Bimbo eroe salva 6 persone e poi muore

Ha pensato prima agli altri. Tyler, bimbo eroe di otto anni, è morto in un incendio dopo aver salvato dalle fiamme almeno sei persone. La sua è una storia di quelle storie che hanno commosso mezza America. È accaduto a Penfield, una cittadina dello Stato di New York. Il piccolo stava dormendo con alcuni parenti in una «casa mobile», cioè una di quelle casette prefabbricate molto comuni negli Stati Uniti, quando si è accorto del rogo. Si è alzato in un attimo, ha svegliato tutti e ha aiutato a mettere in salvo prima due bambini, poi gli altri. Quindi è tornato indietro senza darsi per vinto, mentre il fumo avvolgeva tutto. La sua intenzione era quella di salvare anche lo zio disabile, rimasto intrappolato. Ma Tyler non ce l'ha fatta ed è morto prima di strappare un'altra vita all'Inferno. Il suo corpicino è stato ritrovato proprio vicino a quello dell'adulto dai vigili del fuoco.