Berlusconi: "Sostegno leale al governo se rispetta gli accordi presi"

Berlusconi lancia un avvertimento al premier: "La gente sta male, vuole fatti concreti". Poi incalza: "Il braccio di ferro con l'Ue è nei nostri interessi"

"Continueremo a sostenere il governo". Silvio Berlusconi non ha alcun dubbio. L'occasione storica per fare le riforme che i cittadini cheidono c'è. Ma bisogna saperla cogliere. E l'esecutivo non può tirare la corda: è chiamato ad attuare il programma che ha concordato con il Pdl. "Se varerà i provvedimenti indicati nei nostri accordi", ha spiegato senza mezzi termini il Cavaliere in un’intervista alla Discussione. E i punti concordati sono stati messi nero su bianco: abolizione dell’Imu sulla prima casa, abrogazione dell’aumento dell'aliquota Iva dal 21 al 22%, tassazione zero sulle assunzioni dei giovani e dei disoccupati. "La gente sta male - ha spiegato l'ex premier - dai politici non accetta più di sentirsi dire 'faremo questo, faremo quello', ma vuole fatti concreti, e li vuole subito. Serve un'azione concreta di rilancio dell’economia". E da diversi giorni a questa parte Berlusconi continua a ripetere al premier Enrico Letta: "Il governo passi ai fatti".

"Nel messaggio che ha preceduto la mia discesa in campo c’era il mio credo di liberale - ha spiegato al settimanale diretto da Emilio Fede - il credo di chi lasciava l’impresa e scendeva in campo per realizzare la rivoluzione liberale. Purtroppo non me l’hanno lasciata fare, troppi si sono messi di traverso". Adesso che il Pdl e il Pd hanno messo da parte i vecchi rancori e si è arrivati a una pacificazione di portata storica, Berlusconi chiede che si mettano in cantiere quelle riforme che il Paese ha bisogno per uscire dalla crisi economica e dalla recessione. "Il nostro sostegno leale al governo non è in discussione - ha continuato il Cavaliere - proprio perché vogliamo che la sua azione abbia successo, ci sentiamo in dovere di incalzarlo e stimolarlo". L'obiettivo dell'ex presidente del Consiglio è, quindi, mantenere gli impegni e fare sempre meglio: "Questo governo costituisce un’occasione storica per l’Italia".

Oltre alle misure economiche che chiede per il Paese, Berlusconi vuole che l'esecutivo segni un passo diverso in Europa. Un passo che dia un taglio netto alle politiche di austerity dettate dalla cancelliera tedesca Angela Merke. "L’Europa e l’euro sono oggi il vero banco di prova su cui si misura la leadership dei capi di governo dell’eurozona - ha continuato il leader del Pdl - quando ho invitato il premier Enrico Letta a fare un braccio di ferro con la signora Merkel per correggere le storture più evidenti della politica europea e della moneta unica non intendevo sminuire il ruolo del nostro capo del governo, ma rafforzarlo". Purtroppo i media hanno dato un’interpretazione caricaturale di questo braccio di ferro senza spiegare che il vero significato è la difesa indispensabile degli interessi dei cittadini italiani.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 27/06/2013 - 20:54

questo è senso di responsabilità: la gente fa fatica a tirare avanti, lui pensa a questa gente. mentre i comunisti se ne fregano, e pensano a Berlusconi e alla cadrega. notevole la differenza tra i due tipi....

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 27/06/2013 - 20:57

che illusi solo il popolo stanco ed arrabbiato potrà distruggere la tirannia dell'Euro. Tutti i centri di potere sono stati conquistati e sottomessi al potere massonico creato dal Nuovo Ordine Mondiale. Temo che finirà molto male continuando in questo modo, la Presa della Bastiglia in confronto sarà una scaramuccia

idleproc

Gio, 27/06/2013 - 21:18

In europa mandiamo pecore in mezzo ai lupi come facciamo col resto della politica estera. Se poi osserviamo che abbiamo dato le chiavi di di casa a lupi travestiti da pecora che per il fatto che parlano anche italiano vengono considerati italiani... E' abbastanza naturale per un imprenditore nazionale che diventa Presidente del Consiglio considerare tutta l'Italia la "sua" impresa ed è genetico non farsi fregare... Non sarà una soluzione felicissima formalmente ma se consideriamo che quegli altri l'Italia se la son svenduta per mantenersi quattro cadreghe e crearsene di altre nuove... e rovesciano la frittata come hanno sempre fatto... dove stanno i farabutti?

disaccordo

Gio, 27/06/2013 - 21:21

Lo so che oggi è stata una giornata densa di avvenimenti, ma forse non avete avuto il tempo di scrivere un articolo sulla confessione di De Gregorio oggi a Napoli dov ammetteva di esser stato pagato in nero da berlusconi per far cambiare bandiera e far cadere il governo prodi. Ah già ma adesso c'è il "sostegno LEALE al governo" da parte di berlusconi, c'è da fidarsi come calpestare un'arnia di api pensando di non farsi pungere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/06/2013 - 21:22

l'adozione dell'Euro equivale all'aver agganciato la nostra moneta a una più forte (l'euro tedesco). Storicamente moltissime crisi sono legate proprio alla follia di agganciare la propria moneta a una più forte (Tailandia, Argentina, Corea, ecc...).

winston1968

Gio, 27/06/2013 - 21:26

hai rotto con tutte ste chiacchiere. un giorno una cosa un giorno un'altra ma curati

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 27/06/2013 - 21:39

Bravo Silvio che pensi alla gente che sta male chiedendo la riforma della giustizia. Queste si che sono concrete, non il lavoro

Cosean

Gio, 27/06/2013 - 21:39

"La gente sta male, vuole fatti concreti". Allora pensiamo per me. Alla riforma della giustizia. HAHAHA!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 27/06/2013 - 21:40

mai comunisti non si vergognano di aver insultato un uomo che ha cercato di rendere meno pesante le sofferenze di 60 milioni di italiani, voi compresi? non provate la vergogna di aver offeso una persona che ha fatto tanto per il paese, e non per se stesso? non avete vergogna dei vostri schifosi metodi mafiosi applicati su di lui? guardatevi allo specchio e riflettete: se allo specchio si riflette la merda è perché le vostre facce sono quelle!! mafiosi!

maxaureli

Gio, 27/06/2013 - 21:57

@mortimermouse ... arrivera' anche per loro!!

Cosean

Gio, 27/06/2013 - 22:08

@ mortimermouse ma è proprio perche non riesce a pensare a se stesso, che non lo vogliamo! Non è capace neanche di fare qualcosa lecitamente!

fedele50

Gio, 27/06/2013 - 22:41

CARO PRESIDENTE, PER QUANTO MI RIGUARDA E' L'ULTIMA VOLTA che DO LA PREFERENZA al cdx, ora vi siete coalizzati portando a termine ciò che monti il lodenato servo venduto aveva lasciato, ripeto non si governa massacrando di tasse il popolo , prima o poi accadrà qualcosa di grave , molo grave , poi non potevate non sapere, DA quando si è insediato il governicchio non avete tagliato nessun ramo marcio, anzi li avete rafforzati a danno degli italiani. ADDIO SIETE FINITI IL POPOLO VI SPACCHERA LA SCHIENA.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 27/06/2013 - 22:54

mortimermouse: ha fatto così tanto per il paese che nessuno lo sa. Vuoi vedere che invece non ha fatto proprio nulla, ahhhh, già, è colpa dei comunisti, lui è perfetto. Fa ridere solo a vederlo figuriamoci quando elemosina gli accordi presi. Vedo che lei deve aver già avuto la brutta sorpresa di essersi guardato nello specchio. Di che colore si vede? Marrone scuro o chiaro? Se non ci fosse un comico del forum lo si dovrebbe inventare, siamo fortunati qui, abbiamo lei che ci fa ridere gratis.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Gio, 27/06/2013 - 23:33

E' la posizione più comoda da assumere: sostegno pieno al governo però solo se fa le cose concordate. E noi a fare i cani da guardia ma senza sporcarci troppo le mani a proporre o a fare noi stessi. Di modo che se dovesse servire la porta è aperta per far cadere il governo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 28/06/2013 - 00:12

La lealtà al governo è solo dalla parte di Berlusconi. Quanto ai sinistri hanno già dimostrato di non rispettare i patti. INFATTI CONTINUANO A RIMANDARE ANZICHE' CANCELLARE.

Baloo

Ven, 28/06/2013 - 02:48

Bene. "Pacta sunt servanda". Ed in Europa bisogna avere quegli attributi che Monti pareva aver dimenticato come scolaretto timoroso dell' arcigna Germania.

Gianca59

Ven, 28/06/2013 - 07:33

Io questo uomo non lo capisco, ma sono disposto a conceder gli un' ultima chance. Non riesce a realizzare le idee che ha in testa ? Vuole fare qualcosa per chi ha perso il lavoro ? Me lo dimostri contattandomi attraverso il Giornale: sono senza lavoro e con famiglia a carico !

LAMBRO

Ven, 28/06/2013 - 19:14

Ma come fate a pretendere che un partito lasci incarcerare i proprio Leader senza disgregarsi e senza far cadere il Governo? Come fate a pretendere che gli altri siano Pirla al punto da continuare a farsi massacrare dalle vs TOGHE ROSSE? Vero è che vorreste che il Governo cadesse per dare la colpa a Berlusconi; ma sarete voi a farlo cadere dopo il vs congresso nella speranza di potervi inciuciare con i grillini dissidenti e INSTAURARE FINALMENTE LA DITTATURA che SOGNATE.