Brunetta stoppa il patto sindacati-industriali

Il piano della sinistra è chiaro, quello dei sindacati anche. La prima progetta di smontare il decreto che abolisce l'Imu con una serie di emendamenti in Parlamento, al fine di cancellare la vittoria fiscale del Pdl. I secondi, invece, hanno stretto un «patto» sul lavoro con Confindustria che costerebbe all'Italia 50 miliardi di euro. Un sacrificio che non possiamo permetterci. Ma il capogruppo del Pdl Renato Brunetta non ci sta: «Giù le mani dai soldi delle famiglie».

Antonio Signorini