Brosio candidato illuminato nel Partito della Madonna

Manca poco al voto amministrativo del 25 maggio della città di Prato ed è arrivato a sorpresa un nuovo candidato alla guida della città, anche se la data di scadenza per la presentazione delle liste è passata da un pezzo. Alcuni burloni avrebbero voluto veder correre per la carica di sindaco l'ex volto del Tg4 Paolo Brosio. In Piazza Mercatale a Prato sono spuntati manifesti che invitano a votarlo (nella foto): appoggiato dal «Movimento Medjugorje» e lo slogan è «Patria, famiglia e spirito santo». Lo scherzo però non è piaciuto affatto al diretto interessato, che al Corriere Fiorentino fa sapere: «Farò un comunicato nel quale annuncio azioni legali per i danni subiti». Poi chiarisce: «Ma vi sembrano questi scherzi? Non si confonde la satira con la religione e la politica. Ieri ho lavorato tutto il giorno per una inchiesta su Fatima che Rai oggi non vuole più mandare in onda». Secondo quanto riferito da Brosio il suo servizio «salterà perché la Rai non crede al fatto che lui non sia davvero candidato». In questi casi ci vuole... Fede.