Campania, Guardia di finanza in Consiglio regionale

Le Fiamme gialle hanno acquisito una serie di documenti nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Napoli. Denaro destinato al Consiglio sarebbe andato ai singoli consiglieri

La Guardia di Finanza entra nella sede del Consiglio regionale della Campania. Le fiamme gialle hanno acquisito una serie di documenti nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Napoli, che ha aperto un fascicolo per l'ipotesi di peculato.

Secondo i primi accertamenti del nucleo regionale della polizia tributaria, denaro destinato ai gruppi in Consiglio sarebbe finito a singoli consiglieri attraverso una serie di bonifici. Gli accertamenti sono volti a verificare come e se il denaro sia poi stato speso.

Secondo fonti della Guardia di Finanza l'acquisizione dei documenti e degli atti non sarebbe in alcun modo collegata con l'indagine in corso nel Lazio. Ci sarebbero dei tratti comuni, ma nessun collegamento diretto.

Commenti

MarzioPallavicini

Ven, 21/09/2012 - 14:48

Forza GDF, Forza Polizia, Forza Carabinieri ora che i Politici sono al minimo storico di gradimento andate a spulciare tutte le carte, controllate tutte le ricevute dei politici di Dx, Sx, centro, lega tutti senza riuardi per nessuno!!!

MarzioPallavicini

Ven, 21/09/2012 - 15:00

Controlli ora in tutti i consigli Regionali e in tutti i comuni maggiori a partire da Roma! ora che il gradimento dei cittadini nei riguardi della politica è ai minimi storici è l' ora di controllare tutti senza riguardi per nessuno destra/Sinistra/Centro/Lega. Se non ora quando?

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 21/09/2012 - 15:04

altro giro altro magna magna ......... stavolta tocca a BERSANI dire che non sapeva nulla ???

filger

Ven, 21/09/2012 - 15:20

Come previsto: il golpe è completo, dopo Lombardia e Lazio prevedevo Campania e Veneto. Bingo! Tutto cìò è assurdo e rasenta il ridicolo, ma è preoccupante. Questa armata (Magistratura/Stampa/Sinistra) è micidiale ed è pronta ad annientare tutto ciò che non è allineato!

Ritratto di unLuca

unLuca

Ven, 21/09/2012 - 15:39

Andatele a controllare TUTTE LE REGIONI; sai che sorprese !!!!!!!!

Rossana Rossi

Ven, 21/09/2012 - 15:40

In clima pre-elettorale si comincia a far le pulci alle regioni e guarda caso sono tutte PDL (Lombardia Lazio Veneto) VUoi vedere che i malfattori,che indubbiamente ci sono, sono tutti da una parte? E le inchieste sulla Regione Puglia? Non pervenute....e Penati? non pervenuto....e i fondi ai parenti nell'Emilia Romagna? non pervenuto..........mah!........

filger

Ven, 21/09/2012 - 15:41

Non capite che l'indagine viene fatta ora per mettere in crisi Caldoro e la giunta di centrodestra? Il golpe si sta completando alla perfezione, prima il governo di Berlsuconi, poi l'alleato fedele (Lega), quindi i governi regionali di CD. Sveglia! Il golpe è quasi completo, manca solo la stampa non allineata al regime, manca poco all'arresto di Sallusti! Situazione preoccupante e gravissima, non vi è più libertà in questo paese.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Ven, 21/09/2012 - 15:57

Le Regioni si devono abolire altro che le Province. Le Province stanno sul territorio e costano niente a confronto . Consiglieri con stipendi fino a 18000 euro al mese per fare un ca....o e la gente deve rubare nei supermercati per sfamarsi. DELINQUENTI!!!!

filger

Ven, 21/09/2012 - 16:01

Come previsto: il golpe è completo, dopo Lombardia e Lazio prevedevo Campania e Veneto. Bingo, oggi tocca alla Campania e proprio quanto il re dello sperpero, Bassolino, non c'è più!!!!! Tutto cìò è assurdo e rasenta il ridicolo, ma è preoccupante. Questa armata (Magistratura/Stampa/Sinistra) è micidiale ed è pronta ad annientare tutto ciò che non è allineato! E i sinistroidi affamamati di vendetta ululano. Povera Italia

aitanhouse

Ven, 21/09/2012 - 16:20

stramaledette regioni. in territorio così piccolo ben 20 regioni a gareggiare come buttar via soldi pubblici.Certamente i costituenti vivendo in un periodo postfascista e temendo per la neo democrazia(?) le hanno pensate tutte mai supponendo che valanghe di ladroni avrebbero degenerato questa istituzione,trasformandola in un bancomat per se stessi e per i loro amici. 20 regioni,un migliaio di consiglieri, oltre 200 assessori,portaborse, segretari, auto blu,schiavetti e leccac... di varie categorie, tutti con i denti affilati per azzannare le magre tasche dei contribuenti, per poi restare indisturbati ai propri posti e praticare uno scaricabarile vergognoso. Questa sarebbe la democrazia? tartassare i cittadini riducendoli con le pezze al culo per alimentare le folli spese del magna-magna? i tecnici professori non ci hanno pensato su due volte, incoraggiati da partiti e politici estremamente vili, a bastonare lavoratori e pensionati per salvare ...l'italia, ma quale italia quelle delle banche e per conservare la verginità della casta. Ultima e ridicola trovata della casta pd? porre dinanzi all'elettorato stimolato dal rottamatore volti nuovi e puliti: ma noi ci domandiamo ancora più arrabbbbbiati, veramente credete, salvando la buona fede di questi ragazzi che intravedono una carriera politica, di prendere per i fondelli i cittadini? mettete pure i giovani in prima fila ma annunciate finalmente che avete mandato a casa i ferri vecchi,quelli che siedono in parlamento da oltre due legislature, invece di nasconderli dietro le immagini giovani e pulite. No, il vecchiume non si tocca ,ed è invece proprio il vecchiume che protegge i pirati della politica.

Il giusto

Ven, 21/09/2012 - 16:36

Ecco,ci sono le elezioni ed iniziano i controlli!La solita giustizia ad orologeria...

qwertyuiopè

Ven, 21/09/2012 - 17:07

Mi è sfuggito di che orientamento politico sia la giunta regionale... una piccola svista del giornalista... Non che i consiglieri di centrosinistra siano più santi di quelli di destra ma almeno dire che anche la Campania è amministrata dal centrodestra sarebbe utile per una corretta informazione.

bobsg

Ven, 21/09/2012 - 17:29

Bene così, però dopo Lombardia, Lazio e Campania vogliamo dare un'occhiata anche alle regioni in mano alla sinistra come per esempio Puglia, Emilia Romagna e Toscana?

igiulp

Ven, 21/09/2012 - 17:58

Che combinazione ! Vanno a colpire tutte le regioni amministrate dal centrodestra ! E' proprio una strana combinazione !

Marcello.Oltolina

Ven, 21/09/2012 - 18:51

"Povera Italia" andava dicendo spesso la mia nonna, da allora a oggi la situazione è decisamente peggiorata dal constatare il numero crescente di ladri e fannulloni che occupano in Italia posizioni istituzionali.

MEFEL68

Ven, 21/09/2012 - 19:12

A parte le ruberie e la corruzione che spero vengano punite, mi domando come è mai possibile che "legalmente" un Presidente di Regione possa guadagnare più di un Capo di Stato e i Consiglieri poco meno. Dov'è la spending review del Prof.? Non potrebbe giocare in casa abolendo SUL SERIO tutti gli iniqui privilegi, anzichè venire a frugare nelle nostre tasche?

gibuizza

Ven, 21/09/2012 - 19:13

Che strane coincidenze! La magistratura indaga su alcune regioni, quali? Lombardia, Lazio, Campania. Cosa avranno in comune? La Sicilia, la Puglia, L'Umbria, ecc. non vengono controllate, come mai? Scommettiamo che una indagine della Gurdia di Finanza, in qualsiasi regione italiana o del mondo intero, troverebbe spese non documentate o documentate male, spese per cene (che siano ostriche o funghi o tartufi cosa cambia?), spese addebitabili a singole persone girate ad aziende, spese ad aziende girate a singole persone, ecc, ecc.. Un'ulteriore scommessa, se date la possibilità ad un buon commercialistta di analizzare le spese della GdF, del Quirinale, del CSM non credete che troverebbero enormi errori e possibili evidenze di reati?

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 21/09/2012 - 19:33

mark 61 Le ricordo sommessamente che,purtroppo, anche la Campania è gestita dal P.D.L. Per noi, della Vera Destra, tutto ciò è una grande tragedia...

killkoms

Ven, 21/09/2012 - 19:46

chissà perchè non se ne sono rocordati quando c'era vassciulinu!

Totonno58

Ven, 21/09/2012 - 19:48

@FILGER E IL GIUSTO: si potrebbe cambiare disco, please?Ormai queste ninne nanne sulla "giustizia ad orologeria", del "golpe"(in particolare verso una regione notoriamente comunista come la Campania)non le ascoltano più nenache i bambini prima di andare a letto!!:)

cast49

Ven, 21/09/2012 - 21:03

vogliono cancellare tutta la destra compresi i giornali e basta, visto che tutto il resto è dei sinistri, la paura fa 90 e tutta la sinistra se la sta facendo addosso.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 21/09/2012 - 21:14

L'Italia è una repubblica...fondata su una fogna.

giuseppe.galiano

Ven, 21/09/2012 - 21:33

Ma com'è che questi consigli regionali si fanno beccare con le dita nel barattolo della marmellata? Non è che quelli di prima fossero onesti, ma non erano così coglioni. Il consiglio più pulito, quindi , ha la rogna.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 21/09/2012 - 21:55

E QUANNO CCC'ERA BASSOLÌ Sti maggistrati Napullitani dove stavanno? AHHH DURMIENNO!!! saludos

Willy Mz

Ven, 21/09/2012 - 21:56

strano che i soldi siano finiti nelle tasche degli amministratori, non l'avrei mai pensato.... adesso si svegliano tutti i corpi di polizia, avanti coi carri!

Rudik

Ven, 21/09/2012 - 22:29

Come predicavo da inizio anno... invece di cercare lo scontrino del caffè la GdF doveva controllare i nostri politici...PRIMA !!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 22/09/2012 - 01:03

E pensare che in Campania ci sono dei magistrati che hanno messo sotto inchiesta mezza Italia. FINCHE' E' DURATO ERA UN BEL METODO PER EVITARE DI GRATTARE LE ROGNE DI CASA PROPRIA.

Leonard83

Sab, 22/09/2012 - 08:37

eh vero l'ultimo commento la dice lunga è ha ragione , però l'attuale Governatore della Campania non è che a fato il modo di evitare questa situazione!