IL CAPOGRUPPO NUTIIl M5S insiste: «Al voto col Porcellum non ci fregherete»

Legge che può far vincere il M5S non si cambia. È scoppiato l'amore tra i grillini e il tanto vituperato Porcellum. Dopo la serenata, qualche giorno fa, di Grillo, è ora il capogruppo alla Camera del M5S Riccardo Nuti a tessere le lodi dell'attuale legge elettorale. «Noi – spiega il deputato – vogliamo cambiare il Porcellum ma non vogliamo farlo ora per non farci fregare dagli altri partiti. Si va alle elezioni e noi, a differenza di questo governo, mettiamo la riforma della legge elettorale al primo posto del nostro programma». Secondo il capogruppo grillino alla Camera non c'è alcun rischio ingovernabilità legato al ritorno alle urne subito: «Pensiamo di poter arrivare primi e di governare». E chi non ci sta? «Chi non è d'accordo – chiosa Nuti – e pensa davvero di poter fare una legge elettorale con gli altri partiti lo faccia. Ma questo è masochismo inutile».