Buonanno sfida il tribunale ma gli fanno togliere il burqa

Detto, fatto. «Mi presenterò al tribunale di Torino indossando il burqa, visto che un giudice dovrà decidere se erano o meno legittimi i cartelli anti-burqa presenti nella città di Varallo da otto anni», aveva annunciato alcuni giorni fa il deputato della Lega Nord, Gianluca Buonanno. «Essendo stato chiamato come parte in causa insieme al Comune di Varallo su segnalazione di alcuni esponenti di sinistra - spiegava - sono curioso di vedere se mi faranno entrare in tribunale...». E ieri l'esponente del Carroccio ha mantenuto la promessa presentandosi a palazzo di giustizia con una tunica nera e il velo integrale (in alto il fermo immagine del video pubblicato dal Fatto Quotidiano). Ma il gesto provocatorio non è stato preso affatto bene e ovviamente l'onorevole padano è stato invitato a togliersi il travestimento. Buonanno, per tutta risposta, non si è placato affatto. «Non mi hanno fatto entrare col burqa. Mi chiedo allora perché in città dovremmo permetterlo».

Commenti
Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 14/12/2013 - 13:34

Bonanno, sei un grande !!!