Calcio al clochard, bufera sul sindaco

Un calcio al cestino delle elemosine di un mendicante, nella centralissima via Matteotti - a pochi passi dal teatro Ariston - e il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato finisce nella bufera. La vicenda risale a sabato scorso ma è venuta alla luce soltanto dopo la denuncia, via Facebook, di due militanti del Pd che hanno assistito alla scena. «Ma quale calcio - replica stizzito il primo cittadino - ho solo voluto allontanare, con toni decisi, uno zingaro che chiedeva l'elemosina col cane. Gli ho fatto cenno col piede di portarsi via anche il cartoncino che aveva di fronte e i miei oppositori politici hanno subito colto l'occasione per strumentalizzare l'accaduto». Al di là della polemica politica c'è Alexe Stelica, trentottenne di Timisoara (Romania), mendicante, finito al centro della querelle. «Chiedo l'elemosina - spiega - perché nel mio paese non c'è lavoro e ho due figli da mantenere. Il sindaco? Non ha tirato un calcio a me, ma al cestino con le monete. Eppure non lo denuncerò».