Berlusconi a Virus: "Abolire Equitalia"

Il Cavaliere ospite di Nicola Porro: "Renzi sul lavoro ha prodotto un atto che doveva chiamarsi Job Act e invece è un Cgil Act"

Parla di tutto, Silvio Berlusconi, in una lunga intervista rilasciata a Nicola Porro per Virus, in onda questa sera su Raidue. Dall'eventuale discesa in campo di Marina alle tasse di Renzi, dal pericolo Grillo alla politica economia disastrosa della Merkel. Ma l'ex premier punta soprattutto sul futuro e sul rilancio economico del nostro Paese e dell'occupazione giovanile. Senza dimenticare uno degli incubi che negli ultimi anni si è insinuato nei sogni degli italiani: Equitalia. "Abolirla e dare ai comuni la riscossione delle imposte", è questa proposta del leader di Forza Italia

Il Cavaliere non risparmia bordate al premier: "Renzi è un uomo innamorato della politica che da sempre ha voluto fare politica, ma subito è stato risucchiato dalla sinistra ed è dovuto diventare, contro la sua volontà, un tassatore. Le prime cose che ha fatto, oltre alle tante che ha promesso, sono state aumentare di molto la tassa sulla casa, e aumentare le percentuali dell’imposta sugli interessi dei conti correnti dal 20 al 26 per cento". 

Tasse e lavoro, sono questi secondo l'ex premier i punti di debolezza del governo: "Renzi con il governo ha prodotto un atto sul lavoro, il Jobs act, che è diventato il Cgil Act. La base del suo partito in Parlamento ha cambiato in peggio il suo provvedimento e lui dopo avere anche annunciato date per diversi altri provvedimenti, queste date non le ha potute rispettare". Non solo, l'attacco frontale arriva sugli ormai mitologici 80 euro: "Li ha dati con una mano, la sinistra, ma dall’altra parte li ha presi da 31 milioni di artigiani, lavoratori autonomi, soprattutto pensionati, col risultato che chi riceverà gli 80 euro quando dovrà pagare le imposte sulla casa o sugli interessi dei risparmi che ha in banca, perderà quattordicesima e tredicesima".

Berlusconi ha trattato anche il tema che in questi giorni rimbalza di quotidiano in quotidiano: l'eventuale discesa in campo della sua primogenita. "Tutto sommato credo che sarebbe una buona soluzione che lei potesse interessarsi del nostro paese - spiega il Cavaliere -, anche se io l’ho sempre sconsigliata ma soprattutto ricordo che i leader li scelgono gli elettori non i padri". L'ipotesi del voto anticipato a ottobre alletta l'ex premier che tuttavia sa quanto sia difficile da percorrere questa strada: "Penso che si andrà a votare fra un anno, un anno e mezzo, si ricordi sempre l’amore che deputati e senatori hanno per la loro sedia. Realisticamente non penso che si andrà a votare ottobre, comunque ottobre è un tempo ravvicinato ma potremmo ottenere un buon risultato. Saremmo già pronti per ottobre".

Poi va ancora all'attacco di Grillo, già paragonato nei giorni scorsi al Fuhrer: "Tutti i moderati italiani, che amano la libertà e vogliono restare liberi, sarebbero molto preoccupati se al potere andasse il partito comunista e la sua versione attuale alla Renzi, e soprattutto se andasse Grillo che ha certamente caratteristiche molto, troppo vicine a dittatori sanguinari che conosciamo nella storia".

Sulle riforme il Cavaliere non ha dubbi e non retrocede dal patto siglato al Nazareno: "Di riforme vere c’è soltanto quella del Senato e noi avevamo stabilito con Renzi tre punti. Il primo: non eleggiamo più direttamente i senatori. Il secondo: il Senato non deve approvare le leggi che vengono approvate solo dalla Camera e non deve dare la fiducia al governo. Il terzo: deve costare di meno. Ma poi il governo sotto la guida di Renzi ha dato vita alle specificità del progetto senza sentirci, il progetto è arrivato al Senato e tutti l’hanno considerato inaccettabile. Noi manteniamo la parola data".

Berlusconi torna a parlare di Europa e di austerità, tracciando ancora una volta una netta linea di demarcazione dalle politiche di Berlino: "Io mi sento vicino in questo momento alla signora Merkel per i valori che sono gli stessi valori che condividiamo e sono quelli della carta dei valori della grande famiglia della democrazia e della libertà che è il partito del popolo europeo. Ma sono assolutamente distante dalla Merkel e sono arrivato a dei forti contrasti con la Merkel su quella che è la politica economica che la Germania ha voluto imporre agli altri paesi dell’Eurozona". "Ho avuto discussioni - prosegue Berlusconi parlando della Cancelliera tedesca - molto accese su certi punti come la Tobin Tax, che poi lei è riuscita a ottenere da Monti inginocchiato ai suoi piedi col risultato che ce l’abbiamo solo noi, e soprattutto quando ho messo il veto sul fiscal compact che io giudicavo anti-storico già allora. E i fatti mi hanno dato ragione".

 

 

 

Commenti
Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 02/05/2014 - 20:08

"si ricordi sempre l’amore che deputati e senatori hanno per la loro sedia". Eh gia', la sedia logora chi non ce l'ha piu'...

oizienoz

Ven, 02/05/2014 - 20:33

ma glielo vogliamo dire agli italiani chi è che ha inventato Equitalia? E' stata forza italia di berlusconi; è lui il papà di befera.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 02/05/2014 - 21:18

Solo Forza Italia; il resto sono veramente una pena solo ad ascoltarli e so che siete in sintonia con me. SHALOM

mauriziosorrentino

Ven, 02/05/2014 - 21:19

Cavaliere a piedi...molto fiacco! Vedendolo in tv non fà più impressione...e leggere quello che propone ancora meno! Difficile per Lui ,che ha sostenuti tutti i governi dal "colpo di stato" di Monti in poi,scendere dal palco e sbraitare "al tiranno"! Purtroppo credo che Silvio doveva comportarsi diversamente per pretendere di essere creduto ora(fiscal compact,mes,Fornero,immigrazione ecc.) Credo che sia un uomo troppo ricattabile perché gli Italiani gli riaffidino il loro futuro,ci sarà sempre qualche speculatore che sarà in grado di applicargli una "leva" e indurlo a miti consigli. Purtroppo per gli Italiani!

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Ven, 02/05/2014 - 21:26

Quasi Quasi faccio anch'io il Leader politico.2000euro a tutti,eliminazione delle tasse ai lavoratori autonomi,possibilità di aprire conti correnti alle Cayman tax free.Obbligo di allegoria quotidiana permanente,eliminazione della povertà tramite soppressione detentori di reddito inferiore ai 3000 euro mensili.Questo è vero pensiero di destra

peter46

Ven, 02/05/2014 - 22:25

Complimenti per la solita 'trasmissione'...unilaterale fra 'simpatizzanti'.Da dove vogliamo incominciare sperando di non incorrere in alcuna 'squalifica'.Abolire equitalia?Cioè prima la si 'adotta' ,poi non si sanno(o vogliono)dare le direttive appropriate(o per meglio dire eri in tutt'altre faccende affaccendato,sempre se sai di cosa si sta parlando)ed ora la nuova battuta?Il dovuto bisogna pagarlo o mettere nelle condizioni i soggetti debitori a pagarlo,o no?O forse vuoi dire che i comuni faranno 'beneficienza' ai trasgressori,non incassando?...//sai cosa si sta per fare nella Milano non più tua ma di Pisapia con il ribasso(prendi trexdue come nei supermarket) del dovuto per morosità verso il comune?A te va bene lo sconto un tanto al kilo per fare cassa?TI/vi ha fregato:almeno in questo modo è generalizzato,non ha distinzioni di 'portafoglio',è per ricchi e poveri,non ad "categorie piacendum"//che fai copiiii?Ci saranno meno more o interessi meno mafiosamente usurai,vuoi dire?E ci voleva tanto a farlo nei tempi dovuti...nei tuoi tempi dato che ti sono stati 'concessi' e ...tanti,no vero?Lo si propone ora mentre dietro brucia...qualcosa?Che ce ne frega di chi farà la riscossione:l'importante che ci si metta nelle condizioni di poter onorare il dovuto...e convocando le persone si scovano anche chi può ma non vuole pagare e chi vorrebbe pagare ma non può.Non era forse questo uno dei compiti di quella parola di cui vi siete riempiti la bocca per anni ed anni:la sussidiarietà?....Renzi ha fregato gli artigiani dice il titolo per 'acchiappare'.Certamente...sicuro che Tu hai sempre fatto i loro interessi?Gli hai diminuito le tasse,gli adempimenti burocratici,l'accesso al credito?Per coloro che hanno avuto problemi gli hai fatto qualche 'sanatoria',magari previdenziale?Quella sanatoria sempre di quelle more e interessi mafiosamente usurai come Prodi per gli agricoltori che è andato moooolto più in là condonandoli al 29% del dovuto,e Tu per gli amici,e non,'esportatori illegali di valuta' e la lega con Tremonti pagando,con i soldi di tutti noi,le multe degli allevatori di loro riferimento...e mi fermo,ricordandoti e ricordando che chi non paga i contributi previdenziali non potrà avere alcuna pensione,dunque nessuno tende a "castrarsi" se non per colpa della fortuna o sfortuna della vita.....Grillo comunista?D'accordo...ma,se permetti un ringraziamento particolare a Marco Terranova capogruppo del M5S al comune di Roma che il 15 scorso si è unito nel voto della mozione presentata dal NCD,respinta dai pddini e company con cui stai' collaborando'(qualcuno dice 'inciuciando' per la conferma dei serv.soc.,ma è pur sempre qualcuno),che avrebbe "impegnato il Municipio,a rispettare 'un minuto di silenzio'nella giornata di avant'ieri 30 aprile,per Giuseppina Gherzi,tredicenne,freddata nel savonese dai partigiani comunisti il 30 aprile 1945 con l'intervento in aula dello stesso Terranova con ""si è persa una buona occasione per sottolineare e condannare i fatti di cui si sono resi protagonisti alcuni partigiani nell'immediato post-liberazione,senza per questo cadere in alcun revisionismo o negazione dei valori ecc ecc ecc.""Comunisti,vero?...il resto agli altri che non mancheranno di partecipare.

meow81

Ven, 02/05/2014 - 23:49

VIVA MOVIMENTO CINQUE STELLEEEEEEEEEEEEEEEEE

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 03/05/2014 - 00:31

Visto il trattamento subìto, a causa della VIGLIACCHERIA DI TOGHE ROSSE che travalicano i compiti loro affidati dallo Stato, il minimo che possa fare Berlusconi è sconsigliare la figlia Marina dal fare politica. QUESTA È LA DERIVA ANTIDEMOCRATICA IMPOSTA DAL TRADIMENTO DELLA COSTITUZIONE PERPETRATA DA ALCUNI MAGISTRATI DI SINISTRA.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 03/05/2014 - 06:50

Se quei SAPIENTONI al GOVERNO, investissero l`ammontare di un paio d`anni,( di questa carità, sprechevole, si perchè questi 80 Euro, è danaro sprecato.)in posti di lavoro, penso, che frutterebbero alle casse dello stato, molto più di ciò che buttano al vento. Questi AMMINISTRATORI-STATALI, dovrebbero amministrare il danaro pubblico, come fanno con il proprio. Solamente cosi avremmo un miglioramento in Italia e ci sarebbe molto meno corruzzione.

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Sab, 03/05/2014 - 08:02

A mia conoscenza, Marina Berlusconi, sconsigliata dalla sua intelligenza, non scenderà in politica, se possiamo ancora parlare di politica in Italia!

syntronik

Sab, 03/05/2014 - 08:10

Mi pare che sia il caso di dire, che Renzi si rovinerà la carriera per 80 euro!!!!!!!!