Brunetta a Controcorrente: "Via Imu e l'aumento dell'Iva o il governo non esiste più"

L'ex ministro: "Come si fa ad accettare le larghe intese se il Pd usa la giustizia per fare fuori l'avversario?". Poi l'annuncio: "A metà mese torna Forza Italia"

Nella terza giornata di Controcorrente, il palco del teatro Biribissi, è tutto di Renato Brunetta intervistato dal direttore Alessandro Sallusti. L'ex ministro mette i paletti al governo Letta, via l'Imu e nessun aumento dell'Iva, parla della decadenza di Silvio Berlusconi e spara ad alzo zero contro la televisione pubblica che, Brunetta lo dimostra numeri alla mano, è tutta orientata a sinistra.

“L'Italia è ancora il grande malato dell'Eurozona. Tutti sono usciti dalla recessione tranne il nostro Paese – spiega il presidente dei parlamentari del Pdl - anche i paesi del Sud; la Spagna ha il segno più davanti all'indicatore del reddito e noi abbiamo il meno. Io ho cercato, oggi al forum Ambrosetti, di far capire che cosa può succedere lunedì. Tutti mi chiedono se facciamo cadere il governo. Noi? Ma questo governo lo ha fortemente voluto Silvio Berlusconi, nessuno più di lui ha le carte in regola per dire che questo governo lo ha fortemente voluto. Noi non vogliamo far cadere con leggerezza questo governo, ma come si fa ad accettare di continuare un governo di larghe intese se uno dei partner vuole usare la giustizia per fare fuori l'avversario”.

Sallusti interrompe Brunetta e gli chiede di tornare a parlare, lui che è uno dei massimi esperti, di economia e del grande imbroglio dello spread. “Dal punto di visto economico: se cade questo governo il paese va a gambe all'aria o è il solito ricatto?”, chiede il direttore del Giornale.

“Quando ero ministro ho annusato sin da subito che nella questione dello spread c'era qualcosa che non andava – risponde Brunetta -. Lo spread è la differenza tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi. A un certo punto scoppia la bolla dello spread, o l'imbroglio dello spread, come lo chiamo io. A un certo punto, e ormai è dimostrato, c'è stato un gioco di spiazzamento. Una sorta di fuorigioco da parte del sistema bancario tedesco nei confronti dei paesi del Mediterraneo. Le banche che avevano in tasca alcuni miliardi di titoli italiani, li hanno venduti tutti nello stesso momento. Le banche tedesche vendono titoli italiani, dando il segnale alla finanza mondiale, che è bene laciare questi titoli. E così gli altri decidono di vendere. perché se le banche tedesche vendono, un motivo ci sarà. Così hanno attirato la speculazione. Quindi, senza alcun motivo di economia reale, lo spread inizia a schizzare verso l'alto. Ma era solo una speculazione delle banche tedesche. Una speculazione fatta, all'inizio, per distogliere l'attenzione dei mercati finanziari mondiali dall'affanno delle banche tedesche. Ma poi il gioco è scappato di mano”. E la politica? “Quella non c'entrava nulla, la speculazione è stata usata per dire che era colpa di Berlusconi, del governo, del bunga bunga. Quando agli osservatori internazionali non interessava nulla di quello che succedeva nella nostra politica”.

Poi parte uno scambio di battute al vetriolo, tra Sallusti e Brunetta, sul fondatore di Repubblica. “E chi è Scalfari? - ironizza l'ex ministro -. Quello che se l'è presa con Craxi perché non l'ha candidato?”. E Sallusti rincara la dose: “Sì, anche quello che scriveva su Critica fascista...”.

La conversazione vira sul governo Letta: “Bisogna saldare i debiti della pubblica amministrazione con le imprese e bisogna abbassare le tasse. Io ho detto a Letta: metti un display davanti a palazzo Chigi con scritto oggi abbiamo pagato un milione, domani due ecc. La soluzione è questa: accelerare al massimo il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione per fare ripartire l'economia”.

Brunetta traccia i limiti dentro il quale l'esecutivo deve muoversi per continuare ad avere l'appoggio dei parlmentari del centrodestra: “O l'Imu sulle prime case e sui terreni agricoli viene cancellata tutta, senza il gioco delle tre carte, o il governo cade. Senza trucchi. Sono 4,8 milioni di euro. L'Imu ha abbassato il valore degli immobili, il mercato dell'edilizia è collassato. Poi il governo Letta fa l'incentivo per l'acquisto delle cucine, ma se una coppia non può comprarsi la casa dove se la mette la cucina? Lo sapete che l'edilizia è il settore che ha il più alto coefficiente di attivazione economica?”, spiega l'economista.

"Nonostante la condanna di Berlusconi e tutte le palate di fango che ci buttano addosso c'è uan cosa che mi fa bene al cuore: nei sondaggi noi continuiamo a salire e il Pd continua a scendere - dichiara Brunetta -. Mi fa piacere anche che il governo Letta faccia cose che dice il Pdl. Oltre che sull'Imu anche su Equitalia e ora non bisogna alzare l'Iva. Lo dico: se aumenta l'Iva di un punto il governo non esiste più".

"Il mio sogno è fare un mediawatch: un sito, un portale che attraverso gli utenti monitori la correttezza dei media. Ma anche sapere quanto guadagnano le star della televisione. Su tutte le tv, Mediaset, la Rai, la 7. Tutti. Anche i giornali on line, quelli cartacei. Tutto. Prima di arrivare a questo sogno, ma ci arriverò, mi sono detto: voglio partire dalla Rai. Perché la Rai è nostra. È servizio pubblico. La Rai se è di tutti ha il dovere del pluralismo. Allora mi sono detto: andiamo a vedere se è così. Io vedendo la Rai mi incazza. La satira della Rai è tutta contro di noi, per non dire contro di me. Gli intelligentoni, i giornalisti, gli esperti, gli economisti sono tutti di sinistra. Allora ho detto: andiamo a misurare gli spazi. C'è una cosa, l'osservatorio di Pavia, che misura le presenze. A naso ho deciso di partire da RaiTre. Sono partito a caso. Ho detto: partiamo dall'Annunziata. Con quella faccia seriosa: hanno su di loro il peso dell'esistenza del mondo. 32 a 2. Su 34 ospitate 32 alla sinistra. Ho fatto un'interrogazione in commissione di vigilanza. Mi risponde la Rai e dice: noi in generale rispettiamo la pluralità. Allora ho deciso di fare un esposto all'Agcom che dopo un mese mi dice: hai perfettamente ragione. E condanna la trasmissione dell'Annunziata a riparare. Ho detto: se mi è andata bene con l'Annunziata proviamo con Fazio... Stessa cosa. E così col Tg3. Allora dico faccio la quinta: i Tg regionali. E sto attendendo con ansia i risultati. Faccio un esempio dei valori dei tg regionali: settanta la sinistra e dieci la destra". La platea approva e rumoreggia. Brunetta ha toccato un nervo scoperto.

Ci saranno veramente tradimenti nel centro destra in caso di caduta del governo?, chiede Sallusti. “Faccio un discorso cinico - spiega Brunetta -. Attualmente il Pdl nei sondaggi viaggia verso il 30 per cento, la rappresentanza parlamentare alla Camera e al Senato è il risultato di un partito che aveva il 21 per cento. Se si andasse a votare domani noi potremmo avere il Pdl e Forza Italia al 30 per cento e, con una coalizione vincente, porteremmo a casa 300 deputati, molti più di quelli che abbiamo adesso. Ma se si perde, si perd comunque con il 30 per cento, cioè con più deputati e senatori di ora. Insomma: sia che si vinca, sia che si perda i deputati di questa legislatura vengono riconfermati e si rieleggono anche quelli dell'altra. Chi può mollare questa situazione per farsi un giretto con gli altri e poi non essere ricandidato? Ecco, quindi credo che non ci sia nessuna propensione al tradimento più per interesse che per etica. E, a volte, i matrimoni di interesse funzionano meglio di quelli di sentimento”. Poi Brunetta parla di Forza Italia e annuncia l'imminente rinascita: “A metà mese tornerà. E lo farà all'insegna dell'inclusività e del movimentismo”. La platea "benedice" con un applauso il ritorno alle origini e Brunetta, finita l'intervista, si conede alle domande e alle foto-ricordo dei lettori.

Commenti

legalitàpertutti

Dom, 08/09/2013 - 19:13

brunetta, che bella demagogia! io avrei detto: il governo non c'è piu' se non si danno almeno 100.000 euro ad ogni italiano...

xgerico

Dom, 08/09/2013 - 19:18

Si ha ragione Brunetta!!! Cade il governo! Io ancora aspetto, prima o poi arriva, il rimborso IMU del 2012! Ho anche la lettera di garanzia firmata Silvio Berlusconi!

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 08/09/2013 - 19:52

Perdonate la mia difficoltà di comprensione...quello che c'è è un GOVERNO ?

michetta

Dom, 08/09/2013 - 19:54

Ancora esistono i buffoni e sono tantissimi! NON E' IL CASO DEL BRAVISSIMO RENATO BRUNETTA: scelto dal nostro Presidente Berlusconi, si e' dimostrato un autentico ciclone di inventive e capacita' finanziarie non comuni. Egli da' veramente la paga a tuttyi i santoni che girano con la puzza sotto al naso, scorte e non capiscono un cacchio. Bravo carissimo Brunetta! Continua a martellare questi nullafacenti, che vogliamo scoprire sempre piu' numerosi nella conta del disfattismo Italiano. Se poi, per la Rai, una mano ce la dara' finalmente l'Un ione Europea, mbe', forse potremo dire finalmente che un'era sta' cambiando. Lo dovremo anche a te! Grazie.

Giorgio5819

Dom, 08/09/2013 - 20:00

Fate in modo che gli interventi di "CONTROCORRENTE" siano scaricabili integralmente, sarebbe importante poterli conservare e risentire più volte, almeno avere qualcosa di istruttivo e diverso da quello che ci propina la sinistra. Grazie

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 08/09/2013 - 20:11

@xgerico: mi sa che con la lettera di garanzia ci fa poco, quella valeva solo per le passate elezioni

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 08/09/2013 - 20:15

Ok belle cose purtroppo il paese è pieno di PERSONCINE furbe quelli dello scontrino dimenticato delle fatture false i tanti evasori totali i finti poveri finchè ci saranno questi personaggi dei veri parassiti altri dovranno sborsare più del previsto e ancora peggio c’è una certa parte politica che da quell’orecchio non ci sente proprio

Guido_

Dom, 08/09/2013 - 20:21

E bravo Brunetta, l'aumento dell'iva era stato programmato dal Pdl per poter tenere i conti a posto, ora che è arrivato il momento di farlo vi tirate indietro, insomma ogni decisione che prendete (vedi legge Severino) poi non siete capaci di mantenerla. E ora, per non far pagare l'IMU a poche e benestanti famiglie, si taglierà la manutenzione alle ferrovie, i fondi destinati alla lotta all'evasione, alle forze di polizia e quelli per il sostegno all'impiego...

LAMBRO

Dom, 08/09/2013 - 20:22

CON LE ADDIZIONALI LOCALI CI MANCA SOLO L'IVA !!! A METTERE LE TASSE TUTTI CAPACI !!! A RISPARMIARE NO!!

roberto zanella

Dom, 08/09/2013 - 20:27

Grande Renato,questo è veramente un grande politico ed economista,uno con le PALLE finalmente,preparato e intelligente...siamo forti...bisogna organizzarne di questi incontri...

moranma

Dom, 08/09/2013 - 20:36

povero Brunetta e povero Sallusti, ora che è chiaro che Berlusconi decadrà da senatore, non sanno come fare a giustifucare agli italiani il fatto che fanno cadere il governo (??!!)come ripicca per la condanna del loro capo padrone e quindi ritirano fuori l'imu e l'iva per far credere agli italiani beoti che il governo cadrà su questioni econmiche,....mica per difendere un pregiudicato!!!!!!!!!!!!

AH1A

Dom, 08/09/2013 - 20:43

Prego pubblicare anche i commenti non concordi. Grazie!

Pazz84

Dom, 08/09/2013 - 20:51

Inoltre vogliamo la pace nel mondo e soldi, una cascata di soldi per tutti... A Brunè, basta proclami, che non ti crede nessuno. O pensa che i cittadini credano ancora alle solite balle?!? E chi ce li mette i soldi?!? Silvio?!? Intanto senza più imu questo personaggio si evita di pagare poco più di 2000€ per la mega villa a Roma. Hai capito la battaglia per i cittadini...

abbassoB

Dom, 08/09/2013 - 21:05

guardate che due elementi ...il peggio dell'Italietta,un nano e un infangatore di professione ...e guarda le due iene "ridens" come si divertono...una bella guerra civile ....no eh?

max_s

Dom, 08/09/2013 - 21:13

Dell'Utri condannato per mafia, braccio destro di Berlusconi, Matacena, uno dei primi forzisti, camorrista latitante arrestato, schiere di condannati per mafia e associazione mafiosa. Mangano, le bombe davanti ai cancelli. Banca Rasini, il delitto di Casati Stampa che portò alla casa di Arcore. Le parole di Monti " "La legge anticorruzione, in particolare il decreto legislativo del dicembre 2012 sull'ineleggibilita', e' stato approvato dal Consiglio dei ministri il 6 dicembre 2012. Il 7 dicembre 2012 il segretario del Pdl onorevole Alfano ha annunciato alla Camera il ritiro della fiducia al governo che presiedevo". Il PDL vota l'IMU, poi minaccia di far cadere il governo se non lo tolgono. Milioni di italiani che abboccano come pesci lessi. Dimissioni annunciate dei parlamentari PDL volatilizzate dopo la condanna di Berlusconi. Corte di Strasburgo, perchè la legge Severino non è retroattiva, e se hai commesso un reato un anno fa puoi restare beatamente in parlamento a governare. Ragazzi, qui abbiamo a che fare con qualcosa di estremamente grande, è inutile combattere, scappate e lasciate a queste persone tutto quello che resta. Quando non rimarrà più niente, forse, allora potremo tornare per sperare che rinasca qualcosa dalla nostra in passato gloriosa Italia.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 08/09/2013 - 21:23

Brunetta vuole la restituzione dell'IMU 2012 per la sua "casetta" con piscina?

tonino33

Dom, 08/09/2013 - 21:47

MITICO BRUNETTA! La RAI non va denunciata all' agcom. Va chiusa e basta. Non privatizzata. Chiusa. Si vendono le licenze e si liquida il resto. L'arrogante e spudorata parzialita' dell' organico RAI dimostra che il concetto di servizio pubblico non solo non funziona ma non puo' funzionare. Chi vive di parassitismo alle spalle dei contribuenti diventa fisiologicamente incapace di capire (e figuriamoci rappresentare) il punto di vista di chi il parassitismo lo subisce.

Ritratto di giuseppe isacchini

giuseppe isacchini

Dom, 08/09/2013 - 21:50

Sulla Rai: dire che è "tutta orientata a sinistra" non è proprio il massimo, detto da chi ha fatto spallucce quando l'informazione Rai della prima serata era in mano al "direttissimo" Minzolini, che ne ha fatto la difesa d'ufficio del Cavalier Berlusconi. Che quella non era forse orientata in qualche direzione? suvvia un po' di coerenza anche a voi del giornale ogni tanto non guasterebbe.

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 08/09/2013 - 22:03

L'Italia è l'unica nazione razzista nei confronti dei propri cittadini. Fate cadere questo governo insulso.

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 08/09/2013 - 22:07

E' diventato tutto complicato per gli italiani; solo per gli italiani però. Tutti gli irregolari invece non hanno tasse, non hanno adempimenti da fare, utilizzano i nostri servizi i nostri ospedali gratis tanto siano noi gli idioti che pagani. Mandate a casa questo governo di incapaci.

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 08/09/2013 - 22:11

Letta = Monti

conenna

Dom, 08/09/2013 - 22:12

Il Governo non c'è più se salva un condannato in terzo grado. Bene. Adesso apriamo anche le carceri. Fuori tutti o il governo cade. Per quanto riguarda la RAI, l' ex-direttore Masi, agli ordini di Berlusconi, ha fatto perdere i contributi che Sky pagava alla TV di Stato (350 milioni mi sembra), per favorire una società mista, per la trasmissione satellitare, RAI/MEDIASET. Adesso, il tribunale ha condannato, giustamente, la RAI per aver sottratto ai cittadini il diritto di vedere RAI sulla piattaforma satellitare di Sky. Indebolita la RAI,e buttati via i soldi come quelli per Alitalia. Congratulazioni vivissime a Brunetta & Co.

conenna

Dom, 08/09/2013 - 22:14

Il primo Governo ad aumentare l'IVA dal 20 al 21% è stato quello nel quale sedeva in certo Brunetta. Un caso di omonimia?

nonviinvidianessuno

Dom, 08/09/2013 - 22:36

@mark61: "il paese è pieno di PERSONCINE furbe quelli dello scontrino dimenticato delle fatture false i tanti evasori totali i finti poveri" ma questo non era il giornale dello Stato ladro e stalinista, di chi evade per pura sopravvivenza, di chi sostiene sempre e comunque le magie dei governi berlusconi tra le quali lo scudo fiscale pro evasori di tremonti? quanti ricordi...quante volte i sostenitori del Partito Del Ladri si sono umiliati...

Ritratto di giovanni pellicane

giovanni pellicane

Dom, 08/09/2013 - 22:42

FORZA ITALIA sei forte brunetta continua cosi alla faccia dei sinistroidi che ti criticano VIVA BERLUSCONI VIVA TUTTO IL POPOLO DELLA LIBERTA E VIVA FORZA ITALIA.

ilbarzo

Dom, 08/09/2013 - 23:26

Non mi risulta che vi sia un governo.Vedo solo parassiti sanguisughe affamate di sangue in cerca di gloria e denaro facile.Quanto prima vanno a casa,tanto meglio e' per tutti. Questi cialtroni sono capaci di ridurci tutti in mutande,mica si vergognano....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 08/09/2013 - 23:37

Gli argomenti di Brunetta hanno la forza della verità. I sinistri invece continuano, per voce dell'intellettualmente povero Epifani, ad abbaiare con la bava alla bocca intorno a Berlusconi. Brunetta parla di economia e loro parlano del loro peggior nemico. SONO PROPRIO DECOTTI.

Giorgio5819

Dom, 08/09/2013 - 23:57

Bravo moranma, quelli come te servono per mantenere il paese, continua così,i tuoi compagni ti spenneranno fino alla fine.

marchino.blu

Lun, 09/09/2013 - 00:05

@roberto zanella ahahahahaha bella come barzelletta...

elmilanes

Lun, 09/09/2013 - 00:37

Domanda:è obligatorio che per esssere komunisti bisogna essere sempre IDIOTI oppure perchè uno è IDIOTA può essere e diventare solo komunista?X legalitàpertutti(anche per penati??):perchè non hai detto anzichè solo 100.0000 solamente 1 milione??xgerico,sai con quella lettera cosa ci puoi fare mettitela in ....(o teste di cazzo ve le ha inviate il vostro partito per ridicolizzare il Berlusca e siete ancora qui e menarla come dei povweri IDIOTI).X moranma:IDIOTA comunista se non era per Berlusconi saremmo gia'andati alle urne,grazie al vostro salumiere bersani che ha rotto per due mesi a fare e girare come un PIRLA tutti i giorni per ben due mesi.P.S.:E come sempre gli IDIOTI(komunisti)uno parla per due ore e loro tirano fuori le solite cagate che gli hanno imboccato il partito in stile sovietico(lavaggio dell'unico NEURONE di dotazione;1 nurone=1 komunista) Mi sembra che Brunetta abbia parlato anche della NON parità,2 DUE contro 32 TRENTADUE dei komunisti,di presenze sulle reti RAI da parte del centro destra non ho sentito nessuna menzione e commenti da parte dei MONOneuroni-komunisti e/o SINISTRONZI!!

Cosi_la_penso

Lun, 09/09/2013 - 00:42

Per vilipendio alla stupidita ' questo giornale rischia di chiuedere per quei pochi estimatori di brunetta.

LAMBRO

Lun, 09/09/2013 - 05:52

PERCHE' GLI ITALIANI CORRONO ANCORA QUESTO PERICOLO? MA QUESTO GOVERNO GIOCA ALLA ROULETTE RUSSA CON PISTOLA PUNTATA ALLA TEMPIA?

roberto78

Lun, 09/09/2013 - 06:39

ma brunetta è informato che il governo è in bilico per la decadenza di Berlusconi? e soprattutto cosa dice sui tagli e gli aumenti sulle altre tasse che sono stati stati messi a copertura dell'imu e iva? dica se è d'accordo o no invece di fare solo pura demagogia...

ENRICO RESTELLI

Lun, 09/09/2013 - 07:11

Se tutti pagassero le tasse, tutto sarebbe possibile con facilità'. Togliere l'imu, ridurre l'iva, ridurre il cuneo fiscale, ridurre l'impegno, ecc. Brunetta (ma anche tutti gli altri della stessa compagnia ma anche dell'altra compagnia) ci dica concretamente come intende recuperare subito i 100 e più miliardi di evasione annua (evasione e sommerso) e poi potrò veramente credere che si possa arrivare all'equita' fiscale. Però' lotta all'evasione fiscale con misure concrete e sanzioni pesanti per gli evasori

Ritratto di monique

monique

Lun, 09/09/2013 - 07:34

Brunetta chi? quello che i suoi stessi colleghi di partito prendevano per scemo?

disaccordo

Lun, 09/09/2013 - 07:59

A sto punto ci infilerei pure: - via bollo auto (promessa mai realizzata governo berlusconi - 100 milioni di posti di lavoro (vedi sopra) - reddito di cittadinanza di 10mila euro al mese (così, abbiam fatto 30, mettiamo pure 31) ma oltre che spararle grossissime con richieste irrealizzabili, per caso l'ex ministro ha pure spiegato da dove tira fuori i soldi per le sue richieste? (e magari spiegare anche perchè il suo governo anzichè ridurre la pressione fiscale è riuscito solo ad alzare la spesa pubblica?) perchè altrimenti queste riunioni di "controcorrente" sono davvero uttili, veramente.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 09/09/2013 - 08:09

Brunetta merita ampiamente il Nobel per l'Economia. Se i saggi di Stoccolma non lo fanno o sono idioti o sono comunisti. Chiarito questo - andava detto perché Brunetta stesso ebbe a dire di meritare il premio, quale primo economista mondiale - Brunetta è stato chiaro come sempre, ha spiegato la menzogna dello spread quale complotto delle banche tedesche e della finanza giudaica contro l'ottimo governo di Silvio. Ha chiarito che il governo deve cambiare strada se vuole vivere ancora qualche tempo, e ne ha dettato le condizioni. No IVA, no IMU, forte riduzione delle tasse, soldi in tasca agli italiani per facilitare la ripresa, pagamento immediato dei debiti della PA, ed una valanga di altri suggerimenti. Si è poi rivolto ai comunisti dicendo chiaro che la nostra pazienza è finita, se oggi in commissione non votano bene e secondo giustizia il governo " non durerà un minuto di più". Questa la mia cronaca, poi una riflessione: è bene che il governo cada comunque subito, abbiamo il più grande economista del mondo e non lo utilizziamo quale superministro dell'economia per l'opposizione sinistra che vuole l'Italia in crisi. Silvio ha ragione: al voto subito e 51% di consensi, perché chi non vota Silvio è peggio che un criminale, e un "coglione che non sa fare i propri interessi ( storica frase del Cav.)". Ma siamo un popolo intelligente, e dunque......

handy13

Lun, 09/09/2013 - 09:29

...bella questa iniziativa, di dare voce ed ascoltare tante idee,....peccato che sono giorni che TGCOM24 l'abbia ignorata,..mentre continua a trasmettere interviste con rappresentanti del PD a Genova,...e si ascolti solo Renzi,...x la serie continuiamo a farci del male,...la destra NON imparerà mai....

linoalo1

Lun, 09/09/2013 - 09:35

Si Brunetta,avrai anche ragione!Ma perchè non critichi aspramente un Napolitano che ,in un momento di necessità economiche del Governo,nomina 4 Senatori a Vita che ci costano 1,2 miliardi di €uro all'anno,alla faccia di tutti gli Italiani che sperano che l'aumento dell'Iva(1 miliardo di €)non venga fatto!Questo è il classico esempio di come,i Comunisti,tengano al popolo Italiano!Prima i loro interessi!Lino.

carlo-f

Lun, 09/09/2013 - 09:45

che pezzi da novanta in questa kermesse: santan-de-che', sal lusti, brunetta ......... a quando Topo Gigio?

Paul Vara

Lun, 09/09/2013 - 10:04

AH1A: la censura esiste su questi forum. Abituati a cambiare i fatti a picere come potrebbe l'organo del partito-azienda tollerare troppe voci di disaccordo ? La farsa continua...

Ritratto di monique

monique

Lun, 09/09/2013 - 10:15

perSilvio46 sono gay ma tu mi stuzzichi spero che 46 non siano gli anni

Cosean

Lun, 09/09/2013 - 10:53

@ linoalo1 "Quattro senatori ci costano 1,2 miliardi di Euro all'anno!" Scommetto che tu continui così, perche chi insulta è sicuramente un Maleducato. O un Comunista!

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 09/09/2013 - 12:35

Ma la tenuta del governo non dipende più dalla decadenza di Berlusconi, come viene detto negli ultimi giorni, per cui il PD se ne dovrà assumere la reposabilità??? Un giorno una cosa, quello dopo un'altra, un terzo ... si vedrà!!!

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 09/09/2013 - 12:37

Ma la tenuta del governo non dipende più dalla decadenza di Berlusconi, come viene detto negli ultimi giorni, per cui il PD se ne dovrà assumere la reposabilità??? Un giorno una cosa, quello dopo un'altra, un terzo ... si vedrà!!!

Oceanodigomma

Lun, 09/09/2013 - 12:44

Una volta si diceva chi sa fare fa...chi non sa fare insegna....gli economisti fossero veramente bravi farebbero gli imprenditori...detto questo brunetta nel suo sarà anche bravo....ma a parlare è simpatico come un mal di denti...sarebbe carino vedere interviste vere....brunetta da sallusti sta a bersani da fazio...ci vorrebbe un mr x che intervisti questa "gente" in maniera equilibrata.....ma poi come fareste senza dure ah sti comunisti di qua...ah di fascisti di la....una stampa non di partito vi rovinerebbe il giocattolo....

pasquale_tibur

Lun, 09/09/2013 - 13:11

Con l'aumento dell'IMU e dell'IVA la classe media non essite più. Merito del PD e delle sinistre

moichiodi

Lun, 09/09/2013 - 13:34

che uomo di temperamento!