Cane salva dal gelo la padrona

La scena sembra tratta da un film: un cane San Bernardo si accuccia al fianco della sua anziana padrona, distesa a terra dopo una rovinosa caduta in un bosco. La scalda durante tutta la notte e, al mattino, quando sente arrivare i soccorritori, si mette ad abbaiare per attirare la loro attenzione. È quanto avvenuto a Foiana, in Alto Adige. Josefina Karnia è una contadina di 80 anni che vive nel maso Rainmann, affacciato sulla conca meranese. Domenica pomeriggio, nonostante il tempo incerto l'anziana fa due passi con il cane. Su un sentiero reso viscido dalla pioggia, Josefina scivola e non riesce più a rialzarsi. Sami si accuccia al suo fianco e la scalda per tutta la notte. La mattina di lunedì il figlio passa a salutare la madre, ma non la trova in casa. Anche del cane non c'è traccia, così lancia l'allarme. Parte la macchina dei soccorsi: la contadina viene localizzata, grazie a Sami che si è messo ad abbaiare.