelli rossi ha trovato nell'onnipotenza bar­barica della sua funzione l'occasione per il gio­co della colonna infame: delazioni trasversali, chiacchiere telefoniche intercettate, pedina­menti e invasioni della privacy, tutto per arriva­re a un processo-scandalo, a un dibattimento in cui dovrebbe secondo il codice formarsi la prova, e alla fine ha deciso di non citare cometestimone la signora Kharima El Marough, campione dell'ossessione voyeuristica nazio­nal- moralista, un processo per concussione in cui il funzionario è inconcusso, e un'accusa di induzione alla prostituzione minorile in cui la minorenne è inviolata e perciò assente.
Ma il ritorno di Berlusconi avviene in un contesto a sorpresa, di cui il Cav dovrà tenere conto. Anelano a governare, vendicarsi e ba­stonare, con tanto di ascari della lista di Re­pubblica , i calunniatori che farebbero vergo­gnare i pudichi delatori della Repubblica ve­neziana e la garantista gendarmeria borboni­ca di Napoli; ma intanto governa una giunta tecnocratica sorretta da una ampia maggio­ranza parlamentare, gente che fa errori, tanti tranne uno: puntare su un'Italia accanita, mi­serabile, imbrogliona. Ci sono in realtà pochi italiani dei ceti colti e riflessivi che si sono ri­fiutati al gioco al massacro della generazione intellettuale che ha sputtanato per sempre l'azionismo storico trasformandolo in una porcilaia di pettegolezzi ansimanti, ma que­sti italiani stanno tutti nel governo dei Monti delle Fornero delle Cancellieri delle Severino e dei Passera e dei Riccardi. Ci sono pochi ele­menti delle classi dirigenti che si siano com­portati con decenza, che non abbiano intinto le loro fortune, ambizioni, missioni, chiama­tele come volete, nell'inchiostro avvelenato dei resoconti questurini a uso della politica, e questi stanno adesso a Palazzo Chigi. Dica quello che è giusto dire, il Cavaliere redivivo, faccia la sua parte con molta e decente e an­che aggressiva radicalità, parli di fatti e futu­ro, non si lasci intrappolare dalla logica del Ba­nale, che non gli appartiene, e mi tenga da conto Monti. Alla fine andrà tutto bene. 

Commenti

caron

Dom, 15/07/2012 - 19:17

che se la cavi.....

macchiapam

Dom, 15/07/2012 - 19:25

Molto bene, così si deve dire. Berlusconi redivivo deve ora trovare una base di reciproca simpatia, collaborazione e alleanza con Monti, le cui vedute sul futuro politico paiono molto affini a quelle di Berlusconi. E poi: Berlusconi premier e Monti alla presidenza della Repubblica.

benny.manocchia

Dom, 15/07/2012 - 19:41

Avevano gia' previsto tutto per pendere in mano le redini della nazione.Poveri noi.Ditemi dove nel mondo i comunisti hanno fatto bene. Ora se la fanno addosso perche'avevano creduto (anzi sognato) che di Berlusconi non avremmo parlato mai piu'. Dicono a Roma:tie',pija e porta a casa! Un italiano in USA Un italiano in USA

gianni59

Dom, 15/07/2012 - 22:06

grazie Ferrara....oltre a Berlusconi dovremo subire anche Monti....

erasmodarotterdam

Dom, 15/07/2012 - 22:27

oddio il grasso che scrive ancora invece di correre veloce verso la frontiera

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Dom, 15/07/2012 - 23:25

Ah ferrara, fangala te e monti!

decespugliatore

Lun, 16/07/2012 - 07:02

se vuole un minimo di possibilità di vincere. E' imperativo!

ZannaMax

Lun, 16/07/2012 - 08:17

L'avevo votato alle ultime elezioni...non lo voterò più e nemmeno andrò a votare. A che serve votare se poi fanno sempre quello che vogliono per le loro tasche? Passo...vado a farmi un giro quel giorno... anzi... mi farò un giro ad ogni elezione politica!

papeppe

Lun, 16/07/2012 - 09:03

Siamo certi che non è possibile denunciare alla corte Europea l'accanimento giudiziazio contro Berlusconi. Possibile che tra gli accordi istitutivi dell'Europa non è previsto il reato di sovvertimento della democrazia negli stati membri.

actarus100

Lun, 16/07/2012 - 09:13

Mi piace molto l'articolo di "Big Giuliano", mi auguro solamente che Berlusconi una volta tanto segua i suoi consigli e non si comporti come Pinocchio, (che ha dato una martellata al "Grillo Parlante" perché gli dava "..li buoni consigli..."). La sinistra non ha mai combinato nulla di buono nella nostra Repubblica, é capace solo ora di dire, con otto mesi di ritardo - (vedi: Repubblica), che la Germania finazia il suo debito e la sua crescita con i soldi degli Italiani, Greci, Spagnoli, Portoghesi e Irlandesi. Quando questo fatto fu denunciato in TV, otto mesi fa, da "Big Giuliano" tutti i sinistri gridarono allo scandalo!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 16/07/2012 - 09:20

Berlusconi ha dato un'intervista al giornale "Bid". Il giornalista dice: L'Italia è in crisi che lei ha riconosciuto in ritardo. La disoccupazione giovanile esplode. Si parla di decennio perduto.......Berlusconi: Io ero il primo capo politico occidentale ad avere previsto la crisi finanziaria ed ho fatto delle coraggiose riforme riguardo imprenditoria giovanile, scuola e università. Quando avremo rimesso i conti a posto, il merito sarà in gran parte del mio governo. ........Ora mi chiedo, allora noi italiani siamo tutti fessi?

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 16/07/2012 - 09:20

Berlusconi ha dato un'intervista al giornale "Bid". Il giornalista dice: L'Italia è in crisi che lei ha riconosciuto in ritardo. La disoccupazione giovanile esplode. Si parla di decennio perduto.......Berlusconi: Io ero il primo capo politico occidentale ad avere previsto la crisi finanziaria ed ho fatto delle coraggiose riforme riguardo imprenditoria giovanile, scuola e università. Quando avremo rimesso i conti a posto, il merito sarà in gran parte del mio governo. ........Ora mi chiedo, allora noi italiani siamo tutti fessi?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:19

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:17

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:21

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:20

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:19

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:21

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:19

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:17

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

gi.lit

Lun, 16/07/2012 - 09:21

Caro Ferrara, si rende conto di quel che dice? Proprio la logica del Banale ha caratterizzato l'attività politica del Cavaliere che per anni è andato avanti per slogan senza combinare un bel niente lasciando il Paese a vedersela con problemi enormi. E' lui (e chi ha collaborato con lui)che ha portato il Pdl nel pantano in cui sta sguazzando e ciononostante eccolo ancora fra i piedi con una ostinazione degna di miglior causa. Lo vuol capire che costui è lontano anni luce dai problemi del Paese? Si rende conto che, fra l'altro, ha persino trascinato l'Italia in una guerra assurda con la Libia senza poi nemmeno saperne fronteggiare le conseguenze sul piano dell'immigrazione? Si rende conto che questo Paese è ormai terra di nessuno? E lei Ferrara ha ancora l'ardire di difenderlo? Si è bevuto il cervello?

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 16/07/2012 - 09:41

Tenere da conto Monti ? ANCHE NO !!!

pietrom

Lun, 16/07/2012 - 10:32

papeppe: "Possibile che tra gli accordi istitutivi dell'Europa non è previsto il reato di sovvertimento della democrazia negli stati membri." Possibilissimo. Erano impegnati a misurare il diametro dei piselli!

pietrom

Lun, 16/07/2012 - 10:32

papeppe: "Possibile che tra gli accordi istitutivi dell'Europa non è previsto il reato di sovvertimento della democrazia negli stati membri." Possibilissimo. Erano impegnati a misurare il diametro dei piselli!

pietrom

Lun, 16/07/2012 - 10:33

papeppe: "Possibile che tra gli accordi istitutivi dell'Europa non è previsto il reato di sovvertimento della democrazia negli stati membri." Possibilissimo. Erano impegnati a misurare il diametro dei piselli!

pietrom

Lun, 16/07/2012 - 10:35

papeppe: "Possibile che tra gli accordi istitutivi dell'Europa non è previsto il reato di sovvertimento della democrazia negli stati membri." Possibilissimo. Erano impegnati a misurare il diametro dei piselli!

actarus100

Lun, 16/07/2012 - 11:49

I tempi di accesso al vostro sito sono stratosferici! Due minuti per la "Home Page", un altro minuto per articolo non nella Home page, altri due minuti per accedere a "Altri Articoli", commenti non registrati. Premetto che di dispongo sia di computer (ultima generazione) che di "Bandwidth" di 10 Mega (da oltre dieci anni).

actarus100

Lun, 16/07/2012 - 11:52

I tempi di accesso al vostro sito sono stratosferici! Due minuti per la "Home Page", un altro minuto per articolo non nella Home page, altri due minuti per accedere a "Altri Articoli", commenti non registrati. Premetto che di dispongo sia di computer (ultima generazione) che di "Bandwidth" di 10 Mega (da oltre dieci anni).

actarus100

Lun, 16/07/2012 - 11:52

I tempi di accesso al vostro sito sono stratosferici! Due minuti per la "Home Page", un altro minuto per articolo non nella Home page, altri due minuti per accedere a "Altri Articoli", commenti non registrati. Premetto che di dispongo sia di computer (ultima generazione) che di "Bandwidth" di 10 Mega (da oltre dieci anni).

giangior

Lun, 03/09/2012 - 12:18

sIG.fERRARA,IO LA STIMO..MA QUANDO SENTO DIRE QUESTE COSE ...BE' NON SO' PIU' COSA PENSARE.CHE IL SIG.BERLUSCONI ABBIA FATTO UNA MOSSA TATTICA ,FACENDO UN PASSO INDIETRO ,PUO' ANCHE CAPIRSI,VOLEVA FAR CAPIRE A TUTTI GLI ITALIANI CHE IL TUTTO BARATRO NON LO AVEVA CREATO LUI...PERO' DAL MOMENTO CHE STA' VEDENDO CHE MONTI ED IL SUO GOVERNO FANTOCCIO O DEL PRESIDENTE(NAPOLITANO)COME HA SOSTENUTO PRECEDENTEMENTE,DEVE STACCARE LA SPINA..ALTRIMENTI SARA' IL MAGGIOR COMPLICE DEL DISASTRO CUI NOI TUTTI SIAMO VITTIME...ORMAI8 CHI VOLEVA CAPIRE LO HA CAPITO...SI SBRIGHI IL CAVALIERE...ALTRIMENTI CI DA' CREDITO DI PENSARE CHE LUI NON VUOLE IL BENE DEL NOSTRO PAESE..BENSI' CERCA SOLTANTO UANA PERSONALE VENDETTA ..A SCAPITO DI TUTTO IL POPOLO ITALIANO.