Casa e bellezza Sistemi antichi

Per le donne la separazione tra vintage e ultima moda si declina soprattutto nell'abbigliamento. Capita però che la scelta tra passato glorioso e presente ipertecnologico la si effettui anche fuori dai templi dello shopping. Scelte di comodità, si dirà, ma a ben vedere, la questione è più complessa. Come leggere altrimenti la preferenza accordata al tradizionale robot da cucina Pastamatic, invece che all' ultramoderno Bimby, che impasta, trita, soffrigge, cuoce, trita il ghiaccio e a cui in definitiva manca solo la parola? Qua non si discute di due elettrodomestici, ma di due concezioni estetiche, e culturali. Due sistemi di valori a confronto: c'è chi vuole avere un oggetto per ogni cosa e chi vuole avere ogni cosa in un unico oggetto; chi non si rassegna alla diminuzione dei metri quadri abitativi e chi si adegua con entusiasmo alla dittatura del design salvaspazio. E che dire dell' epilazione casalinga? La scelta è tra la vecchia ceretta e l'epilatore elettrico che, nelle sue ultime varianti, promette il miracolo di un' operazione indolore, grazie a congegni refrigeranti o alla possibilità di utilizzarlo sotto la doccia. Dopo la rivoluzione del parto in acqua, ecco la scoperta della depilazione in vasca. La ceretta, invece, con tutto il suo doloroso corollario, è un rito perfettamente in linea con le raccomandazioni delle nonne che ti spiegavano che se bella vuoi apparire, devi irrimediabilmente soffrire. Ecco, quella bellezza da costruire attraverso una via crucis domestica fatta di cere e spatole ha un sapore parecchio vintage. Esattamente come i bigodini, alternativa al più comodo e veloce arricciacapelli. A sdoganarli sono state Elle MacPherson, Adriana Lima, e Catherine Zeta Jones, pizzicate con i rotelloni in testa; dopodichè i professionisti dei capelli si sono affrettati a spiegarci che la piega con i bigodini garantisce una chioma sana e lucida. Bella idea: le donne sulla settantina lo hanno scoperto già da un po'.

Commenti

Nadia Vouch

Lun, 23/07/2012 - 10:15

Se un oggetto complicato si rompe, è difficile da riparare, s'incorre maggiormente nella "obsolescenza" rispetto ad un più datato macchinario. In quanto all'estetica femminile, può essere divertente, ed anche più economico, ricorrere a rimedi casalinghi. Se però si sanno gestire. Altrimenti, si fanno pasticci e basta. I bigodini? Solo per chi può metterseli all'alba, e levarseli in tempo utile:1) per non spaventare l'eventuale partner 2) per riuscire a dormire e non alzarsi, il mattino seguente, con occhiaie sulle quali applicare...fettine di cetriolo? Tamponi di camomilla?