La bufala dell'Espresso:"Il Cav vuole Renzi premier"

Berlusconi vorrebbe candidare il sindaco di Firenze a Palazzo Chigi. Volpe Pasini: "È un'idea mia e al Cav non è nemmeno piaciuta. Renzi non ne sa nulla"

E se Silvio Berlusconi stesse pensando a "rubare" uno dei rampolli della sinistra per vincere le elezioni? A ipotizzarlo è l'Espresso secondo cui il leader del Pdl vorrebbe candidare a Palazzo Chigi Matteo Renzi. A sostegno di questa teoria, il settimanale cita un documento documento riservato "commissionato dal Cavaliere a un gruppo ristretto di consiglieri capeggiati da Dell’Utri e Verdini (oltre che dal suo nuovo guru Volpe Pasini)".

Il piano segreto prevederebbe di far fuori "il Pdl e quasi tutti i suoi dirigenti" e di "fondare una lista civica nazionale che dovrà allearsi con il sindaco di Firenze, destinato a palazzo Chigi". L'obiettivo per il settimanale di De Benedetti è chiaro: "Salvare Silvio dai giudici e (se possibile) farlo eleggere Presidente della Repubblica". Un piano che ha anche un nome e un simbolo, quelli che diventeranno il segno distintivo del nuovo soggetto politico: "La Rosa Tricolore", rappresentata da una rosa stilizzata con i petali rossi, bianchi e verdi.

L'idea di una lista civica che sostituisca il Pdl e riconquisti gli elettori delusi dalla politica non è nuova. Già nei giorni scorsi si era parlato di Vittorio Feltri come uno dei possibili candidati. Ma perché andare a scomodare Renzi, sempre in conflitto con Bersani? Di certo il sindaco di Firenze, sempre dichiaratosi liberale di sinistra, non ci fa una bella figura a essere corteggiato da Berlusconi. Al punto che lui stesso si appresta a smentire qualsiasi contatto con il Pdl: "L’Espresso lancia con enfasi un piano di rinascita berlusconiana sparandomi in apertura. Ovviamente tutto senza chiedermi una dichiarazione, senza fare una verifica, senza nulla", scrive il Rottamatore su Facebook, "E allora voglio svelare il mistero: il piano esiste! L’hanno firmato non solo Verdini e Dell’Utri, ma anche Luciano Moggi, Licio Gelli, Jack lo Squartatore e Capitan Uncino. Ma sono stato irremovibile: finchè non me lo chiede il mostro di Lochness non accetto".

Anche Ignazio La Russa preferisce scherzarci su: "È vero, abbiamo chiesto a Renzi di candidarsi, ma se lui non ci dovesse stare lo chiederemmo a Di Pietro. Se anche Di Pietro ci dovesse dire di no si potrebbe pensare a Tex Willer oppure a Corto Maltese. Naturalmente il ballottaggio sarà possibile on line oppure tramite un tagliando inserito nei fumetti".

E su Twitter Renzi lascia intuire altro: "Espresso e dossier ridicoli: non è la prima volta, non sarà l’ultima. Se candidato, ne aspetto uno alla settimana. Però che schifo così...". Che questi fantomatici "dossier" servano solo a screditare un candidato poco gradito?

Alla fine Volpe Pasini svela l'arcano. Il documento esiste, ma è certo opera di Berlusconi. "L’ho fatto io e l’ho fatto correggere da altri. Verdini non ci ha messo becco. È un’idea dei miei amici e mia, ci abbiamo lavorato in questi ultimi mesi", spiega a La Zanzara, "Renzi è un’idea mia per pescare elettori dal campo avversario". A sentire Volpe Pasini, tra l'altro, il progetto non ha entusiasmato nemmeno il Cavaliere: "Ha fatto una faccia che significava Mi piace abbastanza ma non tantissimo. Gli piace ma non ha detto urrà e non ha detto che è una cazzata". Quello che sembra certo, però, è che il Pdl abbia bisogno di cambiamento: "Berlusconi ha detto che bisogna spacchettare tutto. L’ha confermato con la presenza di alcune liste che ci saranno alle prossime elezioni", sostiene Volpe Pasini.

La scelta sarebbe caduta su Renzi perché "nel Pd non lo vuole nessuno, quelli del centro del Pd lo apprezzano e anche quelli di centro destra. Non appartiene alla casta, vive con pochi soldi, ha fatto le primarie, non è stato aiutato dal partito, è abbastanza giovane ma è esperto. Ha una serie di caratteristiche che lo rendono unico". Eppure il sindaco di Firenze era all'oscuro di tutto: "Non è mai stato interpellato. La prima scelta è Silvio Berlusconi, ma qualora per fatti suoi personali non dovesse più sentire la passione forte per la politica, ho fatto una valutazione"

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Gio, 21/06/2012 - 18:50

Saranno chiacchiere per descreditare Renzi ai suoi sostenitori. Questo uomo mi pare ( o detto mi pare ) poi andremoa vedere dove va a finire, molto onesto non essendo abituato ai lanzichinecchi comunisti. E l unico sinistro che potrei al giorno d óggi votare.

idleproc

Gio, 21/06/2012 - 19:04

O è una sparata per scompaginare le file del nemico e fargli fare la 'azzata di proporlo loro. Tipo Cicciobello ma che chiacchiera a raffica. Oppure, Dio non voglia, l'è proprio 'ndà.

voce.nel.deserto

Gio, 21/06/2012 - 19:11

Ma che la piantino! Con tutto il rispetto per Renzi!

MMARTILA

Gio, 21/06/2012 - 19:15

Ragionaci bene sopra Renzino...in fondo ti hanno dato uno spunto senza volerlo, Berlusca a parte, io ti voterei se non ti candidassi con l'attuale PD e la sinistra tutta.

petra

Gio, 21/06/2012 - 19:26

Matteo Renzi è troppo furbo per non restare al PD, essendo pure che ha un'azienda di famiglia da mandare avanti. Ve l'immaginate se appartenesse al PDL la vita che farebbe????

mekong43

Gio, 21/06/2012 - 19:42

Non la finiranno mai, perché non saprebbero cosa altro fare. Infatti, quando poi capita che i loro compagni vadano al Governo, passano il tempo a parlare male dell’opposizione che non riesce a far nulla ed a lodare l’Onorevole Di Pietro che va in piazza a protestare contro se stesso!

Giancarlob

Gio, 21/06/2012 - 20:08

L' avesse, il Berlusconi, detto seriamente, sarei qui a scherzarci sopra. Siccome non è vero, quasi mi dispiace non l' abbia detto .... fermo restando che continuerò con l' idea di votare Grillo.

Lofelo

Gio, 21/06/2012 - 20:06

E' evidente che sparate di questo tipo non fanno un baffo alle persone normali, ma possono influenzare gli allocchi sia del PD (che vedono Renzi come un venduto) che del PdL (che vedono Berlusconi svenditore delle sue cariatidi). Se consideriamo che l'Espresso è letto da molti allocchi, ecco spiegato motivo e scopo della cazzata: dare addosso a Renzi e continuare lo s******amento di Berlusconi, per avvantaggiare figure minori. Ma chi non è allocco dovrebbe ricavarne un motivo di sognante riflessione: non sarebbe meraviglioso ?

grifo63@gmail.com

Gio, 21/06/2012 - 20:37

Quello che stupisce, è che Renzi sia esterrefatto di ciò, essendo Lui Comunista, dovrebbe sapere come hanno sempre operato i COMUNISTI, che di DEMOCRATICO, HANNO SEMPRE AVUTO TANTE PAROLE MA POCHI FATTI. Grifo63.

Rigoletto

Gio, 21/06/2012 - 21:29

La cricca Repubblica-Espresso ha inviato una nuova bufala ai suoi lettori creduloni...Quei bravi ragazzi hanno il TERRORE di Berlusconi capo dello stato, perchè sanno che per i repubblichini e gli espressini finirebbe la pacchia dei magistrati favorevoli a emettere sentenze che esproprino il Berlusca per pagare le tasse evase da loro.

killkoms

Gio, 21/06/2012 - 22:14

la repubblica più l'espresso,il duo pravda!

Roberto Manzoni

Gio, 21/06/2012 - 22:52

Berlusconi candiderebbe anche Gramsci e Gandhi, se solo gli portassero due voti in più. Certo uno deve essere messo davvero molto male per dire tante sciocchezze in così poco tempo (e sì che ormai eravamo abituati alle sue stupidaggini).

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 21/06/2012 - 23:25

E' evidente come la nomenklatura del politburo voglia distruggere Renzi. Del resto il compito sarà facile: il ragazzo sembra la vittima perfetta. La prima armata del politburo, ovvero il gruppo Repubblica-Espresso, sempre all'avanguardia nella declinazione Goebbelsiana dell'informazione, spara i primi colpi, che sembrano quasi a salve. Sono avvertimenti. Se Renzi non dovesse capire, la seconda armata d'assalto, ben più decisa, interverrà da qualche sapiente Procura, e la prima si occuperà solamente di mantenere le comunicazioni. In ogni caso, Renzi dovrà soccombere. Se deciderà per una resa onorevole, gli sarà dato l'onore delle armi e potrà continuare a fare politichella in qualche fondazione o centro studi. Nell'altro caso, si apriranno le porte del Tribunale (del Popolo).

mitmar

Ven, 22/06/2012 - 00:51

Peccato. Era una bell'idea. Siccome se non si candida Giannino io mando il PdL a quel paese e voto Renzi, mi toccherà iscrivermi al PD per andarlo a votare.

eglanthyne

Ven, 22/06/2012 - 06:36

Oh Matteino , che grullata !

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 22/06/2012 - 06:52

sarebbe invewce un' ottima idea dato che verrebbe tolta alla sinistra l' unica arma valida in loro mani: Renzi è sicuramente di gran lunga il migliore elemento che la sinistra abbia mai avuto, elemento che manca anche alla destra e poiche le idee collimano, non vedo come trovare e definire bufala una simile ipotesi

claudiocodecasa

Ven, 22/06/2012 - 08:50

il cervello dinamico del cav. potrebbe anche pensare ad una soluzione del genere, togliere un possibile pericolo ed incorporarlo nel PDL per farne un fedele delfino...............sarebbe un grande se facesse un gesto del genere da paragonare al grande Mazzarino

claudiocodecasa

Ven, 22/06/2012 - 08:53

RENZI è UN BUON ATTORE ED IL CAV. PENSO LO ABBIA NOTATO, questo potrebbe indurlo a incorporare il renzi nel PDL, farebbe felice il beota bersani che vedrebbe sparire il nemico più agguerrito, avendo quindi via libera alla direzione del pd CHE POTENZA IL CAV. UN SECONDO MAZZARINO

claudiocodecasa

Ven, 22/06/2012 - 08:53

RENZI è UN BUON ATTORE ED IL CAV. PENSO LO ABBIA NOTATO, questo potrebbe indurlo a incorporare il renzi nel PDL, farebbe felice il beota bersani che vedrebbe sparire il nemico più agguerrito, avendo quindi via libera alla direzione del pd CHE POTENZA IL CAV. UN SECONDO MAZZARINO

conenna

Ven, 22/06/2012 - 09:01

Volpe Pasini spiegherà anche l'arcano, come scrive l'articolista, ma non si capisce chi abbia pagato una mente così eccelsa (lui e il suo gruppo di amici) per lavorare "in questi ultimi mesi" su una proposta da ubriaconi. E' proprio vero che nella politica, anche di destra, o yes, circolano troppi soldi e vengono mal spesi. Capisco che il caro Silvio ne abbia a iosa, ma non potrebbe spenderli meglio? Se fa così con i soldi suoi, capisco perché le spese di Palazzo Chigi, quando lui lo abitava, siano lievitate in modo esponenziale. Se questi sono i suoi consiglieri, immagino profumatamente pagati, capisco che altri, del suo entourage, approfittassero di eventi e catastrofi.

claudiocodecasa

Ven, 22/06/2012 - 08:58

il PD non vuole renzi................perchè ha più cervello di tutti quei cretini di sini******i che si danno importanza ma non valgono niente e vogliono mantenere privilegi e poltrona alla stalin

Ritratto di ROSENCRANTZ

ROSENCRANTZ

Ven, 22/06/2012 - 09:02

@#9 grifo63@gmail.com (318) Grazie mille per il Suo commento mi ha aiutato ad iniziare bene la mattinata con allegria...Renzi comunista ah ah ah ah...è la battuta più belle che ho sentito negli ultimi tempi, altro che Crozza o Berlusconi, lei è un comico nato! Renzi comunista! non si può sentire. Voi state davvero male

conenna

Ven, 22/06/2012 - 09:01

Volpe Pasini spiegherà anche l'arcano, come scrive l'articolista, ma non si capisce chi abbia pagato una mente così eccelsa (lui e il suo gruppo di amici) per lavorare "in questi ultimi mesi" su una proposta da ubriaconi. E' proprio vero che nella politica, anche di destra, o yes, circolano troppi soldi e vengono mal spesi. Capisco che il caro Silvio ne abbia a iosa, ma non potrebbe spenderli meglio? Se fa così con i soldi suoi, capisco perché le spese di Palazzo Chigi, quando lui lo abitava, siano lievitate in modo esponenziale. Se questi sono i suoi consiglieri, immagino profumatamente pagati, capisco che altri, del suo entourage, approfittassero di eventi e catastrofi.

claudiocodecasa

Ven, 22/06/2012 - 08:58

il PD non vuole renzi................perchè ha più cervello di tutti quei cretini di sini******i che si danno importanza ma non valgono niente e vogliono mantenere privilegi e poltrona alla stalin

Ritratto di ROSENCRANTZ

ROSENCRANTZ

Ven, 22/06/2012 - 09:02

@#9 grifo63@gmail.com (318) Grazie mille per il Suo commento mi ha aiutato ad iniziare bene la mattinata con allegria...Renzi comunista ah ah ah ah...è la battuta più belle che ho sentito negli ultimi tempi, altro che Crozza o Berlusconi, lei è un comico nato! Renzi comunista! non si può sentire. Voi state davvero male

gicchio38

Ven, 22/06/2012 - 09:17

Se Cosi' Facesse Io E Tutti I Miei Familiari Lo Voteremmo Volentieri. Per Intanto Ci Siamo Parcheggiati Nel Partito Dei "non Votanti" In Attesa Di Eventi, Magari Come Questo.

gicchio38

Ven, 22/06/2012 - 09:17

Se Cosi' Facesse Io E Tutti I Miei Familiari Lo Voteremmo Volentieri. Per Intanto Ci Siamo Parcheggiati Nel Partito Dei "non Votanti" In Attesa Di Eventi, Magari Come Questo.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Ven, 22/06/2012 - 09:38

che renzi sia il cavallo di ***** , in tutti i sensi , del berluscaz??

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Ven, 22/06/2012 - 09:38

che renzi sia il cavallo di ***** , in tutti i sensi , del berluscaz??

giannettore

Ven, 22/06/2012 - 09:41

Sarà anche una bufala dell'Espresso, ma lo studio (se così vogliamo chiamare questa stupidaggine) è stato preparato "per mesi" da un collaboratore del PDL. Ora, se il PDL è ridotto a questi "studi" mi chiedo come possa pretendere di governare. Vincendo le elezioni con il programma di altri? Imitando Grillo? Importando la Merkel che, oltretutto, appartiene alla stessa collocazione internazionale (il Partito Popolare) del PDL? Se non altro Merkel sarebbe più coerente di Renzi che dice di essere di sinistra. La Merkel è una moderata, quindi più logicamente assimilabile all'elettorato del PDL.

giannettore

Ven, 22/06/2012 - 09:41

Sarà anche una bufala dell'Espresso, ma lo studio (se così vogliamo chiamare questa stupidaggine) è stato preparato "per mesi" da un collaboratore del PDL. Ora, se il PDL è ridotto a questi "studi" mi chiedo come possa pretendere di governare. Vincendo le elezioni con il programma di altri? Imitando Grillo? Importando la Merkel che, oltretutto, appartiene alla stessa collocazione internazionale (il Partito Popolare) del PDL? Se non altro Merkel sarebbe più coerente di Renzi che dice di essere di sinistra. La Merkel è una moderata, quindi più logicamente assimilabile all'elettorato del PDL.

Pietro DE MONTIS

Ven, 22/06/2012 - 09:59

Credo che il progetto di azzerare il Popolo della Libertà - possibilmente in tempi rapidi - per arrivare al lancio di una nuova forza politica Moderata di livello Europeo, sia una necessità stringente non solo per il PdL ma per tutto il Paese. L'Italia ha urgente bisogno di ritrovarsi in un progetto politico di alto spessore, come accadde nel secondo dopoguerra con la nascita della Democrazia Cristiana. Oggi la sfida che i Moderati non devono temere di raccogliere è collocare il proprio futuro oltre la storia degli ultimi vent'anni e dare vita ad un progetto più ampio, più interessante di quanto sia stato il Pdl. La "Rosa Tricolore", nel nome, raccoglie le identità profonde del sentire comune dei Moderati ( identità Nazionale e pluralità di voci, idee e tradizioni politiche ) con maggiore efficacia comunicativa rispetto al PdL. Un deciso "SI", dunque, ad un rapido cambio di passo. Quanto a Renzi, tutta la mia stima verso la persona e le qualità che esprime. Complimenti Presidente!

Ritratto di folgore 76

folgore 76

Ven, 22/06/2012 - 10:06

Ho sempre votato a dx,in questo momento non saprei per chi votare,no so se andrò a votare,l'idea di Renzi mi stuzzica parecchio. Salutoni leo.

cincinnatus

Ven, 22/06/2012 - 10:11

#19 ROSENCRANTZ - Hai ragione, Rosencrantz. Renzi non è un comunista. Qualcuno dice addirittura che i comunisti non siano mai esistiti, che sono stati un'invenzione mediatica di Berlusconi. Comunque il PCI in Italia è esistito; questo non si può negare, e se gli uomini che vi hanno partecipato, non sono comunisti sono semplicemente dei PICCIRILLI, ossia scorie del PCI.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 22/06/2012 - 10:47

renzi mi piace solo perché sostiene la canottieri. per il resto deve essersi fatto il pelo sullo stomaco visto che firenze è una cittadina con i problemi di una metropoli, tante cose non vanno per via dei precedenti politicanti che hanno mangiato mezze istituzioni e mezze municipalizzate. c'è la tramvia, una ca--gata progettuale con un deficit che incrementa il ritardo di realizzazione e il rimborso per l'azienda che la gestisce; c'è che non tutte le case sono collegate alla rete fogniaria; tanti turisti e stranieri che lasciano montagne di munnezza; l'azienda di trasporti dove qualcuno è pagato solamente per spedire fax; l'acquedotto bucato ogni tanto salta in qualche punto; gaglioffi che vorrebbero terreni comunali gratis per i loro impianti; e soprattutto qua se la gente si incaxxa mena, hai presente te il calcio storico? forza bianchi - quasi quasi per non sbagliare faccio un movimento mio e vi saluto.

Ritratto di ROSENCRANTZ

ROSENCRANTZ

Ven, 22/06/2012 - 10:51

@#27 cincinnatus (372) - Lascia perdere il PCI per favore; Renzi (che probabilmente non ha avuto neanche il tempo di ascoltare un comizio di Berlinguer) non ha nulla a che fare con quella tradizione; purtoppo per lui dico io, per fortuna dei bananas che, come vedo da alcuni commenti, non avrebbero difficoltà a votarlo...Tenentevelo pure, la sinistra italiana non ha bisogno di bambocci berlusCLONI.

Ninanina

Ven, 22/06/2012 - 10:51

Un piano fatto da Volpe Pasini, oh mamma mia, allora vuol dire che Berlusconi è VERAMENTE FINITO! Consiglio comunque all'Espresso e al Giornale di approfondire le competenze politiche del signore in questione per rendersi conto di cosa stiamo parlando.

cincinnatus

Ven, 22/06/2012 - 10:58

#29 ROSENCRANTZ - Non è necessario aver ascoltato un comizio di Berlinguer per essere PICCIRILLI. Si può essendo anche essendo nati dopo il crollo di questo "glorioso" partito che voleva "condurre le masse popolari alla conquista del sol dell'avvenire". Ciò che tu scrivi ne è la prova perché, evidentemente, tu sei un PICCIRILLO, una scoria del PCI.

Ritratto di ROSENCRANTZ

ROSENCRANTZ

Ven, 22/06/2012 - 11:20

@#31 cincinnatus (374) Ciò che Lei scrive invece è la prova che questo paese è ormai ******o e difficilmente potrà sollevarsi. Stia bene. P.S. PICCIRILLO, mi ricorda il pugile pugliese Michele e ben si addice all'attuale stato confusionale di Berlusconi e di quel che resta del PDL (ben poco)...suonati!

tartavit

Ven, 22/06/2012 - 11:23

Non è male l'idea di La Russa di candidare alle prossime elezioni Tex Willer o Corto Maltese. Tanto al punto in cui è giunto il PDL!!

ciaciaron

Ven, 22/06/2012 - 11:27

Ma dove sta la bufala? Se la Volpe ammette che ci lavora sopra da mesi e il Gatto ha fatto la faccia del "mi piace abbastanza..."? Ma chi li scrive i titoli, Pinocchio?

Giovanmario

Ven, 22/06/2012 - 11:49

Non è da adesso che il pd tenta di distruggere l'immagine del rottamatore Renzi ..che da più di un anno sostiene che il suo partito deve ringiovanire.. figuriamoci se la Rosi, il Massimo, il Walter, il Luciano sarebero d'accordo su questa proposta.. è da un anno appunto che o direttamente dalla loro stessa bocca o dalla bocca di loro gregari vengono fuori commenti fuorvianti o addirittura false notizie sul sindaco di Firenze (ci mancherebbe che lo chiamassero il mostro di Firenze.. del resto ..proprio bello bello non è).. questo è il sistema che l'attuale pd ha ereditato dal vecchio pci che a sua volta lo ha imparato dal kgb per far fuori gli avversari ..non essendo più di moda il metodo Trotsky