Camerota vince lo scudetto della spiaggia più bellaLa classifica di Legambiente

Sabbia bianca, circondata da vegetazione selvaggia, incastonata nella costa cilentana: Cala Bianca di Camerota (nella foto) è la regina 2013 delle spiagge italiane. Lo ha decretato il popolo del web definendola «unica e inimitabile», «un paradiso terrestre», «una spiaggia dove si può ritrovare la calma e la pace», «uno dei posti più belli dove poter fare il bagno nel Cilento». Ma accanto alla «regina» ci sono altre 16 «perle» sul mare del Belpaese, in Puglia (3), Toscana (3), Sardegna (3), Sicilia (3), Calabria, Liguria, Lazio e Marche, almeno stando ai risultati del sondaggio la «Più bella sei tu» lanciato da Legambiente sul proprio sito e sulla pagina Facebook dell'associazione. Paesaggi indimenticabili, ecosistemi e incontaminati.