IN BORSAIgnorati gli arresti Fonsai vola a + 4,6%

Fonsai sulle montagne russe in Borsa nel giorno dell'arresto della famiglia Ligresti. Ma alla fine della giornata la chiusura del titolo è stata un exploit. Le azioni del gruppo - passato ora nelle mani di Unipol (+3,64%) - dopo una partenza in rosso alla notizia degli arresti, hanno invertito rotta a metà seduta per poi chiudere in rialzo del 4,6% a 1,43 euro. Forti acquisti anche per le Milano Assicurazioni (+4,48%). E pure Piazza Affari ha chiuso in rialzo la seduta di ieri: Ftse Mib finale a +1,06% e 15.695 punti, All Share +0,96% e 16.729 punti. A trainare il listino milanese la buona performance dei bancari sulla scia dei risultati migliori delle attese di Bank of America: Intesa Sanpaolo +0,79%, Unicredit +2,15%, Mps +0,28%. In controtendenza Mediobanca (-1,37). Bene, tra gli altri finanziari, anche Generali (+1,29%). Tra i pochi titoli negativi del paniere principale si distingue Fiat (-1,7%).