Caccia alla Carfagna

Grillo incendia la Rete. E volano le minacce: "Ti prendiamo sotto casa", "ti squartiamo con la mannaia"

La rete non è lo specchio della società: qualche volta è peggio. È un concentrato e si sa che quando gli imbecilli si mettono insieme diventano pericolosi. Se poi a tutto questo si aggiunge la strategia della gogna quotidiana, cara ai Cinquestelle, ti ritrovi che ti vogliono «squartare con la mannaia». È quello che è capitato a Mara Carfagna. Siamo alle minacce personali. Un certo Federico Casadei scrive: «Ti verremo a prendere sotto casa». Non è un invito galante. È la minaccia di chi vuole seminare paura. Non è, però, il messaggio che preoccupa.

È la strategia. C'è un «popolo della rete», in realtà un manipolo sempre più vasto di deficienti, che si muove in branco e commenta in modo violento le parole di chi la pensa diversamente. Puntano politici, giornalisti, simpatizzanti, gente che passa lì per caso, tutti naturalmente colpevoli di «berlusconismo». È un'onda che si sposta a colpire strategica dove serve. Questa è l'era del virtuale, quindi l'aggressione non è ancora fisica. È al momento una minaccia di aggressione fisica. Il timore è che per la teoria dei grandi numeri un pazzo o un invasato prima o poi passi dal web alla realtà. Il modo d'agire invece ricorda il passato, quando i violenti si spostavano in massa coi manganelli in mano. Uno a cui dare una strigliata c'è sempre.

Attenzione. Cosa ha detto Mara Carfagna per attirare le minacce? Ha disapprovato l'idea del senatore pentastellato Mario Giarrusso, rilanciata dal blog di Beppe Grillo, di oscurare Mediaset. La Carfagna si ribella all'oscurantismo e i «picchiatori» la circondano su Facebook. Se la pacificazione è questa, tutti gli sforzi del Pdl per non alzare i toni diventano inutili. Perché per fare la pace bisogna essere in due.

Commenti

Azzurro Azzurro

Dom, 14/07/2013 - 15:26

La Boldrini interviene per identificare chi la minaccia? Ah ho capito, l'assenteista ha troppo da fare con gli immigrati, preferibilmente clandestini, per occuparsi degli Italiani....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 14/07/2013 - 15:27

GRULLO è un omicida e buffone. vero? solo cosi si spiega l'incitamento all'odio ed alla violenza :-)

pastrito

Dom, 14/07/2013 - 16:20

ma non facciamo gli ipocriti, che c'entra Grillo: gli imbecilli non hanno colore, basta leggere tutti i commenti di mortimermouse, quelli si che incitano alla fratellanza vero??

alessandro_marangon

Dom, 14/07/2013 - 16:22

complimenti per il pazzo che ha scritto il pezzo...

Azzurro Azzurro

Dom, 14/07/2013 - 16:30

pastrito Da quando lo leggo, mortimermouse non ha mai minacciato nessuno. E tra un insulto o pseudo e una minaccia fisica, c'e' una certa differenza. La cogli?

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Dom, 14/07/2013 - 16:48

..il GRILLO gracchiante sta a rompere il GRILLONE da mane a sera...ma non conclude na mazza ...un vero BUFFONE DI PIAZZA

Leo Vadala

Dom, 14/07/2013 - 17:01

"Ti verremo a prendere sotto casa". Mamma mia, che paura! Davvero non c'era nulla di piu' minaccioso da riportare? Che so', "Ti lapideremo", "Ti riempiremo di botte", "Ti costringeremo a spendere un'altra notte assieme a Silvio".....

pastrito

Dom, 14/07/2013 - 17:03

Azzurro Azzurro: mortimermouse parlava di Grillo, non di Federico Casadei che ha scritto quei messaggi....

mar75

Dom, 14/07/2013 - 17:14

La Carfagna ha un bellissimo sorriso, veramente notevole, 10+!!!! :-)

mar75

Dom, 14/07/2013 - 17:18

@Azzurro Azzurro: mortimermouse ieri ha offeso la terza carica dello Stato e sta rischiando di dover rispondere in tribunale di quello che scrive. Giusto per puntualizzare.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Dom, 14/07/2013 - 17:56

fra poco della Mara non si ricorderà piu nessuno, a lavare le scale altro che politica

Ritratto di ..NoKaSta...

..NoKaSta...

Dom, 14/07/2013 - 17:57

carfagna? chi?

Giacinto49

Dom, 14/07/2013 - 18:06

Solidarietà all'ex Ministro ed attuale parlamentare Mara Carfagna. Grillo, continua così e rimarrai attorniato solo da quattro imbecilli. Uno dei quattro: federico casadei.

lakos29

Dom, 14/07/2013 - 18:14

come mai nessuno di sinistra dice qualcosa su queste minacce mentre rompono i c.....i per una battuta di cattivo gusto, ma pur sempre una battuta, di Calderoli? forse minacciare una deputata della repubblica è meno grave di offendere un ministro? io trovo entrambe le cose sgradevoli, ma quante volte esponenti del centrodestra sono stati vittimi di insulti senza che nessuno dicesse niente?

chiara 2

Dom, 14/07/2013 - 19:01

KYENGE, BOLDRINI, COMUNISTI......dove siete? Paladini del politicamente corretto (solo quando mi serve, ovviamente)...cosa fate? Le vesti non ve le stracciate? Ah, certo, se si prende in giro una traditrice come la kienghe apriti cielo ma se si tratta di SERIE MINACCE ad un esponente pdl che crepi pure! Mi fate sempre più schifo

gian paolo cardelli

Dom, 14/07/2013 - 19:09

"Bananas", "berluscones", ecc. ripetuti per vent'anni non sono un insulto per chi sta criticando quest'articolo. Un movimento basante le proprie politiche su un inesistente ovvero inindividuabile "popolo della rete" (le loro "primarie" ripetute per altrettanto incontrollabili interferenze sono ancora ben vive nella memoria) viene considerato serio. Quando però lo stesso ambiente genera insulti e minacce a quelli "di destra" allora escono i dubbi, le messe in discussione ecc. ... Buffoni, con la "B".

sorciverdi

Dom, 14/07/2013 - 19:27

La sinistra continua a spargere odio da quando prese il potere nel 1945; è storia: la DC era molto tenera con il PCI e a volte ne era addirittura complice. Nel corso dei decenni questa sinistra ha fatto parecchi cambiamenti, anche se nessuno positivo, nel senso che un tempo voleva sovietizzare l'Italia mentre ora vuole regalarla all'Europa Unita ed alla cattiva finanza italiana ed estera. L'odio però è il filo costante, la "sottile linea rossa" per parafrasare il titolo di un famoso film di qualche anno fa, che scorre lungo tutta la sua storia radicalmente anti italiana e che portò qualcuno di quei gentiluomini di sinistra a definire "compagni che sbagliano" i criminali delle BR. Ovviamente dopo tutti questi decenni la quantità enorme di odio e bugie seminati a spaglio contro i "nemici" (per loro non esistono coloro che la pensano diversamente ma solo nemici) ha prodotto frutti nel terreno fertile dei suoi simpatizzanti. Non stupiamoci di questo attacco a Mara Carfagna: non è il primo e non sarà neppure l'ultimo perché quando agli automi (cos'altro sono certi sinistrati se non automi) viene caricata la molla ci vuole un bel po' prima che si scarichi.

sorciverdi

Dom, 14/07/2013 - 19:29

# Leo Vadala, lasci che glielo dica: lei è un povero idiota! Mi stia bene perché con l'intelligenza che si ritrova la felicità è assicurata difatti ai minus habens è permesso tutto, anche di dimostrare quanto sono scemi. Buonasera.

Azzurro Azzurro

Dom, 14/07/2013 - 19:35

mar75 La sinistra in 20 anni ha offeso il Cavaliere in tutti i modi possibili e immaginabili. Quindi secondo te voi dovreste essere da un pezzo tutti in galera. Ho compreso giusto?

yulbrynner

Dom, 14/07/2013 - 20:24

x lakos veramente ne le minacce ne gli insulti dovrebbero essere resi pubblici dovrebbero indagare invece i colpevoli e basta ..rendendoli pubblici si crea solo una bagarre inutile che serve solo a chiacchiere da bar e alimentare una situazione gia fin troppo esasperata.

chiara 2

Dom, 14/07/2013 - 21:13

Minacciare la Carfagna ok, deridere la kieghe MAI!! Ma sonoi esistiti mai nella storia dell'umanità persone più cretine dei sinistrati?

zen39

Dom, 14/07/2013 - 21:22

Questi qua che si sfogano in rete pensando di farla franca. Poveretti non sanno che ogni parola viene registrata,ogni click viene memorizzato e finisce tutto da chi controlla il mondo intero. Un giorno saremo tutti chiamati a rispondere di ciò che viene detto su Internet è solo questione di tempo. Il Grande Fratello è in atto da anni.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 15/07/2013 - 00:04

Scherza, scherza e insulta ma poi a forza di scherzi e insulti Berlusconi si è beccato una statuetta di marmo in faccia. QUAND'E' CHE LA PIANTERETE DI SOTTOVALUTARE L'IMPREVEDIBILITA' DEGLI SQUILIBRATI CHE CIRCOLANO TRA NOI? VI VA BENE DI SCHERZARE CON LA VITA DEGLI ALTRI RAZZA DI CONIGLI DA COMPUTER?

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 15/07/2013 - 08:49

ettore muty - conosco un sacco di gente che campa pulendo scale , certo che dal tuo punto di vista , da comunista dipendente statale super assistito e garantito questa e gente da considerare feccia della società'.

Mercurio_09

Lun, 15/07/2013 - 10:08

Per la Kyenge o per la Idem si aprono le bocche in orridi grida e vesti stracciate... Per la Carfagna solo risate ebeti! E' più pericoloso quello che è successo a Carfagna che alle altre due: per Kyenge e Idem ci si ferma agli sfotto di dubbio gusto, per la Carfagna c'è il rischio che arrivi il lancio di un San Gennaro di metallo in viso...