Cécile e Laura premio alla censura

Premio per la libertà d'informazione alla presidente della Camera, Laura Boldrini e al ministro all'Integrazione Cécile Kyenge. Il riconoscimento è dell'Associazione «Articolo 21» che promuove il principio della libertà di manifestazione del pensiero. Siamo all'oscuro delle persecuzioni censorie di cui sono vittime le due donne.

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Gio, 13/06/2013 - 08:54

Si comincia a leccare, il solito quando si sale sul carro dei vincitori.