Bonino: "Non accoglibile la richiesta d'asilo di Snowden"

Il ministro degli Esteri Emma Bonino: "La domanda non è accoglibile né sul piano giuridico né politico"

L'Italia chiude la porta in faccia a Edward Snowden, la "talpa" del Datagate. "Non ci sono le condizioni giuridiche - dice il ministro degli Esteri Emma Bonino - affinché l’Italia possa accogliere la sua richiesta di asilo". Il ministro ha parlato nell'audizione, davanti alle commissioni riunite Affari costituzionali, Esteri e Difesa di Camera e Senato, sui rapporti con gli Usa a seguito delle rivelazioni dell’ex agente Nsa. La responsabile della Farnesina spiega che secondo la normativa italiana, in linea con quella di altri paesi europei, "la domanda di protezione interna deve essere presentata di persona alla frontiera e sul territorio nazionale". Snowden, invece, si è rivolto all’Italia attraverso un fax trasmesso all’ambasciata d’Italia a Mosca il 2 luglio scorso. E per questo dettaglio tecnico la sua domanda non può essere presa in considerazione. La stessa motivazione usata da altri paesi per giustificare il diniego. Ma oltre alle ragioni tecniche, l’asilo a Snowden per l’Italia "non è accoglibile neanche sul piano politico", ha spiegato la Bonino. "In gioco non c’è solamente il diritto alla privacy, ma soprattutto un bene intangibile come un rapporto di fiducia tra alleati. Per l’Italia gli Usa sono il principale alleato, preservare con Washington un rapporto di fiducia è nei nostri interessi nazionali. Vorrei inoltre che fosse chiaro che questa vicenda verrebbe a nuocere tanto gli statunitensi quanto noi".

"Se pensiamo agli eventi in Egitto, alla tragedia siriana, o alla Libia, la Tunisia, il Marocco, la Giordania e il Libano - dice Bonino - è evidente che con un Mediterraneo in fiamme non ci possiamo permettere divisioni tra Usa e Ue, fermo restando che finora si tratta di speculazioni giornalistiche senza prove concrete". Ma il no all'asilo politico nasce anche da motivazioni di carattere economico: "Non ci possiamo permettere - dice la Bonino - che le rivelazioni di Snowden mettano a rischio i negoziati sui trattati di libero scambio con Washington". Il Datagate, prosegue il ministro, "non va strumentalizzato né collocato in dimensioni che nulla hanno a che vedere con la natura del problema. Il Governo ha chiesto già domenica delucidazioni. Stesse richieste ha fatto l’Ue. Il presidente Barack Obama ha detto che le spiegazioni verranno messe a disposizione dei partner. Noi condivideremo con il Parlamento tutte le informazioni possibili oggi e nei prossimi giorni".

Bonino ha tenuto a precisare come "non vi sia stata alcuna forma di collaborazione o coinvolgimento dell’Italia, né siamo mai stati informati di tale sistema" di raccolta informazioni. "È importante - puntualizza la titolare della Farnesina - distinguere due piani: da una parte la strategia di sicurezza Usa e dall’altra gli eccessi, se confermati, di una prassi diffusa che anche come alleati non giudichiamo accettabili. Ad avviso del Governo l’accordo di libero scambio è però indispensabile per superare la crisi europea. Penso inoltre che il caso Snowden sia un’ulteriore occasione per riuscire a dimostrare che sappiamo muoverci, come Europa, in modo unitario come partner globale degli Stati Uniti".

 

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Gio, 04/07/2013 - 18:18

Ovvio, da un paese di vigliacchi e servi, cosa ci si aspettava?

idleproc

Gio, 04/07/2013 - 18:49

La gallina liberale, liberista, democratica, referendaria, trans-questo-e-quello, onu-compatibile, euro-dipendente, ha fatto l'uovo. No, nemmeno quello, avremmo l'uovo fresco di giornata da sottrarre ai costi di mantenimento.

-cavecanem-

Gio, 04/07/2013 - 18:52

Mi sto sbellicando dalle risate, questa e' forte. Che banda di pagliacci, ma se veniamo presi a pesci in faccia dall'India, che asilo politico potremmo mai offrire.

duxducis

Gio, 04/07/2013 - 18:54

E' grave che l'Italia non aiuti un ragazzo che si e' speso per far valere i principi costituzionali. E' di vitale importanza che i cittadini non siano tracciati sistematicamente. Pensate a cosa accadrebbe se domani andasse al potere uno Stalin. Avrebbe la strada spianata per trasformare noi e i nostri figli in schiavi usandoci a piaccimento. La Bonino dovrebbe vergognarsi e dimettersi per l'aiuto che sta dando alle "forze del male"!

duxducis

Gio, 04/07/2013 - 18:54

E' grave che l'Italia non aiuti un ragazzo che si e' speso per far valere i principi costituzionali. E' di vitale importanza che i cittadini non siano tracciati sistematicamente. Pensate a cosa accadrebbe se domani andasse al potere uno Stalin. Avrebbe la strada spianata per trasformare noi e i nostri figli in schiavi usandoci a piaccimento. La Bonino dovrebbe vergognarsi e dimettersi per l'aiuto che sta dando alle "forze del male"!

blues188

Gio, 04/07/2013 - 19:28

giro giro tondo, casca il mondo, casca la terra tutti giù con le mutande (anche se non fa rima)

entropy

Gio, 04/07/2013 - 19:48

Giusto non è negro, non ha commesso nessun reato e ha il grave difetto di ribellarsi ai poteri forti. E pensa, non è nemmno culo. Poi a noi non conviene: come facciamo a far da schiavi agli alleati, alla BCE e al FMI poi ? Meglio farsi spiare. Forza Grillo: abrogare la norma che proibisce i quesiti referendari in materia du accordi e trattati internazionali.

janry 45

Gio, 04/07/2013 - 20:17

E' logico,la Bonino è la rappresentante del governo americano, diversamente non poteva fare.

PaK8.8

Gio, 04/07/2013 - 21:20

D'accordissimo con la Bonino, che fra l'altro non apprezzo! Quel deficiente ha mandato fax a mezzo mondo. Che ci preghi! E noi non glie la daremo. E voialtri vergognatevi, meritereste i talebani. Poi chi ve li da' i porno sull'iphone...Sepolcri imbiancati.

WoodstockSon

Gio, 04/07/2013 - 22:42

Non la riconosco più la Bonino, da paladina della Libertà, è diventata un servo dello Stato. Mi ricordo un nostro incontro molti anni fa, quando ancora faceva politica in strada,in cui mi offrì di entrare in politica, a me, forse pensando che tanto tutti si fanno schiavizzare. Che tristezza! Il mio commento a sta storia su Snowden si riassume in poche parole. Se Washington Jefferson Lincoln, incontrassero Nixon Reagan Bush Sr & Jr, e adesso mettiamoci anche Obama, li prenderebbero a calci nel culo, per come hanno ridotto la patria delle Libertà a simbolo dello schiavismo.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 04/07/2013 - 22:54

Bonino, nessuno tocchi Caino cazzo!!! L'asilo politico però, ad un clandestino lo si da! Questo signore qui ha fatto quello per cui a Berlusconi gli hanno proposto due anni di galera.(rivelazione di reato) ha rivelato anche che l'Italia era spiata dall'America ed allora qual'è il male?.Coerenza ,guarda che qui non ci sono solo comunisti che annusano i fatti con tre narici.

Ritratto di andrea78andrea

andrea78andrea

Gio, 04/07/2013 - 23:21

La Bonino e stata messa al ministero su ordine del Cconsiglio di stato usa come sempre successo dopo il 1945. Un paese di servi e vigliacchi che vende il suo Popolo e la sua Nazione.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 04/07/2013 - 23:48

A parte che l 'uomo e fesso da non sapere che l' italia con i sinistronzi e diventata una filiale USA.QUESTO da quando il loro diletto colorato fa politica disastrosa sia per noi che per il globo intero. Ma la bonino con i suoi trascorsi, a favore dei profughi si e scordata quanta monnezza e transitata qui .Partendo da ocalan,i vari terrosti palestinesi ,gli ajatolla iraniani.Siamo diventati i bimba d'europa, anche Morales tiene piu palle di noialtri ,e non sono di sinistra.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 04/07/2013 - 23:52

Pak8.8Aquanto pare come fantasia supera la realta.Lei sicuramente, ne ha molto bisogno di porno. Badi bene se ha necessita di toccare cio che vede spesso in internet o magari in qualche cinema rosso, in pratica di belle ragazze, la posso indirizzare.Badi bene , tutte maggiorenni.

enron

Ven, 05/07/2013 - 00:13

Bonino, forse è vero quello che si diceva sul suo conto: liberal ma anche altantista filoamericana. A parte il ministro Bonino, non credo comunque glielo avrebbero mai dato asilo politico: né con questo governo mezzo conservatore, ma purtroppo neanche con uno più progressista (D'Alema scaricò Ocalan nonostante ne avesse diritto. Ok vero D'Alema non è poi così progressista) In ogni caso nessuno vorrebbe mettersi contro gli USA. Purtroppo. Forse solo qualche potenza di calibro ma ormai..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 05/07/2013 - 00:41

la serva del Bilderberg. Questa criminale con 10.000 aborti, ossia infanticidi, potrebbe ben correre per la carica di ministro della guerra americano.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 05/07/2013 - 00:43

il mondo intero ride di questa patetica Europa del XXI secolo, asservita ai due paesi più criminali, USA e Israele

luca 1972

Ven, 05/07/2013 - 02:32

Tutti a sperticarsi di lodi per la bonino ame sembra incompetente e insignificante.

Ritratto di Quasar

Quasar

Ven, 05/07/2013 - 03:23

La Bonino rappresenta questo governo e la Sua è una risposta del Governo in merito alla faccenda Snowden. Non potevamo aspettarci una risposta differente a tutela del nostro interesse economico e politico che in questo momento ha la massima priorità. Tuttavia da Radicale quale la Bonino dovrebbe essere non posso esimermi dall'esprimere l'opinione che "Lei" personalmente non sia daccordo al 100 percento con questa posizione. Da radicale, liberale, libertaria, democratica dovrebbe idealmente concedere ipso facto l'asilo politico a Snowden e un salvacondotto. Snowden è un essere umano su 7 miliardi, un granello di sabbia, uno convinto di combattere la forza malefica di un potere che umilia la sovranità dell'individuo e persegue la sovranità dello Stato su tutto, tutti e a tutti i livelli. Snowden è e sarà per sempre un EROE, da vivo e da morto. Con documenti scottanti in mano o senza nulla in mano. Snowden è granello di etica libera, un sognatore, uno che difende gli esseri liberi, siano questi uccelli, serpenti o esseri umani. Snowden non si prostrae, non striscia, SNOWDEN E'.

plaunad

Ven, 05/07/2013 - 07:29

La Bonino non deve dare nessuna spiegazione o giustificazione. Di idioti esibizionisti ne abbiamo già tanti in Italia e non ce ne servono altri

gabriel maria

Ven, 05/07/2013 - 07:41

In Italia illegalmente entrano ogni giorni cani e porci e la Bonino ha l'ardire di dire che Snaw. non può entrare!!! Ma ritorna a fare la ciclista!!

Ritratto di padania

padania

Ven, 05/07/2013 - 08:00

Bonino: no all''asilo per Snowden e si ai bombardamenti col il Napalm a Fallujah Irak, Palestina Stai zitta svenduta

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 05/07/2013 - 08:26

Brava Bonino, meglio tenersi il fiume infinito di clandestini che vengono dal mare.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 06/07/2013 - 10:47

Mi stupisco di chi si stupisce. La Bonino è sempre stata uno strumento dei circoli massonici e finanziari. Ultraliberista, immigrazionista, mondialista, a favore di qualunque sovversione contro famiglia e Patria.