Casa incenerita dall'incendio: ma Fido spunta da un armadioMiracolato a quattro zampe negli Usa

É un cane, più precisamente un Golden Retriever, ma ormai tutti lo considerano un miracolo. Ha nove mesi ma nove vite come i gatti. Vive a North August, in Sud Carolina ed è il cocco di casa Hebbard. Il problema semmai è che la casa un bel giorno è andata a fuoco e dentro la casa c'era rimasto solo lui. Lo hanno dato subito per spacciato. Troy Hebbard: «Le finestre erano chiuse e il fuoco che si è propagato dal camino ormai stava bruciando tutto». Ryan, 16 anni, il più piccolo degli Hebbard aveva cercato di entrare in casa, di spegnere l'incendio o quantomeno portare in salvo Orso, il cane, e un'altra cagnetta, Ginger, che però aveva fatto in tempo a darsela a zampe.Il fumo però era troppo spesso, non c'era niente da fare. Solo i vigili del fuoco sono riusciti dopo ore a circondare e annegare la casa, definendolo: «Non c'èrimasto più niente - hanno detto - una perdita totale». Tutti a piangere il povero Orso. Fino a quando però non hanno sentito abbaiare dentro una montagna di cenere. Era nascosto in un armadio nel seminterrato l'unica parte della casa miracolosamente risparmiata dal fuoco. Tripudio. «Siamo tutti fuori - ha detto John Hebbard - Il resto si può tranquillamente sostituire».