L'ultimo atto della crisi: capannoni scoperchiati per pagare meno tasse

Sono sempre di più gli imprenditori che scelgono di rimuovere il tetto per ottenere uno sconto sull'Imu

Un capannone senza tetto come metafora di un'imprenditoria senza speranza. Senza fiducia nel proprio Paese. Un brutto sentimento. Che lacera anima e cervello. Quando si arriva a «scoperchiare» il proprio capannone per ridurre il peso dell'Imu, vuol dire che si è allo stremo. E allo stremo sono in tanti, in una nazione che non capisce. O finge di non capire. I giornali del Nord Est sul tema hanno le antenne sensibili. E così, battendo palmo a palmo gli uffici comunali, è venuto fuori che negli ultimi tre anni si sono moltiplicate le domande per le «rimozione delle coperture apicali» (la burocrazia i tetti dei capannoni li chiama così: «coperture apicali»).
Per ottenere il nullaosta, il «richiedente» deve dimostrare che l'azienda è in uno stato di «grave sofferenza», tale da pregiudicarne «in toto o in parte la produttività». Che sono esattamente le condizioni in cui versano ormai migliaia di ditte. Ciò fatto si dovrebbe ottenere (con la burocrazia il condizionale è sempre d'obbligo) dall'«ufficio preposto» il via libera alla «rimozione» del tetto del capannone. Una «menomazione» che implica la «decurtazione» dell'Imu (la famigerata imposta municipale unica), il cui pagamento potrà anche essere dilazionato. Le cronache che descrivano questo inquietante scenario oscillano fra attonita incredulità e pragmatica constatazione. A mezz'aria fluttua una maledetta domanda: ma com'è possibile che le tasse possano spingerti a «sfregiare» quanto hai di più caro al mondo? Il capannone è per un piccolo imprenditore l'equivalente della casa. In tanti amano definire i propri operai la loro «seconda famiglia». Si badi bene: non c'è nulla di retorico in queste definizioni; non si tratta di un vezzo, in molti casi è la pura verità. I nuovi padroncini (nulla a che fare con lo stereotipo dei vecchi cummenda) sempre più spesso lavorano fianco a fianco con i propri dipendenti, indossano le loro stesse tute, soffrono gli stessi patemi della crisi. Poi, un brutto giorno, arriva il crac finanziario, l'ombra del fallimento si allunga. E allora, per risparmiare almeno sull'Imu, ecco l'idea: rendere «inagibile» il capannone privandolo della sua «copertura apicale». Per chi è costretto a questa scelta, una sconfitta umana e professionale. Roba difficile da digerire. Uno degli imprenditori storici dell'ex florido distretto del legno della Sculdascia (Padova) ha le lacrime agli occhi ma ancora tanta dignità. Forse per questo chiede che non venga scritto il suo nome. Chissà, magari immagina tra breve di ricoprire nuovamente il tetto del suo capannone che è stato costretto a scoperchiare perché impiccato dalle tasse; «impiccato», una parola doppiamente lugubre da queste parti, considerati i tanti suoi colleghi che, disperati, si sono impiccati davvero. I più «fortunati» hanno chiuso i battenti, o si sono ridotti a imprenditori «senza tetto». Piccoli industriali ormai a produttività zero, ma che lo Stato vuol continuare a spremere come limoni. Anche se ormai si tratta di limoni secchi in un campo devastato dalle cavallette.
«La mia azienda - ricordava l'imprenditore qualche tempo fa dalle colonne del Mattino di Padova - è nata negli anni '70 e incarna il modello di sviluppo tipico di un mobilificio di Casale. Da giovane falegname avevo un piccolo capannone di 300 mq che poi negli anni si sono triplicati per accogliere i nuovi dipendenti (11 in tutto) e rispondere alle richieste di un settore che, nei tempi d'oro, garantiva fatturati di milioni di euro l'anno. Poi l'arrivo della crisi, il tramonto del mobile in stile, i costi che superano le entrate. La chiusura». Ma lo Stato non si rassegna, continua a trattarlo come fosse una gallina dalle uova d'oro. Ma, quelle «uova», non sono più d'oro. Anzi, non ci sono più neppure le uova. La realtà è sotto gli occhi di tutti, a non vederla è solo il fisco: «Pago tasse pur senza aver più guadagni. Su tutte l'Imu, che mi preleva almeno 4-5 mila euro l'anno. Nel 2013, tra errori e conguagli, ho dovuto sborsare 10.600 euro».
In treno, lungo la linea adriatica, dai finestrini dello scassatissimo Intercity Fracciabianca lo skyline dei capannoni «decapitati» ricorda molto da vicino il paesaggio da day after industriale del Nord Est. Si passa dall'Emilia Romagna alle Marche, poi si tocca l'Abruzzo e il Molise, fin giù in Puglia. Ovunque lo scenario dei capannoni, versione en plein air, è lo stesso: lì dove un giorno si produceva ricchezza, oggi c'è solo desolazione. «Neanche i macchinari sono riuscito a vendere - ci racconta un imprenditore che operava nel ramo laterizio -. Ogni tanto torno qui, dove ho lavorato - e dato lavoro - per una vita intera. Resisto solo pochi minuti perché questi muri diroccati, queste finestre sfondate, questi oggetti arrugginiti sembrano guardarmi, accusandomi».
Parole che pronuncia nel suo capannone, ormai ridotto in rudere. Anche qui il tetto non c'è più. Volgendo gli occhi in alto si vedono solo nubi nere. Chissà se il cielo tornerà azzurro.

Commenti

ex d.c.

Lun, 07/07/2014 - 10:10

Invece di togliere i tetti togliamo l'IMU o perlomeno dimezziamola. Basta che qualcuno coordini i contribuenti. Aspettiamo una iniziativa di FI

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Lun, 07/07/2014 - 10:11

Ma ci stiamo rendendo conto, o no, di chi abbiamo messo nei posti di comando? Eravamo troppo occupati a lavorare per accorgersi di quanta furfantesca incompetenza si andava annidando, oppure siamo così scemi?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 07/07/2014 - 10:11

poveri italiani preferiscono scoperchiare i tetti invece di ribellarsi sul serio

titina

Lun, 07/07/2014 - 10:12

"la mia azienda garantiva fatturati di milioni di euro l'anno". Ma quanto dichiarava?

Libertà75

Lun, 07/07/2014 - 10:13

Ricordiamo che è incostituzionale chiedere più denaro di quello che se ne può generare nel medesimo periodo. Ma si sa, ai politici italiani la Costituzione non interessa.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 07/07/2014 - 10:14

Mi fermo al titolo. Cose "italiane". Solo nel bel paese si arriva a fiscalismi del genere. Del resto è l'ultima culla di un comunismo fallito, nel quale impera lo Stato e la Casta ingrassa.

vince50

Lun, 07/07/2014 - 10:18

Una semplicissima domanda:Ma perchè chi lavora,da lavoro,produce e manda avanti il paese nonostante lo sciacallaggio statale,deve essere massacrato?.Questo andazzo nazionale politico/mafioso criminale e molto altro ancora,credo sia da debellare altrimenti sarà la fine per tutti.

rosa52

Lun, 07/07/2014 - 10:21

e lo stato si ostina a non vedere ma tanto cosa importa a loro ,gli basta garantirsi i loro lauti stipendi poi se la gente fa la fame tanto meglio,ridurre il popolo in miseria e'questo che vogliono ,come i paesi dell'est!!!

paolonardi

Lun, 07/07/2014 - 10:21

Lo scempio legato a doppio filo dal socialistume cieco e sordo che non riesce ad apprendere le lezioni della storia e continua imperterrito nella crociata alla Robin Hood togliendo a chi lavora e produce lavoro per dare ai piu' sfortunati (o inetti pocofacenti) col risultato finale di impoverire tutti. Nell'iter chi ci guadagna e' solo l'esercito di piccoli burocrati che lavorano sul nulla ovvero con una serie infinita di norme assurde senza senso create allo scopo di rendere necessaria l'esistenza stessa dell'apparato.

Rossana Rossi

Lun, 07/07/2014 - 10:27

Ma vi rendete conto a cosa siamo arrivati? Poi i nostri governanti imbecilli si meravigliano che non si creano posti di lavoro. Ma quale lavoro se le aziende vengono distrutte in questo modo? Italiani svegliatevi, qui non c'è renzi che tenga, questi qui insieme a quello schifo di europa ci stanno portando alla rovina, non vedete che non fanno altro che mettere tasse più o meno occulte? Cosa aspettiamo a mandarli a 'ffa 'n c...o?

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 07/07/2014 - 10:28

Non mi pare che lo "scoperchiamento" porti dei risparmi importanti. Credo, invece, che si tratti di cosa ben più grave: senza un tetto non si vive, senza un tetto non si lavora. Quindi questa è una resa incondizionata, che inchioda il governo alle sue responsabilità. Non sei stato capace di aiutarmi nelle difficoltà, anzi hai continuato a vessarmi, a pretendere i soldi che non avevo; ora non ho più nemmeno il tetto! Cosa stai pensando di rubarmi ora? La vita?

StefanoLiberale

Lun, 07/07/2014 - 10:29

leggi il commento di titina.. e da li si capisce perché questo paese è ormai alla deriva.

Gioa

Lun, 07/07/2014 - 10:30

BRAVI!! GIA' CHE AVETE INIZIATO SCOPERCHIATE ANCHE I TETTI di montecitorio.... FORZA ITALIA NUOVA PER AUMENTARE I TETTI....RIPARTIRA' LA VENEDITA DEI "TETTI"...

Raoul Pontalti

Lun, 07/07/2014 - 10:31

Di capannone in capannone si è saccheggiato il territorio agricolo padano (e non solo) per scopi poi divenuti speculativi e non produttivi e questo è un dato di fatto. E' altresì un dato di fatto che ad es. al tempo del recente terremoto dell'Emilia non si ebbe difficoltà a trasferire le aziende con i capannoni crollati in altri capannoni di zone contigue poiché ormai, a seconda delle zone, da un terzo alla metà dei capannoni erano vuoti. Si è speculato, per miopia politica si è concessa la speculazione che si basava anche sulla bassa tassazione degli immobili. Ora l'IMU piegherebbe le imprese? Quali imprese? Quelle che hanno già chiuso da tempo l'attività in quel sito e vogliono speculare sulla proprietà immobiliare? Incidentalmente: nell'immagine a corredo dell'articolo si vedono i ruderi di un autentico reperto di archeologia industriale dismesso quindi da tempo: se non lo si ritiene interessante per fini museali è meglio demolirlo e ripristinare il prato...

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Lun, 07/07/2014 - 10:35

Poi si lamentano che le aziende delocalizzano ... DOVRANNO FARLO TUTTE LE AZIENDE ITALIANE è questione di tempo, così facendo resteranno solo gli impiegati statali. Con le aziende trasferite all'estero sarà inevitabile il DEFAULT e gli impiegati saranno costretti per forza di cose ad abbassarsi gli stipendi a 400,00 euro al mese (dopotutto è quello che si meritano). SOLO IN QUESTO MODO in Italia si può ripartire alla grande!!!

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 07/07/2014 - 10:41

I tetti, in generale dovrebbero toglierli in tutti gli edifici, dei Parlamentari e Dirigenti di Enti Pubblici. Solo cosi i DIRIGENTI-ITALIANI potrebbero essere più attivi e meno corrotti. ( IN BELLA VISTA ).

guerrinofe

Lun, 07/07/2014 - 10:51

SONO PROPPRIO QUESTI IMPRENDITORI CHE BISOGNA PASSARE AL SETACCIO FACENDO MINUZIOSI CONTROLLI SE NE SCOPPRIREBBERO DELLE "BELLE"!

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Lun, 07/07/2014 - 10:55

@titina, in Italia oramai avviene esattamente il contrario di quello che afferma, esiste un vero e proprio giro di fatture maggiorate (sono centinaia di migliaia le aziende interessate): purtroppo molti che oramai sono col sedere nei pomodori le fanno per incassare i soldi dell'iva che dovrebbero versare ma che in realtà trattengono per mangiare e poi si vedrà, gli altri le cercano maggiorate per speculare sui contributi europei oppure per giustificare un mutuo avuto dalla banca, posso continuare con gli esempi ma credo si sia capito il succo (per sopravvivere si fattura più di quando realmente si produce). Cara titina purtroppo per noi tutti nel nostro paese la realtà è decisamente diversa da quello che immaginate nelle vostre testoline (comuniste) stipendiate dallo stato.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Lun, 07/07/2014 - 10:57

.....una tassa come tantissime altre assurde...inutile star qui a dire altro....un'immobile x crearlo costa parecchio e costa di più in fatto di manutenzioni ogni anno....le tasse attuali sono un balzello che nemmeno lo sceriffo di Nottingham avrebbe saputo far meglio(o peggio)....

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Lun, 07/07/2014 - 11:02

@guerrinofe - E inparrarrre un pocccco d'i talliano?

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 07/07/2014 - 11:03

Se non ci si libera di questo tipo di economia Neoclassica con l'Euro, con lo Stato non può stampare un po' di soldi da immettere nell'economia,come fanno tanti Stati dotati di moneta propria, andremo nella palta; a fine anno ci aspetta un altra manovra perchè gli 80 € by Renzi non hanno funzionato, poi il fiscal compact,ma che prospettive avrà questo paese nei prossimi anni ? Presto i Parassiti,ci compreranno Finmeccanica, Enel,Eni,ci abbasseranno ancora pensioni e stipendi,immigrazione incontrollata, disoccupazione,informazione allineata ai poteri forti ed altre minchiate simili. Dobbiamo fare presto a liberarci da questi bastardi e capire che tutto questo non avviene per caso, la crescita non può avvenire senza soldi con solo la riforma del Senato,bisogna essere scemi nel dire queste cose ed ancor di più a credeci. Ma i comunisti....rinnegano pure l'economia di Marx e vogliono il rigore perchè glielo ha detto Prodi,Merkel,Schulz e Renzi...riflettete gente..riflettete, il tempo da perdere per trovare il modo di insultare Berlusconi è finito,ora si balla! Abbiamo pure un Grillo che fa l'"euroscettico" con Farange che l'Euro non ce l'ha! Però va bene così....

Cesare46

Lun, 07/07/2014 - 11:11

PER TITINA Se la misura dell'imbecillità fosse misurabile da 1 a 10 Lei arriverebbe a oltre 1000. Lei a dir poco è penoso/a.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 07/07/2014 - 11:12

La Gente che non fa niente e on ha mai fatto niente critica ed invidia chi con ingegno e coraggio ha costruito qualcosa; evidentemente queste persone sono vissute sempre alle spalle degli altri senza accorgersi di essere il peso insopportabile di una Società ormai stanca. Io vedo quanto realizzato dal Presidente Berlusconi e se lo paragono a quello che hanno fatto i vari Occhetto, Veltroni, Follini, Casini, Bersani, Visco, Renzi, Grillo, Vendola, Beritnotti, Camusso, Napolitano e via via tutti gli altri, penso che a buon ragione il Presidente sia sempre stato l'oggetto della loro invidia e del loro astio; non sopportano e sopportavano la sua attività per il fatto che a loro sta bene non fare niente ah, dimenticavo Fini, Berlinguer, Lama, Cossiga, Scalfaro e se ne salvano pochi ma pochi forse nessuno dei tanti filibustieri. Shalom

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Lun, 07/07/2014 - 11:14

Ho visto anche di meglio: capannone trasformato in tettoia tirando via i muri (si pagherebbe meno Imu anche in quel caso, a quanto pare) e tetto ricoperto di pannelli solari ( che siccome "stanno sul mercato" solo in quanto pagati da tutti noi, meglio allora stare dalla parte dei sussidiati...)

Cesare46

Lun, 07/07/2014 - 11:15

Sempre per "TITINA" Se l'imu fosse pagata sul Q.I. dell'intelligenza Lei sarebbe sempre a credito.

@ollel63

Lun, 07/07/2014 - 11:21

sono i comunisti italiani ad averci ridotto in questo stato, quelli che governano e quell'italico popolo bue, meglio dire somaro, che continua a sostenerli: tutte teste colme di sterco.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Lun, 07/07/2014 - 11:24

@unpaesemigliore: concordo con lei e ai casi di fatturazioni maggiorate che cita, aggiungo quelli che devono fare così per rientrare nei famigerati "studi di settore", sennò oltre al danno da avere entrate scarse, si aggiunge la beffa del solerte funzionario cul di pietra dell'AdE che viene a dirti che secondo i loro algoritmi l'azienda doveva fatturare di più ed a quel punto sei costretto a farti taglieggiare per chiudere la questione

elgar

Lun, 07/07/2014 - 11:24

E questi tutti i giorni parlino di crescita e sviluppo un tanto al kilo. E invece.. tasse sempre tasse. Che servono per mare nostrum e poi in seguito per il fiscal compact e li saranno dolori. Io finora non ho visto altro. Monti parlava di crescita. Letta parlava di crescita e riforme. Renzi invece parla di riforme crescita occupazione e sviluppo. Tutti i giorni. I telegiornali aprono sempre co sta crescita. Che sembra l'araba fenice. Cosa sia ognun lo dice dove sia nessun lo sa.

Cesare46

Lun, 07/07/2014 - 11:55

Cari colleghi imprenditori è inutile rispondere a questi sinistronzi commentatori. Costoro conoscono solo i suoi diritti e vogliono solo lo stipendio garantito (di lavoro e lavorare non se ne parla) Per loro l'imprenditore è sfruttatore e ladro a prescindere. Questi sinistronzi invece di ragliare provassero fare l'imprenditore, non lo vieta nessuno..... poi ne riparliamo.

cgf

Lun, 07/07/2014 - 11:59

FUNZIONA anche con la casa o mi danno la maggiorazione per il solarium?

guerrinofe

Lun, 07/07/2014 - 12:08

@@franco-brezzi MI FAI PROPRIO (ri)BREZZO!!

guerrinofe

Lun, 07/07/2014 - 12:09

@@franco-brezzi MI FAI PROPRIO (ri)BREZZO!!

giottin

Lun, 07/07/2014 - 12:25

AI CAPANNONI SI POSSONO TOGLIERE I TETTI PER PAGARE MENO IMU, AI TERRENI INVECE COSA SI PUO' TOGLIERE?????

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 07/07/2014 - 12:30

ma se uno si taglia le palle gli danno la invalidità? Ma ditemi lettori voi avete una culona? No? Cercatevela.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 07/07/2014 - 12:30

ma se uno si taglia le palle gli danno la invalidità? Ma ditemi lettori voi avete una culona? No? Cercatevela.

Cesare46

Lun, 07/07/2014 - 12:36

x franco.brezzi....fino a quando l'imbecillità come la tua commenta gli errori ortografici di noi poveri ignoranti, andremo sempre piu a fondo. Se non hai argomenti astieniti da imbecillità e commenti da sinistronzo. Fai leggere la tua cultura........

Cesare46

Lun, 07/07/2014 - 12:40

hahahahahahaa franco-a-trier NOI ABBIAMO SOLO DEI CULI-ONI purtroppo.

paco51

Lun, 07/07/2014 - 12:52

scusate, qualcuno mi spieghi come le riforme del PD possano toglierci dalla crisi ed aumentare l'occupazione. Ho sentito le affermazioni di una autorevole esponente del PD ma non capisco( non ho studiato così tanto!)come le riforme istituzionali possano far crescere il paese. Se eliminano il senato e anche la camera , il che non sarebbe tanto grave ma solo un gran risparmio, mi spiegate come faccio ad aumentare il mio lavoro ed il mio reddito?

dementina1

Lun, 07/07/2014 - 13:37

rr ricordatevi che la 1 imu monti la mise x coprire i 4,5 miliardi delle ruberie del pd al MPS svegliatevi il pd e 1 associazione a delinquere

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 07/07/2014 - 13:57

@ollel63 non sono stati solo i comunisti a ridurvi cosi' , Monti mica era un comunista, però dico però ora che loro sono al governo ALMENO oRa TOGLIETEVELI DAI COGLIONI.

Ritratto di filatelico

filatelico

Lun, 07/07/2014 - 13:57

X franco LE PALLE TU NON LE HAI MAI AVUTE, sei un IDIOTA e per questo prendi la pensione di INVALIDITA'!!! Non ti preoccupare l'Italia senza di TE troverà il modo di risollevarsi e di FARE UN MAZZO TANTO ai TUOI PADRONI TEDESCHI!!!

luigi.muzzi

Lun, 07/07/2014 - 14:02

io só solo che l'anno scorso ho avuto una perdita di 4.000 € ma devo pagarne 1.300 di tasse, che non pagheró perché a settembre chiudo, non ho più nulla...

Massimo Bocci

Lun, 07/07/2014 - 14:09

La politica ILLUMINISTA del novello Lorenzo (comunista PD) del contado Fiorentino, che con questa OPPORTUNITÀ??? Ingegneristica frutto della disperazione di COGLIONI ex imprenditori tartassati Bue (O COGLIONAZZI LEONARDESCHI), potrà cosi magnificare un altra millanteria del suo sconfinato repertorio,lui il Magnifico cantore delle BALLE, non ché servo PRONO!!!, pagatore del PIZZO EURO (con i nostri soldi!!!) E nelle riunioni UE con la parte da ZERBINO, potrà annoverare anche il risparmio energetico e CO2, perché scoperchiando i tetti gli ITALIOTI VESSATI, avranno illuminazione e acqua correte, esenti UE, un po' come gli abitanti medievali dei Trulli, Pugliesi che costruivano i loro manufatti abitativi con questa forma acono,per poi smontarli velocemente all'arrivo del Regio UE? esattore (sanguisuga!!!) di regime, quindi si può dire tranquillamente affermare senza essere smentiti, che la UE-EURO, vera associazione per delinquere per asservire gli Italiani, grazie a i costituzionali traditori LADRI,comunisti!!!, ci stanno riportando alla FAME MEDIOEVALE, chissà se ci faranno i LADRI DI REGIME!!!, un altro LUCROSO corso, AMICALE di FORMAZIONE COMUNISTA!!!! Forse " No" su certe materie sono insuperabili PROFESSIONISTI!!! MONDIALI.

maleo

Lun, 07/07/2014 - 14:12

Ma come si fa?Eppure ci sono ancora degli idioti che vedono i piccoli imprendotori e gli artigiano come ladroni con caverne piene d'oro sottratto ai poveri dipendenti statali,e gli insediamente abbandonati come fatti speculativi.........Immagino che sia la visione di chi non ha mai creato una sola occasione di lavoro ma fruisca di stipendi,tredicesime,ferie,liquidazioni e pensioni garantite.

rickard

Lun, 07/07/2014 - 14:15

Quando i francesi si sono arrabbiati hanno occupato la Bastiglia e hanno tagliato le teste a chi li opprimeva. Non si sono scoperchiati la casa! Popolo di pecore!

maleo

Lun, 07/07/2014 - 14:28

Luigi muzzi saranno in tanti a chiudere a settembre.Nell'edilizia ,per esempio,é una vera moria di partite iva.Ma non importa nessuno.Ai nostri politicanti preme solo accontentare se stessi e chi li puó mantenere in loco.Stamattina mentre andavo in cantiere ad accompagnare mio marito,sono passata davanti aal Centro Sociale ex Cariplo,oggi comunale.Tutto riaperto per ospitare una trentina di presunti profughi africani che ,ben vestiti,mangiavano e bevevano in allegria........Però non ci sono i soldi per aiutare chi poi deve mantenerli .

rinaldo

Lun, 07/07/2014 - 14:35

TITINA CERVELLO DA GALLINA non dico altro x rispetto al dolore dei tanti piccoli propritari di capannoni.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 07/07/2014 - 14:39

Ma non à finita qui. Si sta tornndo al 1.7oo/1800 quando i cittadini asfissiari dai continui Balzelli scoperchiavano tutte le loro case con tetto od altro. Ora, purtroppo non si possono scoperchiare gli apparyamenti in genere sudati con LACRIME e SANGUE con xacrifici propri e senza nulla chiedere allo STATO (Case popolari....?). MANCANO SOLO LA TASSA SUL SALE, SULLE FINESTRE ED ANCHE SULL' OMBRA. Questo è il Governo dei KOMUNISTI che porta il suo stesso Popolo che lo ha votato alla completa miseria e IN CONDIZIONE PARASSITARIA NON PIU' CREATIVA. E. certamente tutto questo, con la gioia della MERKEL e della Bundesbank ! Malgrado tutta questa rovina, siamo pure costretti a dire mezzi asfissiati : VIVA l'EUROPA UNITA !

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 07/07/2014 - 14:56

Mah...Sono tornato ieri da una passeggiatina di KM 480 in bici sulle piste ciclabili della meravigliosa Austria. Quando ho oltrepassato il confine per rientrare in questo stupido e tartassato paese mi sono sentito un cittadino europeo di serie C. Buona giornata a tutti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 07/07/2014 - 15:07

Solo una rivoluzione può cambiare qualcosa. Ma 70 anni di americanismo ci hanno ormai fatti diventare una massa di coglioni individualisti, pavidi e imbelli.

mario massioli

Lun, 07/07/2014 - 15:18

QUESTO sarà il ns. Prossimo futuro. Non abbiamo più I soldi, non siamo più sovrani, non possiamo più stamparli a COSTO ZERO. Dobbiamo andare a prendere gli euro(maledetti) dalle banche finanziarie private, renderli con INTERESSI. NB. LA BCE FA STAMPARE GLI EURO A COSTO ZERO POI VENGONO VERSATI NELLE BANCHE FINANZIARIE PRIVATE. LO SO' E' ALLUCINANTE, NON VOLEVO CREDERCI, PURTROPPO E' QUELLO CHE HANNO FATTO POCHE PERSONE ALLA FINE ANNI 90 ACCETTANDO TUTTI I TRATTATI EUROPEI, Senza non solo consultazioni nazionali MA ANCHE PARLAMENTARI. ABBIAMO PERSO NON SOLO LA SOVRANITA' MONETARIA MA ANCHE PARLAMENTARE. VI RICORDATE CHI GOVERNAVA L'ITALIA IN QUEL PERIODO? LO STESSO PARTITO AL POTERE OGGI. LA NS. UNICA SALVEZZA RITENGO SIA L'USCITA PILOTATA DALL'EURO,COME PROGRAMMATO DALLA MACROECONOMIA ME-MMT. CERCATE IN RETE. Capirete perchè nessun media importante da voce a questa TEORIA ECONOMICA. HANNO TUTTI PAURA, TUTTI TENGONO FAMIGLIA. LE LOBBI NEOCLASSICHE ECC. ECC. HANNO UN POTERE SPAVENTOSO. TEMONO SOLO I POPOLI CONSAPEVOLI.

Ritratto di Farusman

Farusman

Lun, 07/07/2014 - 15:20

L'imu non si paga anche se non si chiede l'abitabilità, se si costruisce abusivamente e/o in zone demaniali. Fare un giretto in certe zone del sud, please.

baio57

Lun, 07/07/2014 - 15:25

titina lo fai apposta per ricevere insulti,ti piacciono le parolacce e sei un po' masochista,di' la verità .

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Lun, 07/07/2014 - 15:31

ha ragione il lettore 0212940 ore 10,14 (a proposito metti un nome al posto di un numero...), SIAMO L'ULTIMA CULLA DI UN COMUNISMO FALLITO!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 07/07/2014 - 15:47

alla fine, era meglio l'abolizione e restituzione imu di berlusconi, vero, PSICOSINISTRONZI ? :-)

Ernestinho

Lun, 07/07/2014 - 16:04

MALEDETTI POLITICI state rovinando la nostra bella ITALIA (se non lo avete già fatto)!

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Lun, 07/07/2014 - 17:22

@alessandrodip.. condivido la tua opinione siamo tornati al 1700 con una SOLA differenza prima avevamo RE, PRINCIPI, CONTI, DUCA, MARCHESI. Adesso abbiamo RE Giorgio (detto l'immortale) il PRINCIPE Matteo Renzi (detto Matteo il Bello) e poi VARI NOBILI DAL SANGUE BLU ovvero tutti quelli che hanno a che fare con la cosa pubblica (detti succhiasangue a tradimento) mentre come era allora anche oggi alla plebe (ovvero noi cittadini italiani) tocca mantenerli nel lusso essere vittime dei loro sopprusi delle loro angherie e dei loro giochi di potere ... il bello è che ci fanno festeggiare la festa della REPUBBLICA (ma de che)!!! sarebbe opportuno festeggiare la festa della MONARCHIA.

swiller

Lun, 07/07/2014 - 18:47

Governo di ladri criminali.

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 07/07/2014 - 20:05

veramente desolante vedere uno stato così lontano dai cittadini e così senza anima....come fa la gente ad acquisire senso civico con uno stato così ostile al popolo?....basterebbe presentare un bilancio per dimostrare di non poter pagare la tassa, con un bilancio perchè le tasse le devono pagare solo quelli che producono reddito e non chi è in perdita. ma per questo regime comunista avere un azienda significa evadere, rubare, significa essere il nemico!!!