Il cartello di «benvenuto» e il giallo della Ferrari Curiosità e stranezze

Arrivati al casale, i parlamentari M5S sono stati accolti da un cartello nel vialetto di accesso a Villa Valente con la scritta «dove c...zo vai». Ma un altro elemento ha attirato la curiosità dei presenti. Davanti all'ingresso della villa, infatti, era parcheggiata una fiammante Ferrari rossa. Massimo riserbo sul proprietario e dallo staff grillino hanno subito avvertito: «Non vi azzardate a scrivere che è di Grillo perché non è così». Se ne occupa su Facebook anche il deputato Sebastiano Barbanti: «La Ferrari in giardino - assicura - è del proprietario del locale». Tante giustificazioni non richieste per una Ferrari... Non sarà la coda di paglia a Cinque Stelle?