ALLA CAMERA

Governo battuto due volte alla Camera. Ieri pomeriggio l’esecutivo è andato sotto la prima volta sulla mozione Iribus, presentata dall’Idv, e la seconda su quella della maggioranza sugli incidenti stradali. La mozione Iribus relativa alla chiusura dello stabilimento Fiat di Flumeri, in provincia di Avellino, è passata per tre voti. Sul testo il governo aveva espresso parere contrario, ma è stato approvato con 275 sì. I voti contrari sono stati 272 (nella foto, il tabellone che sancisce il ko). Tra i banchi del Pdl erano assenti 22 deputati, tra cui Angelino Alfano, Giustina Destro, Claudio Scajola, Denis Verdini e Niccolò Ghedini. I deputati del Pdl in missione erano 13. Nel gruppo di Popolo e territorio mancavano Francesco Pionati e Paolo Guzzanti. Due gli ex responsabili che risultavano in missione. Nessun assente nella Lega (4 i deputati del Carroccio in missione). Nel Pd erano presenti 195 deputati su 205 mentre gli assenti dell’Idv erano sei. Dopo il voto, però, il coordinatore del Pdl Denis Verdini tende a minimizzare: «Erano solo mozioni». Dello stesso tenore il capogruppo della Lega Marco Reguzzoni: «Non è successo niente. Il governo ha dato parere negativo, ma la mozione era condivisibile».