Biagi, si indaga su Scajola "Omicidio per omissione"

I giudici di Bologna hanno riaperto le indagini sull'omocidio del giuslavorista morto nel 2002

Continuano i guai per Claudio Scajola. I giudici di Bologna hanno riaperto l'inchiesta sulla morte di Marco Biagi, il giuslavoristia ucciso nel capoluogo emiliano nel 2002. L’ipotesi di reato su cui la Procura ha riaperto l’inchiesta archiviata sui comportamenti omissivi di funzionari di Stato nella revoca della scorta al giuslavorista Marco Biagi, ucciso dalle Br il 19 marzo 2002, è omicidio per omissione. L’inchiesta è derivata anche da documenti sequestrati nell’inchiesta sul conto dell’ex ministro Scajola.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/05/2014 - 15:22

A sua insaputa, chissà perchè nessuna sa mai niente ma alla fine del mese si ritrovano un gruzzolo consistente sul cc.

ilbarzo

Mer, 21/05/2014 - 15:44

Scajola,hai toppato ad essere di destra.Non avrai vita facile.Forse se transiti a sinistra,puoi ancora avere delle buone possibilita' di salvezza.

peppe1944

Mer, 21/05/2014 - 15:46

Ohhh finalmente notizie di sciaboletta... Ma sta bene? Come va? E' depresso? Redazione vogliamo notizie più precise...

edo1969

Mer, 21/05/2014 - 15:49

su su bravi fatela salire in prima pagina col titolone questa notiziola, ancora un po' dai...

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 21/05/2014 - 15:55

oltre che ladro, anche incapace, nella migliore delle ipotesi... senza pudore!

teoalfieri

Mer, 21/05/2014 - 15:57

ma lui era preso a pensare ad altro...con tutti i tappi da tappare... l'amico a Dubai...la povera moglie di questo segregata e triste a Montecarlo... la casa che si è ritrovato..tutti casini da gestire.... poverino.... ecco chi ci ha governato per 20 anni! Povero Biagi...!

gian paolo cardelli

Mer, 21/05/2014 - 16:00

"omicidio per omissione"? mi ricorda tanto il "tentato omicidio contro ignoti" inventato dai magistrati rossi ante 1989 per "colpire i padroni borghesi" che osavano tentare di difendere il loro "immeritato patrimonio dalle pretese dei disadattati sociali" (comunemente noti come "ladri")...

salvatorico

Mer, 21/05/2014 - 16:02

Un altro dei grandi ministri di Berlusconi in manette per reati di gravità inaudita.Dal Libano a breve arriverà sempre in manette un altro socio delinquente del più grande delinquente della storia d'Italia (beneficiato dei servizi sociali) e in attesa di robuste manette per una valanga di processi che presto si abbatteranno sulla sua testa.Non vi sorge il dubbio che siete i sostenitori di un'associazione per delinquere?

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Mer, 21/05/2014 - 16:14

oh ecco.... mo si comincia con il vittimismo gridando TOGHE ROSSE!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 21/05/2014 - 16:15

Figurarsi se non andavano a rimestare. Tra un po' sarà colpevole anche della strage di Bologna.

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 21/05/2014 - 16:16

povero Scajola, era occupato a capire chi gli avesse rifatto la casa!

Raoul Pontalti

Mer, 21/05/2014 - 16:16

Piove sul bagnato, ora gli addebitano pure le minchiate dei funzionari del Ministero dell'interno.

filger

Mer, 21/05/2014 - 16:25

allora i giudici italioti con un abuso di potere oltre ogni limite stanno incarcerando tutti i politici di centrodestra inventanto per loro ogni tipo di reato (da concorso esterno a omissione per omicidio). la cosa grave è che anche la stampa non di regime non si scandalizza per questo sterminio, non avete capito che vogliono vincere senza avversari??? sveglia!

Ritratto di Memphis35

Anonimo (non verificato)

Giovanmario

Mer, 21/05/2014 - 16:32

questi bravi magistrati credono di essere non solo onnipresenti ma anche preveggenti.. infatti danno per scontato che se avesse avuto la scorta non sarebbe stato ucciso.. forse invece sarebbe stato ucciso lui e tutta la sua scorta.. come per moro.. ma come ragionano?

Joe

Mer, 21/05/2014 - 16:35

Adesso la colpa della morte di Biagi è da addebitare alla destra? Ma non vi vergognate? Avete messo alla gogna Biagi, così come avete fatto per l'articolo 18. E di questo incolpate la destra? Poveri mentecatti SIn .............onzi!!!!!

Anonimo (non verificato)

killkoms

Mer, 21/05/2014 - 16:42

questa è arroganza giudiziaria!hanno dato una pena effimera (con la scusa che era scemo,ma a cavoli suoi)al ligure che ha ammazzato la ex(e si sospetta ne abbia fatto fuori anche un'altra),dopo le tantissime denunce da parte di lei a magistratura e forze dell'ordine,e a questi ultimi cosa andrebbe fatto?per non parlare delle omissioni di quei togati che alla faccia della "obbligatorietà dell'azione penale" non si accorgono delle palesi azioni criminose che accadono nei territori di loro giurisdizione!

filger

Mer, 21/05/2014 - 16:44

indagano i poliziotti se i teppisti sinistri mettono a fuoco una citta, indagano i poltici di destra se le brigate rosse uccidono, indagano gli scienziati se non prevedono il terremoto..... ci manca solo che i giudici si inventino il reato di previsione meteo sbagliata! Ho sempre maggiore fiducia nella giustizia italiota, la migliore del mondo!

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 21/05/2014 - 16:53

@Giovanmario: giusto, meglio non dargliela proprio la scorta.... povera italia

Giacinto49

Mer, 21/05/2014 - 16:58

Scajola, un professionista a fare ciambelle senza buco!!

michele lascaro

Mer, 21/05/2014 - 17:05

Non fa onore ad un certo tipo di istituzione accusare ora, a 10 anni dall'assassinio di Biagi, un ex ministro di omissione ecc. L'"indagine" ha tutta l'apparenza di una vendetta postuma che non aggiunge nulla alla frase, comunque infelice, di Scaiola su Biagi: quel rompic..ecc. Se si vuole operare una vendetta di rivalsa su una persona, bisognerebbe ricorrere a un comportamento più intelligente. Solo un bambino potrebbe avere una "uscita" simile.

raffaele64

Mer, 21/05/2014 - 17:06

I soliti giudici comunisti. Biagi è stato ucciso dai comunisti (leggasi brigate rosse) e non da Scajola. Ricordatevi pure la brutta fine che ha fatto l'ispettore Donadoni e domandatevi se ci fosse stata la scorta Biagi sarebbe ancora vivo o magari oltre a Biagi adesso staremmo a piangere anche la morte degli uomini della scorta?

Ritratto di giannibaccin

giannibaccin

Mer, 21/05/2014 - 17:12

Che bello o ipocrita sentire sempre dire " ho fiducia nella magistratura ". Ma che fiducia si può avere in gente che non risponde del proprio operarato , che giustificano sentenze con teoremi da migliaia di pagine , che passando un test assurgono al rango di Divinità. E non è vero che la maggioranza " fa il proprio dovere con dedizione " perchè se cosi fosse non ci sarebbe lo strapotere della parte politicizzata.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 21/05/2014 - 17:16

Fatto gravissimo Tradimento dello stato e della nazione offerta alla delinquenza. Brunetta che fa^ Non chiede nessuna interogazione parlamentare che imponga una commissione d'inchiesta su FI che non poteva non sapere? Ecco cosa vuol dire votare FI?

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 21/05/2014 - 17:18

Nel fascicolo trasmesso dalla Procura di Roma ai colleghi di Bologna ci sarebbe infatti la lettera di un politico vicino allo stesso Biagi, spedita al Viminale pochi giorni prima dell'attentato delle Brigate Rosse del 19 marzo 2002 per caldeggiare l'assegnazione del dispositivo di protezione evidenziando la serietà della minaccia. La missiva risulterebbe 'vistata' da Scajola, che invece ha sempre sostenuto di non essere mai stato informato del reale pericolo per il giuslavorista. Bugiardo a sua insaputa...

Ritratto di ashton68

ashton68

Mer, 21/05/2014 - 17:20

Non hanno davvero limiti alla vergogna questi magistrati. Perchè non indagano su quanti di loro sono stati compagni di merenda con lotta continua durante gli anni 70 per poi trasferirsi in massa in magistratura ed ora permettersi di giudicare gli altri con reati inventati ad hoc per motivi meramente politici? Emergerebbe un vero verminaio...... che per loro è opportuno lasciare nascosto sotto il tappeto. Fanno letteralmente schifo.

Vujadin Boskov

Mer, 21/05/2014 - 17:24

Giovanmario, secondo te quindi Scajola andrebbe premiato perchè ha salvato la vita alla scorta? Dai su, con un Ministro degli Interni così tutti quanti avremmo dovuto avere la scorta, mica solo Biagi era in pericolo.

Alexej

Mer, 21/05/2014 - 17:32

gzorzi, quanto ti pagano per spargere veleno sulla testata della famiglia Berlusconi? Io, che non amo la sinistra italiana perché i politici che la rappresentano sono (INIZIA PARERE) della gente che cavalca la miseria altrui, degli opportunisti fasulli che andrebbero tutti mandati ai lavori forzati per restituire almeno un po' i soldi rubati al Popolo (FINE PARERE E NON TI PERMETTERE DI CONTESTARE IL MIO PARERE PERCHE' SENNO', COME DICEVA IL COMUNISTISSIMO PABLO NERUDA, TI MANGIO IL CUORE CRUDO) non perdo tempo a leggere "La Repubblica" o "L"Unità" ed a tediare gli altri con commenti di odio contro come i tuoi: Spero che tu costi molti soldi alla Lobby che ti paga. Tu e gli altri che ti sono pari. Povera Italia!

filger

Mer, 21/05/2014 - 17:34

@ashton68, già purtroppo è così. scandaloso.

filger

Mer, 21/05/2014 - 17:58

Alexey, grande!

berserker2

Mer, 21/05/2014 - 18:02

Beh, già che ci siamo..... alla luce dei nuovi fatti, che inquadrano meglio chi in realtà Sciaboletta sia..... se riaprono pure il caso della casa al Colosseo pagata a sua insaputa, magari stavolta gli italiani non verranno presi per il culo!

killkoms

Mer, 21/05/2014 - 18:07

@luigipisolo,rimembra che biagi è stato assassinato dai"compagni che sbagliano" delle bierre!e ricordati pure che biagi accusava il compagno cofferati (allora alla cgil) di creare un clima incandescente verso di lui!

onurb

Mer, 21/05/2014 - 18:11

A questo punto qualcuno mi spieghi perché non viene indagata anche Rosa Russo Jervolino che nel maggio del 1999, quando le BR a Roma uccisero il giuslavorista Massimo D'Antona, consulente del Ministro del Lavoro del Governo D'Alema, era Ministro dell'Interno. Anche in quella circostanza il consulente non aveva la scorta.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 21/05/2014 - 18:14

Tranquilli ragazzi! Che presto verrà incriminato per "concorso esterno...in chissà cosa". La magistratura italiana è insuperabile nel inventare nuovi reati.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 21/05/2014 - 18:15

Omicidio per omissione? Cosa significa? E' come dire che la colpa di un delitto è da attribuirsi alla polizia che non era presente o chi aveva impedito alla stessa di essere presente! E poi, su un appunto trovato tra le scartoffie dopo più di 10 anni(sarà autografo!?) si costruisce il solito romanzo? Se c'è altro che venga subito fuori queste storie mi ricordanano tanto altre più vecchie come quella del DC8 dell'Itavia...ne abbiamo le palle piene di teoremi pitagorici!

cgf

Mer, 21/05/2014 - 18:16

non che Claudio Scajola mi stia simpatico, ma se "omicidio per omissione" la lista è lunghissima e tanti sarebbero [anche] magistrati.

onurb

Mer, 21/05/2014 - 18:21

Per una volta voglio usare anch'io il termine sinistronzo, che a mio modo di vedere in questa circostanza è un vezzeggiativo. Infatti per tutti coloro che fanno gli scandalizzati per la morte di Marco Biagi occorrerebbe usare termini molto più offensivi. Le iene e gli sciacalli, in confronto a costoro, sono degli agnellini. Su Marco Biagi i sindacati e la sinistra fecero una campagna denigratoria che una qualche responsabilità ha avuto nella sua morte: parlare di istigazione mi sembra il meno che si possa dire. Rimane poi da capire perché i sinistronzi non siano ugualmente indignati per l'assassinio di Massimo D'Antona, giuslavorista consulente del governo D'Alema (1999).

Millo.Finestra

Mer, 21/05/2014 - 18:21

Il PDL finira' come Highlander ne rimarra solo uno........Fuori dal carcere. :)

cgf

Mer, 21/05/2014 - 18:31

se sono costretti a tirare fuori la storia DEPLOREVOLE di Biagi, vuol dire che non hanno trovato nulla de mejo. cmq se 'omicidio per omissione' [per coprire i 'kompagni che sbagliano'] allora allungate la lista, ci sono *adesempio* tanti magistrati e politici, no? BTW Claudio Scajola non mi sta simpatico, ma..

mantiga

Mer, 21/05/2014 - 18:48

articolo molto stringato, direi all' osso. per capire la questione andatevi a leggere l' articolo su corriere.it, noto giornale comunista. Il nostro era perfettamete al corrente delle minacce ricevute da biagi, peccato che all' epoca si era proclamato all' oscuro di tutto. bugiardo patentato come il suo padrone

Totonno58

Mer, 21/05/2014 - 18:51

Dai che se si va avanti così, si arriva anche a chiarire definitivamente cosa successe al G8 di Genova, perchè si permise ai black-block di devastare la città e ad un manipolo di poliziotti balordi di fare violenza...non ci piace scontentare nessuno!:)

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 21/05/2014 - 18:52

Sono contento che siano assicurati alla giustizia questi politici di destra, che la sinistra liquida come "delinquenti": un problema in meno. Sono invece preoccupato, perché sembra che non ce ne siano altri da nessun'altra parte. Ma noi sappiamo bene che i "delinquenti" sono dappertutto e allora vuol dire che i "delinquenti" comuni e quelli di sinistra sono tutti ancora a piede libero. Non c'è da stare tanto tranquilli, con gente del genere in giro! Per fortuna che c'è la Mal...ehm...la Magistratura Organizzata!

killkoms

Mer, 21/05/2014 - 19:05

@millo finestramgià perchè i giudic compagni hanno tirato fuori dal carcere (molto prima del tempo!) i compagni chge sbagliavanno delle bierre,vero?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 21/05/2014 - 19:08

Se lasci la porta aperta, un ladro ha diritto di rubare. Se lasci un uomo senza scorta, un altro ha diritto di ucciderlo! Questa è la morale che si ricava! Non invidio i nostri figli.

killkoms

Mer, 21/05/2014 - 19:09

@salvatorico detto da un estimatore dei "compagni che sbagliavano",le bierre,o del grande bancarottiere impunito che ha fatto fallire un'azienda che era un vanto per l'Italia..!

godilicious.com

Mer, 21/05/2014 - 19:57

il Kebab alla bo-scajola è servito!

zani1962

Mer, 21/05/2014 - 20:31

che vergogna quest'uomo!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 21/05/2014 - 21:23

Luigipiscio. Dovresti chiedere a qualche magistrato amico tuo che ha un po di tempo libero di indagare seriamente sulla morte di Giulio Cesare. Sembrerebbe infatti che ad armare la mano di Bruto e congiurati sia stato Scaiola, su mandato di Berlusconi naturalmente.....

Millo.Finestra

Gio, 22/05/2014 - 10:58

Caro killkoms a differenza sua io non difendo nessuno

killkoms

Gio, 22/05/2014 - 20:36

@milofinestra,io NON difendo scaiola,che tra l'altro minacciava il "suo" partito se NON lo candidavano dopo la storia della casa al colosseoe,ma nemmeno gli si si possono dare tutte le colpe solo perchè è antipatico e si chiama scaiola!sarebbe come perseguire un giudice nella cui guriurisdizione accadano molti eventi criminosi solo perchè la costituzione gli impone "l'obbligatorietà dell'azione penale"!

Joe

Gio, 22/05/2014 - 20:58

Adesso vediamo se i giudici , in tempi non biblici, interverranno sullo scandalo di agiotaggio UNIPOL-SAI!!!!!!!