Bimba morta: lo strazio della mamma

«Gloria Maria, amore mio». È il grido di dolore che ha lanciato Rosaria Avenia, la madre della bimba di due anni morta al Policlinico di Tor Vergata a Roma, durante un intervento chirurgico per una tracheotomia. La madre, al quinto mese di gravidanza, ha salutato così la figlia, quando la piccola bara bianca ha lasciato l'abitazione di via Marsiglia, a Gela per raggiungere poi la chiesa di «San Rocco» dove sono stati celebrati i funerali.
Davanti la cancellata della villetta in cui risiede la famiglia, nel rione «Margi», uno striscione con una grande foto della bimba.