UN BUCO DA 780 MILIONI Inchiesta sugli sprechi all'Agricoltura Arrivano le prime grane per Martina

Ecco la prima grana per il ministro Maurizio Martina. Il Sian, il sistema informatico del ministero dell'Agricoltura giudicato inefficiente da numerosi esperti, distribuisce 7 miliardi l'anno di contributi europei e dal 2007 è gestito dalla Sin società partecipata per il 51% da Agea (del ministero). In 20 anni ha drenato 780 milioni. E, rivela «Repubblica.it», nel marasma del caso De Girolamo la spesa è stata aumentata di altri 90 milioni per il triennio 2014-2016. La procura di Roma ha aperto un'inchiesta dopo l'esposto del renziano Ernesto Carbone, ex presidente della Sin, che ora viene accusato dal successore di aver utilizzato in modo improprio 23mila euro. La replica: falsità.

Commenti

piertrim

Gio, 06/03/2014 - 11:59

"780 milioni di buco"? Ma a chi l'ha prodotto non si dovrebbe rompere il buco? O perdoniamo sempre tutte le voragini prodotte dai politici incapaci o dai manager improvvisati dell'ultima ora?